Note bianche

facebook_0.png
twitter.png
vimeo.png
Instagram.png
Oggi Free
Alberto Pezzotta dice che La moglie più bella è il film da salvare oggi in TV.
Su IRIS alle ore 12:20.

Ma siamo sicuri che Roma di Alfonso Cuaron meriti il successo che ha avuto? Il sassolino di Giona A. Nazzaro

In autunno dovrebbe arrivare anche in Italia la piattaforma streaming Disney+. Come funzionerà? Quante cose saranno già disponibili? Alice Cucchetti se lo chiede su FilmTv n° 12. Qui ci chiediamo: ci saranno quelli che voglion fare il jazz ?

Arriva una nuova rubrica dedicata alla stand-up comedy: su FilmTv n° 12 Nicola Cupperi inaugura Funny People , dedicata ai comedian e ai loro spettacoli reperibili in streaming. Vi proponiamo una panoramica di questo mondo, realizzata da Alice Cucchetti nel 2015.

Venerdì 22 marzo su Sky Atlantic comincia la quarta stagione di Gomorra - La serie . Su FilmTv n° 12 abbiamo intervistato Marco D'Amore, che in questa stagione è passato alla regia. Ricapitoliamo la terza stagione con questa recensione (e attenzione agli spoiler!).

La mia vita con John F. Donovan è l'ultimo film di Xavier Dolan, in arrivo (speriamo) a breve nelle nostre sale per Lucky Red. A lungo i film di Dolan sono stati invisibili in Italia, ma poi hanno cominciato ad avere una distribuzione in sala, homevideo e streaming. Oggi vi consigliamo di recuperare Laurence Anyways .

La citazione

«What happened to Gary Cooper? The strong, silent type. That was an American. He wasn’t in touch with his feelings. He just did what he had to do. (David Chase - The Sopranos)»

cinerama
8520
servizi
3012
cineteca
2761
opinionisti
1865
locandine
1019
serialminds
797
scanners
484
Articolo pubblicato esclusivamente su questo sito

Note bianche


Torna Dolomiti Ski Jazz: musica dalle più belle alture della Val di Fiemme

Percorrendo la strada che attraversa la Val di Fiemme, in direzione Moena (TN), i segni della tromba d’aria abbattutasi lo scorso ottobre sul nord est italiano s’impongono alla vista. Chilometri di bosco sono piegati sul versante della montagna, come colpiti da un gigantesco colpo di mano, e tronchi stesi fino al ciglio del percorso danno un senso di maggior privazione al luogo.

C60BFCA3-CC20-4F23-B5B9-82C63A7D5AC5.jpeg

Proseguendo fino al passo San Pellegrino, le Dolomiti recuperano tutto il loro equilibrio paesaggistico, la via pedonale innevata abbandona gli alberi, attraversando valli aperte, punteggiate di case in legno, e conducendo fino al rifugio Fuciade. Luogo di ristoro popolato da famiglie, camminatori e appassionati di musica, il 10 marzo scorso ha anche ospitato il concerto di Alex Sipiagin, trombettista russo naturalizzato americano, figura jazzistica newyorkese che, in compagnia del suo quartetto, ha allietato il dopo pranzo in quota grazie a un’esibizione sempre al servizio del contesto e mai del sottofondo. L’abilità tecnica del gruppo – nobilitata dal curriculum di Sipiagin: collaboratore, tra gli altri, di Eric Clapton ed Elvis Costello – è stata parte integrante dell’atmosfera contemplativa; grazie anche all’interesse del pubblico, seduto all’aperto di fronte alla band e capace di favorire, in un clima di convivialità piena, la fusione tra note musicali e bellezza naturale.

46627E6C-8C34-4EF7-BF08-FD6A7A47010D.jpeg

Il live, dopo la data dello stesso musicista, il giorno prima, al rifugio Ciamp dele Strie (Alpe Lusia), ben rappresenta lo spirito di Dolomiti Ski Jazz, la rassegna in cui era racchiuso. Un festival che, dal 1997, coniuga l’amore per il jazz e la musica black con la passione per la natura alpina. La sua programmazione si articola, nel corso di un’intera settimana (quest’anno dal 9 al 17 marzo), in live durante il giorno sulle alture della zona, e in concerti serali nei teatri cittadini, tra cui quelli di Cavalese, Ziano di Fiemme e Predazzo. Itinerari musicali che si ramificano in tutta la Val di Fiemme, attraverso panorami che non cedono agli sfregi dei disastri naturali, allungandosi fino al principio della Val di Fassa. «I confini tra le valli, come in molte altre cose, sono solo nella testa di chi se li pone», dice Enrico Tommasini, direttore artistico e anima guida del progetto, mentre sorridente aiuta i componenti del gruppo Soon Trio a caricare in auto i loro strumenti, dopo che questi ultimi, la sera del 10/3, si sono esibiti presso il palazzo della Magnifica Comunità, a Cavalese.

soon trio.jpg

Una serata figlia dell’incontro generazionale tra i tre musicisti, in equilibrio tra morbidezza pianistica ed esuberanza ritmica, racchiusa nel fascino austero di un edificio antico: per secoli, polo storico e culturale di quel territorio. Per seguire gli eventi gratuiti di Dolomiti Ski Jazz c’è ancora qualche giorno di tempo, mentre l’apertura del festival, il 9 marzo, all’Auditorium Palafiemme di Cavalese, è passata dolcemente sulle note della chitarra acustica di Luca Boscagin – tra viaggi in dissertazione solitaria e rielaborazione di temi da Paul Simon, Prince e Peter Gabriel – e grazie alle voci del duo italo-brasiliano As Madalenas (Cristina Renzetti e Tati Valle), supportato da musicisti al sax e al violino. Malinconico languore carioca, tra tradizione e canti agrodolci sostenuti da schiocchi delle dita.

as madalenas.jpg

luca boscagin.jpg


Matteo Bailo

Una laurea in filosofia e una passione per la musica che lo porta a inseguire concerti in giro per la regione, e a procurarsi strumenti troppo impegnativi rispetto alla sua chitarra.
Lavora per Film Tv dall'agosto 2012, per il quale cura la rubrica Muzik - L'impero dei suoni, e redige i listini dei palinsesti.


Matteo Bailo

Una laurea in filosofia e una passione per la musica che lo porta a inseguire concerti in giro per la regione, e a procurarsi strumenti troppo impegnativi rispetto alla sua chitarra.
Lavora per Film Tv dall'agosto 2012, per il quale cura la rubrica Muzik - L'impero dei suoni, e redige i listini dei palinsesti.

FilmTv è una pubblicazione di Tiche Italia s.r.l. - p.iva 05037430963
Credits - Contatti
Privacy Policy