Il trono di spade (S01-S02)

facebook_0.png
twitter.png
vimeo.png
Instagram.png
Oggi Free
Mauro Gervasini dice che Teodora imperatrice di Bisanzio è il film da salvare oggi in TV.
Su RaiMovie alle ore 17:45.

Dove sono finite le sex symbol? Dal nostro archivio, una riflessione del 2012 di Roy Menarini.

Rick Alverson (in concorso a #Venezia75 con The Mountain ) è un comico da prendere decisamente sul serio. Lo avevamo segnalato negli Scanners.

Manca poco per la quinta stagione (su Netflix dal 14 settembre). Il cavallo più (o meno) famoso di Hollywoo sta per tornare.

Tra i 30 registi italiani più votati del nostro sondaggio pubblicato su FilmTv n° 34 c'è lui. Noi lo conosciamo bene, e voi?

Per festeggiare David Cronenberg che verrà premiato con il Leone alla carriera a Venezia 75 abbiamo pensato di rendere disponibili tutti gli articoli archiviati nella nostra collezione Locandine. A partire da La zona morta.

La citazione

«Il cinema è come un uomo a cavallo che arriva in una cittadina del West, e noi non sappiamo niente di lui. (Jean-Claude Carrière)»

scelta da
Marianna Cappi

cinerama
8138
cineteca
2932
servizi
2694
opinionisti
1714
locandine
992
serialminds
738
scanners
471
Serial Minds pubblicato su FilmTv 23/2012

Il trono di spade


Stagione: 1-2

Shekh ma shieraki anni, «mio sole e stelle». Così Daenerys Targaryen, la Madre dei draghi, usa chiamare il suo sposo in Il trono di spade, serie fantasy tratta dal ciclo letterario Cronache del ghiaccio e del fuoco di George R.R. Martin. L’elemento fantastico in sordina - i draghi, le streghe e le lingue fittizie dei reami medievali di Westeros - è l’unica deviazione dalla realtà in questo grandioso, soverchiante, brutale affresco dell’umanità e della sua natura prevaricatrice. La serie comprime e a volte modifica gli eventi dei romanzi, senza perderne coerenza e rapporto di causa effetto, e la regia, lucida e impietosa, non indugia in giudizi ma lascia allo spettatore la contemplazione di sovrani e aspiranti tali. Stanchi e deboli come l’ex guerriero Robert Baratheon, sadici e pavidi come Joffrey, ottenebrati come Stannis e di alleati leali come Ned Stark, saggi come Tyrion (Peter Dinklage) e fedeli come suo fratello Jaime, ma tutti con le mani macchiate di sangue che non si lava via. La potenza visiva della serie prodotta da Hbo, la maestria artigianale con cui è intessuta l’intricata rete di relazioni, l’equilibrio con cui è distribuita la visibilità della miriade di personaggi che satellitano intorno al trono dei Sette Regni in guerra, fanno di Il trono di spade il magnifico arazzo dalle fibre ruvide e taglienti di un mondo fantastico tale e quale il nostro. Valar morghulis, «tutti gli uomini devono morire».

Il trono di spade (2011)
Titolo originale: Game of Thrones
Creata da: David Benioff, D.B. Weiss
Stagione: 1-2
Genere: Fantasy - Produzione: Usa, Gran Bretagna - Durata: 56'
Cast: Emilia Clarke, Kit Harington, Lena Headey, Peter Dinklage, Nikolaj Coster-Waldau, Sophie Turner, Maisie Williams, Iain Glen, Gwendoline Christie, John Bradley, Alfie Allen

Pallini di FilmTv

Humour
Ritmo
Impegno
Tensione
Erotismo

Articoli consigliati


Visioni dal fondo n° 07/2016» Visioni dal fondo (n° 07/2016)
Il trono di spade (S05)» Serial Minds (n° 24/2015)
Il trono di spade (S03-S04)» Serial Minds (n° 22/2014)
Un uomo va alla guerra - Intervista a...» Interviste (n° 14/2015)
Il trono di spade (S06)» Serial Minds (n° 27/2016)
Simply the best 2016 - Le nostre...» Servizi (n° 51/2016)
Cuore & Acciaio» Servizi (n° 18/2013)

Lorenza Negri

Le serie TV sono la mia vita. Soprattutto quelle britanniche. Però non posso vivere neanche senza i fumetti. E la fantascienza. Aspetta, pure l’horror. Parlerei tutto il giorno di colonne sonore. Di tinte per capelli. Di rossetti. Philip K. Dick, Doctor Who e fondotinta coreani. Get a Life.

FilmTv è una pubblicazione di Tiche Italia s.r.l. - p.iva 05037430963
Credits - Contatti
Privacy Policy