Il trono di spade (S06)

facebook_0.png
twitter.png
vimeo.png
Instagram.png
Oggi Free
Simone Emiliani dice che L'aquila solitaria è il film da salvare oggi in TV.
Su Cine Sony alle ore 07:40.

Una serie tv da cominciare? Attenzione, perché secondo Alice Cucchetti è magnetica e non potrete fare a meno di finirla.

La figura del Papa è stato oggetto di recente di una delle nostre liste. Ma se il Papa, più che una presenza, fosse una specie di fantasma irraggiungibile? Ovviamente, secondo Marco Ferreri.

L'ultimo film di Paul Schrader, First Reformed , esce direttamente in dvd, ma per noi è il film della settimana. Ripercorriamo la carriera di questo regista con un ritratto di Roberto Manassero.

Il blu è un colore caldo, soprattutto se si tratta di un giallo di Simenon raccontato da Amalric.

Quando Rete 4 fu mandata sul satellite. Dialogo tra un canale televisivo e Tommaso Labranca.

La citazione

«Tutti i luoghi che ho visto, che ho visitato ora so ne sono certo: non ci sono mai stato. (Giorgio Caproni - Esperienza)»

scelta da
Pedro Armocida

cinerama
8222
cineteca
2996
servizi
2802
opinionisti
1759
locandine
997
serialminds
747
scanners
473
Serial Minds pubblicato su FilmTv 27/2016

Il trono di spade


Stagione: 6

«L’inverno è arrivato» afferma Sansa (Sophie Turner); «Papà lo diceva sempre» risponde Jon Snow, prima di scoppiare in una risata tra l’isterico e il liberatorio. Papà è (almeno per quel che ne sa Jon) Ned Stark, pace all’anima sua, ma anche il buon vecchio George R.R. Martin, che l’ha promesso ossessivamente per cinque corposi volumi e che ora è stato superato dagli sceneggiatori dell’adattamento tv. E, nonostante l’inverno, questa sesta è la stagione del raccolto: senza la traccia né i legacci del testo scritto (e del confronto continuo operato da milioni di fan meticolosi), Benioff e Weiss possono iniziare a briglie sciolte la cavalcata verso il gran finale (sono già confermate due ultime stagioni brevi, solo 13 nuovi episodi in totale). Il cast decimato dai numerosi e violenti decessi argina la frammentarietà delle linee narrative, le svolte di trama riscoprono un ritmo televisivo (tra salvataggi all’ultimo minuto e toccanti ricongiungimenti), il pubblico - finalmente non più diviso tra lettori e non lettori - può davvero partecipare al gioco collettivo delle speculazioni tra un episodio e l’altro che rende, per molti aspetti, Il trono di spade l’unico attuale erede di Lost. La sesta è l’annata del riscatto e della vendetta, e se la sottomissione alle regole del genere perde qualcosa in imprevedibilità, guadagna in emozione e divertimento, spesso in epica, e anche in ricercatezza della messa in scena: ci sono almeno tre momenti memorabili (lo svelamento dell’origine di Hodor, la stupefacente battaglia dei bastardi, lo strepitoso incipit dell’ultima puntata) e, nonostante qualche filo lasciato lento (il Mastino, per esempio), una piacevole sensazione di coerenza narrativa. Soprattutto, un grande spettacolo popolare: buon inverno, dunque. 

Il trono di spade (2011)
Titolo originale: Game of Thrones
Creata da: David Benioff, D.B. Weiss
Stagione: 6
Genere: Fantasy - Produzione: Usa, Gran Bretagna - Durata: 56'
Cast: Emilia Clarke, Kit Harington, Lena Headey, Peter Dinklage, Nikolaj Coster-Waldau, Sophie Turner, Maisie Williams, Iain Glen, Gwendoline Christie, John Bradley, Alfie Allen

Pallini di FilmTv

Humour
Ritmo
Impegno
Tensione
Erotismo

Articoli consigliati


Visioni dal fondo n° 07/2016» Visioni dal fondo (n° 07/2016)
Il trono di spade (S05)» Serial Minds (n° 24/2015)
Il trono di spade (S03-S04)» Serial Minds (n° 22/2014)
Il trono di spade (S01-S02)» Serial Minds (n° 23/2012)
Un uomo va alla guerra - Intervista a...» Interviste (n° 14/2015)
Simply the best 2016 - Le nostre...» Servizi (n° 51/2016)
Cuore & Acciaio» Servizi (n° 18/2013)

Alice Cucchetti

Nasce a Busto Arsizio, studia a Bologna, vive a Milano. I suoi genitori le hanno sempre detto di non guardare i telefilm, inevitabilmente indirizzandola verso un consumo appassionato e compulsivo di serialità televisiva. Tra gli autori storici di Serialmente.com e co-fondatrice di Mediacritica.it, ha curato la rubrica Cinetv di "Nocturno" e ha collaborato, tra gli altri, con Best Movie, Best Serial, Abbiamoleprove, Grazia.it, Osservatorio Tv. Ama le canzoni con i finali tristi, gli androidi paranoici, i paradossi temporali, i gatti e il cioccolato. Oltre che sulle pagine di Film Tv, dove cura le rubriche Serial Minds e Telepass, chiacchiera ai microfoni di "Pilota - Un podcast sui telefilm", il programma sulle serie tv di Querty.it.


Alice Cucchetti

Nasce a Busto Arsizio, studia a Bologna, vive a Milano. I suoi genitori le hanno sempre detto di non guardare i telefilm, inevitabilmente indirizzandola verso un consumo appassionato e compulsivo di serialità televisiva. Tra gli autori storici di Serialmente.com e co-fondatrice di Mediacritica.it, ha curato la rubrica Cinetv di "Nocturno" e ha collaborato, tra gli altri, con Best Movie, Best Serial, Abbiamoleprove, Grazia.it, Osservatorio Tv. Ama le canzoni con i finali tristi, gli androidi paranoici, i paradossi temporali, i gatti e il cioccolato. Oltre che sulle pagine di Film Tv, dove cura le rubriche Serial Minds e Telepass, chiacchiera ai microfoni di "Pilota - Un podcast sui telefilm", il programma sulle serie tv di Querty.it.

FilmTv è una pubblicazione di Tiche Italia s.r.l. - p.iva 05037430963
Credits - Contatti
Privacy Policy