L'Oscar logora chi non ce l'ha

facebook_0.png
twitter.png
Instagram.png
Oggi Free
Mauro Gervasini dice che Il buono, il brutto e il cattivo è il film da salvare oggi in TV.
Su RaiMovie alle ore 21:10.

Scompare a 90 anni l'attore feticcio di Ingmar Bergman, indimenticabile in Il settimo sigillo , in seguito “rubato” da Hollywood per ruoli memorabili. A cominciare da padre Merrin in L’esorcista. Riproponiamo l'articolo pubblicato su Film Tv in occasione del suo ottantesimo compleanno.

Si sta trasformando il dibattito su un tema maledettamente serio come il razzismo nella solita farsa. Per una volta, però, non siamo solo noi italiani a sfidare il senso del ridicolo, visto che una catena di supermercati svizzera ha deciso di ritirare i mitici Moretti solo perché si chiamano così. Ai Moretti Tommaso Labranca dedicò un suo Collateral nel 2011, urgente e formidabile oggi più di ieri.

Su Film Tv n° 23 abbiamo dedicato un Serial Graffiti all'universo di True Detective . Qui vi riproponiamo la recensione della prima stagione.

L'esorcista di William Friedkin è in streaming su Prime Video

Una delle uscite (annullate) del mese è un film di un autore spesso segnalato nella nostra rubrica Scanners. Doppia pelle di Quentin Dupieux era programmato per il 19 marzo. Recuperiamone un altro, tra i suoi, mai arrivato in Italia.

La citazione

«E questo è quanto (Casinò - Martin Scorsese)»

cinerama
9425
servizi
3895
cineteca
3240
opinionisti
2222
locandine
1097
serialminds
1028
scanners
514
Articolo pubblicato esclusivamente su questo sito

L'Oscar logora chi non ce l'ha


Bradley Cooper sui premi cinematografici: “Insignificanti”

La cattiveria gratuita del titolo - Bradley, se ci leggi: ti si vuole bene - è solo un appunto malizioso. Deriva dal fatto che l'ottimo Bradley Cooper, negli ultimi sette anni, è stato costretto a sorbirsi altrettante edizioni degli Oscar da nominato senza portarsi a casa nessuna statuetta. È successo otto volte, e in diverse categorie: come attore, protagonista e non, come produttore (American Sniper, Joker) e come sceneggiatore (A Star Is Born). In realtà, nella lunga e interessante intervista/dialogo pubblicata su Interview e realizzata in coppia con il collega Anthony Ramos (Hamilton), Cooper esprime una critica condivisibile alla stagione dei premi. Ramos lo imbecca con il seguente spunto: “È buffo: arriva la stagione dei premi e all'improvviso diventa facile ridurre tutto ai risultati delle singole persone. Eppure sul set, anche se esistono i protagonisti, è comunque un lavoro di squadra. I tecnici, il direttore della fotografia: nessun film può esistere senza di loro. Ma per qualsivoglia ragione, noi scegliamo di elevare alcune persone durante un certo periodo dell'anno. E se ti capita di essere una di quelle persone durante uno di quegli eventi, può venire semplice pensare 'È tutto intorno a me. Sono l'unico del cast, sono il più importante'”. Da qui, Cooper risponde con tutta la sicumera di uno che si è assicurato il futuro delle prossime tre generazioni della sua famiglia apparendo nell'installazione artistica tripartita ribattezzata Una notte da leoni: “La stagione dei premi è un vero test. È tutto organizzato per incentivare quella mentalità di cui parlavi. E riuscire a districarsi lì in mezzo è un bell'affare, oltretutto completamente privato di qualsiasi afflato di creazione artistica. Non è quello il motivo per cui sacrifichi tutto per creare dell'arte, eppure passi così tanto tempo a esserne parte; sempre che, per citare il luogo comune, tu sia 'abbastanza fortunato da esserne parte'. Alla fin della fiera è comunque un momento importante, perché ti costringe davvero ad affrontare il tuo ego, la tua vanità e la tua insicurezza. È qualcosa di molto interessante e di completamente insignificante”.


Nicola Cupperi

Scrive per FilmTv perché gliel'ha consigliato il dottore. Nel tempo libero fa la scenografia mobile. Il suo spirito guida è un orso grigio con le fattezze di Takeshi Kitano. Su FilmTv.press si occupa della sezione News.

FilmTv.Press è una pubblicazione di Tiche Italia s.r.l. - p.iva 05037430963 - Registrazione Tribunale di Milano n° 109 del 6 maggio 2019
Credits - Contatti - Supporto tecnico
Privacy Policy