La voce di Fred

facebook_0.png
twitter.png
Instagram.png
Oggi Free
Francesco Foschini dice che Jane Eyre è il film da salvare oggi in TV.
Su IRIS alle ore 17:00.

Si sta trasformando il dibattito su un tema maledettamente serio come il razzismo nella solita farsa. Per una volta, però, non siamo solo noi italiani a sfidare il senso del ridicolo, visto che una catena di supermercati svizzera ha deciso di ritirare i mitici Moretti solo perché si chiamano così. Ai Moretti Tommaso Labranca dedicò un suo Collateral nel 2011, urgente e formidabile oggi più di ieri.

Su Film Tv n° 23 abbiamo dedicato un Serial Graffiti all'universo di True Detective . Qui vi riproponiamo la recensione della prima stagione.

L'esorcista di William Friedkin è in streaming su Prime Video

Scompare a 90 anni l'attore feticcio di Ingmar Bergman, indimenticabile in Il settimo sigillo , in seguito “rubato” da Hollywood per ruoli memorabili. A cominciare da padre Merrin in L’esorcista. Riproponiamo l'articolo di carriera pubblicato su Film Tv in occasione del suo ottantesimo compleanno

Una delle uscite (annullate) del mese è un film di un autore spesso segnalato nella nostra rubrica Scanners. Doppia pelle di Quentin Dupieux era programmato per il 19 marzo. Recuperiamone un altro, tra i suoi, mai arrivato in Italia.

La citazione

«Guardatevi da tutte le imprese che richiedono vestiti nuovi (H.D. Thoreau)»

scelta da
Carolina Crespi

cinerama
9277
servizi
3734
cineteca
3168
opinionisti
2183
locandine
1086
serialminds
993
scanners
511
Articolo pubblicato esclusivamente su questo sito

La voce di Fred


Da qualche settimana, nella trasmissione The Soup of the Day del mercoledì, Fred Radio ospita uno spazio dedicato a Film Tv, riflessioni sul cinema partendo dagli argomenti del giornale. Ma cos'è, Fred? Una radio digitale multicanale che ha avuto come idea originaria quella di trasmettere “l'esperienza dei festival” di cinema. Ci dice di più il fondatore, Federico Spoletti...

La storia di Federico Spoletti, fondatore di Fred Radio – The Festival Insider, è quella di un pioniere dell'imprenditoria “creativa”. Italiano all'estero (vive da anni a Londra), friulano, commercialista esperto di fiscalità internazionale, dopo un'esperienza alla camera di commercio londinese all'inizio degli anni 2000 fonda con Beatrice Falaschi SUB-TI , una delle più accreditate società di sottotitolazione del mondo, con clienti importanti quali la Mostra Internazionale d'Arte Cinematografica di Venezia, il Moma di New York e la Tate britannica. Nel 2011 la nascita della radio on line, che nel corso degli anni partecipa ad alcuni progetti dell'Unione Europea arrivando a coprire manifestazioni in giro per l'Europa in ben 25 lingue diverse.

Diciamo subito, Federico, che tu non sei soltanto il fondatore di Fred, vai anche in onda tutti i giorni come conduttore...

Ebbene sì, almeno attualmente, vedremo poi quanto riuscirò ad andare avanti perché un morning show quotidiano è un bell'impegno anche se posso contare su due collaboratrici validissime come Chiara Nicoletti e Angela Prudenzi, che sono peraltro le vere esperte di cinema del “trio”. La trasmissione si intitola The Soup of the Day, dal lunedì al venerdì alle 10 per 70 minuti circa, un contenitore di cinema e chiacchiere a tema con un po' di musica, tutto naturalmente fruibile in podcast, noi ci occupiamo dell'edizione in italiano. La radio per me è un primo amore, quando ancora vivevo in Italia conducevo trasmissioni in alcune emittenti del triveneto e mi ha fatto quindi piacere tornare in onda.

Il rapporto di Fred Radio con le strutture culturali dell'Unione Europea?

Fondamentali per la nascita stessa di Fred. Abbiamo partecipato per qualche anno al progetto sostenuto dal Parlamento europeo chiamato 28 Times Cinema e ospitato alla Mostra di Venezia dalle Giornate degli autori. In pratica 28 cinefili tra i 18 e i 25 anni in rappresentanza dei paesi dell'Unione vengono ospitati al Lido ogni anno come giurati del GdA Director's Award, e noi abbiamo dato loro voce. Alcuni degli attuali collaboratori europei della radio arrivano da quell'esperienza. Oggi il rapporto con la UE è un po' più complicato per ovvi motivi. Benché lo station manager di Fred stia a Milano e si lavori tutto in cloud, la sede è a Londra e con la Brexit è tutto diventato più difficile. Sto cercando una soluzione, che potrebbe essere anche il mio, il nostro ritorno al “continente”...

Fred Radio però non è una realtà solo europea...

No certo, anzi devo dire che sta avendo un successo crescente in Australia (l'11% dell'ascolto globale) grazie al lavoro importante del nostro collaboratore di Sydney, e abbiamo ottimi riscontri negli Stati Uniti, dove operiamo da Los Angeles e New York, e dall'Argentina. Ormai riusciamo a coprire circa 50 eventi cinematografici, soprattutto festival, in varie parti del mondo, e contiamo circa un centinaio di collaboratori. Quanto agli ascolti, The Soup of the Day ha circa 5 mila contatti quotidiani, mentre il nostro record è stata l'intervista a Brad Pitt fatta l'anno scorso a Venezia: un milione di ascolti.


Mauro Gervasini

Firma storica di Film Tv, che ha diretto dal 2013 al 2017, è consulente selezionatore della Mostra Internazionale d'Arte Cinematografica di Venezia e insegna Forme e linguaggi del cinema di genere all'Università degli studi dell'Insubria. Autore di Cuore e acciaio - Le arti marziali al cinema (2019) e della prima monografia italiana dedicata al polar (Cinema poliziesco francese, 2003), ha pubblicato vari saggi in libri collettivi, in particolare su cinema francese e di genere.

FilmTv.Press è una pubblicazione di Tiche Italia s.r.l. - p.iva 05037430963 - Registrazione Tribunale di Milano n° 109 del 6 maggio 2019
Credits - Contatti - Supporto tecnico
Privacy Policy