PerSo 2017 – Tutti i vincitori

facebook_0.png
twitter.png
vimeo.png
Instagram.png
Oggi Free
Claudio Bartolini dice che Una sull'altra è il film da salvare oggi in TV.
Su Rete4 alle ore 02:05.

Scoprire che Umberto Lenzi ha scritto per FilmTv. Lo avreste mai pensato?

Chicago, Nairobi, Seul, Londra, Città del Messico, San Francisco, Berlino, Mumbai. Sono otto, sono collegati. Da recuperare senza porsi domande.

Nel 2010 usciva nelle sale Saw 3D, sottotitolo "Il capitolo finale". Il prossimo 31 ottobre, giusto per festeggiare degnamente Halloween, sarà distribuito Saw: Legacy , a dimostrazione che di "finale", in verità, non c'era nulla. La saga di Jigsaw continua, la ripercorriamo a ritroso in attesa del nuovo film...

Parigi brucia. Bruciano centri del potere economico e politico. Bruciano simboli della Storia. Tutti insieme. È Nocturama di Bertrand Bonello un invisibile caldamente consigliato da Giulio Sangiorgio e diventato visibile a sorpresa in streaming su Netflix.

C'è tutto un cinema che non passa per le sale ma che merita di essere visto, sostenuto, cercato. Due libri per voi che sono anche due inviti a guardare oltre.

La citazione

«Un colpo solo (Michael Cimino - Il cacciatore)»

cinerama
7431
cineteca
2364
servizi
2169
opinionisti
1476
locandine
945
serialminds
612
scanners
442
Articolo pubblicato esclusivamente su questo sito

PerSo 2017 – Tutti i vincitori


Tutti i vincitori della terza edizione del PerSo - Perugia Social Film Festival

La III edizione del PerSo – Perugia Social Film Festival è arrivata a conclusione lo scorso 1 ottobre: con un programma ricco e piuttosto variegato, la direzione artistica del festival ha voluto interrogare le possibilità, per il genere documentario, di raccontare un tema ampio e sfaccettato come quello del conflitto. I film presentati, in concorso e non, sono il risultato di una selezione che mira a rendere conto della complessità del panorama attuale, attraverso una notevole eterogeneità tematica e geografica e una certa varietà di sguardi e linguaggi.

In una cerimonia al cinema PostModernissimo, la direzione artistica ha rivelato i verdetti delle diverse giurie - ognuna per ogni categoria -, annunciando così i vincitori del festival.

Il premio PerSo Award è andato a Treblinka di Sergio Tréfaut, un documentario che nel raccontare gli orrori dell’olocausto ebreo non rinuncia a una decisa sperimentazione formale: immagini sdoppiate, sfuocate e prive di consistenza sono i tratti distintivi di un’opera complessa, in cui la smaterializzazione dei corpi e della memoria vengono raccontate in maniera efficace e originale. Una menzione speciale anche per The Unforgiven del danese Lars Feldballe-Petersen, un film che scava senza paura nelle ferite ancora aperte del conflitto jugoslavo, mentre A Yangtze Landscape di Xu Xin ottiene il premio del pubblico.

La giuria della sezione PerSo Masterpiece premia Viejo Calavera di Kiro Russo, già a Locarno 71, un viaggio notturno nella Bolivia contemporanea, mentre la menzione speciale va a The Challenge di Yuri Ancarani.

Per la sezione Umbria in celluloide, che accoglie documentari realizzati da giovani umbri, una giuria composta da rifugiati e richiedenti asilo assegna il primo premio a Wiwanana di Iacopo Patierno, un doc realizzato contestualmente al progetto di sensibilizzazione sanitaria in Mozambico “Il Teatro Fa Bene”, con la partecipazione di Umberto Fo.

A trionfare nel concorso dedicato ai corti, poi, è A well-guarded conflict di Steffi Wurster secondo la redazione di FilmTv, mentre una giuria delle detenute della Casa Circondariale Capanne assegna il premio PerSo Short Jail al film A Day in Aleppo di Ali Alibrahim.

Infine, la giuria del Premio Solinas premia Malditos di Elena Goatelli e Angel Esteban ex aequo con Scarti di Sara Pigozzo e Enrico Meneghelli per il miglior promo di un documentario da realizzare.

FilmTv è una pubblicazione di Tiche Italia s.r.l. - p.iva 05037430963
Credits - Contatti - Privacy