Speciale

Foxtrot

Foxtrot - Gli autori

Samuel Maoz è nato a Tel Aviv nel 1962, ha diretto due soli film di finzione, Lebanon e per l’appunto Foxtrot, con i quali ha ricevuto in entrambi casi premi alla Mostra di Venezia: con il primo, nel 2009, il Leone d’oro, con il secondo il Gran premio della Giuria. Prima di dedicarsi al cinema, completando gli studi nel 1987 ed esordendo nel 2000 con il documentario Total Eclipse, Maoz è stato a lungo nell’esercito israeliano, dove aveva la mansione di mitragliere. Alla traumatica esperienza della guerra in Libano nei primi anni Ottanta è ispirato proprio Lebanon, nato dopo una lavorazione lunga quasi due decenni: il film è un’esperienza immersiva nell’orrore del conflitto, tutto chiuso nell’abitacolo del carrarmato in cui si ritrovano prigionieri quattro reclute israeliane che hanno perso i contatti col comando. Maoz racconta lo smarrimento di chi è coinvolto suo malgrado in un caos al di là di ogni controllo e comprensione, laddove, con Foxtrot, che arriva a otto anni di distanza, riflette in modo speculare sui giochi del caso e del destino, come in una tragedia che si prende beffe degli uomini e della loro illusione di disporre della propria vita.

FilmTv è una pubblicazione di Tiche Italia s.r.l. - p.iva 05037430963
Credits - Contatti
Privacy Policy