Speciale

The Party

The Party - Gli autori

A Sally Potter non piace ripetersi. Con la macchina da presa in mano fin da quando aveva 14 anni – a 16 già si definiva “di professione regista” – Potter è autrice di film sperimentali, di opere sulla danza, di ricerca femminista identitaria, che parte dall’individuo per raccontarci dell’occidente e del suo destino. Affermatasi internazionalmente con l’aggiornamento dell’Orlando di Virginia Woolf, con la sua variegata filmografia la regista britannica ha reso presto chiaro il forte centro tematico della sua riflessione: l’elaborazione del sé e del rapporto con l’altro. Una questione di genere, certo, quando ancora il dibattito contemporaneo non era così pervasivo; ma anche di immagine, di linguaggio, di movimento. Il suo obiettivo, in questo The Party, guarda in faccia i suoi protagonisti, insistente, con pazienza e curiosità osserva la verità venire a galla, muovere bocche, occhi, corpi, perché smettano di volersi coerenti a un’idea, a una linea di partito che imbecca e, infine, rimane sconfitta.

FilmTv è una pubblicazione di Tiche Italia s.r.l. - p.iva 05037430963
Credits - Contatti
Privacy Policy