Scanners - Caccia all'inedito

Scanners /// Raccolta di invisibili dimenticati dalla distribuzione italiana.

The Third Murder

Regia: Hirokazu Kore-eda

Anno: 2017
Genere: Drammatico, Genere: Thriller
Produzione: Giappone
Durata: 124 minuti

Cast: Masaharu Fukuyama, Hirose Suzu, Koji Yakusho, Mikako Ichikawa, Shinnosuke Mitsushima, Yuki Saitô, Isao Hashizume, Kôtarô Yoshida, Izumi Matsuoka

Penultimo film di Hirokazu Kore-eda, presentato in concorso a Venezia 74 (l’ultimo, Un affare di famiglia, è la Palma d’oro di Cannes 71). Prima scena: un uomo compie un omicidio. Dato inconfutabile: quell’immagine dice il vero. Misumi è un assassino. Punto. Di nuovo: l’uomo era già stato condannato, 30 anni prima, per aver ucciso un usuraio. E dunque, l’obiettivo del film non può essere la ricerca del colpevole. Il punto è differente. È una domanda precisa: cosa c’è dietro l’immagine del vero? Dietro a quella prima scena? È questo che si chiede il cinema di Kore-eda. Ed è quello che tenta di mettere alla prova l’avvocato difensore di Misumi, Shigemori, figlio di colui che ai tempi evitò all’uomo la pena di morte. Nel cinema di genere processuale il regista non cerca e non trova un alleggerimento: cerca e trova il luogo ideale per ridurre ai minimi termini il suo cinema, per renderlo terso e trasparente, per mettere in luce il processo di una ricerca morale sui concetti di verità e giustizia. Basta un’immagine semplice a riassumerlo, un’immagine altamente e limpidamente simbolica, in un film di realismo secco e laconico, opaco e lineare, non concessivo: un campo/controcampo tra omicida e difensore, separati da un vetro che rifrange i due visi, li divide e sovrappone. Come se si rincorressero vanamente, come se tentassero di raggiungersi, come se il volto di uno riverberasse sopra e dentro quello dell’interlocutore, e aspirasse a sfumare in questo, non riuscendoci mai. È la figura di una ricerca di comprensione sempre perfettibile. È l’immagine di uno slancio che si chiama empatia. Al proseguire dell’indagine, Shigemori scopre dettagli che mettono in contesto il gesto di Misumi. Fatti che non chiarificano gli eventi, ma rabbuiano le sciocche luci di quello che credevamo fosse il vero, allungando ombre sulle sue sicumere. Alla fine, la giustizia si compie. No, non è uno spoiler (lo annunciava già il titolo). È giusto. E inevitabile. Come è inevitabile che il peso del film sia in tutte le cose che la legge non può cogliere, ma che un uomo, per essere uomo (e un film, per essere umanista), deve provare a cercare e comprendere. È questo ciò a cui dà forma. Oggi è la sola cosa che fa di un film cinema politico. In dvd da € 21,99.

Kill List (2011)

Regia di Ben Wheatley

Da 8 mesi Jay non riceve uno stipendio. E Shel, sua moglie, non ne è entusiasta. Così quando Gal, l’amico di sempre, gli offre un lavoro, Jay accetta. Perché per l’assassinio, in fondo, ha sempre...

FilmTv n° 26 / 2013

Aquele Querido Mês de Agosto (2008)

Regia di Miguel Gomes

Prima parte: Teatro. Francisco, insegnante di musica in una scuola elementare (dove si mette in scena Biancaneve e i sette nani), si comporta come un adolescente instabile, irragionevole...

FilmTv n° 36 / 2013

Wendy and Lucy (2008)

Regia di Kelly Reichardt

Kurt (interpretato dal cantante Bonnie “Prince” Billy) non s’è mai messo - dice - in una situazione da cui era certo di non poter uscire. Mark non è più quello di un tempo: sta per avere un...

FilmTv n° 49 / 2014

Upstream Color (2013)

Regia di Shane Carruth

A 9 anni dal cult Primer - cerebrale mumblecore sci-fi, racconto enigmatico e realista di viaggi nel tempo per ordinaria umanità, storia verbosa di dettagli di matematica e fisica e...

FilmTv n° 39 / 2014

R (2010)

Regia di Tobias Lindholm, Michael Noer

Rune finisce in prigione. Ad attenderlo, c’è un’altra faccia della legge che l’ha condannato: quella che sorveglia e non punisce l’agire criminale dietro le sbarre, quella che preserva logiche di...

FilmTv n° 06 / 2014

Archivio Scanners

Titolo Regia Autore FilmTv n°
Cameraperson Kirsten Johnson Alice Cucchetti 15 / 2018
Beach Rats Eliza Hittman Giulio Sangiorgio 11 / 2018
Journey to the West: Demon Chapter Hark Tsui Emanuele Sacchi 07 / 2018
The Monkey King 2 Soi Cheang Emanuele Sacchi 07 / 2018
Wu Kong Chi-kin Kwok Emanuele Sacchi 07 / 2018
L'amant d'un jour Philippe Garrel Rinaldo Censi 05 / 2018
A Ghost Story David Lowery Fiaba Di Martino 03 / 2018
Le parc Damien Manivel Giulio Sangiorgio 01 / 2018
A Quiet Passion Terence Davies Luca Pacilio 51 / 2017
Before I Disappear Shawn Christensen Fiaba Di Martino 49 / 2017
La jeune fille sans mains Sébastien Laudenbach Giulio Sangiorgio 47 / 2017
Le Grand Méchant Renard et autres contes... Patrick Imbert, Benjamin Renner Ilaria Feole 47 / 2017
Napping Princess - The Story of the Unknown Me Kenji Kamiyama Alice Cucchetti 47 / 2017
La Region Salvaje Amat Escalante Ilaria Feole 45 / 2017
Prevenge Alice Lowe Fiaba Di Martino 45 / 2017
The Lure Agnieszka Smoczynska Emanuele Sacchi 45 / 2017
Comme un avion Bruno Podalydès Ilaria Feole 43 / 2017
La loi de la jungle Antonin Peretjatko Fiaba Di Martino 43 / 2017
Problemos Eric Judor Giulio Sangiorgio 43 / 2017
Boro in the Box Bertrand Mandico Alberto Pezzotta 41 / 2017
Love & Peace Sion Sono Fiaba Di Martino 41 / 2017
The Alchemist Cookbook Joel Potrykus Ilaria Feole 41 / 2017
By the Time It Gets Dark Anocha Suwichakornpong Emanuele Sacchi 37 / 2017
An Injury to One Travis Wilkerson Giulio Sangiorgio 31 / 2017
Dharma Guns F.J. Ossang Giulio Sangiorgio 31 / 2017
Let Each One Go Where He May Ben Russell Roberto Manassero 31 / 2017
Diamond Island Davy Chou Roberto Manassero 29 / 2017
Le sommeil d'or Davy Chou Roberto Manassero 29 / 2017
Alena Daniel di Grado Fiaba Di Martino 27 / 2017
Excision Richard Bates Jr. Fiaba Di Martino 27 / 2017

Pagine

FilmTv.Press è una pubblicazione di Tiche Italia s.r.l. - p.iva 05037430963 - Registrazione Tribunale di Milano n° 109 del 6 maggio 2019
Credits - Contatti
Privacy Policy