Scanners - Caccia all'inedito

Scanners /// Raccolta di invisibili dimenticati dalla distribuzione italiana.

Chevalier

Regia: Athina Rachel Tsangari

Anno: 2015
Genere: Commedia
Produzione: Grecia
Durata: 105 minuti

Cast: Yiorgos Kendros, Panos Koronis, Vangelis Mourikis, Makis Papadimitriou, Yorgos Pirpassopoulos, Sakis Rouvas, Giannis Drakopoulos, Nikos Orphanos, Kostas Filippoglou, Katerina Vrana

Prendere un gruppo, togliere un sesso, vedere l’effetto che fa. Sei uomini in barca, sei adulti in carriera, uno yacht per soli maschi tipo bianco, benestante, europeo, eterosessuale. Marinai sulle acque dell’Egeo, come eroi greci d’un tempo lontano. Le sproporzioni sono dovute: la loro è solo e soltanto una settimana di svago, non c’è nessuna epica in Chevalier, nessun mito, solo uomini. Antropologa di microcosmi a tre passi dal vero (dalla camera d’albergo nel futuro di The Slow Business of Going alla magione sulle Cicladi The Capsule, passando dalle rovine di Attenberg), Athina Rachel Tsangari sceglie uno spazio limitato, e mette alla prova il comportamento dei suoi personaggi. Sei, ma non in cerca d’autore: in cerca di sopraffare il prossimo loro, per il semplice gusto macho di farlo, per l’assurda gioia maschile della gara perenne. L’autrice li scruta, li deride con affetto, cerca di comprenderne le dinamiche, le regole di comportamento. Come un sir Richard Attenborough (l’Attenberg deformato del titolo precedente) per gli esseri umani. I sei uomini decidono di competere in un gioco: lo chiamano Chevalier, nome che indica codici d’onore lontani, e consiste nell’individuare «il migliore di tutti». Ognuno dei partecipanti è insieme giudice e giudicato. Lo spettro del giudicabile è totale: dal tasso dei trigliceridi alla capacità di montare un mobile Ikea, dalla postura del sonno al vigore di un’erezione. Ovvio, no? Non è un jeu de massacre: è una gara che potrebbe essere infinita (e che contagia anche la servitù), un contest dalle regole imprecise, continuamente contrattate, ma rispettate. Perché a Tsangari non interessa solo la stupidità del gioco, ma soprattutto quel che lo governa. La sua possibilità di esistere, di trovare un equilibrio, nonostante tutto. Ed è questo tacito patto tra i rivali, questo rispetto reciproco, l’apice assurdo, umanissimo, del film. Che è una satira sul maschio alfa, una commedia che attenta alla figura virile a suon d’infantilismo e narcisismo, una prova d’idiozia. Ma anche di senso per la democrazia: e se il film fosse un’allegoria del governo? E se tutto quello scommettere fosse un’esatta metafora economica? Quel che è certo è che Chevalier è uno studio sul linguaggio come territorio di scambio e guerriglia, balletto comico di corpi e tensioni, gaudio della parola screwball. Cosa rarissima nel cinema contemporaneo: una grande commedia. Oggi come oggi, è sufficiente. Dvd da £ 9,99.

Mars (2010)

Regia di Geoff Marslett

Si muove, nel cinema di genere di oggi, una nostalgia particolare, una nostalgia per visioni che furono, per cromie e linee di design, per oggetti di décor e costumi di scena di un tempo passato...

FilmTv n° 27 / 2015

Kynodontas (2009)

Regia di Yorgos Lanthimos

«I limiti del mio linguaggio sono i limiti del mio mondo». In Grecia, tempo dopo Wittgenstein, tre giovani ascoltano da un mangianastri le lezioni registrate dai genitori: «Le parole nuove del...

FilmTv n° 27 / 2013

Love Exposure (2008)

Regia di Sion Sono

Tra sature e lussureggianti cromie pop, iperrealismo che si deforma continuamente in surrealismo, crudeli strap- pi/stupri di montaggio dada e visioni cassavetesiane in cui montare la tensione,...

FilmTv n° 25 / 2014

Nonfilm (2002)

Regia di Quentin Dupieux

Vessato dai bulli, compie una strage con il mitra ritrovato tra i rottami di un incidente (perché un militare s’era schiantato, come premessa, per aver perduto il parrucchino). Il suo migliore...

FilmTv n° 32 / 2014

Son of Rambow (2007)

Regia di Garth Jennings

Gran Bretagna, anni 80 ricostruiti con minuzia. A scuola, il maestro annuncia la visione di un documentario. L’alunno Will è costretto a uscire dall’aula. Perché la sua religione, nata e...

FilmTv n° 40 / 2014

Archivio Scanners

Titolo Regia Autore FilmTv n°
La chatte à deux têtes Jacques Nolot Alessandro Baratti 23 / 2018
Happy hour Ryûsuke Hamaguchi Emanuele Sacchi 20 / 2018
Laissez bronzer les cadavres Hélène Cattet, Bruno Forzani Alessandro Baratti 17 / 2018
Cameraperson Kirsten Johnson Alice Cucchetti 15 / 2018
Beach Rats Eliza Hittman Giulio Sangiorgio 11 / 2018
Journey to the West: Demon Chapter Hark Tsui Emanuele Sacchi 07 / 2018
The Monkey King 2 Soi Cheang Emanuele Sacchi 07 / 2018
Wu Kong Chi-kin Kwok Emanuele Sacchi 07 / 2018
L'amant d'un jour Philippe Garrel Rinaldo Censi 05 / 2018
A Ghost Story David Lowery Fiaba Di Martino 03 / 2018
Le parc Damien Manivel Giulio Sangiorgio 01 / 2018
A Quiet Passion Terence Davies Luca Pacilio 51 / 2017
Before I Disappear Shawn Christensen Fiaba Di Martino 49 / 2017
La jeune fille sans mains Sébastien Laudenbach Giulio Sangiorgio 47 / 2017
Le Grand Méchant Renard et autres contes... Patrick Imbert, Benjamin Renner Ilaria Feole 47 / 2017
Napping Princess - The Story of the Unknown Me Kenji Kamiyama Alice Cucchetti 47 / 2017
La Region Salvaje Amat Escalante Ilaria Feole 45 / 2017
Prevenge Alice Lowe Fiaba Di Martino 45 / 2017
The Lure Agnieszka Smoczynska Emanuele Sacchi 45 / 2017
Comme un avion Bruno Podalydès Ilaria Feole 43 / 2017
La loi de la jungle Antonin Peretjatko Fiaba Di Martino 43 / 2017
Problemos Eric Judor Giulio Sangiorgio 43 / 2017
Boro in the Box Bertrand Mandico Alberto Pezzotta 41 / 2017
Love & Peace Sion Sono Fiaba Di Martino 41 / 2017
The Alchemist Cookbook Joel Potrykus Ilaria Feole 41 / 2017
By the Time It Gets Dark Anocha Suwichakornpong Emanuele Sacchi 37 / 2017
An Injury to One Travis Wilkerson Giulio Sangiorgio 31 / 2017
Dharma Guns F.J. Ossang Giulio Sangiorgio 31 / 2017
Let Each One Go Where He May Ben Russell Roberto Manassero 31 / 2017
Diamond Island Davy Chou Roberto Manassero 29 / 2017

Pagine

FilmTv.Press è una pubblicazione di Tiche Italia s.r.l. - p.iva 05037430963 - Registrazione Tribunale di Milano n° 109 del 6 maggio 2019
Credits - Contatti
Privacy Policy