Scanners - Caccia all'inedito

Scanners /// Raccolta di invisibili dimenticati dalla distribuzione italiana.

Stray Dogs

Regia: Ming-liang Tsai

Anno: 2013
Genere: Drammatico
Produzione: Repubblica di Cina/Francia
Durata: 138 minuti

Cast: Kang-sheng Lee, Kuei-Mei Yang, Yi-Ching Lu, Shiang-chyi Chen, Yi Cheng Lee, Yi Chieh Lee, Jin-kai Wu

Un uomo immobile, a Formosa. Fermo mentre indifferente, intorno, scorre il traffico di Taipei. Fermo mentre il vento si leva e la pioggia continua cadere sulla sua mantella di plastica gialla, sulle sue guance segnate. Tra le mani regge il cartello pubblicitario di un rivenditore d’immobili, ed è l’ironia di una sorte mestissima, di una stasi che sa di scomparsa. Perché l’immagine pubblicitaria lascia che l’uomo scompaia al di sotto di essa, mentre la natura confonde le lacrime con gli agenti atmosferici, e il paesaggio urbano cancella la figura umana tra i colori e le forme che si muovono intorno. Stray Dogs, ultimo lungometraggio di Tsai Ming-liang, è come Il cavallo di Torino di Béla Tarr apocalittico e rivelatore, stremato eppure rifondante, opera per immagini fisse e irrelate: tableaux vivants lunghissimi, rara parola, rumori in presa diretta. Un film per un’ecologia dello sguardo. Perché anche quando le immagini s’incentrano sulle architetture rovinose dell’oggi, anche quando si smarriscono tra lo scintillare delle merci, anche quando si perdono tra le fronde degli alberi o seguono lo scorrere dell’acqua di un fiume, permettono, in tutto quel tempo, di scorgere l’uomo, di verificare le sue miserie, i suoi desideri. E non è solo questione di cinema contemplativo, dell’insistere dello sguardo sulle cose fino a rivelare il semplice mistero dell’esserci, non è mera mistica: perché Tsai chiede allo spettatore di seguire quel che le immagini possono smuovere, quel che possono evocare, quel che il cinema può oltre lo spettacolo e il realismo, oltre il consumo e il voyeurismo. Oltre la povertà che riduce il suo protagonista a distruggere e mangiare una bambola fatta di cavolo, rinunciando alla bambola, consumando disperatamente il cavolo, cibo, non simbolo. Perché qui non c’è solo Lee Kang-sheng, non ci sono solo i figli e una ronde di donne uguali e differenti, ma ci sono, soprattutto, i fantasmi, le tracce stanche e allucinate di un’immaginazione al lavoro, incrostate tra le rovine. Perché mentre racconta di un uomo in stato di crisi economica terminale, di quell’uomo immobile, a Formosa, Stray Dogs cerca di attivare, prima di abbandonarlo, quel che il tempo accumula sulle cose: le storie possibili, ipotetiche o passate. E dona loro forma, tanto da rendere impossibile distinguere ricordi e desideri, dati e fantasie, scoprendo in una fissità ieratica da installazione museale la pura, altissima espressione di un cinema che non si muove, ma sa scoprire e preservare il movimento, la memoria, lo slancio desiderante che anima ogni immagine.

Laurence Anyways (2012)

Regia di Xavier Dolan

Laurence ha 35 anni, scrive romanzi e poesie, insegna letteratura francese al liceo. Interroga gli alunni, ma soprattutto le parole: ne rilegge la storia, mette in questione la fama di Céline,...

FilmTv n° 01 / 2014

Mister Lonely (2007)

Regia di Harmony Korine

Assumere con cautela e tenere fuori dalla portata dei bambini (e dei candidi di spirito): perché Trash Humpers, un film di Harmony Korine, umilia ogni vostro pensiero aberrante. Fonte d’...

FilmTv n° 28 / 2013

Nasty Baby (2015)

Regia di Sebastián Silva

Al MoMA di New York c’è una scultura di Charles Ray, Family Romance. È composta da figure umane che si tengono per mano, nude, inespressive: un padre, una madre, due bimbi. Tutti della...

FilmTv n° 13 / 2016

Celestial Wives of the Meadow Mari (2012)

Regia di Aleksey Fedorchenko

Dopo la consacrazione a Venezia 2010 con Silent Souls, leggiadro canto d’addio on the road, buddy movie sul rito funebre dell’etnia ugrofinnica merja, Fedorchenko presenta a Roma 2012 un...

FilmTv n° 18 / 2015

R (2010)

Regia di Tobias Lindholm, Michael Noer

Rune finisce in prigione. Ad attenderlo, c’è un’altra faccia della legge che l’ha condannato: quella che sorveglia e non punisce l’agire criminale dietro le sbarre, quella che preserva logiche di...

FilmTv n° 06 / 2014

Archivio Scanners

Titolo Regia Autore FilmTv n°
Dark Touch Marina de Van Giulio Sangiorgio 31 / 2014
The Battery Jeremy Gardner Claudio Bartolini 31 / 2014
Amer Hélène Cattet, Bruno Forzani Claudio Bartolini 30 / 2014
The Loved Ones Sean Byrne Giulio Sangiorgio 30 / 2014
V/H/S David Bruckner, Adam Wingard, Ti West, Joe Swanberg, Glenn McQuaid, Radio Silence Giulio Sangiorgio 30 / 2014
Policeman Nadav Lapid Roberto Manassero 28 / 2014
The Color Wheel Alex Ross Perry Giulio Sangiorgio 28 / 2014
Velvet - Il prezzo dell'amore Neil LaBute Chiara Bruno 28 / 2014
Bullhead - La vincente ascesa di Jacky Michaël R. Roskam Mauro Gervasini 27 / 2014
Hanezu Naomi Kawase Fabrizio Tassi 27 / 2014
The Spectacular Now James Ponsoldt Chiara Bruno 27 / 2014
O som ao redor Kleber Mendonça Filho Roberto Manassero 26 / 2014
Prince Avalanche David Gordon Green Chiara Bruno 26 / 2014
The Temptation of St. Tony Veiko Õunpuu Roberto Manassero 26 / 2014
Cold Fish Sion Sono Giulio Sangiorgio 25 / 2014
Himizu Sion Sono Fiaba Di Martino 25 / 2014
Love Exposure Sion Sono Nicola Cupperi 25 / 2014
Borgman Alex Van Warmerdam Ilaria Feole 23 / 2014
Charlie Countryman deve morire Fredrik Bond Chiara Bruno 23 / 2014
Save the Date Michael Mohan Chiara Bruno 23 / 2014
Boarding Gate Olivier Assayas Alice Cucchetti 22 / 2014
Fin août, début septembre Olivier Assayas Giulio Sangiorgio 22 / 2014
Les destinées sentimentales Olivier Assayas Giulio Sangiorgio 22 / 2014
Leviathan Lucien Castaing-Taylor, Verena Paravel Giulio Sangiorgio 21 / 2014
Quel che sapeva Maisie Scott McGehee Ilaria Feole 21 / 2014
Run & Jump Steph Green Mauro Gervasini 21 / 2014
L'Apollonide (Souvenirs de la maison close) Bertrand Bonello Giulio Sangiorgio 20 / 2014
Quelque chose d'organique Bertrand Bonello Giulio Sangiorgio 20 / 2014
Tiresia Bertrand Bonello Roberto Manassero 20 / 2014
A Single Shot David M. Rosenthal Claudio Bartolini 18 / 2014

Pagine

FilmTv.Press è una pubblicazione di Tiche Italia s.r.l. - p.iva 05037430963 - Registrazione Tribunale di Milano n° 109 del 6 maggio 2019
Credits - Contatti
Privacy Policy