Scanners - Caccia all'inedito

Scanners /// Raccolta di invisibili dimenticati dalla distribuzione italiana.

Chevalier

Regia: Athina Rachel Tsangari

Anno: 2015
Genere: Commedia
Produzione: Grecia
Durata: 105 minuti

Cast: Yiorgos Kendros, Panos Koronis, Vangelis Mourikis, Makis Papadimitriou, Yorgos Pirpassopoulos, Sakis Rouvas, Giannis Drakopoulos, Nikos Orphanos, Kostas Filippoglou, Katerina Vrana

Prendere un gruppo, togliere un sesso, vedere l’effetto che fa. Sei uomini in barca, sei adulti in carriera, uno yacht per soli maschi tipo bianco, benestante, europeo, eterosessuale. Marinai sulle acque dell’Egeo, come eroi greci d’un tempo lontano. Le sproporzioni sono dovute: la loro è solo e soltanto una settimana di svago, non c’è nessuna epica in Chevalier, nessun mito, solo uomini. Antropologa di microcosmi a tre passi dal vero (dalla camera d’albergo nel futuro di The Slow Business of Going alla magione sulle Cicladi The Capsule, passando dalle rovine di Attenberg), Athina Rachel Tsangari sceglie uno spazio limitato, e mette alla prova il comportamento dei suoi personaggi. Sei, ma non in cerca d’autore: in cerca di sopraffare il prossimo loro, per il semplice gusto macho di farlo, per l’assurda gioia maschile della gara perenne. L’autrice li scruta, li deride con affetto, cerca di comprenderne le dinamiche, le regole di comportamento. Come un sir Richard Attenborough (l’Attenberg deformato del titolo precedente) per gli esseri umani. I sei uomini decidono di competere in un gioco: lo chiamano Chevalier, nome che indica codici d’onore lontani, e consiste nell’individuare «il migliore di tutti». Ognuno dei partecipanti è insieme giudice e giudicato. Lo spettro del giudicabile è totale: dal tasso dei trigliceridi alla capacità di montare un mobile Ikea, dalla postura del sonno al vigore di un’erezione. Ovvio, no? Non è un jeu de massacre: è una gara che potrebbe essere infinita (e che contagia anche la servitù), un contest dalle regole imprecise, continuamente contrattate, ma rispettate. Perché a Tsangari non interessa solo la stupidità del gioco, ma soprattutto quel che lo governa. La sua possibilità di esistere, di trovare un equilibrio, nonostante tutto. Ed è questo tacito patto tra i rivali, questo rispetto reciproco, l’apice assurdo, umanissimo, del film. Che è una satira sul maschio alfa, una commedia che attenta alla figura virile a suon d’infantilismo e narcisismo, una prova d’idiozia. Ma anche di senso per la democrazia: e se il film fosse un’allegoria del governo? E se tutto quello scommettere fosse un’esatta metafora economica? Quel che è certo è che Chevalier è uno studio sul linguaggio come territorio di scambio e guerriglia, balletto comico di corpi e tensioni, gaudio della parola screwball. Cosa rarissima nel cinema contemporaneo: una grande commedia. Oggi come oggi, è sufficiente. Dvd da £ 9,99.

La distancia (2014)

Regia di Sergio Caballero

«Si può immaginare una conversazione tra due uomini su un treno. L’uno dice all’altro: “Che cos’è quel pacco che ha messo sul portabagagli?”. L’altro: “Ah quello, è un MacGuffin”. Allora il primo...

FilmTv n° 01 / 2016

Stray Dogs (2013)

Regia di Ming-liang Tsai

Un uomo immobile, a Formosa. Fermo mentre indifferente, intorno, scorre il traffico di Taipei. Fermo mentre il vento si leva e la pioggia continua cadere sulla sua mantella di plastica gialla,...

FilmTv n° 01 / 2015

Synecdoche, New York (2008)

Regia di Charlie Kaufman

Ti senti privo di un nome e di un’anima, sei un corpo in disfacimento, un essere inerme, svuotato del sangue, evacuato di senso, stomaco, polmoni. Ti senti morto. E se respiri, e respiri, non...

FilmTv n° 52 / 2013

Upstream Color (2013)

Regia di Shane Carruth

A 9 anni dal cult Primer - cerebrale mumblecore sci-fi, racconto enigmatico e realista di viaggi nel tempo per ordinaria umanità, storia verbosa di dettagli di matematica e fisica e...

FilmTv n° 39 / 2014

Chevalier (2015)

Regia di Athina Rachel Tsangari

Prendere un gruppo, togliere un sesso, vedere l’effetto che fa. Sei uomini in barca, sei adulti in carriera, uno yacht per soli maschi tipo bianco, benestante, europeo, eterosessuale. Marinai...

FilmTv n° 45 / 2016

Archivio Scanners

Titolo Regia Autore FilmTv n°
The Liability Craig Viveiros Ilaria Feole 27 / 2013
Kill List Ben Wheatley Giulio Sangiorgio 26 / 2013
Merantau Gareth Evans Mauro Gervasini 26 / 2013
Oslo, August 31st Joachim Trier Giulio Sangiorgio 26 / 2013
Antiviral Brandon Cronenberg Claudio Bartolini 24 / 2013
The Day He Arrives Sang-soo Hong Giulio Sangiorgio 24 / 2013
Welcome to the Rileys Jake Scott Chiara Bruno 24 / 2013
Sangre Amat Escalante Roberto Manassero 23 / 2013
Still Walking Hirokazu Koreeda Giulio Sangiorgio 23 / 2013
Wilde Salomé Al Pacino Mauro Gervasini 23 / 2013
Hobo with a Shotgun Jason Eisener Claudio Bartolini 22 / 2013
Red State Kevin Smith Giulio Sangiorgio 22 / 2013
Un homme qui crie Mahamat-Saleh Haroun Claudio Bartolini 22 / 2013
Lola Versus Daryl Wein Chiara Bruno 21 / 2013
Outpost Steve Barker Claudio Bartolini 21 / 2013
The We and the I Michel Gondry Giulio Sangiorgio 21 / 2013
Contre toi Lola Doillon Claudio Bartolini 19 / 2013
Killing Bono Nick Hamm Ilaria Feole 19 / 2013
Poussières d'Amérique Arnaud des Pallières Giulio Sangiorgio 19 / 2013
I Saw the Devil Jee-woon Kim Giulio Sangiorgio 18 / 2013
Materia oscura Massimo D'Anolfi, Martina Parenti Giulio Sangiorgio 18 / 2013
Wuthering Heights Andrea Arnold Ilaria Feole 18 / 2013
Mary and Max Adam Elliot Ilaria Feole 17 / 2013
My Joy Sergey Loznitsa Roberto Manassero 17 / 2013
Wrong Quentin Dupieux Giulio Sangiorgio 17 / 2013
Les liens du sang Jacques Maillot Mauro Gervasini 16 / 2013
Take This Waltz Sarah Polley Ilaria Feole 16 / 2013
The Man on the Train Mary McGuckian Mauro Gervasini 16 / 2013
Cannibal Vegetarian Branko Schmidt Claudio Bartolini 15 / 2013
Chroniques sexuelles d'une famille d'aujourd'hui Pascal Arnold, Jean-Marc Barr Giulio Sangiorgio 15 / 2013

Pagine

FilmTv.Press è una pubblicazione di Tiche Italia s.r.l. - p.iva 05037430963 - Registrazione Tribunale di Milano n° 109 del 6 maggio 2019
Credits - Contatti
Privacy Policy