Scanners - Caccia all'inedito

Scanners /// Raccolta di invisibili dimenticati dalla distribuzione italiana.

Wuthering Heights

Regia: Andrea Arnold

Anno: 2011
Genere: Drammatico
Produzione: Gran Bretagna
Durata: 128 minuti

Cast: Kaya Scodelario, Nichola Burley, Oliver Milburn, James Howson, Steve Evets, Amy Wren, Paul Hilton, Paul Murphy, James Northcote

Trasposizione d’autore che nel tradimento inventa una nuova forma di fedeltà all’opera, il Cime tempestose di Andrea Arnold lascia che il vento impetuoso della brughiera sconquassi le pagine del romanzo di Emily Brontë, agitandole senza strapparle. In concorso a Venezia 2011, l’opera terza della regista britannica si è vista appiccicare la limitante etichetta di “il Cime tempestose con Heathcliff nero”; la Arnold, sulla base della descrizione del protagonista “dalla pelle scura come quella di uno zingaro”, ha scelto un interprete dagli spiccati connotati etnici, elemento estraneo e catalizzatore di tensioni nella società in cui viene accolto da trovatello. Ma l’operazione dell’autrice è più complessa: con camera a mano e soltanto il vento come incessante colonna sonora, spazza dall’opera immortale della Brontë la polvere dei secoli e delle trasposizioni impomatate, per rinfocolare la brace pura di una storia d’amore brutale e autodistruttiva. La ricostruzione del contesto storico è realistica e cruda, la messa in scena quasi dogmatica (nel senso di Von Trier): dialoghi ridotti all’osso, mdp che, coadiuvata dal formato in 4:3, ritaglia angoli di intimità inaudita, il film colpisce per il suo debordante contenuto sensoriale. Nell’avvicinarsi ai corpi pubescenti di Catherine e Heathcliff la Arnold indugia su pelle, sangue, saliva, restituendo la sensazione tattile di un legame primordiale e inarticolato, che solo da adulti arriverà a cristallizzarsi nelle parole. Sparite voce narrante e cornice del testo originario, a rendere l’idea della furia titanica di Heathcliff sono chiamate le forze della natura, i rumori di uno Yorkshire brullo (illuminato dalla fotografia mozzafiato di Robbie Ryan, giustamente premiato a Venezia) con cui il protagonista si identifica e si fonde. Taglia molto, la Arnold, che si concentra solo sulla prima metà del romanzo, ma aggiunge anche, sempre all’insegna di un “tradimento illuminato”: la sequenza in cui Heathcliff, in preda a passione furente, si riunisce al corpo senza vita di Cathy in un impeto quasi necrofilo, nel libro è omessa e solo suggerita, ma risulta coraggiosamente coerente nella messa in scena del film. Edizione inglese del dvd su Amazon da £ 8.

Rengaine (2012)

Regia di Rachid Djaidani

Ex pugile ed ex muratore, approdato a 20 anni sul set di L’odio di Kassovitz e poi in tournée per un lustro con Peter Brook, romanziere e documentarista. Rachid Djaïdani (classe 1974) ha...

FilmTv n° 31 / 2013

Notre jour viendra (2010)

Regia di Romain Gavras

«Basta una piccola spinta. Qualche cadavere, per 30 giorni. Obiettivi casuali». Così John spiega al figlio adottivo Lee il suo piano per far crollare il sistema America, minare alle fondamenta la...

FilmTv n° 09 / 2016

The Strange Little Cat (2013)

Regia di Ramon Zürcher

Nella Algeri degli anni 20, il gatto (senza nome) del rabbino Abraham si mangia un pappagallo e col pasto acquisisce il dono della parola: innamorato della sua padroncina, la figlia del rabbino,...

FilmTv n° 24 / 2015

Chevalier (2015)

Regia di Athina Rachel Tsangari

Sulla vita del marinaio luoghi comuni e detti popolari si sprecano: hanno una donna in ogni porto, fanno promesse su cui non si può contare. Cosa succede allora se il marinaio è una donna? Alice...

FilmTv n° 45 / 2016

Kumiko, the Treasure Hunter (2014)

Regia di David Zellner

Fargo dei fratelli Coen si apre con la scritta «quella che vedrete è una storia vera. I fatti esposti nel film sono accaduti nel 1987 nel Minnesota». Kumiko lo sa bene, perché...

FilmTv n° 37 / 2015

Archivio Scanners

Titolo Regia Autore FilmTv n°
Goliath David Zellner Giona A. Nazzaro 24 / 2015
Le Chat du Rabbin Antoine Delesvaux, Joann Sfar Ilaria Feole 24 / 2015
The Strange Little Cat Ramon Zürcher Roberto Manassero 24 / 2015
Scabbard Samurai Hitoshi Matsumoto Adriano Aiello 21 / 2015
Survive Style 5+ Gen Sekiguchi Nicola Cupperi 21 / 2015
Why Don't You Play in Hell? Sion Sono Alice Cucchetti 21 / 2015
Pluto Su-won Shin Adriano Aiello 20 / 2015
Seven Invisible Men Sharunas Bartas Giulio Sangiorgio 20 / 2015
The Paper Will Be Blue Radu Muntean Claudio Bartolini 20 / 2015
Celestial Wives of the Meadow Mari Aleksey Fedorchenko Giulio Sangiorgio 18 / 2015
Elena Andrey Zvyagintsev Roberto Manassero 18 / 2015
Hard to Be a God Aleksey German Giulio Sangiorgio 18 / 2015
A Girl Walks Home Alone at Night Ana Lily Amirpour Ilaria Feole 16 / 2015
How I Live Now Kevin Macdonald Ilaria Feole 16 / 2015
Raze Josh C. Waller Claudio Bartolini 16 / 2015
Arrête ou je continue Sophie Fillières Ilaria Feole 14 / 2015
La chambre bleue Mathieu Amalric Giulio Sangiorgio 14 / 2015
La dune Yossi Aviram Giulio Sangiorgio 14 / 2015
A Dirty Shame John Waters Giulio Sangiorgio 13 / 2015
I cancelli del cielo Michael Cimino Ilaria Feole 11 / 2015
Power/Rangers Joseph Kahn Luca Pacilio 11 / 2015
Vittima degli eventi Claudio Di Biagio Claudio Bartolini 11 / 2015
Models Ulrich Seidl Giulio Sangiorgio 10 / 2015
Saint Laurent Bertrand Bonello Roberto Manassero 10 / 2015
The Return Karl Lagerfeld Luca Pacilio 10 / 2015
The Runaways Floria Sigismondi Luca Pacilio 09 / 2015
Thou Wast Mild and Lovely Josephine Decker Ilaria Feole 09 / 2015
Viva Anna Biller Giulio Sangiorgio 09 / 2015
Life without Principle Johnnie To Alice Cucchetti 07 / 2015
The Midnight After Fruit Chan Giulio Sangiorgio 07 / 2015

Pagine

FilmTv è una pubblicazione di Tiche Italia s.r.l. - p.iva 05037430963
Credits - Contatti
Privacy Policy