Servizi / Interviste

Servizi /// Presentazioni, interviste, Lost Highway, filmografie, approfondimenti.

Bastardi senza (più) gloria


La Berlinale conferma: il suo fondatore è stato un consigliere nazista

I tedeschi devono sempre fare le cose in grande per dimostrare di essere meglio. E come dare loro torto: l'hanno dimostrato con le macchine, con i reich, con le guerre mondiali, e ora ci si mettono anche con la cancel culture. Ché se gli amici alemanni gettano qualcuno dalla rupe dell'oblio, non lo fanno solo quando si è mostrato alla stagista con i mutandoni di lana alle caviglie; ma anche e soprattutto quando di un personaggio pubblico si scopre, seppur tardivamente, un'affiliazione nazista precedentemente rimasta nascosta. È il caso di Alfred Bauer, storico del cinema e primo direttore del Festival internazionale del cinema di Berlino, che i più attenti ricorderanno omaggiato nel nome di uno degli Orsi d'argento - riservato a “film ritenuti particolarmente innovativi e che aprono nuove prospettive sull'arte cinematografica” - assegnati dalla giuria della manifestazione. Premio che è stato spogliato del suo nome sin dall'ultima edizione, dal momento che già alla fine di febbraio il quotidiano tedesco Die Zeit aveva pubblicato le prime indiscrezioni, che svelavano la presunta collaborazione di Bauer con la macchina propagandistica creata da Joseph Goebbels per il regime nazista. Subito dopo lo scoop, la Berlinale aveva commissionato all'istituto di storia contemporanea di Leibniz una ricerca approfondita per stabilire la veridicità delle accuse. Oggi, a qualche mese di distanza, il Festival conferma: Alfred Bauer fu affiliato (fin al 1933) a varie organizzazioni nazionalsocialiste, mentre durante gli ultimi anni del regime fu consigliere del Reichsfilmintendant, posizione creata da Goebbels nel 1942 per accentrare i poteri da direttore artistico dell'industria cinematografica nazionale. “Bauer dev'essere stato consapevole dell'importanza del Reichsfilmintendant all'interno dell'apparato propagandistico del regime nazista. Il suo impiego in quell'ufficio ha contribuito al funzionamento, la stabilizzazione e la legittimazione del regime nazista” dicono i vertici della Berlinale, che non hanno ancora comunicato il nuovo nome dell'ormai ufficialmente ex Premio Alfred Bauer.

Speciale Cineturismo: Sicilia

Rosario Sparti

Fuggire, restare. Partire, forse tornare. Sì, qui è il segreto della Sicilia, perché l’odi et amo, cliché figlio di una terra madre degli stereotipi più vieti, è il sentimento principe di tutti coloro che vi sono nati. Tutta colpa della...

FilmTv n° 28/2018

Tubology #1 - Forme uniche nella continuità del tubo

Tommaso Isabella

Se non capite che piacere si provi vedendo una pressa idraulica che schiaccia ogni sorta d’oggetto, o vi chiedete perché il ben poco memorabile Bee Movie (2007) balzi dall’anticamera dell’immaginario allo status di ...

FilmTv n° 13/2017

[Venezia 77] Un viaggio nel regno delle ombre - Intervista a Gianluca e Massimiliano De Serio

Caterina Bogno

Lungometraggi, corti, installazioni: alle spalle dei gemelli Gianluca e Massimiliano De Serio c’è una lunga sperimentazione nell’arte e nel cinema. Un percorso poliedrico e articolato, sì, ma cementato da un’...

FilmTv n° 36/2020

This is Mrs. America

Alice Cucchetti

«La parità di diritti davanti alla legge non sarà negata o ridotta sulla base del sesso». È questo, breve ed essenziale, il testo dell’Equal Rights Amendment, o ERA, una proposta di emendamento alla costituzione degli Stati Uniti per istituire l...

FilmTv n° 40/2020

Immagini ritrovate

Simone Arcagni

Tra gli elementi fondamentali dei supporti digitali ci sono la disponibilità di memoria e la possibilità di gestire database, cioè archivi, più o meno vasti. Per quanto riguarda i contenuti audiovisivi l’iter è stato più complesso...

FilmTv n° 32/2018

Archivio Servizi

Titolo Autore FilmTv n°
Beato tra le gonne - Intervista a Gianni Di Gregorio Adriana Marmiroli 05 / 2011
Sospesi nel cielo Tommaso Labranca 04 / 2011
Un regista intossicato dal cinema Giona A. Nazzaro 04 / 2011
Il favoloso mondo di Fleri - Intervista a Diane Fleri Ilaria Feole 03 / 2011
Liberi dall’ignoranza - Intervista a Nichi Vendola Erica Re 03 / 2011
Nemici pubblici Mauro Gervasini 03 / 2011
Ouarzazate, la Hollywood del Marocco Enrica Re 03 / 2011
Crolla in 18 minuti la cultura di massa Gianni Canova, Mariuccia Ciotta, Aldo Fittante, Mauro Gervasini, Tommaso Labranca, Filippo Mazzarella, Giona A. Nazzaro, Erica Re, Mario Sesti 02 / 2011
Prima della prima - Intervista a Roberta Torre Nicola Cupperi 01 / 2011
Una leggenda americana Mauro Gervasini 01 / 2011
L’indiscreto fascino di una proletaria Andrea Fornasiero 52 / 2010
Nei panni di Blake Edwards Giona A. Nazzaro 52 / 2010
Non sono nato Imparato - Intervista a Gianfelice Imparato Sara Sagrati 52 / 2010
In arte Dino Mauro Gervasini 51 / 2010
Un’ altra Maya - Intervista a Maya Sansa Ilaria Feole 51 / 2010
Volere volare - Intervista a Maurizio Nichetti Andrea Fornasiero 51 / 2010
Un uomo, un attore Angela Zamparelli 50 / 2010
Fatti di gente perbene - Intervista a Gianluca Maria Tavarelli Maria Maraviglia 49 / 2010
Faccia d’Angela - Intervista ad Angela Finocchiaro Adriana Marmiroli 48 / 2010
La strada di Davide - Intervista a Davide Ferrario Erica Re 48 / 2010
Huston: 5 mogli e 60 film Mariuccia Ciotta 47 / 2010
Sotto sotto... il western Mauro Gervasini 47 / 2010
Ai margini della città Mauro Gervasini 46 / 2010
Fiori nella polvere - Intervista a Fariborz Kamkari Erica Re 46 / 2010
Game Over Claudio Bartolini 46 / 2010
In viaggio con Verdone Adriana Marmiroli 46 / 2010
A tutto Gassman Giulio Sangiorgio 45 / 2010
Io? Attrice marcia - Intervista a Valeria Golino Erica Re 45 / 2010
Romanzo De Cataldo - Intervista a Giancarlo De Cataldo Adriana Marmiroli 45 / 2010
Colpo di Reno Mauro Gervasini 44 / 2010

Pagine

FilmTv.Press è una pubblicazione di Tiche Italia s.r.l. - p.iva 05037430963 - Registrazione Tribunale di Milano n° 109 del 6 maggio 2019
Credits - Contatti - Supporto tecnico
Privacy Policy