Servizi / Interviste

Servizi /// Presentazioni, interviste, Lost Highway, filmografie, approfondimenti.

Bastardi senza (più) gloria


La Berlinale conferma: il suo fondatore è stato un consigliere nazista

I tedeschi devono sempre fare le cose in grande per dimostrare di essere meglio. E come dare loro torto: l'hanno dimostrato con le macchine, con i reich, con le guerre mondiali, e ora ci si mettono anche con la cancel culture. Ché se gli amici alemanni gettano qualcuno dalla rupe dell'oblio, non lo fanno solo quando si è mostrato alla stagista con i mutandoni di lana alle caviglie; ma anche e soprattutto quando di un personaggio pubblico si scopre, seppur tardivamente, un'affiliazione nazista precedentemente rimasta nascosta. È il caso di Alfred Bauer, storico del cinema e primo direttore del Festival internazionale del cinema di Berlino, che i più attenti ricorderanno omaggiato nel nome di uno degli Orsi d'argento - riservato a “film ritenuti particolarmente innovativi e che aprono nuove prospettive sull'arte cinematografica” - assegnati dalla giuria della manifestazione. Premio che è stato spogliato del suo nome sin dall'ultima edizione, dal momento che già alla fine di febbraio il quotidiano tedesco Die Zeit aveva pubblicato le prime indiscrezioni, che svelavano la presunta collaborazione di Bauer con la macchina propagandistica creata da Joseph Goebbels per il regime nazista. Subito dopo lo scoop, la Berlinale aveva commissionato all'istituto di storia contemporanea di Leibniz una ricerca approfondita per stabilire la veridicità delle accuse. Oggi, a qualche mese di distanza, il Festival conferma: Alfred Bauer fu affiliato (fin al 1933) a varie organizzazioni nazionalsocialiste, mentre durante gli ultimi anni del regime fu consigliere del Reichsfilmintendant, posizione creata da Goebbels nel 1942 per accentrare i poteri da direttore artistico dell'industria cinematografica nazionale. “Bauer dev'essere stato consapevole dell'importanza del Reichsfilmintendant all'interno dell'apparato propagandistico del regime nazista. Il suo impiego in quell'ufficio ha contribuito al funzionamento, la stabilizzazione e la legittimazione del regime nazista” dicono i vertici della Berlinale, che non hanno ancora comunicato il nuovo nome dell'ormai ufficialmente ex Premio Alfred Bauer.

Bernardo Bertolucci

Piero Spila

Negli ultimi tempi, per colpa di alcuni farmaci, Bernardo sognava poco, però vedeva tanti film e tante serie tv e, nelle interviste, ha sempre detto di sentire il bisogno di immagini quando stava per tornare sul set. Infatti lavorava al suo...

FilmTv n° 52/2018

[Speciale Musica al Cinema e in Tv] Gagaismi

Alice Cucchetti

Cose da guardare per provare a capire Lady Gaga e, insieme a lei, gli ultimi dieci anni di cultura pop (precisi precisi: Just Dance, il singolo d’esordio che la catapultò da sconosciuta a star globale, usciva nell’aprile 2008): l’...

FilmTv n° 40/2018

Un film lungo una vita

Marcello Garofalo

Nel 1973 ero un ragazzo e avevo la passione di ritagliare i flani dei film dai giornali quotidiani: li studiavo nei dettagli, ne apprezzavo le frasi di lancio e intorno a quelle sgranate immagini in bianco e nero fantasticavo, molto spesso su un...

FilmTv n° 11/2011

[Venezia 74 - Concorso] La parola ai registi: Una donna tutta sola

Andrea Pallaoro

Hannah esplora il tormento interiore di una donna intrappolata dalle proprie scelte di vita, paralizzata da insicurezze e dipendenze, dal suo stesso senso di lealtà e devozione. La disperazione di Hannah mi tocca profondamente, forse...

FilmTv n° 35/2017

Speciale Lost Highway Carpenter - Filmografia - 1998: Vampires

Andrea Bellavita

Uno dei temi musicali più asciutti ed efficaci di sempre: solo chitarra, basso e batteria. Ti aspetti, a ogni giro, uno scarto di tastiera, la linea che ha portato da Un dollaro d’onore a 1997: Fuga da New York, passando per...

FilmTv n° 25/2018

Archivio Servizi

Titolo Autore FilmTv n°
Altra materia da romanzo Matteo Marelli 39 / 2020
Bastardi senza (più) gloria Nicola Cupperi 39 / 2020
Democrazia in diretta Francesca Monti 39 / 2020
Domani accadrà Mauro Gervasini 39 / 2020
Feuilleton #14 - Piccoli racconti d'appendice Carolina Crespi 39 / 2020
I fuori corso Alice Cucchetti 39 / 2020
Il caldo addio a Dama Diana Nicola Cupperi 39 / 2020
Il fine settimana - Prima puntata Giuseppe Mazza 39 / 2020
Intervista ad Andrea Romeo Mauro Gervasini 39 / 2020
L'emozione non ha voce Mariuccia Ciotta 39 / 2020
Le scelte di Film Tv - AppleTv+ / StarzPlay Ilaria Feole 39 / 2020
Le scelte di Film Tv - Disney+ Fiaba Di Martino 39 / 2020
Le scelte di Film Tv - MUBI Giulio Sangiorgio 39 / 2020
Le scelte di Film Tv - Netflix Alice Cucchetti 39 / 2020
Movies save the planet - Intervista a Gaetano Capizzi Maria Sole Colombo 39 / 2020
Prima di andare via n° 39/2020 - Roxy Mariuccia Ciotta, Roberto Silvestri 39 / 2020
«Se si scommette, si scommette sempre sull'infinito» - Intervista ad Arnaud Desplechin Giona A. Nazzaro 39 / 2020
A chi? Matteo Marelli 38 / 2020
Angeli e demoni Luca Pacilio 38 / 2020
Cinerama - Speciale Venezia77 (III) Ilaria Feole 38 / 2020
Il cinema scende a Pattinson Ilaria Feole 38 / 2020
Intervista a Orso e Peter Miyakawa Maria Sole Colombo 38 / 2020
La voce umana Ilaria Feole 38 / 2020
Le scelte di Film Tv - MUBI Giulio Sangiorgio 38 / 2020
Le scelte di Film Tv - Prime Video Emanuele Sacchi 38 / 2020
Nelle sue scarpe - Intervista a Pedro Costa Roberto Manassero 38 / 2020
Onda su onda - Intervista a Christian Petzold Ilaria Feole 38 / 2020
Perché nessuno pensa ai bambini? Alice Cucchetti 38 / 2020
Prima di andare via n° 38/2020 Giona A. Nazzaro 38 / 2020
Qualcuno è perfetto Emanuela Martini 38 / 2020

Pagine

FilmTv.Press è una pubblicazione di Tiche Italia s.r.l. - p.iva 05037430963 - Registrazione Tribunale di Milano n° 109 del 6 maggio 2019
Credits - Contatti - Supporto tecnico
Privacy Policy