Tristana di Luis Buñuel - la recensione di FilmTv

Pubblicato su FilmTv 14/2018

Tristana


Regia di Luis Buñuel


Buono

La giovane orfana Tristana è affidata all’anziano don Lope, di cui ben presto diventa l’amante. Dopo la fuga con Moracio torna da don Lope e lo sposa. Un elegante compendio dei temi classici nell’opera di Buñuel: l’inestricabile groviglio fra il male e il bene, la feroce satira del perbenismo.

Tristana (1970)
Titolo originale: Tristana
Regia: Luis Buñuel
Genere: Drammatico - Produzione: Spagna - Durata: 99'
Cast: Catherine Deneuve, Fernando Rey, Franco Nero, Lola Gaos

Pallini di FilmTv

Humour
Ritmo
Impegno
Tensione
Erotismo

Gli ultimi film scelti nel catalogo AmazonPrime


Un’adolescente, Jennifer, viene affidata a un collegio svizzero e per lei iniziano alcune disavventure legate al sonnambulismo, ma anche a un misterioso assassino di bambine...

Mimiko è una bambina che vive con la nonna dopo la morte dei suoi genitori. Un giorno trova nel cortile di casa due panda, il grosso Papanda e il figlio Pan, appena scappati...

Dan Dunne, insegnante di storia e allenatore di basket, la notte gira in cerca di sballo. Incontra Drey, una tredicenne di colore con cui inizia una difficile amicizia. ...

Rifugiati che approdano in Europa, etnie in fuga per scampare ai massacri. Ai Weiwei filma gli infiniti volti della più grande migrazione di massa dal secondo Dopoguerra....

FilmTv è una pubblicazione di Tiche Italia s.r.l. - p.iva 05037430963
Credits - Contatti - Privacy