Pedro Armocida

Pedro Armocida

Nasco a Madrid nel 1971 quando ancora la Spagna non faceva parte della CE e qualche compagno litigioso alle elementari a Roma mi diceva: “Tornatene nel tuo paese”. Cosa che ho fatto spesso e con gioia. Ufficiale dell’Esercito mancato. Avvocato mancato, mi laureo in Lettere alla Sapienza con tesi sul cinema della Escuela de Barcelona, relatore Giovanni Spagnoletti, che nel Duemila mi chiama a organizzare www.pesarofilmfest.it, di cui dal 2015 sono il direttore artistico. Attualmente scrivo anche per Il Giornale, Ciak, 8½, dirigo le Edizioni dell’Altana e ho curato qualche libro tra cui Esordi italiani. Gli anni Dieci al cinema (2010-2015) (Marsilio) e, insieme ad altri, Romanzo popolare (Marsilio);  Cinema in Spagna oggi (Lindau), Oltre la frontiera. Il cinema messicano contemporaneo (Revolver), Il cinema argentino contemporaneo e l’opera di Leonardo Favio (Marsilio). Sogno un cimitero di campagna e io là. All'ombra di un ciliegio in fiore senza età. Per riposare un poco due o trecento anni. Giusto per capir di più e placar gli affanni.

Cinerama - FilmTv n° 50 / 2017

«Sì chef!». Poteva essere una parodia di programmi tv alla MasterChef - la battuta comunque c’è - ma Neri Parenti ha sempre cercato una sua via al cinema comico e al cinepanettone che negli anni ha perso molte delle sue connotazioni. Con Natale da chef, invece, sembra tornare...

Cinelab: Intervista - FilmTv n° 47 / 2017

In principio era un libro, Gli sdraiati di Michele Serra, poi uno spettacolo teatrale con Claudio Bisio mattatore, che ora è anche il protagonista dell’omonimo film di Francesca Archibugi, dal 23/11/2017 in sala. La regista romana ha le idee chiare su cosa non sia il suo film...

Cinelab: Intervista - FilmTv n° 46 / 2017

C’è la delicatezza della musica rivisitata che va dal Don Quichotte di Jules Massenet e Lo schiaccianoci di Cajkovskij a L’italiana in Algeri di Rossini (con un omaggio a Emanuele Luzzati), e c’è il tocco di Enzo D’Alò che, per il suo nuovo film d’animazione Pipì...

Cinerama - FilmTv n° 44 / 2017

C’è qualcosa di affascinante in un film che è il grado zero del genere catastrofico, il cui assunto è voler essere privo di qualsiasi spessore di indagine: il rifiuto quasi nobile, altezzoso, di ogni sorta di messaggio. Un film nichilista e onesto. L’argomento è il cambiamento climatico globale...

Cinelab: Intervista - FilmTv n° 43 / 2017

Uno dei migliori registi cileni, Sebastián Lelio, è in sala dal 19/10/2017 con Una donna fantastica (vedi recensione sul Film Tv n. 42/2017), che ha vinto l’Orso d’argento per la migliore sceneggiatura alla Berlinale 2017. Quest’anno, Lelio ha presentato al festival di Toronto...

Cinerama - FilmTv n° 38 / 2017

Ma come si fa a trovare l’equilibrio quando tutto intorno a te grida vendetta? Marra ha sperimentato in prima persona quello che fa rivivere al suo sacerdote protagonista, a cui tutti consigliano di trovare un po’ di equilibrio nei comportamenti. Da regista con la passione per il reale si è...

Intervista - FilmTv n° 24 / 2017

Da reginetta di bellezza (Miss Italia nel 2008) a regina della tv. Miriam Leone in pochi anni ha bruciato le tappe, creandosi un agguerrito fandom, e in questi giorni la troviamo (quasi) in contemporanea su Sky Atlantic, con 1993 (la recensione sul prossimo numero), e su Rai2, con la...

Cinerama - FilmTv n° 21 / 2017

Per alcune saghe bisogna fare i conti con il déjà vu e con la zona di comfort passiva che esprimono, mettendo in secondo piano la sorpresa, l’originalità, la meraviglia. Ma anche con questo stato d’animo l’approccio al quinto episodio di Pirati dei Caraibi risulta essere...

Cinerama - FilmTv n° 21 / 2017

L’attività da regista di Veltroni iniziata con l’interessante film politico Quando c’era Berlinguer si fa ora format televisivo. Dopo I bambini sanno, l’ex segretario del PD persevera nell’adattare la stessa idea basica di documentario, connotata da interviste frontali,...

Cinerama - FilmTv n° 18 / 2017

Primo film tutto al femminile di Daniele Vicari, Sole cuore amore è il ritratto di Eli (Isabella Ragonese nella sua interpretazione più matura e consapevole), una figura così emblematica dei nostri tempi da passare quasi inosservata nella sua quotidiana straordinarietà. Il tema del...

Intervista - FilmTv n° 15 / 2017

Come vi siete preparati al ruolo e alla dinamica atipica dello scambio di corpi? 
Pierfrancesco Favino:
Attraverso le mie vicende personali, visto che a casa sono circondato solo da donne. È stata una proposta irresistibile, un’occasione speciale: mi sono molto divertito senza...

Cinerama - FilmTv n° 01 / 2017

Ci sono molte cose che non funzionano in questo film apparentemente di fantascienza. E non perché mezza Hollywood l’avrebbe dovuto dirigere - Muccino incluso - o interpretare. Ma perché non di fantascienza si tratta. Sarebbero infatti imperdonabili alcuni passaggi così poco plausibili dello...

Servizio - FilmTv n° 47 / 2016

Uno così non poteva non piacere a Oliver Stone. «Voleva unirsi alle Forze speciali, ma si è rotto entrambe le gambe» racconta il regista «poi è entrato nella CIA e ha cominciato a fare carriera. Era un patriota convinto che la guerra in Iraq fosse giusta. Lui, come molti americani a quell’epoca...

Cinerama - FilmTv n° 45 / 2016

Entra subito dentro la storia che vuole raccontare Edoardo Leo, al quarto film da regista, in cui è anche protagonista con Anna Foglietta. Fin dalla prima sequenza capiamo che Anna e Claudio - sembrano il titolo di una canzone - stanno insieme da tempo, ma che la loro situazione economica non...

Cinerama - FilmTv n° 44 / 2016

Come sempre quello di Michele Placido è un cinema di attori (qui 11 attrici al loro meglio, con la sorpresa di Fiorella Mannoia). Anche se stavolta, nel rendere cinematografico un testo teatrale - 7 minuti di Stefano Massini -, il regista pugliese ha lavorato molto sulla costruzione...

Cinerama - FilmTv n° 42 / 2016

C’è in Bad Moms il marchio di fabbrica degli sceneggiatori di Una notte da leoni che, al secondo film da registi, rischiano già di autorinchiudersi in un déjà vu permanente e definitivo. L’idea di estendere il buddy movie a più personaggi, una serie di amici alle...

Cinerama - FilmTv n° 42 / 2016

C’è qualcosa di meraviglioso in Ferro e Cate, i due protagonisti di Piuma alle prese con gli esami di maturità, ma anche con la gravidanza di lei. Una coppia di ragazzi qualunque (ma con attori non comuni, Luigi Fedele e Blu Yoshimi) che decide di tenere il figlio. Ma attenzione, l’...

Cinelab: Intervista - FilmTv n° 42 / 2016

Proprio mentre intervisto a Roma Pepa San Martín, regista cilena di Curicó, dove è nata del 1974, le arriva la notizia dell’importante premio vinto dal suo esordio Rara - Una strana famiglia (vedi recensione su Film Tv n. 41/2016) nella sezione Horizontes Latinos del festival di San...

Cinerama - FilmTv n° 41 / 2016

Errare è umano, perseverare diabolico. Ron Howard l’ha imparato e almeno per questo ultimo capitolo della trilogia iniziata con Il codice Da Vinci e Angeli e demoni ha cercato di limitare i danni provocati dalla scrittura di Dan Brown con le sue intricate storie oggettivamente...

Cinerama - FilmTv n° 40 / 2016

È complicato oggi girare un cosiddetto film di denuncia civile. Troppe le possibilità di vedere in tv i cold case, come ama chiamarli lo stesso Faenza che, dopo il tv movie Il delitto di via Poma, porta al cinema il caso di Emanuela Orlandi, la quindicenne scomparsa nel 1983 a...

Cinerama - FilmTv n° 40 / 2016

La ricerca, anche linguistica e con uno sguardo aperto, cominciata dal regista Max Croci con l’esordio Poli opposti (2015), prosegue ora con Al posto tuo. Se il primo film, con Luca Argentero e Sarah Felberbaum, guardava alla commedia sofisticata, Al posto tuo...

Cinerama - FilmTv n° 38 / 2016

Non succede spesso che il terzo capitolo di una saga, in questo caso racconto “epico” delle vicende della single non per scelta Bridget Jones, risulti migliore del precedente (l’insulso Che pasticcio, Bridget Jones!) e anche del capostipite. Al di là del successo di Il diario di...

Cinerama - FilmTv n° 29 / 2016

The Legend of Tarzan ce la mette tutta per diventare leggenda, ma è difficile pensare a un film meno epico di questo. Dalla sua ci sarebbero una sapiente costruzione a suon di flashback, uno spruzzo di bigino del colonialismo, Jane un po’ in pericolo e un po’ no e l’uso calcolato del...

Servizio - FilmTv n° 24 / 2016

S iamo sul set di un bar fumoso al centro di Napoli dove i Falchi si ritrovano dopo il lavoro. Gli agenti della sezione speciale della squadra mobile festeggiano l’arresto di un importante capoclan, ma sta per scoppiare una rissa tra Peppe (Fortunato Cerlino) e gli altri poliziotti. L’arrivo...

Cinelab: Intervista - FilmTv n° 21 / 2016

L’Asinara, 1985. Una notte sbarcano sull’isola Giovanni Falcone (interpretato da Massimo Popolizio) e Paolo Borsellino (Giuseppe Fiorello) con famiglie al seguito dopo una minaccia di attentato a Palermo. Era d’estate di Fiorella Infascelli racconta un mese speciale nelle vite dei due...

Cinerama - FilmTv n° 20 / 2016

Dopo il live action di straordinario successo Spia + spia - Due superagenti armati fino ai denti del 2003 (23 milioni di euro in Spagna), tratto anch’esso dal popolarissimo fumetto creato nel 1958 dal catalano Francisco Ibáñez, e diretto dallo stesso Javier Fesser, arriva il film d’...

Servizio - FilmTv n° 18 / 2016

«La guerra mi delude. Credevo che il coraggio mi costasse un po’ di fatica. [...] E invece no, è venuto da sé, sotto forma d’indifferenza». «Rimarremo quello che siamo; un conglomerato impegnato a discutere, con grandi parole, di grandi riforme a copertura di piccoli giochi di potere e d’...

Cinerama - FilmTv n° 15 / 2016

Troppo napoletano, primo di una serie di film che cercano un ritorno economico soprattutto in ambito campano, nasce da un accordo tra Cattleya e Alessandro Siani, che non si ritaglia alcun ruolo nel film. Scelta in qualche modo coraggiosa, perché affida tutte le sorti del suo prodotto...

Intervista - FilmTv n° 13 / 2016

In Spagna è l’attore per antonomasia. Non fosse altro per i quasi cento film, compresi i tanti corti e la tv, che Luis Tosar ha interpretato. La cosa ancor più sorprendente è che l’attore, nato a Lugo, in Galizia, 44 anni fa, ha fatto tutto questo solo nell’ultimo ventennio. Uno stacanovista...

Cinerama - FilmTv n° 12 / 2016

Stupisce un po’ che per raccontare il nostro paese si debba guardare all’estero come nel caso di Un paese quasi perfetto, basato sul canadese La grande seduzione di Jean-François Pouliot. Ma questo è un pallino del produttore Cattleya che già in precedenza, con Benvenuti al sud...

Pagine

FilmTv è una pubblicazione di Tiche Italia s.r.l. - p.iva 05037430963
Credits - Contatti - Privacy