Home

facebook_0.png
twitter.png
Instagram.png

La citazione

«Ognuno prende i limiti del suo campo visivo per i confini del mondo. (Arthur Schopenhauer)»

scelta da
Simone Arcagni

In edicola: Martedì, 19 Ottobre, 2021

Intervista a Bruno Dumont e focus su Léa Seydoux, Petite maman: intervista alla regista Céline Sciamma, Lost Highway sulla saga di Halloween, Feuilleton #22 - la quarta puntata di Distruggere tutto, guida e segnalazioni di contenuti in streaming, locandina di La morte in diretta di Bertrand Tavernier e tanto, tanto altro.

Acquista il numero
o accedi agli articoli digitali

Editoriale


Stiamo a vedere

Durante il primo lockdown ho beccato per caso, all’inizio dei titoli di testa, L’ultimo dei Mohicani di Michael Mann, non ricordo esattamente su quale dei canali tematici che da mercoledì 20 ottobre i televisori acquistati prima del 2017 non riceveranno più. Ma l’ho abbandonato dopo pochi minuti, perché la qualità del video mi è parsa inaccettabile. Non è - spero - un discorso snob o solo per cultori della materia: da un lato i film che riempiono i palinsesti, anche e soprattutto del digitale terrestre, sono spesso presentati in copie dalla qualità discutibile (per non dire dei tagli di censura, di cui mille volte meglio di me ha detto anche su queste pagine Alberto Pezzotta); dall’altro l’utilizzo quotidiano dello streaming ci ha via via abituati a standard più elevati, soprattutto quando si tratta dei prodotti originali delle piattaforme. Ci rifletto mentre cerco di informarmi (operazione non semplicissima) sul nuovo switch off del digitale terrestre che inizierà mercoledì 20 ottobre: per passare al nuovo standard DVB-T2 (a sua volta adottato per liberare alcune frequenze da destinare alla telefonia 5G), Rai e Mediaset cominceranno a trasmettere i propri canali tematici con la codifica MPEG4 invece che MPEG2. Chi è già dotato di un apparecchio con ricevitore HD non dovrebbe avere problemi (per controllare: cercate i canali 100 o 200 del digitale terrestre, se non li trovate provate a risintonizzare tutti i canali, se ancora non appare nulla purtroppo probabilmente smetterete di vedere le reti in questione), per gli altri lo stato ha previsto già dall’inizio del 2021 dei bonus per cambiare televisore. Ma gli esperti lanciano l’allarme: la sostituzione non sta avvenendo neanche lontanamente ai ritmi necessari per far sì che, quando l’anno prossimo cominceranno a cambiare codifica anche gli altri canali, tutti gli italiani saranno attrezzati a riceverli - e non stupisce, visto che addirittura sono ancora in uso milioni di vecchi televisori a tubo catodico. Il nuovo standard di trasmissione dovrebbe elevare la definizione video fino al 4K e consentire nuove funzionalità per, recitano i comunicati, «arricchire l’esperienza televisiva». Dunque, dopo esser stata obbligata a spendere per un decoder o addirittura per una nuova smart tv, potrò vedere finalmente Michael Mann in 4K? Sarebbe bello, ma mi pare improbabile: perché il cinema non sembra stare particolarmente a cuore né a chi fa i televisori (ne è prova anche l’impostazione di default, su tutti i nuovi apparecchi, del tremendo “soap opera effect”, cioè l’interpolazione che per aumentare la definizione massacra i nostri amati 24 fotogrammi al secondo) né a chi fa i palinsesti (fra tremendi riversamenti da vecchie VHS, adattamenti brutali di formato, tagli insensati per censure o pubblicità). È un peccato, perché - come testimoniano ogni settimana le pagine del nostro giornale - nelle library dei canali tv, soprattutto quelli tematici, continuano a trovarsi film irreperibili altrove, senza contare la contraddizione nel parlare di streaming, alta definizione e 5G in un paese in cui ampie zone ancora non sono raggiunte da una connessione internet decente. Invece butteremo soldi e tv funzionanti per aggiornare tecnologicamente un medium in crisi d’identità - cosa che probabilmente dovremo rifare uguale in un futuro non troppo lontano - solo per continuare a vedere tanti bei film male come prima. Però in 4K.

Articolo - Servizio
23 Settembre 2021

AURORA: Per la serie chi ben comincia è a ben più di metà dell'opera, ovvero: titoli di testa, incipit folgoranti e cold open magistrali di cinema e serie tv che ti rapiscono e non ti...

Articolo - Servizio
20 Settembre 2021

Cronache dal set di un film di David Fincher: Andrew Garfield racconta la sua esperienza in The Social Network agli ordini del regista più pignolo in circolazione.

Articolo - Servizio
16 Settembre 2021

Da Venezia 78, un editoriale esclusivo per filmtv.press: Mariuccia Ciotta sul ricorrere della tortura nei film presentati in Laguna. Quando si dice: la politica del cinema...

Articolo - Servizio
13 Settembre 2021

A Salsomaggiore Terme (Parma) aprono i battenti della 8ª edizione di Mangiacinema: dal 15 al 19 settembre, e poi anche dal 24 al 26, torna la festa del cibo d'autore e del cinema gustoso.

News
11 Settembre 2021

Mentre aspettiamo la cerimonia di premiazione raccogliamo i pronostici di tutti i collaboratori presenti al festival nel nostro TotoLeone 2021.

Per ogni critico trovate il film preferito e...

Articolo - Servizio
9 Settembre 2021

Wong Kar-wai sta per rendere disponibile una scena inedita di In the Mood for Love, ma non lo farà tramite i canali tradizionali.

Articolo - Servizio
2 Settembre 2021

Parla Francesca Annis, l'attrice che interpretava Lady Jessica nel Dune di Lynch, che racconta di come il film fosse spacciato sin dalla prima scena.

Articolo - Servizio
1 Settembre 2021

Dal nostro inviato, una panoramica della manifestazione che si è appena conclusa.

Articolo - Servizio
1 Settembre 2021

Diario del nostro inviato a Concorto, per la XX edizione del festival: una giornata qualunque di una rassegna in grado di presentare una finestra sul contemporaneo e proporre un coinvolgimento...

Articolo - Servizio
30 Agosto 2021

Lilly Wachowski spiega in prima persona la sua assenza dalla lavorazione di The Matrix: Resurrections, quarto capitolo della saga ideata insieme alla sorella Lana.

Pagine

 

La grande scommessa di Luigi Coluccio ora è su Substack! Per iscriverti clicca qui: https://lagrandescommessa.substack.com/

 

Iscriviti alla newsletter di Film Tv!

Le newsletter di Film Tv
Formato Email

Puoi disiscriverti in qualsiasi momento cliccando sul link che trovi in fondo alle nostre email.

Cliccando qui sotto per iscriverti, accetti che le tue informazioni vengano trasferite a Mailchimp per la registrazione e archiviazione. Maggiori informazioni sulla privacy.

FilmTv.Press è una pubblicazione di Tiche Italia s.r.l. - p.iva 05037430963 - Registrazione Tribunale di Milano n° 109 del 6 maggio 2019
Credits - Contatti - Supporto tecnico
Privacy Policy