Giulio Sangiorgio

Giulio Sangiorgio

Nasce su quel ramo del lago di Como e, quando non guarda, scrive. Gli piace il cinema comico - Buster Keaton, Jerry Lewis, Charlie Bowers, Pierre Etaix - quindi non può che diffidare della facile ironia. Pretende che i film sfidino le convinzioni del suo sguardo, per questo preferisce, sempre, ciò che eccede. Lo guida Chris Marker, piange Alain Resnais e, ingenuamente, crede che non esista correlazione tra l'r moscia e la voglia costante di cinema francese. Dirige Film Tv, sceglie film per Filmmaker, edita libri per Bietti Heterotopia. Non è in grado di stendere un suo profilo, ma sa che l'anagramma del suo nome è Luigio Nasogrigio. «E di me dico "egli"; – uno che non mi riguarda». Solo per ora, però.

Cineteca - FilmTv n° 50 / 2017

Giasone sbarca in Colchide con gli Argonauti alla ricerca del Vello d’Oro; viene aiutato dalla maga Medea, regina di una popolazione di barbari che, invaghitasi di lui, lo segue nel ritorno. Ma il mondo con cui Medea entra in contatto la identifica come straniera e, dunque, si rivela tutt’altro...

Editoriale - FilmTv n° 50 / 2017

A un membro del Partito si richiedono l’assenza di emozioni personali e un entusiasmo perenne. Da lui ci si aspetta che viva di continuo in uno stato di odio parossistico nei confronti dei nemici esterni e dei traditori interni, di giubilo per le vittorie e di automortificazione davanti al...

Servizio - FilmTv n° 50 / 2017

Da un saggio di Gianni Canova all’ultimo film di Andrey Zvyagintsev, passando per le serie tv: viaggio nel rapporto tra potere e audiovisivo contemporaneo.

Cinerama - FilmTv n° 49 / 2017

Lucas & Moore, sceneggiatori di Una notte da leoni, proprio non riescono a emanciparsi da quel film. Tanto che, nel seguito di Bad Moms - versione femminile del loro film-prigione -, fan partire il tutto col solito risveglio problematico à la «cavolicchio, cosa...

Editoriale - FilmTv n° 49 / 2017

Il 30 novembre 2017 è stato il compleanno di David Mamet. Un artista di cui non amo solo il teatro (se non lo conoscete provvedete: ricordate Americani? Cosa sua), ma anche il cinema. Da sceneggiatore su commissione (Il verdetto, Gli intoccabili...) e da autore e...

Cineteca - FilmTv n° 49 / 2017

Lorenzo, adolescente solitario, decide di passare la settimana bianca nascosto nella cantina di casa, recitando al cellulare con la madre la farsa di una gita scolastica sulle piste da sci. All’improvviso, alla ricerca di oggetti del passato per pagarsi il presente, irrompe nello scantinato la...

Cinerama - FilmTv n° 48 / 2017

La locandina coincide con lo schermo di un cellulare, rivolto verso il mare di Calais: uno schermo che inquadra, pronto a riprendere. Happy End si apre su riprese di un cellulare rubate da uno sguardo nascosto (Niente da nascondere...), immagini di un focolare domestico...

Cinerama - FilmTv n° 48 / 2017

Dopo il secondo capitolo - sottotitolo: Masterclass - avevamo lasciato la banda di laureati di Smetto quando voglio in carcere. Di nuovo. Con un cliffhanger prontissimo per questo Ad honorem, capitolo conclusivo della trilogia: un nuovo villain laureato-dottorato-...

Editoriale - FilmTv n° 48 / 2017

Il posto per Ermanno Olmi è la Milano del Boom. Il posto di lavoro. L’incontro tra la fresca gioventù di un Buster Keaton di provincia e il suo tristissimo futuro da piccolo-borghese, impiegato, responsabile. Per Paolo Genovese The Place è un locale. Una tavola calda...

Cineteca - FilmTv n° 48 / 2017

In un futuro non lontano, il nostro pianeta combatte una terribile battaglia contro una razza aliena di insetti giganti, rispondendo all’invasione di un gruppo di mormoni. Johnny Rico, terminato il liceo, decide di arruolar si nella fanteria dello spazio. Pura gioia del doppio segno. Un...

Cineteca - FilmTv n° 47 / 2017

Jack, 11 anni, vive nel Midwest insieme ai suoi due fratelli e ai suoi genitori. Sono gli anni 50. La madre gli insegna la grazia, il padre cerca invece di motivare la sua autostima. Oggi è a Boston, tra i grattacieli. Si interroga sulla bellezza della natura, sull’esistenza, sulla morte. ...

Cinerama - FilmTv n° 47 / 2017

Per Adam Smith, economista e filosofo, l’uomo «perseguendo il suo interesse, spesso persegue l’interesse della società in modo molto più efficace di quando intende effettivamente perseguirlo». Riducendo a una frase, potremmo dire che per Smith l’uomo, imprenditore o operaio, è guidato solo da...

Scanners - FilmTv n° 47 / 2017

Il diavolo, probabilmente. Da The Place di Genovese a The Killing of a Sacred Deer di Lanthimos pare che il cinema d’oggi stia frequentando questioni come la tentazione, la scelta, la (ir)responsabilità, il confronto con le conseguenze. Oggi diremmo l’abuso del potere e l’...

Intervista - FilmTv n° 47 / 2017

Al Torino Film Festival dal 2007, vicedirettore con Nanni Moretti, Gianni Amelio e Paolo Virzì, poi direttore fuori dall’ombra dal 2014: la nostra Emanuela Martini è all’ultimo anno di mandato, ma per lei no, non è ancora tempo di bilanci. «Sarei felice di continuare», dice. «E lo dico sia per...

Cinerama Piattaforma - FilmTv n° 46 / 2017

Nel 1998 Milos Forman gira Man on the Moon, biopic dedicato ad Andy Kaufman. Un comico. Un terrorista del set e della scena sociale, una messa alla prova della tenuta della fiction, del confine tra realtà e messa in scena, uno sfregio critico ai rituali con cui godiamo dello spettacolo...

Editoriale - FilmTv n° 46 / 2017

Da questo numero di Film Tv, con il primo intervento firmato da Alberto Pezzotta, vi proponiamo una serie di articoli analitici e di spigolature personali (anche contraddittorie) sull’affaire Weinstein e successivi, sulle denunce per molestia sessuale che han coinvolto James Toback,...

Cineteca - FilmTv n° 45 / 2017

Jack e David, studenti americani in vacanza in Inghilterra, sono assaliti in una notte di plenilunio da una mostruosa creatura. Jack è orrendamente dilaniato, David viene ferito e il mostro finisce ucciso dagli abitanti del villaggio. A David, ricoverato in ospedale, appare in sogno Jack che lo...

Cinerama - FilmTv n° 45 / 2017

To play. Un verbo che sta per recitare, interpretare, giocare. Simulare. È questo ciò che interessa a Ruben Östlund, regista svedese Palma d’oro 2017 con The Square: rimettere in scena un teatrino sociale, osservare il comportamento degli attori al suo interno, ricostruirne ed...

Cineteca - FilmTv n° 45 / 2017

Alba, spagnola in procinto di sposarsi, incontra Natasha, russa e madre di due figli. Sono nella città eterna, prendono una stanza. Per loro 12 ore di intense passioni, erotismo e scoperta di un sentimento nuovo. Fino alla fine della notte. Breve incontro. Ultimo tango a Roma. Prima dell’...

Cinerama - FilmTv n° 44 / 2017

Avechot, cittadina alpina e immaginaria, luogo di nebbia, di chiusura e autosalvaguardia, di usuale ipocrisia. Lo guardiamo dall’alto: è un plastico di Porta a porta, non una Repubblica di Lubitsch, Italia mitteleuropea da cronaca nera tv, gretta e bugiarda. In ufficio ci sono un...

Cinerama - FilmTv n° 44 / 2017

«C’è la Resistenza proprio com’era, di dentro e di fuori, vera come mai era stata scritta, serbata per tanti anni limpidamente dalla memoria fedele, e con tutti i valori morali, tanto più forti quanto più impliciti, e la commozione, e la furia». Così Italo Calvino scriveva di Una questione...

Serial Minds Piattaforma - FilmTv n° 44 / 2017

Dopo che l’intero catalogo di umori sessuali è stato sdoganato a vista dai Farrelly e Apatowlandia in commedie sull’eterna pubertà di maschi e femmine contemporanee, una serie animata Netflix mette ordine, reinquadrando anagraficamente il tutto: non una categoria dello spirito, ma un...

Editoriale - FilmTv n° 44 / 2017

«Se non siete mai andati al cinema, Susanna vi sembrerà una cosa nuova, un prodotto eccentrico della scuola della farsa demenziale. Ma chi non è mai stato al cinema?». Il virgolettato fa parte di una recensione di Frank S. Nugent, poi sceneggiatore di Sentieri selvaggi. Una...

Cinerama - FilmTv n° 43 / 2017

«Tutti i giorni/penso a come sciogliere/le corde che mi legano/Voglio una vita pura/Guardare un cielo sereno/Non succederà/Ma è un bel sogno» sussurra Iggy Pop nel brano che chiude il film, The Pure and the Damned. «Nice dream». O Good Time. Il titolo è un paradosso, l’...

Scanners - FilmTv n° 43 / 2017

L’abbiamo conosciuto nei film di Quentin Dupieux aka Mr. Oizo (vedi Film Tv n. 32/2014). In Steak, Wrong, Wrong Cops. Ci siamo accorti d’averlo incrociato in Pecan Pie, due minuti di sogno firmati Michel Gondry. Abbiamo recuperato i suoi film da attore (tra...

Editoriale - FilmTv n° 43 / 2017

In copertina ci sono due attori, Ambra Angiolini e Pietro Sermonti. Sono i protagonisti di Terapia di coppia per amanti di Alessio Maria Federici, una commedia distribuita da Warner. Li intervistiamo da pagina 8, per dare voce ai caratteri di un cinema popolare e industriale che, come...

Cineteca - FilmTv n° 43 / 2017

Uno sceriffo a un passo dalla pensione, un assassino dall’assurda capigliatura e un reduce dal Vietnam casualmente imbattutosi in una valigetta piena di dollari: i tre seguono le tracce l’uno degli altri, nel paesaggio di un Texas scarno e feroce. «Quella notte io feci un sogno. Tutti i...

Cinerama - FilmTv n° 42 / 2017

Avrebbe dovuto girarlo Martin Scorsese, che è rimasto nel ruolo di produttore esecutivo. Johnny Greenwood avrebbe preparato una colonna sonora per il film, che non è stata usata. Dopo le riprese, ci sono state sessioni di re-shooting. Nei titoli di testa, il montaggio è attribuito a...

Editoriale - FilmTv n° 42 / 2017

Ve lo annunciamo come una news, ma ci stiamo lavorando da un anno. Accogliendo la proposta di un’associazione no profit con cui collaboro da tempo, Dinamo Culturale, Film Tv estende la sua attività: non solo questa rivista e filmtv.press, ma anche un laboratorio gestito dall’associazione, in...

Servizio - FilmTv n° 42 / 2017

«Era sera tarda quando K. arrivò. Il paese era sprofondato nella neve». Comincia così Il castello di Kafka. «Sappia che sono l’agrimensore fatto venire dal signor conte», dice K. Un uomo con un ruolo, e un lavoro che lo identifica. Hannah Arendt scriveva che «l’aspirazione di K., lungi...

Pagine

FilmTv è una pubblicazione di Tiche Italia s.r.l. - p.iva 05037430963
Credits - Contatti - Privacy