- a cura della Redazione -

- a cura della Redazione -

Servizio - FilmTv n° 30/2014

La parola a voi lettori: in tantissimi avete scritto per raccontarci qual è, e perché, il film che più vi ha messo i brividi. Dagli artigli di Nosferatu alla pinna dello Squalo, ecco i primi titoli scelti: il terrore continua sui prossimi numeri .

Servizio - FilmTv n° 34/2013

Classifica migliori del millennio votati dai lettori

  1. Le conseguenze dell’amore
  2. Pane e tulipani
  3. Il vento fa il suo giro
  4. Cesare deve morire
  5. Buongiorno, notte
  6. The Dreamers. I sognatori...

Servizio - FilmTv n° 33/2013

Secondo di tre appuntamenti speciali dedicati alle scelte dei nostri lettori, che hanno votato il loro film italiano favorito dal 2000 in poi. Chi vincerà la palma di migliore del millennio? Lo scopriremo nel numero 34/2013!

Servizio - FilmTv n° 32/2013

Dopo i preferiti dei critici, questo è il primo di tre speciali dedicati alle scelte dei nostri lettori, che hanno votato il loro film italiano del millennio. Sorrentino è il regista più quotato, ma entrano anche diritti, Luchetti, Scimeca, Virzì... 

Cineteca - FilmTv n° 30/2013

California, estate 1962: Jack, Matt e Leroy sono giovani e pazzi per il surf. Ma ben presto è tempo di Vietnam: Jack vi trascorre tre anni d’inferno, mentre gli altri due riescono a evitare la chiamata. Nella primavera del 1974, gli amici si ritrovano di nuovo sulla spiaggia, profondamente...

Cineteca - FilmTv n° 30/2013

Bleek è un trombettista jazz, con un manager, Giant, dedito alle scommesse. Il musicista, dal canto suo, è conteso tra due donne, entrambe sue amanti: la maestrina Indigo e la cantante Clarke. Tra donne e manager, i guai sono dietro l’angolo. Il jazz è una cosa seria, ma non bisogna...

Cineteca - FilmTv n° 36/2012

Non è uno dei migliori Peckinpah, forse perché poco si addicono al suo stile elegiaco i siparietti da commedia tra Jason Robards e Stella Stevens. Ma resta, potente e radicale, la malinconia di fondo per un mondo che cambia e che in nome della ricchezza divora tutto, a partire dagli uomini. ...

Cineteca - FilmTv n° 36/2012

Il 103enne De Oliveira ambienta a fine Ottocento un’attualissima cronaca familiare di miseria e menzogna, tra dilemmi morali e aloni messianici. Con stile spoglio e minimalista, il maestro lusitano rianima i fantasmi della Storia per leggervi la crisi del presente. Presentato alla Mostra di...

Cineteca - FilmTv n° 36/2012

Primo film ad alto budget di Demme, allievo modello della factory di Corman. Un omaggio sorprendente, chirurgico e sottostimato al cinema dell’amato Hitchcock, generoso di registri (thriller, mélo, commedia) e ad alto quoziente di tensione. Anni dopo, Il silenzio degli innocenti...

Cineteca - FilmTv n° 36/2012

Capolavoro dell’astrattismo filmico e dimostrazione che la potenza evocativa della visione può fare a meno di qualunque sovrastruttura narrativa. Per De Palma il cinema è tripudio di virtuosismi magnetici, puzzle di forme hitchcockiane, labirinto di livelli di realtà, nessuno sprezzo del...

Cineteca - FilmTv n° 36/2012

Prima escursione argentiana nel mondo dell’occulto stregonesco, è forse l’apice visivo dell’antico maestro, girato con geniale raffinatezza e originalità e fotografato in maniera straordinaria da Luciano Tovoli (con la complicità delle scenografie dechirichiane e barocche di Bassan). Capolavoro...

Cineteca - FilmTv n° 36/2012

Bazzoni firma uno dei titoli più anomali e ardui a definirsi dell’intero cinema italiano: un’ipnotica discesa negli inferi (forse solo) psichici di un’Alice in panne, ingabbiata in trame da fantanoir allucinogeno e in diorami tutti mentali alla Resnais. Oscuro, raffinato, ambiguo. Da non...

Cineteca - FilmTv n° 36/2012

Keanu Reeves e Patrick Swayze guidano le danze aeree e marine dello stravagante action diretto dalla Bigelow. Anarchico e nostalgico, memore di lontani mercoledì da leoni (non a caso uno degli interpreti è Gary Busey, che ebbe il suo momento di gloria volando sulle onde del film di...

Cineteca - FilmTv n° 35/2012

Senza direzione né necessità, personaggi e vicende deragliano nel détournement ebbro e sregolato di un film mai visto da chi lo (ri)filma: remake fasullo e dadaista, noir amputato delle sue componenti essenziali, “film su commissione” tra i più personali e sferzanti dell’ultimo...

Cineteca - FilmTv n° 35/2012

Tutto l’orrore della guerra distillato in un capolavoro senza tempo, ascesi allucinata e colossale ai margini della coscienza americana. Fondato sull’eccesso, sul delirio, sulla hybris del suo autore, si rivela azzardo capitale: aprendo il cuore di tenebra della civiltà occidentale, si...

Cineteca - FilmTv n° 35/2012

Apologo raggelante sull’esistenza e sul senso del miracolo, chirurgica lirica del Dubbio, l’opera che ha rivelato il talento dell’austriaca Jessica Hausner descrive tanto l’autenticità della fede quanto i tic consumistici della Disneyland del cattolicesimo. Un mélo dello spirito, grottesco e...

Cineteca - FilmTv n° 35/2012

Ancor prima di Drive, Refn sa magnificare la sua poetica in un compendio di violenza e trascendenza. Dalla rimarchevole cura figurativa e dal piglio insieme ferino e metafisico, è l’atto unico di una saga vichinga impregnata di sangue e visioni, gonfia di suggestioni arcaiche e...

Cineteca - FilmTv n° 35/2012

Solenne mélo al maschile, dove l’amore è appena sussurrato ma sa infettare gli animi con intensità leggendaria, lascia deflagrare l’inconciliabile conflitto tra codice militare e legge del desiderio. Un sotterraneo impero di sensi e passioni, dove il martirio è il solo amplesso possibile. Bowie...

Cineteca - FilmTv n° 35/2012

«Cos’è un fantasma?» «Una tragedia condannata a ripetersi». Del Toro affronta lo spettro della Storia, eterno ritorno della memoria e della realtà, in una ghost story ambrata e umanissima. Quando alle porte preme il fascismo iberico, il racconto d’innocenza perduta s’invola verso il fantahorror...

Cineteca - FilmTv n° 35/2012

Ovvero, come remixare il crollo del nazismo con la vis barbara e prorompente dell’exploitation. Trattasi, in realtà, di autentica dichiarazione d’intenti, selvaggia e radicale. Cinema bastardo e cannibale nei riferimenti, osa assaltare la Storia per rifondarla. Senza esitazioni né...

Cineteca - FilmTv n° 34/2012

Noir disperato, livido, terminale. Tra l’iperrealismo respingente e il delirio mistico, Ferrara parla di peccato e degradazione con durezza radicale e inusitata. Una parabola metropolitana sporca e brutale, che si rifà alle ossessioni fondative del cattolicesimo senza ripiegare in facili...

Cineteca - FilmTv n° 34/2012

L’irresistibile accoppiata Edwards/Sellers, agli apici del comico, inonda di slapstick i salotti hollywoodiani: il grande attore, qui nel ruolo d’eroico guastafeste, regge un one man show distruttivo e impeccabile. Gag a cascata, satira di costume, piglio dinamitardo e liberatorio: un...

Cineteca - FilmTv n° 34/2012

A partire da premesse ampiamente metabolizzate, Aja trascende le formule dello slasher per forgiare un gioiellino di suspense ed essenziale brutalità. Più shock visivi che parole per un icastico e cruento omaggio all’horror italiano; alle sue efferatezze collabora, infatti, anche l’effettista...

Cineteca - FilmTv n° 34/2012

Uno dei più celebrati film di Carpenter, uno dei capisaldi teorici dello splatter ma anche una grande opera di fantascienza, genere che è l’altra faccia del pianeta western, con una minaccia che costringe l’avamposto degli uomini perduti alla più classica situazione cowboy/indiani. 

Cineteca - FilmTv n° 34/2012

Altman riempie lo schermo e il suo sguardo con un multiscreen virtuale ed evocato, dove svariate storie si intrecciano, ogni tanto si sfiorano e sempre si insinuano. Una spettrale danza sociologica in cui nessuno ha scampo e dove le prigioni sono metaforiche e reali, il benessere un’...

Cineteca - FilmTv n° 34/2012

Rosi coniuga la tradizione del film d’inchiesta all’elaborazione in chiave spettacolare dei motivi più documentaristici e politici. In poche parole, Il caso Mattei trasmette l’illusione di una realtà non filtrata dall’apporto dell’autore utilizzando materiali d’epoca, personaggi nel...

Cineteca - FilmTv n° 34/2012

Al suo epocale esordio low-fi, il 23enne Smith, complice entusiasta delle proprie creature, è già sboccato mitografo del decennio, tra dialoghi a mitraglia, pulsioni grunge e schegge di cultura pop. Sgranato, umile e appassionato, il cinema punk di Smith trova qui il suo manifesto più...

Cineteca - FilmTv n° 33/2012

Spaccato d’Italia con la consueta complicità di sceneggiatori che, all’epoca della commedia all’italiana, sapevano cogliere e rielaborare vizi e vezzi, tic e manie. Tutti i film di Risi andrebbero rivisti, anche alla luce dell’evoluzione del costume sviluppatasi (?) nel nostro Paese negli...

Cineteca - FilmTv n° 33/2012

Mescolando melodramma, sotterfugi politici, bagliori di un crepuscolo civile e sarcasmo deliziosamente british, Richard Lester centra il bersaglio per l’ennesima volta e rinvigorisce il suo cinema bellissimo e screanzato, tagliente e caleidoscopico. Registi come lui non dovrebbero ritirarsi mai...

Cineteca - FilmTv n° 33/2012

Il cinema di Rohmer è libera e intima auscultazione della vita, d’immensa dolcezza e precisione nel pedinare i sentimenti delle sue figure. Come succede qui a Marie Rivière, interprete e coautrice di uno script incurante di lacci drammaturgici, fresco e vivido come il 16mm con cui è tradotto in...

Pagine

FilmTv.Press è una pubblicazione di Tiche Italia s.r.l. - p.iva 05037430963 - Registrazione Tribunale di Milano n° 109 del 6 maggio 2019
Credits - Contatti - Supporto tecnico
Privacy Policy