- a cura della Redazione -

- a cura della Redazione -

Cineteca - FilmTv n° 24/2012

Primo dei sette strepitosi film di Matarazzo con la fiammeggiante coppia Amedeo Nazzari e Yvonne Sanson. Il maestro romano rifonda il melodramma italiano concentrandosi sulle passioni popolari e senza fronzoli, glorificando l’immagine della donna come insostituibile, caldo angelo del focolare...

Cineteca - FilmTv n° 24/2012

Il 2° film del ciclo di Corman ispirato all’opera di Edgar Allan Poe è un adattamento rozzo e decadente, dall’atmosfera malata e oppressiva. Un classico barbaro e travolgente dell’horror gotico, con due volti/emblemi del genere (Price e la scream queen Barbara Steele) a infestarne le...

Cineteca - FilmTv n° 24/2012

Noir disperato, livido, terminale. Tra l’iperrealismo respingente e il delirio mistico, Ferrara parla di peccato e degradazione con durezza radicale e inusitata. Una parabola metropolitana sporca e brutale, che si rifà alle ossessioni fondative del cattolicesimo (la colpa, la redenzione) senza...

Cineteca - FilmTv n° 24/2012

Fondendo (come d’abitudine) cinema classico e moderno romanticismo, Pollack non firma di certo il suo film migliore, ma l’accorato insulto contro gli eccessi quasi mortali della stampa colpisce forte e disgusta ancora oggi. Cast di super lusso (Sally Field supera in bravura il veterano Paul...

Cineteca - FilmTv n° 24/2012

In questo B movie dozzinale ma sempre restìo a lasciarsi catalogare, Margheriti amalgama rambismo action e cannibalismo, zombie movie e denuncia sociale. Echi (anche politici) di Romero, tracce di pessimismo antisociale e abbondanti dosi di splatter, opera del leggendario effettista Giannetto...

Cineteca - FilmTv n° 24/2012

La parodia acida e violenta di una tipica programmazione Tv diventa il pretesto per una satira nera dei rimossi del Belpaese. Tra stilettate swiftiane e farse grottesche, un’opera a più mani di precisione e ferocia impressionanti (il picco è l’episodio Il generale in ritirata). D’un...

Cineteca - FilmTv n° 24/2012

I difficili retroscena dell’Unità d’Italia e una realtà storica emarginata nel riuscitissimo tentativo di commistione di linguaggi attuato dal grande Germi, lontano da manicheismi e concentrato nella sua personale poetica di non appartenenza a un luogo dove Amedeo Nazzari giganteggia, granitico...

Cineteca - FilmTv n° 23/2012

In un febbricitante viaggio al termine della notte, tra fantasmi softcore e abissi della coscienza, Ferrara affolla di visioni scabrose una deriva tossica e plumbea, ipnotico cupio dissolvi di un regista porno affondato nel proprio fallimento. Per entrambi, il cinema è ossessione, il...

Cineteca - FilmTv n° 23/2012

Indulgendo meno del solito in sparatorie e coreografici show down, il maestro di Hong Kong intona il disperato canto del cigno di una generazione falcidiata dalla guerra, attraverso uno struggente dramma d’azione e d’amicizia. Un’epica cupa e viscerale, fatta di ferite impossibili da...

Cineteca - FilmTv n° 23/2012

Due monumenti di Hollywood per la prima volta insieme in un Bergman all’americana che confonde realtà (il rapporto fra Henry e Jane Fonda) e senile finzione. Un film furbo e dalla lacrima facile, ma in grado lo stesso di commuovere con sincerità. Oscar riparatore al vecchio Henry e alla Hepburn...

Cineteca - FilmTv n° 23/2012

Da uno script dello scrittore noir Jim Thompson, Kubrick apre il racconto filmico a più prospettive, frastagliando la tessitura temporale di flashback vertiginosi. Non solo un heist movie epocale e traboccante di tensione, ma un perfetto meccanismo a incastro narrativo, implacabile e...

Cineteca - FilmTv n° 23/2012

Tra un «Antani, che blinda la supercazzola prematurata» e un «tarapia tapioco come se fosse Antani», si consuma uno tra i culti della cinemodernità italiana. Monicelli costruisce sulle parole di Germi un nuovo linguaggio, capace ancora oggi di produrre divertite emulazioni generazionali.

Cineteca - FilmTv n° 23/2012

La scoperta del sentimento, fragile come un castello di sabbia, movimentato come le onde del mare. Rohmer filma con spontanea curiosità e delicata introspezione, ma lascia spazio all’esuberanza dei corpi acerbi. Ritroveremo Amanda Langlet una decina d’anni dopo nel capolavoro Racconto d’...

Cineteca - FilmTv n° 23/2012

Le Principesse a volte si travestono da prostitute e riescono a sconfiggere l’impossibilità di amare. Termina, ma riparte da qui, questo grande film dell’incompreso Claude Sautet che richiama Michel Piccoli e Romy Schneider, i coniugi di L’amante, per raccontare una favola polar e...

Cineteca - FilmTv n° 22/2012

Quasi fosse un grottesco precorritore del Salò pasoliniano, il feroce apologo di Ferreri sul suicidio della civiltà sviscera i miti e i riti di una società del benessere ormai in via di decomposizione. Satira nera dell’edonismo borghese, pamphlet furibondo e asfittico, allegoria di...

Cineteca - FilmTv n° 22/2012

Gioco d’equivoci lieve e malinconico, è la Regina delle sophisticated comedy, sospesa tra ironia e tenerezza, schermaglie screwball e dolente romanticismo. Senza omettere il cappio della solitudine e della disoccupazione, Lubitsch compone una struggente polifonia dei (buoni)...

Cineteca - FilmTv n° 22/2012

Marivaux nella banlieue: l’opera seconda di Kechiche improvvisa un’impetuosa favola d’amore e di teatro, dove la spontaneità della vita è colta in flagrante, il linguaggio si reinventa, serrato e vivace, e attori non professionisti (ri)mettono in scena, con l’irrequieto gergo del reale, una...

Cineteca - FilmTv n° 22/2012

Se l’estro visionario dell’ex Monty Python Terry Gilliam veleggia a briglie sciolte, le scenografie di Ferretti e i costumi di Gabriella Pescucci aiutano a forgiare un apparato spettacolare bulimico e ambizioso, da Paese delle Meraviglie barocco e ipertrofico. Flop al botteghino e prorompente...

Cineteca - FilmTv n° 22/2012

L’autunno della coscienza, con le tinte giallo/marroni e la vitalità delle foglie morte nel prato di casa Whitaker. Haynes segue le tracce di Sirk e rinnova il mélo al femminile. Il trionfo dell’atrofia si consuma tramite il sorriso abortito della Moore e l’accettazione passiva di un...

Cineteca - FilmTv n° 22/2012

...specialmente se Gene Kelly è portatore sano di cieli azzurri e cinguettii grazie alla sua gioia di vivere sfrenata e implacabile. Qui il retrogusto è a tratti amaro e nostalgico, ma è sufficiente vederlo danzare il tip tap sui pattini a rotelle per far tornare il sereno. Strepitosa, come al...

Cineteca - FilmTv n° 22/2012

Rarissima occasione per vedere questo capolavoro dimenticato di un regista ancor più nell’oblio. Brooks abbandona machismi e polveri western per insinuarsi nelle crepe della psicologia femminile (e di sua moglie Jean Simmons) e si mette a nudo con una ballata rarefatta e umida di lacrime amare...

Cineteca - FilmTv n° 21/2012

La roulette come la vita: la ronde convulsa e scanzonata di due malati di gioco passa, nel giro di una sola notte, dal resoconto trascinante di un’amicizia improvvisata all’affresco impietoso e malinconico di una nevrosi esemplare. A vincere, dopotutto, è sempre il banco. Magistrale....

Cineteca - FilmTv n° 21/2012

Un geometrico, ma non per questo freddo, studio sulla menzogna, l’amore e il tradimento, che Lubitsch dirige con intelligenza mitteleuropea, stratificata e appassionante. Imitatissima la scena della cena vista dai domestici (Truffaut) e finale (giocato tra fuori campo e sottintesi) di...

Cineteca - FilmTv n° 21/2012

Commistione chiassosa e rutilante di generi e maniere, celebra con esotismo weird icone e motivi del melodramma thai anni 60, mixandoli a infiltrazioni di Sirk, Leone e Shaw Brothers. Ne esce un pastiche bizzarro e sovraccarico, comprensivo di astuzie kitsch e fondali dipinti...

Cineteca - FilmTv n° 21/2012

Lussureggiante melodramma esotico, primo film americano per la coppia da sogno Dietrich/Von Sternberg e pietra miliare del delirio barocco e antirealista (paesaggi palesemente ricostruiti in studio). Marlene è una mantide religiosa sublime come non mai, Gary Cooper un totem di virilità...

Cineteca - FilmTv n° 21/2012

Spietata panoramica, rielaborata con tutti gli stilemi tipici del fellinismo, sul degrado del mondo contemporaneo, soprattutto morale, che il Maestro di Rimini incalza mantenendo un distacco scambiato scioccamente per rassegnato qualunquismo, ma il suo era già un occhio aperto nel futuro.

Cineteca - FilmTv n° 21/2012

Claustrofobia, bestialità e masochismo all’ennesima potenza per un cupissimo Pollack che, grazie a una ricostruzione d’epoca allucinante, rielabora al nero il Mito americano per poi riflettere sull’amarezza collettiva del destino. Jane Fonda strepitosa come non mai, aiutata da un cast di glorie...

Cineteca - FilmTv n° 20/2012

Nel più bizzarro dei western all’italiana, Canevari trapianta nel deserto umori gotici e suoni hard/prog, calandovi una deriva muta e straniante, tra vagabondaggi hellmaniani e simbolismi deliranti, boomerang di senso e refoli psichedelici. Uno spaghetti western sfrontato e allucinogeno, per...

Cineteca - FilmTv n° 20/2012

Ipnotico e disturbante capolavoro depalmiano (scritto da Paul Schrader) che stordisce i sensi con i passi felpati della macchina da presa. Fra affreschi fiorentini e vertigini del cuore, si inerpica senza paura fino al finale straziante e sfrenato, uno dei più devastanti della Storia del Cinema...

Cineteca - FilmTv n° 20/2012

Tesissimo e vigoroso, è un’autentica gemma del poliziesco (con spettro terrorismo) dell’epoca: Stallone come sempre convince nella sua immobilità e Rutger Hauer è un sensuale cattivo da manuale. Conclusione memorabile, ma la cupezza di quella marcia New York sconcerta e disgusta ancora oggi....

Pagine

FilmTv.Press è una pubblicazione di Tiche Italia s.r.l. - p.iva 05037430963 - Registrazione Tribunale di Milano n° 109 del 6 maggio 2019
Credits - Contatti - Supporto tecnico
Privacy Policy