Nicola Cupperi

Nicola Cupperi

Scrive per FilmTv perché gliel'ha consigliato il dottore. Nel tempo libero fa la scenografia mobile. Il suo spirito guida è un orso grigio con le fattezze di Takeshi Kitano.

Serial Minds Piattaforma - FilmTv n° 46/2018

Patti chiari amicizia lunga. Che come frase è buffa, perché pur piena di parole dai connotati positivi, nella maggior parte dei casi non premette né promette molto di buono. Waco O’Guin e Roger Black questa frase ce l’avevano tatuata in fronte mentre scrivevano l’incipit di Paradise Police...

Serial Minds Piattaforma - FilmTv n° 43/2018

Nella speciale gara fra le categorie di persone eleggibili per blandi campi di rieducazione dove essere riattate a nuovi scopi sociali, quella che parte da sfavorita ma che proprio per questo è segretamente tifata da tutti è il gruppone dei Manrico. Quelli che «oh mamma. Quanto vorrei tornare...

Serial Minds Piattaforma - FilmTv n° 38/2018

Nel mondo del poker circola una storiella politicamente scorretta, e proprio per questo nitidamente reale, avallata dallo stesso protagonista. Johnny Chan - classe 1957 e fra i professionisti del tavolo verde più vincenti di sempre, nonché il giocatore che appare nei panni di se stesso nel...

Serial Minds Piattaforma - FilmTv n° 36/2018

A pensarci bene, il problema più grosso di Disincanto è il bagaglio contestuale che si porta appresso. È la terza serie animata creata da Matt Groening, uno che poteva andare serenamente in pensione nel dicembre del 1989 - quando Fox trasmise la prima puntata di I Simpson nel...

Serial Minds Piattaforma - FilmTv n° 33/2018

Dal capitolo 1 del manuale del nonno perfetto di Rick Sanchez, protagonista della serie animata più vietata ai minori (di età e del minimo sindacale di sale in zucca) di sempre: «Ascolta Morty, mi spiace deluderti, ma quello che chiamano amore è solo una reazione chimica che fa accoppiare gli...

Serial Minds Piattaforma - FilmTv n° 32/2018

«Genova mia città intera/Geranio. Polveriera/Genova di ferro e aria,/mia lavagna, arenaria». Di webserie, ormai si sarà capito, ne esistono di tutti i tipi. Un buon modo per archiviarle è quello delle ragioni produttive. Dalle marchette complesse, serie che si costruiscono attorno al ...

Serial Minds Piattaforma - FilmTv n° 30/2018

Megan Amram di mestiere fa la sceneggiatrice tv, e a scorrere i suoi crediti viene da dire che sia una penna brillante. Ha lavorato nella stanza degli scrittori - quel posto in cui si raccolgono tante persone sudate e in overdose di caffeina per decidere le sorti narrative delle vostre serie...

Serial Minds - FilmTv n° 28/2018

Grey’s Anatomy: B-Team va immaginato come il signore immigrato che non parla tanto bene inglese ma che in Bangladesh, in Bielorussia, nello Swaziland o in Honduras si era laureato in biologia molecolare. In America, invece, taglia le siepi e il prato a casa di Shonda Rhimes. Dice:...

Serial Minds Piattaforma - FilmTv n° 26/2018

Grown è un esemplare raro per due motivi. Innanzitutto ci mette quattro inquadrature per zittire lo stereotipo comparativo che, a livello subliminale, affligge ancora gli sguardi in rete dei non nativi digitali: per qualità di scrittura, recitazione e regia lo standard è pari se non...

Serial Graffiti / Semi Serial - FilmTv n° 24/2018

Per prima cosa va speso un momento per apprezzare le doti di prescienza dell’ignoto dirigente Reteitalia che, Così parlò Zarathustra in sottofondo, da qualche parte nella seconda metà del 1986 convinse i responsabili del palinsesto di Italia 1 che valeva la pena puntare forte su un...

Serial Minds Piattaforma - FilmTv n° 24/2018

Il titolo viene dal nome di battaglia di Emanuele Sibillo, precoce boss di una di quelle che da pochi anni sono state ribattezzate le paranze dei bambini - il termine arriva, attraverso il romanzo di Roberto Saviano, dal nome di un’inchiesta portata avanti dai magistrati Francesco De Falco e...

Serial Minds Piattaforma - FilmTv n° 22/2018

È altrettanto vero che se mia nonna avesse avuto le ruote sarebbe stata la carriola cingolata con più verruche di sempre. Ma fra i ragionamenti per assurdo più divertenti c’è quello del: e se l’internet si fosse sviluppato 50 anni prima? Forse Allen Ginsberg avrebbe conosciuto Peter Orlovsky su...

Serial Minds Piattaforma - FilmTv n° 20/2018

Tra le fallacie di cinema e tv d’intrattenimento c’è che molte volte non prevedono il fallimento nella vita dei loro personaggi, se non come tappa intermedia verso la catarsi, la redenzione, il cambiamento. Il fallimento non è solo uno stratagemma narrativo. Per alcune persone è una lotta...

Serial Minds Piattaforma - FilmTv n° 18/2018

Se in Italia il processo democratico è un po’ più cresciuto e stanco, essendo arrivato allo snodo Sara Tommasi - bella la laurea alla Bocconi, ma meglio le droghe sintetiche -, in Russia è ancora nella fase infantile dei perché. Perché non posso usare il polonio? Perché agli occidentali gli...

Serial Minds Piattaforma - FilmTv n° 16/2018

L’intrattenimento degli anni 80, con la succursale dei primi 90, andrebbe ricordato con l’affetto con cui Mad Max, ormai 50enne sposato con tre figli e impiegato al catasto di Canberra, ricorda i fasti del deserto post-nucleare in cui viveva prima che venisse gentrificato. Ovvero un bordello...

Serial Minds Piattaforma - FilmTv n° 14/2018

Non faccio testo: il mio ideale di serie tv sull’adolescenza è Suxbad in ...

Serial Minds Piattaforma - FilmTv n° 12/2018

Esiste una regola non scritta nel magico universo dei catalogatori cinematografici, un caposaldo ufficioso del galateo audiovisivo: vanno archiviati come documentari tutte quelle ombre elettriche che migliorano grazie al commento di un membro della famiglia Angela. Può benissimo essere un film...

Serial Minds Piattaforma - FilmTv n° 10/2018

John Oliver è l’uomo delle missioni improbabili. È diventato celebre a un Oceano Atlantico di distanza da casa, e nonostante ricordi sinistramente un cacatua posseduto dallo spirito di un Harry Potter adulto e ormai rassegnato a una vita di lavoro al catasto magico. Di più, è diventato...

Servizio - Articolo per il sito - Solo online

Delphine (Emmanuelle Seigner) ha raggiunto il successo pubblicando un libro dedicato a sua madre. Perfetto, no? La gloria letteraria e il titolo di miglior figlia dell'anno con un solo romanzo. In realtà c'è chi non approva la sua opera d'intelletto e lo comunica con pressante costanza...

Servizio - Articolo per il sito - Solo online

Roman Polanski, tanto fra i più importanti cineasti del 900 quanto fra i più controversi, inaugura la sua autobiografia confessando: «Per quanto posso ricordare, il confine tra fantasia e realtà è sempre stato per me disperatamente incerto». Un cinema che, dall'esordio del 1962 con Il...

Servizio - Articolo per il sito - Solo online

Quello che non si lei è tratto dal romanzo francese D'après une histoire vraie, pubblicato nel 2015 a opera di Delphine de Vigan. A convincere Polanski a realizzarne l'adattamento è stata la moglie Emmanuelle Seigner, che ha insistito affinché il marito leggesse il libro...

Serial Minds Piattaforma - FilmTv n° 08/2018

Uomini e donne. E da lì in giù è una slavina di conflitti derivativi: destre e sinistre, guelfi e ghibellini, terroni e polentoni, bianchi e neri. Per tanti, dialogo ed empatia sono complicati, soffocati da ego, orgoglio, bisogno di proteggere i propri privilegi. E allora il dialogo diventa un...

Serial Minds Piattaforma - FilmTv n° 06/2018

Da queste parti se n’era parlato, di come le webserie abbiano avuto più successo e rilevanza culturale in India rispetto al resto del mondo. Un po’ per la bulimia audiovisiva del subcontinente - siamo sempre dalle parti dei 1.600 film usciti in sala all’anno, per un totale di più di 2,5...

Serial Minds Piattaforma - FilmTv n° 04/2018

Affermazione pesante: non c’è gioco cinematografico più divertente del mockumentario, adorabile sin dalla sua genesi lessicale, una macedonia sincresi di mock (sfottere) e documentary. Se pure il concetto è vecchio quanto i mass media, la versione moderna di documentario che...

Serial Minds Piattaforma - FilmTv n° 52/2017

Per avere familiarità con il concetto di “relatable”, alla base della magica ipocrisia di cui sono fatti i sogni dell’entertainment, non si deve tanto essere appassionati di cinema o tv, quanto del sottoinsieme dell’intervista a gente che promuove cose. Un nuovo genere letterario in...

Servizio - Articolo per il sito - Solo online

Giovanni (Antonio Albanese) di integrazione per le periferie urbane ne parla in convegni dove si riuniscono intellettuali e accademici illuminati, al termine dei quali andrà a recuperare l'amata figlioletta Agnese all'allenamento di polo. Quando la principessina della Roma bene si invaghisce,...

Servizio - Articolo per il sito - Solo online

L'eclettica carriera di Riccardo Milani ha appena compiuto 30 anni e non ha ancora perso un colpo. Da esordiente, a partire dal 1987, fa la gavetta con il meglio del cinema italiano: Mario Monicelli, Nanni Moretti e Daniele Luchetti. Dieci anni dopo arriva il primo assaggio di regia...

Servizio - Articolo per il sito - Solo online

Ci voleva un regista solo all'apparenza lieve, ma in realtà molto attento alle realtà sociali più delicate come Roberto Milani per dare voce, seppur in forma di commedia, alla periferia più dimenticata di Roma, Bastogi. Un quartiere da cui, da anni, partono allarmi inascoltati per la mancanza...

Serial Minds Piattaforma - FilmTv n° 50/2017

Arriva sempre - in qualsiasi festa, ritrovo, consesso, adunanza, in qualsiasi parte del mondo e con persone di qualsiasi colore politico e dermatico - il momento temuto in cui l’artista di turno estrae la chitarra o il glockenspiel, il kazoo, l’ukulele, la viola o i bonghi (o con un po’ di...

Serial Minds Piattaforma - FilmTv n° 48/2017

Un centro di accoglienza per giovani immigrati a Tolosa. Gli ospiti si preparano a vedere l’amichevole a Parigi tra Francia e Germania. È la sera del 13 novembre 2015, e di lì a poco la codardia e la rabbia cieca del fondamentalismo trasformeranno la capitale francese in una gigantesca...

Pagine

FilmTv è una pubblicazione di Tiche Italia s.r.l. - p.iva 05037430963
Credits - Contatti
Privacy Policy