Alessandro Baratti

Alessandro Baratti

Scanners - FilmTv n° 46/2018

Chiusi i conti con l’eredità cinematografica bressoniana grazie al cortometraggio La vie selon Luc (1991), piccolo gioiello ancora tempestato di rimandi a L’argent, e grazie al lungometraggio d’esordio Ni d’Ève ni d’Adam (1997), pellicola fortemente indebitata al...

Scanners - FilmTv n° 46/2018

Film incredibile, nerissimo, di un’intensità magnetica quasi insostenibile, À travers la forêt conclude un’ideale “trilogia fantasmatica” iniziata con Les solitaires (1999), prima evenienza del sonno come luogo di contatto fisico tra vivi e morti nella filmografia di Civeyrac...

Scanners - FilmTv n° 46/2018

Dopo due film sconvolgenti come Fantômes e À travers la forêt era umanamente impossibile spingersi ancora più a fondo nel dialogo amoroso tra vivi e morti: allora, Civeyrac fa un passo indietro e, con Des filles en noir, esce dalla dimensione dei fantasmi d’amore per...

Servizio - FilmTv n° 41/2018

Un atto di fede

L’amore di Paul Schrader per Robert Bresson è noto. Il regista francese, assieme a Carl Theodor Dreyer e Yasujirô Ozu, è parte di una trinità cinematografica che ha permesso a Schrader di andare oltre le convenzioni del cinema statunitense. Educato nel...

Lost Highway - Piccole storie di cinema - FilmTv n° 39/2018

Inizio con un’ipotesi provocatoria: e se il cinema di Gaspar Noé cominciasse dove finisce quello di Béla Tarr? È stata l’ennesima visione di Tintarella di luna (1985), primo cortometraggio dell’allora ventiduenne cineasta franco-argentino, a suggerirmi questa idea balzana. Del resto...

Scanners - FilmTv n° 27/2018

Dedicato alla memoria di Denis Sylvain, collaboratore e migliore amico di Olivier Marchal deceduto nel 2013, Borderline è un (tele?)film semplicemente sconquassante. Trasmesso mercoledì 7 ottobre 2015 da France 2 in prima serata, il tv movie di Marchal ha letteralmente sbancato,...

Scanners - FilmTv n° 23/2018

«Con la gentilezza ci si annoia presto. Ci vogliono tutt’e due: un po’ di gentilezza e un po’ di perversità»: è la cassiera della sala porno parigina interpretata da Vittoria Scognamiglio in La chatte à deux têtes a pronunciare la definizione più esatta del cinema di Jacques Nolot (...

Scanners - FilmTv n° 17/2018

Dopo il dittico Amer (2009) e Lacrime di sangue (2013), era lecito ipotizzare che Hélène Cattet e Bruno Forzani, adattando un romanzo di genere come Che i cadaveri si abbronzino, avrebbero messo la loro estetica al servizio di una narrazione meno sperimentale e...

Lettera da uno sconosciuto - FilmTv n° 15/2018

Il tuo prossimo film, mio caro François, quello che stai girando proprio in questi giorni, s’intitolerà Alexandre. Il mio nome. Dopo L’amant double, che dalle nostre parti è stato tradotto quasi sirkianamente Doppio amore. E soprattutto dopo Frantz,...

Servizio - FilmTv n° 09/2018

Speciale Il filo nascosto.
Cinque critici di Film Tv a confronto con la nuova opera di Paul Thomas Anderson, con Daniel Day-Lewis alla sua ultima interpretazione.

FilmTv.Press è una pubblicazione di Tiche Italia s.r.l. - p.iva 05037430963 - Registrazione Tribunale di Milano n° 109 del 6 maggio 2019
Credits - Contatti - Supporto tecnico
Privacy Policy