Rocco Moccagatta

Rocco Moccagatta

Studiava giurisprudenza, ma andava più spesso al cinema di quanto avrebbe dovuto. D'altronde il padre l'ha portato per anni al cinema ogni sabato. Di cosa potrebbe dunque lamentarsi? Dopo l'università, fa la cosa giusta e comincia a occuparsi davvero di film, persino professionalmente. Oggi lo insegna pure, il cinema, in IULM e in altre università del regno, soprattutto il cinema classico e il cinema dei generi popolari, la sua passione da sempre. Per campare guarda anche molta televisione, visto che lavora come scenarista e analista dei media presso la factory di media research Neopsis (non si pronuncia Neopsais, eh...). Ha scritto e scrive da tante parti, da Duel/Duellanti a Marla, da Ottoemezzo a L'officiel Homme. Nel tempo, ha scoperto che gli piace molto il cinema italiano di ieri e di oggi e che si può non vergognarsene. Il riconoscimento più prezioso è stato essere ribattezzato "Giancarlo Cianfrusaglie" da Maccio Capatonda.

Serial Minds - FilmTv n° 21/2020

Serve addirittura un dizionarietto (prontamente approntato da Sky) per non perdersi in questo thriller nell’alta finanza dal romanzo di Guido Maria Brera che ha l’ambizione di cucire nella trama fattacci dell’economia mondiale (dall’affaire Strauss-Kahn ai PIIGS) con guest star (nei...

Serial Graffiti / Semi Serial - FilmTv n° 21/2020

«A cazzo di cane!», «smarmellala!», «dai dai dai!», «cagna maledetta!», «la locura!», e si potrebbe continuare a lungo. Se la forza e la capacità di un film o di una serie di farsi immaginario comune si può desumere (anche) dalla persistenza delle sue battute nel nostro modo di parlare, allora...

Serial Minds Piattaforma - FilmTv n° 20/2020

Se c’era una cosa che aveva davvero poco convinto della prima stagione di The Purge (spinoff seriale dell’omonimo franchise distopico cinematografico, da noi La notte del giudizio) era il suo incaponirsi nella cronaca dell’ennesimo Sfogo, con l’unica novità di mostrarci anche...

Cinerama Piattaforma - FilmTv n° 20/2020

Rettore non c’entra. Ma ci sono, e non tra le righe, Guy Ritchie e, ovvio, Tarantino (tanto, tutto, troppo da Le iene a Kill Bill), tra notti folli, mosaici temporali, coloracci acidi, criminali, freak e psicotici di ogni foggia e misura. Più che il Mainetti di Lo...

Punti di vista - FilmTv n° 20/2020

Sul sottile crinale tra visibile e invisibile si gioca la gramissima condizione dell’intera industria cinematografica nazionale in questo momento. Un bel gesto simbolico, allora, quello di accendere insegne e schermi dei cinema (chiusi) durante i David di Donatello 2020,...

Serial Minds - FilmTv n° 19/2020

 Sorpresa! Anche fuori da Westworld, l’avveniristico parco di divertimenti (spesso proibiti) organizzato per set (il West, il Giappone feudale, l’India coloniale, e ora pure un’Italia soggiogata dai nazisti nella Seconda guerra mondiale), con i suoi sofisticati androidi in tutto e per tutto...

Cinerama Piattaforma - FilmTv n° 18/2020

La fine è nota. Fa parte delle regole del gioco della commedia romantica che a Hollywood sanno fare (ancora?) bene e che Morelli tiene ben presente nel suo esordio da regista, adattando un proprio romanzo già in linea con quel tipo di racconto. E quindi non si fa un torto nel dire che sì, il...

Serial Minds - FilmTv n° 18/2020

Possiamo fare gli struzzi e continuare a raccontarci che l’unica serialità italiana che vale stiasulla pay tv o sulle piattaforme streaming, comunque mai e poi mai sulla televisione generalista. Oppure possiamo cominciare ad aprire gli occhi (anche qui su Film Tv), senza pregiudizi. Il successo...

Editoriale - FilmTv n° 18/2020

Da qualche settimana su Netflix si può (ri)vedere Breakfast Club. Praticamente il fratello maggiore di tutti i teen movie e dei teen serial che sarebbero venuti dopo. Fa uno strano effetto 35 anni dopo. John Bender/Judd Nelson è sempre fantastico quando alza il pugno al cielo e divampa...

Serial Graffiti / Semi Serial - FilmTv n° 16/2020

Paradossalmente, alle Amazing Stories spielberghiane (45 episodi in due stagioni tra il 1985 e il 1987 su NBC, da noi, alla lettera, Storie incredibili, su Rai2 disordinatamente nei primi 90 e prima, nel 1986, in un improvvisato centone per il cinema, composto da La...

Serial Minds Piattaforma - FilmTv n° 15/2020

C’è in molta della più recente produzione seriale, tra tv e...

Lost Highway - Piccole storie di cinema - FilmTv n° 15/2020

Proviamo a essere tranchant, come piacerebbe a un polemista infaticabile come lui. I film di Kevin Smith non sono capolavori, probabilmente neanche grandi film, però neppure quelle semplici curiosità eccentriche che qualcuno pensa. Anche oltre l’epocale Clerks, gli anni 90 in...

Cinerama Piattaforma - FilmTv n° 14/2020

Farebbe meno impressione (e indignerebbe meno) The Hunt se fosse ribaltato? Se, cioè, fossero i redneck del profondo Sud a dare la caccia ai liberal dell’America democratica? Forse rientrerebbe nell’idea più comune di horror politico ai tempi di Trump con cui la...

Servizio - FilmTv n° 14/2020

Sono usciti on demand L’uomo invisibile e The Hunt, due titoli targati BlumHouse, la casa di produzione che sta riscrivendo le regole dell’horror mainstream. Nel bene e nel male: approfondiamo con cinque firme di Film Tv.

Servizio - FilmTv n° 14/2020

Ennio De Concini. Sceneggiatore (150 film, contando solo quelli “ufficiali”), occasionalmente regista (un paio di volte almeno, il kolossal bellico in un bunker Gli ultimi 10 giorni di Hitler e il melanconico Daniele e Maria), ma soprattutto spin doctor. E, ultimo ma...

Serial Minds - FilmTv n° 13/2020

Ormai dovremmo averlo capito. Con Ryan Murphy, in American Horror Story in particolare, è sempre questione di déjà vu, eterni ritorni, revenant. Alla lettera, anche in questa stagione, dove a tornare sono gli anni 80, con uno dei loro frutti più deliziosamente perversi e...

Serial Minds - FilmTv n° 13/2020

La prima stagione di Il cacciatore è stata una bella sorpresa per chi crede nelle potenzialità della solitamente vituperata fiction italiana, e anche qui se n’è preso nota con un certo entusiasmo, soprattutto per l’abilità nel riscrivere in chiaroscuro un (macro)genere molto nostrano...

Servizio - FilmTv n° 13/2020

La seconda parte delle scommesse di Film Tv per il cinema di domani: i profili di 25 registi e registe nati dal 1980 in poi, elencati in ordine alfabetico, che vanno a sommarsi a quelli “schedati” sul Film Tv n. 12/2020, per comporre la nostra personale mappa degli autori della settima arte del...

Cinerama Piattaforma - FilmTv n° 12/2020

C’è qualcosa di oscenamente affascinante nelle baby star quando crescono e raggiungono l’età adulta. Prima ancora che nei film che interpretano, proprio nei loro corpi, quasi fossero per sempre prigionieri di un ricordo e di un immaginario, dai quali cercano, invano, di emanciparsi, la maggior...

Servizio - FilmTv n° 11/2020

il consiglio di PEDRO ARMOCIDA
Bertolucci secondo il cinema di Gianni Amelio (su RaiPlay), che ruba - parole sue - il cinema di Bertolucci sull’incredibile set di Novecento. La suadente voce off di Bernardo (che il 16...

Cinerama - FilmTv n° 10/2020

La volta buona, certo. Ma per chi? Forse per Massimo Ghini, che per molti deve farsi perdonare i cinepanettoni (assurdo: alcuni duetti con De Sica restano straordinari!) e l’adesione alla commedia popolare e qui conferma, se ce ne fosse bisogno, la sua recitazione in levare dietro l’esuberanza...

Cinerama - FilmTv n° 10/2020

Ce lo siamo meritati Alberto Sordi? Intanto, ecco questo biopic per la tv a 100 anni dalla nascita, realizzato da Luca Manfredi (che già raccontò suo padre con In arte Nino). Confezione da prima serata Rai, pochi guizzi, la scelta inattesa di raccontare le origini dell’arcitaliano...

Serial Minds - FilmTv n° 10/2020

Vanessa Incontrada può interpretare qualsiasi ruolo? In Rai pensano di sì (e gli ascolti danno loro ragione) e, così, dopo la psichiatra infantile in simil Twin Peaks marchigiana (Scomparsa) e la carabiniera vs mafia internazionale (Il capitano Maria), per tacere...

Servizio - FilmTv n° 09/2020

il consiglio di GIULIO SANGIORGIO
«La Cineteca non chiude», annuncia il comunicato stampa della Fondazione Cineteca italiana di Milano. Nel senso che, nonostante le serrande abbassate, su www.cinetecamilano.it/biblioteca...

Cinerama - FilmTv n° 08/2020

Tu-turu-turu. Brizzi torna agli amati anni 80. Che sono, in superficie, quelli nostrani dell’(im)probabile gruppo musicale dei Popcorn, ircocervo mostruoso nel quale intravedere ogni manifestazione del pop melenso dell’epoca (clonato nelle finte hit composte da Bruno Zambrini). Ma,...

Editoriale - FilmTv n° 08/2020

Parto dall’ultimo editoriale di Alberto Pezzotta sugli Oscar (vedi Film Tv n. 7/2020, ndr). Condivisibilissimo in tutto. Tranne, forse, la liquidazione frettolosa - e un po’ snob - di film come 1917 e Jojo Rabbit. Che stanno riportando tanti giovani e giovanissimi al...

Cinerama - FilmTv n° 07/2020

C’è qualcosa di suggestivo dietro la superficie sbrilluccicante del terzo capitolo di Bad Boys, a 17 anni di distanza dal secondo, che a sua volta arrivava otto anni dopo la prima volta della strana coppia di sbirri Will Smith e Martin Lawrence (per inciso, tre epoche diverse della...

Serial Minds - FilmTv n° 07/2020

La vita non sbaglia mai una faccia. Lo diceva Fellini (guarda caso). Anche Sorrentino non sbaglia una faccia dietro, accanto, intorno ai suoi papi, ora due (anzi tre), per la regola dei sequel che devono sempre rinforzare la prima volta. E pure i nomi azzecca, tra cardinali che si chiamano...

Servizio - FilmTv n° 06/2020

Crepax. Valentina. Il cinema. Sembra ovvio, no? L’ombra lunga della divina Louise Brooks, da Hollywood a Pabst, arriva a reincarnarsi nel 1965 nella celebre creatura del disegnatore milanese (ma veneziano d’origine). A partire da quell’inconfondibile caschetto nero china (...

Cinerama - FilmTv n° 06/2020

Gli anni più belli (tre uomini, amici perché e benché diversi, lungo quarant’anni di storia italiana, uniti e divisi da una donna) è C’eravamo tanto amati (con il cast maschile di Romanzo criminale). Quasi in carta carbone, in un gioco di simmetrie pervicacemente...

Pagine

FilmTv.Press è una pubblicazione di Tiche Italia s.r.l. - p.iva 05037430963 - Registrazione Tribunale di Milano n° 109 del 6 maggio 2019
Credits - Contatti - Supporto tecnico
Privacy Policy