Adriano Aiello

Adriano Aiello

Scrivo. Di cinema, cibo, vino e stanchezza esistenziale in metropolitana. Sarei potuto essere un intellettuale, ma fortunatamente nel 1993 uscì la prima edizione di Championship Manager. Sono tra i 7 più grandi giocatori della storia di Risiko.

Profilo Facebook

Serial Minds - FilmTv n° 51/2014

La domanda sfiancante, che ha alimentato le serate di questa variegata e sempre più diffusa umanità tvcentrica, e i minuti precedenti alla quarta stagione di Homeland di una buon fetta di seguaci della serie, è la seguente: «Può lo show sopravvivere alla morte del suo protagonista,...

Cinelab: Intervista - FilmTv n° 50/2014

Teatro, cinema e televisione, una presenza scenica composta e un talento mai ingombrante: la carriera del casertano Roberto De Francesco è un omaggio alla recitazione come necessità fisica e urgenza spirituale, culminata nella sua interpretazione di Neve, il noir di Stefano Incerti in questi...

Cinerama - FilmTv n° 50/2014

Un uomo e una donna. Due estrazioni diverse, due personalità contrapposte: si incontrano, si amano (forse per sfida, forse no), si trasferiscono, si ingannano e finiscono per detestarsi. Fino alle  estreme conseguenze. Dalla prima all'ultima inquadratura, speculari e circolari, L'amore...

Cinerama - FilmTv n° 50/2014

Due ore in piena era Thatcher, durante la storica battaglia dei minatori inglesi del 1984. Che trovarono un'impensabile sponda nel movimento gay, impegnato a raccogliere fondi per gli scioperanti del Galles, tra ovvie diffidenze, pregiudizi e machismi prima, e sorprendente calore umano poi,...

Cinelab: Intervista - FilmTv n° 49/2014

Qui è il ritratto di un paesaggio morale. Quello dei protagonisti del doc, passato al Torino Film Festival 2014, in cui Gaglianone racconta volti e pensieri del fronte No TAV.

Cosa ti incuriosisce di chi lotta in Val di Susa e come ti sei avvicinato a loro?
...

Cinerama - FilmTv n° 49/2014

In viaggio verso ignota destinazione, Donato si imbatte in Norah, donna misteriosa, scaraventata malamente dalla macchina da un energumeno. Soggetto da due righe, per un bel ritratto umano: dopo La foresta di ghiaccio, ancora un noir italiano sospeso tra le montagne, ma dal registro...

Scanners - FilmTv n° 48/2014

Terri è grasso, annoiato e asociale, ma non genera tenerezza. Anzi, a suo modo, involontariamente, risulta un po’ irritante. Terri abita con suo zio, malato di alzheimer e passa le giornate con un amico schizzato, perché i perdenti si trovano e si somigliano. Terri vive in una certa inesorabile...

Cineteca - FilmTv n° 48/2014

Un silenzioso cacciatore di taglie, poncho sulle spalle e sigaro in bocca, si associa con un collega, distinto ma altrettanto spietato, per dare la caccia all’Indio. Questi è un fuorilegge che, evaso con l’aiuto dei suoi compari, organizza una rapina alla banca di El Paso. Ma braccato dai due...

Servizio - FilmTv n° 48/2014

Love, Reign o’er Me. O anche dei turbamenti del giovane Jimmy. Anni 60, i mod, la guerra coi rocker tutti pelle, moto veloci e brillantina, le anfetamine, la spiaggia di Brighton e il look ossessivamente costruito di una sottocultura alla ricerca d’identità. Quadrophenia di...

Cinerama - FilmTv n° 48/2014

Come i suoi suadenti e verticali paesaggi, intrisi di Storia e di evocazione e inquadrati con sentita partecipazione, Stelvio di Alessandro Melazzini genera un vago straniamento. Lo fa perché è uno strano ibrido, un oggetto difficilmente collocabile. Da un lato è un film di territorio...

Cinerama - FilmTv n° 48/2014

Viola è bella ma ha il broncio fisso, a volte sembra serena, anche se qualche evento passato la turba; soffre il forzato entusiasmo domestico dal quale fugge per fumare di nascosto. Spesso si sofferma a guardare la luce o un prato rimanendone spaventata, non ama l'ironia e nemmeno il miglior...

Cinerama - FilmTv n° 47/2014

Dopo essere stati il fulcro comico dei primi tre Madagascar ed essere entrati nei palinsesti con una serie tv, i pinguini prendono la strada solitaria per uno spinoff doveroso e inevitabile, in linea con i film che li ospitavano sotto il profilo tematico, estetico e produttivo....

Serial Minds - FilmTv n° 46/2014

Mettiamo da parte l’abusata sentenza riguardo la moderna supremazia della serialità americana sul cinema (che è ricorrente come un’espressione basita in Boris e non significa più nulla), ma non dimentichiamo come decenni di lavoro sul pubblico, sui generi e sugli esseri umani che li...

Cinerama - FilmTv n° 46/2014

Diciamolo in punta di retorica pubblicitaria: David Bowie è uno, tutti e nessuno. Un volto, una voce e un'icona culturale capace di muoversi agevolmente tra i decenni e le mode. Ed è anche il soggetto dell'acclamata mostra che ha spopolato al Victoria and Albert Museum di Londra nel 2013....

Cineteca - FilmTv n° 45/2014

Dopo aver massacrato la famiglia di lei, Mickey e Mallory iniziano un viaggio durante il quale eliminano chiunque provi a ostacolarli. Divenuti una leggenda, vengono pedinati dalla tv e, una volta catturati, riescono a evadere eliminando - tra gli altri - lo stesso giornalista televisivo che li...

Cinerama - FilmTv n° 45/2014

Qualcosa si muove nel cinema di genere italiano.
È vero, lo blateriamo a vanvera da un paio di decenni, ma è indubbio che ultimamente almeno i noir che arrivano in sala si sono moltiplicati. Dopo Perez., Anime nere e Senza nessuna pietà è la volta di Claudio...

Cinerama - FilmTv n° 45/2014

Pronti via ed è subito sgomento. E corto circuito: si inizia con un'animazione (che ogni tanto rifarà capolinea maldestramente) e la musica dei 99 Posse. Anche quella rifarà capolinea, perché i napoletani, anzi «gli africani hanno il ritmo nel sangue». Trattasi di Curre curre guaglió,...

Cinerama - FilmTv n° 44/2014

«Uno su mille ce la fa». A scalare la salita di morandiana (e sfiancante) memoria e a farsi distribuire un film realizzato con passione e un po' d'incoscienza. Ma a volte è auspicabile che siano gli altri 999 a farcela. Non ce ne voglia Davide Limone, detto Davidekyo - autore, regista,...

Scanners - FilmTv n° 43/2014

Ebbene sì, nonostante lo sforzo e lo sfarzo produttivo (20 milioni di dollari di budget), alcuni vizi estetici, la grana grossa e le sfilettate digitali che feriscono il cuore, Firestorm è un robusto e secco noir per nostalgici della Hong Kong dei tempi d’oro. Andy Lau, anche...

Scanners - FilmTv n° 43/2014

Prima di New World, l’altro recente affresco gangster del cinema coreano prende vita ancora attraverso il volto di un gigantesco Choi Min-sik, dal lato opposto della barricata, ma con le medesime fattezze sfigurate e respingenti. Qui (nel suo ruolo migliore di sempre) è un doganiere...

Scanners - FilmTv n° 43/2014

Non saranno più gli sfavillanti tempi della New Wave di inizio millennio, ma chi crede che il cinema coreano abbia svenduto autori, volti e impulso corrosivo a un pubblico facile e svogliato, che vuole solo velocità, azione, belle facce e storie romantiche probabilmente non vede i film giusti....

Cinerama - FilmTv n° 43/2014

Fa sicuramente uno strano effetto rivedere Philip Seymour Hoffman al cinema mentre ancora metabolizziamo la sua perdita. Non sorprende affatto, invece, la solita impressionante aderenza con cui tratteggia un anomalo agente segreto ciancicato e sfatto, consumato dall'alcool e dalla disillusione...

Cinerama - FilmTv n° 42/2014

Che sia l'ambizione più nobile o solo quella più radicata è irrilevante: raccontare la vita al cinema è assioma indissolubile. Linklater sulla questione ha detto molto - e bene - in passato, con una sensibilità a volte trascurata, ma non più trascurabile. Boyhood segna uno scarto...

Cinerama - FilmTv n° 41/2014

Tre fratelli, la perdita di una madre, l'handicap mentale di un figlio, l'eredità da gestire, la malinconia napoletana e il solito campionario umano di ansie, incomprensioni e piccolezze. Con la bellona di turno (Margareth Madè, in versione non vedente) inutile ai fine della storia e il verbo...

Cinerama - FilmTv n° 41/2014

Marithé lavora in un istituto di formazione per adulti aiutandoli a trovare la loro vera vocazione, a seguito di un licenziamento, o semplicemente di un profondo disagio. Un giorno si presenta Carole, direttrice di sala e proprietaria di un ristorante di lusso, ma soprattutto moglie infelice e...

Cineteca - FilmTv n° 40/2014

Frank Bullitt è un tenente di polizia incaricato di sorvegliare il pentito Johnny Ross, che - dopo avere derubato la banda di cui faceva parte - ora si dichiara disposto a “collaborare”. Questo non impedisce a due killer di uccidere Ross, ma Bullitt scopre che il defunto era in realtà un tale...

Cinerama - FilmTv n° 40/2014

Il parco urbano di Gezi, a Istanbul, è un luogo simbolo dell'identità turca: qui rimangono gli ultimi acri che rievocano la demolizione del serraglio militare ottomano. Çapulcu - Voci da Gezi racconta l'occupazione pacifica degli abitanti - e la relativa repressione - seguita al...

Cinerama - FilmTv n° 39/2014

Botte, strip, poker, fumo, whisky, sangue (bianco), donne sexy e brutali, anime incenerite e un pugno di volti ciancicati. Il ritorno alla città del peccato è come te l'aspetti, ma contemporaneamente ti sorprende. Centra l'obiettivo più dell'originale e riaggiorna l'estetica messa in campo un...

FilmTv.Press è una pubblicazione di Tiche Italia s.r.l. - p.iva 05037430963 - Registrazione Tribunale di Milano n° 109 del 6 maggio 2019
Credits - Contatti
Privacy Policy