Alberto Castellano

Alberto Castellano

Cinerama - FilmTv n° 40 / 2012

Non si può dire che la produzione autoctona campana di matrice teatral/televisiva qualche volta riesca a sorprenderci con un film "basso" estremo. Purtroppo nessuno ha raccolto l'eredità del compianto Ninì Grassia, che resta il caposcuola della "coscienza critica" del trash. Anche Paolo Caiazzo...

Cinerama - FilmTv n° 24 / 2012

Mentre la produzione cinematografica napoletana d'autore continua a espandersi sul territorio nazionale e a conquistare quello internazionale con riconoscimenti in prestigiosi Festival come Cannes, grazie soprattutto al romano Garrone e all'indigeno Sorrentino, lo zoccolo duro del "cinema basso...

Cinerama - FilmTv n° 50 / 2011

Rivolgendosi a spettatori regionali con la chiave della complicità autoreferenziale, Napoletans lavora su un microcosmo dove è possibile far lievitare stereotipi e luoghi comuni e far coesistere le tipologie comiche dialettali senza se e senza ma. In un piccolo indefinito paese...

Editoriale - FilmTv n° 08 / 2011

Il cinema italiano degli ultimi anni, si sa, è stato spesso al centro di polemiche in molti casi pretestuose e fuorvianti, riconducibili più che altro all’eterno dibattito sulla qualità perduta dell’epoca d’oro. A mettere ordine (si fa per dire, perché si tratta di un ordine simbolicamente...

Locandina - FilmTv n° 25 / 2010

Quando uscì nel 1971 Ispettore Callaghan: il caso Scorpio è tuo! di Don Siegel scatenò sproporzionate reazioni ideologiche e molti lo etichettarono come film di destra e lo accusarono di apologia del potere della polizia al punto che scherzosamente Siegel disse ai critici e agli...

Cinerama - FilmTv n° 19 / 2010

Il cinema autoctono napoletano delle pratiche "basse" (molto basse) promuove il sottoproletariato come classe "trainante" capace di modificare i già precari equilibri sociopolitici regionali. Mentre però Un camorrista perbene propone uno scenario allucinante con una soluzione...

Cinerama - FilmTv n° 12 / 2010

Il titolo Un camorrista perbene è un fastidioso ossimoro enunciativo, lo slogan di lancio «comincia alla Almodóvar, continua alla Tarantino e finisce alla Woody Allen» è talmente paradossale vista la qualità del film che va preso come una provocazione simpatica e naïf. Il "messaggio...

Servizio - FilmTv n° 45 / 2009

Potrebbe essere - dal punto di vista del rapporto non autoctono con la cultura e lo scenario napoletani - per il documentario ciò che è stato trent’anni fa Nel regno di Napoli (1979) di Werner Schroeter per la fiction. Ma anche per la canzone napoletana ciò che il wendersiano Buena...

Servizio - FilmTv n° 32 / 2009

Una volta tanto Napoli sponsorizza un’operazione culturale per niente autoreferenziale, un evento che non ha a che fare con Napoli o la Campania. È abbastanza insolito poi per le amministrazioni locali campane farsi promotrici di iniziative editoriali. È tanto più lodevole quindi il progetto...

Servizio - FilmTv n° 29 / 2009

Stefano Incerti riparte da Il verificatore. A distanza di 14 anni da quel noir metropolitano salutato come uno degli esordi più interessanti del cinema italiano e come una delle opere più rappresentative della “seconda onda” del cinema napoletano, il regista è tornato a girare nella...

Servizio - FilmTv n° 27 / 2009

La prova generale del contatto tra l’“inferno” sottoproletario e il “paradiso” borghese napoletani, Antonio Capuano l’aveva fatta nel recente La guerra di Mario. Ora con il nuovo film L’amore buio, le cui riprese sono terminate a metà giugno, fa interagire ma con realistica “...

Servizio - FilmTv n° 25 / 2009

Il progetto cinematografico di Abel Ferrara su Napoli è iniziato nel 2007 e si è concluso nel 2009. In realtà i tempi di Napoli Napoli Napoli si sono allungati non solo per le lunghe interruzioni dovute ad altri impegni del cineasta italoamericano che non gli consentivano di fermarsi a...

Lost Highway - Piccole storie di cinema - FilmTv n° 21 / 2009

Il ricordo di Massimo Troisi, scomparso nel 1994, individua immediatamente e inevitabilmente l’inizio e la fine di un percorso nel suo folgorante esordio, Ricomincio da tre, e nello struggente addio di Il postino. Non perché siano il primo e l’ultimo film dell’attore-regista,...

FilmTv è una pubblicazione di Tiche Italia s.r.l. - p.iva 05037430963
Credits - Contatti
Privacy Policy