Alessandro Baratti

Alessandro Baratti

Scanners - FilmTv n° 46/2018

Chiusi i conti con l’eredità cinematografica bressoniana grazie al cortometraggio La vie selon Luc (1991), piccolo gioiello ancora tempestato di rimandi a L’argent, e grazie al lungometraggio d’esordio Ni d’Ève ni d’Adam (1997), pellicola fortemente indebitata al...

Scanners - FilmTv n° 46/2018

Film incredibile, nerissimo, di un’intensità magnetica quasi insostenibile, À travers la forêt conclude un’ideale “trilogia fantasmatica” iniziata con Les solitaires (1999), prima evenienza del sonno come luogo di contatto fisico tra vivi e morti nella filmografia di Civeyrac...

Scanners - FilmTv n° 46/2018

Dopo due film sconvolgenti come Fantômes e À travers la forêt era umanamente impossibile spingersi ancora più a fondo nel dialogo amoroso tra vivi e morti: allora, Civeyrac fa un passo indietro e, con Des filles en noir, esce dalla dimensione dei fantasmi d’amore per...

Servizio - FilmTv n° 41/2018

Un atto di fede

L’amore di Paul Schrader per Robert Bresson è noto. Il regista francese, assieme a Carl Theodor Dreyer e Yasujirô Ozu, è parte di una trinità cinematografica che ha permesso a Schrader di andare oltre le convenzioni del cinema statunitense. Educato nel...

Lost Highway - Piccole storie di cinema - FilmTv n° 39/2018

Inizio con un’ipotesi provocatoria: e se il cinema di Gaspar Noé cominciasse dove finisce quello di Béla Tarr? È stata l’ennesima visione di Tintarella di luna (1985), primo cortometraggio dell’allora ventiduenne cineasta franco-argentino, a suggerirmi questa idea balzana. Del resto...

Scanners - FilmTv n° 27/2018

Dedicato alla memoria di Denis Sylvain, collaboratore e migliore amico di Olivier Marchal deceduto nel 2013, Borderline è un (tele?)film semplicemente sconquassante. Trasmesso mercoledì 7 ottobre 2015 da France 2 in prima serata, il tv movie di Marchal ha letteralmente sbancato,...

Scanners - FilmTv n° 23/2018

«Con la gentilezza ci si annoia presto. Ci vogliono tutt’e due: un po’ di gentilezza e un po’ di perversità»: è la cassiera della sala porno parigina interpretata da Vittoria Scognamiglio in La chatte à deux têtes a pronunciare la definizione più esatta del cinema di Jacques Nolot (...

Scanners - FilmTv n° 17/2018

Dopo il dittico Amer (2009) e Lacrime di sangue (2013), era lecito ipotizzare che Hélène Cattet e Bruno Forzani, adattando un romanzo di genere come Che i cadaveri si abbronzino, avrebbero messo la loro estetica al servizio di una narrazione meno sperimentale e...

Lettera da uno sconosciuto - FilmTv n° 15/2018

Il tuo prossimo film, mio caro François, quello che stai girando proprio in questi giorni, s’intitolerà Alexandre. Il mio nome. Dopo L’amant double, che dalle nostre parti è stato tradotto quasi sirkianamente Doppio amore. E soprattutto dopo Frantz,...

Servizio - FilmTv n° 09/2018

Speciale Il filo nascosto.
Cinque critici di Film Tv a confronto con la nuova opera di Paul Thomas Anderson, con Daniel Day-Lewis alla sua ultima interpretazione.

Cinelab: Intervista - FilmTv n° 48/2017

I registi Steven Kostanski e Jeremy Gillespie e il produttore Casey Walkerci parlano di The Void - Il vuoto, horror saturo di umori lovecraftiani e visionarietà (in sala dal 7/12/2017).

The Void sembra l’esito di un notevole sforzo creativo. Potete dirci qualcosa sulla sua...

Intervista - FilmTv n° 37/2017

Il 14 settembre 2017 esce nelle sale italiane Leatherface - Il massacro ha inizio, quarta opera dei registi francesi Julien Maury e Alexandre Bustillo, autori del cruentissimo À l’intérieur (2007) e di Livide (2011), rivisitazione in chiave fantastica del romanzo ...

Cinerama Piattaforma - FilmTv n° 36/2017

A Città del Capo, Jacob King riceve un messaggio dalla sorella che non sente da tempo e vive a Los Angeles: «Jacob, sono Bianca. Sono nei guai, mi serve il tuo aiuto. Rivogliono una cosa che ho preso, non so che fare». Comprensibilmente allarmato, si catapulta a Los Angeles e inizia una ricerca...

Cinelab: Intervista - FilmTv n° 22/2017

Adattamento dell’omonimo romanzo di Guy de Maupassant del 1883, ambientato nella Normandia della prima metà del XIX secolo, Una vita - Une vie sviluppa la concezione organica della messa in scena elaborata da Stéphane Brizé nel precedente La legge del mercato. «La riflessione...

Servizio - FilmTv n° 21/2017

«Nel cinema di Malick c’è qualcosa in più del solo cinema»: è con questa frase che Philippe Fraisse inizia il prezioso studio Un jardin parmi les flammes: le cinéma de Terrence Malick pubblicato nel 2015 dalle edizioni Rouge profond. La suggestiva apertura di Fraisse non è del tutto...

Scanners - FilmTv n° 11/2017

«Senza storia, senza igiene, senza pedagogia, racconto, cinema-meraviglia, l’uomo briciola per briciola. Esclusivamente questo, e di tutto il resto te ne infischi. Il cinema sornionamente radiografo vi pela fino al nocciolo, fino alla vostra idea sincera che esso rivela. La fatica è fotogenica...

Scanners - FilmTv n° 11/2017

Chiusa la trilogia poliziesca concepita tra il 2002 e il 2007, Guillaume Nicloux sente il desiderio di cambiare: si mette a immaginare un film che rispetti i principi del racconto a porte chiuse e giochi coi codici del ...

Scanners - FilmTv n° 11/2017

Come in Holiday, anche in Valley of Love l’elemento primordiale è il luogo, premessa materiale e impulso pre-razionale che si conficca direttamente nella sensibilità di Nicloux: «Il luogo è l’elemento concreto che agisce più immediatamente sul mio immaginario nel momento in...

Intervista - FilmTv n° 42/2013

Distribuito da I Wonder Pictures e presentato in Italia nella sezione Colpe di stato del Milano Film Festival, approda in sala The Act of Killing, dopo avere girato le kermesse di tutto il mondo, da Telluride a Toronto sino a Berlino, sotto l’egida della produzione di Errol...

FilmTv è una pubblicazione di Tiche Italia s.r.l. - p.iva 05037430963
Credits - Contatti
Privacy Policy