Andrea Giorgi

Andrea Giorgi

Cinerama - FilmTv n° 32/2008

Il livello (del terrore) è basso, come avrebbe detto Pazzaglia. Altro giro, altro horror da multisala, altrove già uscito da un pezzo in dvd. Altra divagazione sulla paura del buio. Le premesse però c'erano, almeno quelle, visto che il trio di realizzatori francesi in trasferta americana,...

Cinerama - FilmTv n° 31/2008

L'amaro caso della bambina che diceva di vedere la Madonna e che non è stata creduta. Fatima di casa nostra, per dirla con l'enfasi dei cronisti che si sono occupati dei fatti di Ghiaie, mistero che da tempo divide i fedeli. Per tredici volte, nel 1944, Adelaide Roncalli, di anni 7, era stata...

Cinerama - FilmTv n° 31/2008

È un film per tutti, come scrivevano sui flani di una volta. Proprio per tutti, aggiungiamo noi, soprattutto se di bocca buona. Praticamente un cartone animato con gli attori in carne e ossa, cioè Martin Lawrence tutto smorfie. Disney Entertainment allo stato puro, non senza il maialino special...

Cinerama - FilmTv n° 30/2008

L'originale era poca cosa, ma aveva un cast curioso, Leslie Nielsen e soprattutto Jamie Lee Curtis, che ancora studiava da scream queen dopo la scuola carpenteriana di Halloween e Fog. Parliamo di Prom Night del 1980, rititolato da noi Non entrate in quella casa...

Cinerama - FilmTv n° 29/2008

Per capirci, se fosse una storia italiana sarebbe una storia pallonara, magari con il protagonista a rappresentare un'immaginaria via di mezzo fra Materazzi e Adriano: duro e determinato in campo, mondano (eufemismo) dall'happy hour in avanti. Nella favoletta Disney, zucchero, miele e poco...

Cinerama - FilmTv n° 29/2008

Sono sempre duri i tempi per i vampiri, si potrebbe dire per citare quel vecchio classico di Steno con Rascel, Cristopher Lee e la Koscina. Anche se la variazione sul tema prevede almeno all'inizio qualche spunto di originalità, con i succhiasangue, dotati di poteri straordinari, e gli umani,...

Cinerama - FilmTv n° 28/2008

Diciamolo subito, anche per fare un servizio di pubblica utilità: «Piuttosto che dedicarmi a una creazione del tutto nuova, mi sono divertito a ricreare qualcosa che fosse il più identico possibile al modello già esistente». I pensieri e le parole sono di Haneke, tornato dieci anni dopo sul...

Cinerama - FilmTv n° 27/2008

La citazione è d'obbligo, la parafrasi pure: «In casa all'aperto, in ogni occasione, così nutriente, appetibile, sana, è ben scelta, è Hannah Montana». Spensierato come un Carosello dei bei tempi, arriva anche da noi, rispolverando e attualizzando il formato 3D, ma solo nelle sale...

Cinerama - FilmTv n° 25/2008

In Tv funzionano i talent show e il cinema si adegua e suona la stessa musica. Anche qui, anche in questo musicarello al sabor latino alla fine sono solo canzonette che però ancora una volta servono da colonna sonora al sogno americano, ai suoi riti e miti. La morale, ovvio, è che bisogna...

Cinerama - FilmTv n° 24/2008

Ancora una storia di fantasmi giapponesi. Onda lunghissima dell'effetto The Ring, calma piatta della creatività. Ancora un remake, in principio questa volta era Chakushin ari (da noi: The Call. Non rispondere) del talentuoso ed estroso Takashi Miike. Ancora una storia...

Cinerama - FilmTv n° 24/2008

Scene di lotta di classe nel ricco grigio Nord che produce. Benessere e violenza. Storia di oggi, ritratto senza compiacimenti della società multietnica, impietoso, lucido. Storia di gente che aspira a un futuro migliore, tutti i particolari in cronaca. Da una parte i rumeni disgraziati, Maria...

Cinerama - FilmTv n° 24/2008

Delitto e castigo in una cittadina del Connecticut. Il delitto è un incidente d'auto che sembra uscito dalla cronaca quotidiana, la distrazione che costa la vita a un bambino. Il castigo è la disperazione con cui si trovano a confronto due uomini, l'assassino (Mark Ruffalo), giovane avvocato...

Cinerama - FilmTv n° 24/2008

Il cinema sardo c'è. Dopo Sonetàula e Jimmy della collina, il romanzo di un giovane povero (di spirito) che arriva dalla provincia pieno di intenzioni e a Cagliari scopre le brutture del mondo moderno. L'invidia, il razzismo, la precarietà, le cattiverie grandi e piccole. ...

Cinerama - FilmTv n° 21/2008

È uscito in sordina senza manco i flani, in una manciata di sale in tutto, in ritardo (è del 2006), con un titolo da fondo di magazzino action anni 80, magari con Chuck Norris e tagliato di 20 minuti. Epperò è un film di quelli che lasciano il segno, un western duro e puro, sanguigno e...

Cinerama - FilmTv n° 21/2008

Ma quanto somiglia a Rocky questo Primo Carnera che si sveglia alle 5 e si allena spaccando la legna, che fa le flessioni a ritmo di videoclip e può contare persino su Burt Young a bordo ring. Tanta roba, insomma, tripudio di effetti digitali per amplificare oltre misura i bagni di folla dell'...

Cinerama - FilmTv n° 21/2008

L'insegnante viene a casa, quasi come ai bei tempi dell'Edwige, non fosse altro perché c'è sempre Luciano Martino produttore. In realtà, la febbre da remake del cinema pecoreccio c'entra poco, perché ancora una volta scende la notte (fonda) prima degli esami, con anche Venditti che qui...

Cinerama - FilmTv n° 19/2008

Più che nell'Anno Mille sembra di essere tornati agli anni 80, quando nelle campagne di Manziana si giravano i mitologici avventurosi alla Conan de noantri. Qui, in realtà siamo più dalle parti di Fantaghirò, tanto che la fotografia è di Romano Albani, che c'era all'epoca e c'...

Cinerama - FilmTv n° 18/2008

Ruggisce ancora il vecchio leone Montaldo (classe, autentica, 1930), tornato al cinema tanto, troppo tempo dopo l'irrisolto Tempo di uccidere. Per farlo ha scelto di recuperare un progetto su Dostoevskij, vita e opere, da un'idea di Andrej Konchalovskij poi messa su carta da Paolo...

Cinerama - FilmTv n° 17/2008

L'amore non basta e qualche volta nemmeno le buone intenzioni sono sufficienti. Come quelle che animano il regista Stefano Chiantini e il suo racconto minimo e minimalista, non del tutto compiuto, su due trentenni che si piacciono e si amano. Anzi, no. Forse si, forse no. Un po', però, no, ma,...

Cinerama - FilmTv n° 17/2008

Sì, viaggiare, rallentando per poi accelerare. Succede a un giovane dal volto levigato, auto potente e sguardo deciso che a un certo punto della notte decide di saperne di più sul conducente della lussuosa Bentley che lo precede. Per farlo, chiama il numero di un call center, che con un paio di...

Cinerama - FilmTv n° 16/2008

Lasciarsi un giorno a Roma, come cantava Niccolò Fabi. Storia di Giovanni e Lucia, promessi sposi giovani, belli e per un po' pure felici, anche perché nasce un pupo. Poi lui ci (ri)pensa, non ci sta e se ne va. Così, senza un motivo vero. Perché non c'è mai una ragione quando un amore finisce...

Cinerama - FilmTv n° 16/2008

Ci sta un francese, un inglese e un napoletano che fanno i soldati in missione di pace. E che devono tirare a sorte per decidere chi sposerà una ragazza incinta per salvarla dal linciaggio. Sai le risate quando si scopre che tocca proprio al napoletano e che lui ha già una promessa sposa che a...

Cinerama - FilmTv n° 16/2008

Tenera è la carne per l'Amleto Selva, giovanotto siciliano pieno di furore erotico che dopo la Prima guerra mondiale arriva su quella sponda del lago di Como. A Bellano, dalle parti di Lecco, quattro case, una chiesa, il tabacchi. S'improvvisa macellaio, giusto perché finisce a scambiare lo...

Cinerama - FilmTv n° 16/2008

Ricomincia da due, Alessandro Siani, caratterista sia in Tv che nei cinepanettoni dell'ultima infornata, mattatore della napoletanità verace. Dopo l'esordio con Ti lascio perché ti amo troppo, accolto con significative pacche sulle spalle, l'attore-autore torna quasi da star, forte di...

Cinerama - FilmTv n° 16/2008

Dice che il lavoro nobilita. Non solo però, visto che il lavoro anche uccide. Succede praticamente tutti i giorni. Succede in Italia, dove i faticatori delle grandi opere e dei piccoli cantieri lavorano spesso senza diritti, senza contratto, senza sistemi di sicurezza. Tacciono e vanno avanti...

Cinerama - FilmTv n° 16/2008

«10, 100, 1000 Moccia», nel senso di Federico, vien da dire davanti ai dolori del giovane Muccino, compreso com'è nel sottolineare che la parola amore esiste. Meglio i teen-movie, che sono più divertenti e soprattutto non hanno ambizioni altre che passare all'incasso. Muccino Silvio, fratello...

Cinerama - FilmTv n° 15/2008

C'è il calcio e c'è il calcetto, più che uno sport uno svago da dopolavoro che si gioca con quelli del bar. Come la briscola. C'è il calcetto e c'è il manualetto sentimentale, che prende in prestito le dinamiche del campetto per riportarle alla vita vera. Ma che come il calcetto per hobby (...

Cinerama - FilmTv n° 14/2008

Dark comedy presunta dark, poco comedy. Humour british all'italiana. Materia delicata, da maneggiare avendo cura di eccedere. Invece, tanti flashback da sketch Tv, nessun sussulto. Film corale che vorrebbe essere sanguigno, alla De La Iglesia, forse. L'idea è un remake grottesco di Invito a...

Cinerama - FilmTv n° 14/2008

Nel nuovo film di Virzì c'è un'umanità che balla allegra e inconsapevole sull'orlo del precipizio. Un'Italia da spot che ogni mattina procede compatta come il Quarto Stato di Pellizza da Volpedo ma verso un futuro incerto. Per una manciata di euro e per ritagliarsi un posto nel mondo....

Cinerama - FilmTv n° 13/2008

Vita agra di Ioan e Michele, uno romeno l'altro romano, almeno d'adozione. Uno scappato dalla miseria nera, l'altro emigrato dall'Abruzzo per fare le pulizie alla stazione Termini. Storia di esistenze con il contratto a termine, di sogni e bisogni, di ordinaria precarietà, anche degli affetti....

Pagine

FilmTv.Press è una pubblicazione di Tiche Italia s.r.l. - p.iva 05037430963 - Registrazione Tribunale di Milano n° 109 del 6 maggio 2019
Credits - Contatti - Supporto tecnico
Privacy Policy