Enrica Re

Enrica Re

Servizio - FilmTv n° 03/2011

Nella lingua berbera il suo nome significa “senza rumore”. In realtà, nella Valle del Dadès lungo cui Ouarzazate si adagia, può capitare di sentire il frastuono dell’assalto ai treni da parte degli arabi guidati da Lawrence d’Arabia, il vuoto interiore assordante dei tre intellettuali...

Cinerama - FilmTv n° 20/2010

Alle spalle hanno una lunga carriera. Ma non di quelle che prevedono scatti di anzianità o buoni uscita sonanti, bensì scompensi in parte risolti e disagi più o meno profondi. Sono i cento matti che, nonostante o proprio grazie al loro pingue curriculum psichiatrico, Giovanni Piperno (già...

Cinerama - FilmTv n° 18/2010

Il terremoto all'Aquila? Un successo. E non per la gestione con cui lo si è affrontato: quella è stata un disastro. Per il fatto in sé, piuttosto. Una benedizione per loro, gli imprenditori - o pseudo tali - che alle 3.32 del 6 aprile si sono fregati le mani nel letto. Ma anche per lui, Silvio...

Cinerama - FilmTv n° 18/2010

Conoscono le parole, magari le farfugliano, ma nella maggior parte dei casi non capiscono il senso (il quale, a dir la verità, spesso sfugge pure a noi autoctoni) di quell'Inno d'Italia che nell'incipit fa un richiamo diretto proprio alla consanguineità (mostrato da Claudio Giovannesi...

Cinerama - FilmTv n° 18/2010

È un tuffo nel profondo blu del cosiddetto Sesto Continente quello che Jean-Jacques e François Mantello ci propongono con il loro esperimento. Che si conferma coerente alla scelta artistica della casa di produzione, la 3D Entertainment, specializzata nella produzione di film subacquei in 3D....

Cinerama - FilmTv n° 17/2010

35 interviste ad altrettanti ospiti, fatti tutti accomodare in un'avvolgente poltrona bianca. In cui affondano, oltre ai loro corpi, anche 25 anni di paure, disorientamenti e sospetti ma anche di speranze, voglia di reagire e attaccamento alla vita. È la storia dell'Aids. La quale, da malattia...

Cinerama - FilmTv n° 17/2010

Loro, quella maledetta notte, sono stati seppelliti dalle macerie con cui il terremoto ha inondato L'Aquila, insieme alle case e alle vite umane e alla routine cittadina. La quale, necessariamente, si è dovuta trasferire all'interno della tendopoli, zona franca a metà tra riserva indiana e...

Cinerama - FilmTv n° 17/2010

Un ritorno - se mai se ne fosse allontanato - al punto da cui era partito, lui insieme al suo sguardo dentro l'obbiettivo. Questo è Napoli Napoli Napoli, la docufiction che Abel Ferrara - il cattivo tenente del cinema americano - ha intessuto intorno alla città partenopea, equivalente...

Servizio - FilmTv n° 17/2010

Un’escalation - nei toni e nelle accuse soprattutto - senza precedenti e un fronte critico che, con cadenza ormai quotidiana, lancia le proprie bombe incendiarie. È quasi uno stato d’assedio, infatti, quello che da qualche mese sta colpendo su più fronti le gerarchie ecclesiastiche, papa...

Cinerama - FilmTv n° 15/2010

Lande desolate, movimenti di macchina quasi impercettibili e commossi ritratti di bambini. Questo è - almeno in parte - il cinema iraniano che abbiamo conosciuto fino a ora. E che, d'altro canto, sembra dissolversi all'interno delle produzioni contemporanee. Per intenderci, quelle partorite...

Cinerama - FilmTv n° 15/2010

A un anno esatto da quel boato che ha inghiottito L'Aquila, tra le mani è rimasta, o si è formata, forse solo una certezza: e cioè che non esistono catastrofi naturali ma solo catastrofi umane. Il che non significa scagionare ciò che convenzionalmente siamo abituati a chiamare Madre Natura (...

Locandina - FilmTv n° 14/2010

Scegliete un lavoro; scegliete una carriera; scegliete un maledetto televisore a schermo gigante; scegliete lavatrici, automobili, lettori cd e apriscatole elettrici; scegliete di sedervi su un divano a spappolarvi il cervello e ad annientarvi lo spirito davanti a un telequiz. E alla fine...

Servizio - FilmTv n° 14/2010

Un brivido. È quello che ti percorre la schiena quando prendono forma e corpo di fronte a te le macerie e la disperazione e i luoghi che per un anno hai visto scorrere, passivamente, sullo schermo, e a cui hai imparato - forzatamente - a dare un nome: Casa dello Studente, Palazzo di Giustizia,...

Cinerama - FilmTv n° 12/2010

La promessa è di quelle impegnative: portare i propri figli sulle Alpi per la più classica delle settimane bianche. Una tradizione consolidata per il prototipo della vacanza francese anni 80, che però può diventare un azzardo se a lanciarla è Jean-Gabriel, padre di famiglia scapestrato ma in...

Intervista - FilmTv n° 11/2010

Un giocoliere di parole e un giornalista mancato, più che un attore di teatro. Dove - comunque - ha saputo conquistare il pubblico, un certo pubblico, quello che il biglietto lo paga (soprattutto) per tenere vive certe pagine della nostra Storia, dalla lotta alla mafia alla strage di Linate del...

Intervista - FilmTv n° 08/2010

AUn osservatorio privilegiato dove il locale diventa modello per lo statale, un tavoliere in cui l’innovazione trova posto accanto alla tradizione, un laboratorio in fermento che fa di se stesso un esperimento (riuscito). Questa è la Puglia di oggi, una Regione pilota a cui tutte le altre...

Intervista - FilmTv n° 05/2010

Insieme all’Iraq e alla Corea del Nord, ha ormai un posto fisso al poco ambito tavolo degli “Stati Canaglia”; il che non gli impedisce, però, di essere conosciuto - soprattutto dai palati cinefili sensibili più al sapore che all’ideologia - anche come una delle cucine maggiormente raffinate in...

Cinerama - FilmTv n° 04/2010

La vita di tre persone ribaltate come un guanto nell'arco di appena 24 ore. Quanto basta, infatti, per far scattare l'amicizia tra José e Nina, colleghi nello stesso ristorante: lui (il messicano Eduardo Verástegui) è un ex promettente giocatore di calcio che ha rinunciato alla propria passione...

Servizio - FilmTv n° 02/2010

Ha impreziosito oltre cento spettacoli teatrali, ha dato vita (e corpo) ad alcuni dei più instabili ed eccentrici personaggi che la celluloide abbia mai sfoderato e per uno di questi si è intascato un (meritatissimo) Premio Oscar come migliore attore non protagonista (Il cacciatore)....

Editoriale - FilmTv n° 52/2009

Se la ricattabilità o meno della (nostra) classe politica dovesse dipendere (solo) da ciò che questa fa nel privato delle proprie lenzuola, sarebbe allora più interessante giocare alla conta e meno ipocrita affidare l’amministra zione della res publica a un club di eunuchi. Anche perché, come...

Servizio - FilmTv n° 52/2009

Scorrendo il suo curriculum, si scopre con sorpresa che: ha un passato da venditore ambulante e da gelataio, è stato operaio prima e sindacalista metallurgico poi, e che, nel presente - come tutti invece già sanno - fa il Presidente del Brasile. Indubbiamente una vita pazzesca quella di Luiz...

Cinerama - FilmTv n° 49/2009

Iniziavamo a temere che le questioni di cuore dei "gggiovani" si limitassero a qualche lucchetto legato a un palo o a un ménage esotico tra vampiri e licantropi. E invece in questo film riscopriamo con piacere che la quotidianità dell'amore tra due ragazzi "normali" (a partire già dai nomi - di...

Servizio - FilmTv n° 49/2009

La certezza dell’america di essere sempre dalla parte del giusto. L’arroganza di pensare che «la propria influenza conti molto più della modestia della propria condotta», per dirla con Kissinger. Il mito dell’ideologia messianica - culminato con il delirio farsesco di Bush jr. - che vuole gli...

Intervista - FilmTv n° 47/2009

Così elegante nella sua semplicità, così (auto)ironica nella sua sobrietà, a sessant’anni precisi Ottavia Piccolo - una delle interpreti più raffinate della nostra contemporaneità - conserva ancora intatta tutta la forza di chi sa di avere alle spalle un percorso straordinario (solo per il film...

Servizio - FilmTv n° 45/2009

«Hai visto il film rumeno?» la pellicola in questione era The Death of Mr. Lazarescu, l’anno il 2005 e quella domanda, che ha serpeggiato durante l’edizione del Festival di Cannes, fu probabilmente il primo segnale di attenzione verso una cinematografia, quella rumena, che man mano è...

Cinerama - FilmTv n° 45/2009

Dalle sale di un Paese - il nostro - dove la paura del diverso ha ormai lasciato il posto a una sorta di caccia all'uomo (specie se questo non rientra nei canoni prestabiliti - da chi, poi? - dell'eterosessualità), ecco finalmente uscire un'opera filmica capace di affrontare la realtà gay in...

Intervista - FilmTv n° 42/2009

Come se già non bastassero «trasmissioni canaglia» (direbbe qualcuno) del calibro di Annozero, Parla con lei e Che tempo che fa a turbare il palinsesto del servizio pubblico televisivo (e il sonno dei suoi dirigenti), anche nel 2009 Raitre mette in tavola ogni...

Cinerama - FilmTv n° 41/2009

Tre anni dopo la condizione di disperazione che poco margine lasciava a una qualsiasi forma di riscatto e di speranza - così come ci era stata presentata Milano in A casa nostra -, Francesca Comencini riparte dal ricco impasto di spunti che (solo) una città come Napoli può offrire. E,...

Cinerama - FilmTv n° 41/2009

Cineasta eclettico Winterbottom. Saltella da un genere all'altro con l'abilità di un ballerino di tip tap anche se in questo caso inciampa e fa un brutto scivolone. Genova, infatti, non è certo quel che si dice un film riuscito; peccato, perché l'idea di partenza non era affatto male....

Cinerama - FilmTv n° 34/2009

Il 5 agosto del 1939 vengono fucilati a Madrid 43 uomini e 13 donne (di cui molte minorenni), queste ultime accusate - ingiustamente - di aver attentato alla vita della figlia e dell'autista di Franco. In realtà, la loro vera "colpa" sarebbe quella di aver aderito al Movimento Repubblicano e di...

Pagine

FilmTv.Press è una pubblicazione di Tiche Italia s.r.l. - p.iva 05037430963 - Registrazione Tribunale di Milano n° 109 del 6 maggio 2019
Credits - Contatti - Supporto tecnico
Privacy Policy