Emanuele Sacchi

Emanuele Sacchi

Nato nella città delle due discoteche e 106 farmacie, presto smarrito nei meandri del rock e del cinematografo. È ingegnere informatico, benché si finga pensatore umanista. Giornalista pubblicista, critico cinematografico e musicale, collabora con FilmTv, MYmovies.itRumore, Filmidee, Asiaexpress ed è direttore della testata web Hong Kong Express (www.hkx.it). È autore di 50x35mm - Soundtrack Rumorose (Homework, 2016), con Stefano Locati di Il nuovo cinema di Hong Kong - Voci e sguardi oltre l'handover (Bietti, 2014) e con Francesca Monti di Richard Linklater - La deriva del sogno americano (Bietti, 2017). Film: Apocalypse Now (ma non Redux). Album: Forever Changes dei Love (anche per il titolo).

Muzik - FilmTv n° 47/2020

Nell’analisi musicale odierna sembra inevitabile parlare di passato anche quando si parla di presente. Viviamo ogni giorno il riflusso retromaniaco delle edizioni postume di Prince o Bowie, esumati in album «imprescindibili», o l’eccesso parossistico di un box con tutte le registrazioni dei...

Intervista - FilmTv n° 46/2020

INTERVISTA A BARRY GIFFORD

Nord e sud non significano solo Grandi elettori da conteggiare. Negli Stati Uniti d’America, come nel resto del mondo, nord e sud significano modi di vita lontani, talora opposti. Contrasti inconciliabili, come giorno e notte, bene e male:...

Cinerama Piattaforma - FilmTv n° 44/2020

Il giorno sbagliato, l’ultimo film con Russell Crowe, ha la sua qualità migliore nel titolo originale: Unhinged, “scardinato”, “fuori controllo”, “sbullonato”. Un aggettivo che si attaglia alla perfezione alla carriera del nostro attore del cuore, Nicolas Cage, che ci ha regalato...

Lost Highway - Piccole storie di cinema - FilmTv n° 43/2020

Come mai nel 2020 il nome di Howard Phillips Lovecraft torna a riecheggiare sinistro tra i corridoi dell’audiovisivo? Forse perché la prospettiva generale in fatto di salute pubblica e politica sembra rievocare più un universo disegnato a misura di Grandi antichi anziché della Divina...

Serial Minds Piattaforma - FilmTv n° 41/2020

Per chi non si fa scrupoli nello sguazzare nel cattivo gusto, pur di pescare piccole pepite d’oro, e non ama la seriosità che affligge tanto cinecomix e “tv-comix”, la prima stagione di Doom Patrol è stata una manna dal cielo. Nonostante i suoi limiti, ha garantito un approccio...

Piattaforma: Servizio - FilmTv n° 41/2020

-

Muzik - FilmTv n° 40/2020

Il ribaltamento di ogni certezza di questo insensato 2020 porta con sé anche qualche (rara) buona novella. Come il ritorno di Tricky, profeta del suono di Bristol a metà anni 90, a livelli di creatività che risalgono a più di vent’anni or sono. Quella di Adrian Thaws sembrava...

Cineteca - FilmTv n° 40/2020

Dopo 11 anni di carcere Frank, rapinatore di banche, è tornato in azione. Quando si presenta l’opportunità di un grande colpo, decide che sarà l’ultimo prima di ritirarsi e di farsi una famiglia. Noir oscuro, melvilliano nella filosofia, fatto di folgorazioni e attese. La macchina da presa...

Cinerama - FilmTv n° 39/2020

Le grand bleu di Besson fu un successo pazzesco: la Francia intera commossa da un apneista cresciuto a contatto con gli animali, Jacques Mayol. L’uomo delfino torna su quella figura leggendaria per raccontarne gioie e dolori, senza intermediazioni di finzione. Ne esce il...

Cinerama Piattaforma - FilmTv n° 39/2020

JJ è una spia che distrugge più che costruire, Sophie una bimba che la sa lunga: insieme sono una coppia micidiale. Inutile cercare sorprese. Segal si attiene con totale devozione al copione del buddy movie diseguale tra il bruto e la bimba in tre atti - si conoscono, si fanno i dispetti, si...

Cinerama - FilmTv n° 38/2020

In Nuova Siberia un gruppo di cacciatori di avorio cerca resti di mammut, preservati dal permafrost; il ritrovamento di un esemplare spinge l’esperto di clonazione sudcoreano Hwang Woo-suk a intraprendere un azzardato esperimento. Non è un nuovo capitolo di Jurassic World, bensì il...

Cinerama Piattaforma - FilmTv n° 38/2020

Due cani scorrazzano per Mosca e forse - chissà - discendono dai loro simili, trasformati in cavie spaziali nella gloriosa corsa verso il cosmo dell’Unione Sovietica. Si inizia proprio da lì, dallo spazio, con ambizione smisurata, per atterrare nelle strade moscovite. E poi tornare lassù, a...

Piattaforma: Servizio - FilmTv n° 38/2020

-

Cinerama - FilmTv n° 36/2020

Un chirurgo di origine ebraica, Simone Segre, soccorre la vittima di un incidente d’auto. Quando sul petto di questi vede un tatuaggio nazista, si rifiuta di aiutarlo e lo lascia morire. Divorato dai sensi di colpa, Simone cerca di rimediare aiutando i figli rimasti orfani e in bancarotta e...

Servizio - FilmTv n° 35/2020

Con Love After Love, tratto dal primo racconto di Eileen Chang, Ann Hui torna all’antico, all’esplorazione di territori che ben conosce. Dalle opere di Chang la regista ha tratto due dei suoi lavori più apprezzati - Love in a Fallen City (1984) e Eighteen Springs (...

Piattaforma: Servizio - FilmTv n° 35/2020

-

Cineteca - FilmTv n° 34/2020

Cinque ragazzi sono obbligati a stare a scuola anche il sabato: è una punizione per le infrazioni gravi che hanno commesso. Nessuno di loro conosce le colpe altrui. Il linguaggio è quello semplice, di chi vuol dire tutto e subito. Ingenuo come i primi anni 80. O come dei titoli di testa...

Cinerama Piattaforma - FilmTv n° 33/2020

Damon e la figlia Cee atterrano su una luna verde, ricca di risorse, per cercare di coprire il loro debito, ma attirano l’attenzione di predoni e avventurieri spaziali. Prima o poi anche la geologia doveva finire nel titolo di un film: ma se letteralmente Prospect sta per “prospezione...

Piattaforma: Servizio - FilmTv n° 33/2020

-

Muzik - FilmTv n° 33/2020

Il pretesto è l’uscita di Offering, un album live condiviso con la flautista Nicole Mitchell, pubblicato il 1° giugno 2020 da Don Giovanni Records: una performance registrata nel 2018, in cui Camae Ayewa, meglio nota come Moor Mother, mescola a modo...

Cinerama Piattaforma - FilmTv n° 32/2020

Kyle e Swin sono due ingranaggi semi-consapevoli in un giro di narcotraffico guidato dal misterioso Frog. Un affare in cui gli errori sono fatali e i conti da saldare assai salati. Clark Duke: attore, sceneggiatore e regista, oltre che faccia da impiegato di banca utilizzata in contrasto al...

Piattaforma: Servizio - FilmTv n° 32/2020

-

Cinelab: Intervista - FilmTv n° 32/2020

Locarno 2020 (e quindi non Film Festival, senza la Piazza Grande) è in corso, fino al 15 agosto 2020, con un’edizione ibrida e dal formato audace: una risposta temeraria all’emergenza, che si divide tra presenza e online. Ma soprattutto rilancia, investendo sul cinema con l’iniziativa The Films...

Cinerama - FilmTv n° 30/2020

A sette anni Scott ha perso il padre, vigile del fuoco. A 24 non ha elaborato il trauma e vive ancora con la madre, ciondolando con gli amici fra tatuaggi, joint e un insoddisfacente sesso occasionale. Nel 1991, di fronte all’ennesima accusa del giornalista di “NME” sul fatto di farci...

Piattaforma: Servizio - FilmTv n° 30/2020

-

Serial Minds Piattaforma - FilmTv n° 29/2020

Se si amano i rompicapo, Terry Gilliam, Richard E. Grant e/o Jason Segel è impossibile non volere un po’ di bene a Messaggi da Elsewhere. Anche perché l’incipit del primo di dieci episodi predispone nel migliore dei modi: qualche secondo di silenzio con Grant che guarda in camera,...

Piattaforma: Servizio - FilmTv n° 28/2020

-

Scanners - FilmTv n° 28/2020

Il Gaokao è l’esame di maturità più difficile al mondo, il momento più temuto del sistema scolastico cinese. Una due giorni massacrante che può aprire le porte al college e a una vita lontana dalle miserie quotidiane, ma più spesso le chiude alla speranza e alla fiducia in se stessi. Come per...

Cinerama Piattaforma - FilmTv n° 27/2020

Tre padri escogitano un piano affinché le rispettive figlie siano costrette a rompere con dei fidanzati indesiderati. Dopo Cambio tutto! tocca a un altro remake all’italiana - dello spagnolo Es por tu bien - concepito per uscire nelle sale e poi approdato su Prime Video. Ad...

Serial Minds Piattaforma - FilmTv n° 26/2020

Erano chiare fin dall’inizio le parole d’ordine di Future Man: lasciarsi andare. Spegnere la spia da critico intento a rilevare il grado di citazionismo, o quella da esteta che prova ribrezzo di fronte alla reiterazione di humour da caserma. Con Future Man, e più in generale...

Pagine

FilmTv.Press è una pubblicazione di Tiche Italia s.r.l. - p.iva 05037430963 - Registrazione Tribunale di Milano n° 109 del 6 maggio 2019
Credits - Contatti - Supporto tecnico
Privacy Policy