Emanuele Sacchi

Emanuele Sacchi

Nato nella città delle due discoteche e 106 farmacie, presto smarrito nei meandri del rock e del cinematografo. È ingegnere informatico, benché si finga pensatore umanista. Giornalista pubblicista, critico cinematografico e musicale, collabora con FilmTv, MYmovies.itRumore, Filmidee, Asiaexpress ed è direttore della testata web Hong Kong Express (www.hkx.it). È autore di 50x35mm - Soundtrack Rumorose (Homework, 2016), con Stefano Locati di Il nuovo cinema di Hong Kong - Voci e sguardi oltre l'handover (Bietti, 2014) e con Francesca Monti di Richard Linklater - La deriva del sogno americano (Bietti, 2017). Film: Apocalypse Now (ma non Redux). Album: Forever Changes dei Love (anche per il titolo).

Muzik - FilmTv n° 49/2022

Da un decennio in qua, quando si è trattato di dover indicare un artista ideale per descrivere la contemporaneità, il nome di Christine and the Queens è sempre stato uno dei primi a emergere. Le qualità giuste erano tutte elegantemente in fila: capacità di colpire anche l’...

Piattaforma: Servizio - FilmTv n° 48/2022

Come ogni new wave, anche la hallyu, la “nuova onda” sudcoreana abbattutasi sulla penisola tra fine anni 90 e inizio millennio, è principalmente ricordata attraverso i suoi autori più rappresentativi. Registi di un cinema che si è mosso al confine tra genere e ricerca, mettendo a...

L'inedito - FilmTv n° 47/2022

In un futuro imprecisato, contraddistinto da una crescente rarefazione emozionale, le famiglie si servono di tutori androidi per mansioni differenti: come quella di Yang, “techno sapien” di seconda mano che impartisce alla piccola figlia adottiva di Jake e Kyra, Mika, lezioni su storia e...

Muzik - FilmTv n° 47/2022

La prossima volta che vi dicono che un ingegnere civile non può essere un artista, voi non credeteci. Rischiereste di perdervi per strada talenti come quello di Lucrecia Dalt dalla Colombia, voce di velluto su sfondi ritmici di alabastro, già al lavoro nella geotecnica, prima...

Muzik - FilmTv n° 45/2022

Brian Eno sembra sempre avere in mente l’Apocalisse quando compone. O quantomeno uno scenario in cui la prospettiva apocalittica è prossima o appena trascorsa. La colonna sonora di un non-luogo e di un non-tempo, un limbo in cui sospendere ogni giudizio e osservare l’umanità...

Cinerama Piattaforma - FilmTv n° 44/2022

«Mi piace ricordare le cose a modo mio. Come me le ricordo, non necessariamente come sono avvenute». Parola di Fred Madison, il protagonista di Strade perdute di David Lynch, che “rimuove” un uxoricidio fino a mutare identità e fattezze. «La memoria non è la verità», gli fa eco Para...

Cineteca - FilmTv n° 43/2022

Per Akeem, principe ereditario di Zamunda, è giunto il momento di sposarsi. Il padre ha già scelto la sua consorte, ma Akeem rivendica il diritto di fare da sé. Insieme a Semmi vola a New York. Trovare una regina nel Queen’s, fondare un McDowell’s per fare concorrenza a un McDonald’s....

Muzik - FilmTv n° 43/2022

Quando canta di Milano Manuel Agnelli ritrova inesorabilmente se stesso. Poi che lo ami questo se stesso è tutto da capire, come suggerisce il titolo bifronte con citazione cristologica - Ama il prossimo tuo come te stesso - del suo primo lavoro da...

Cinerama - FilmTv n° 43/2022

Ho sempre sognato di proiettare qualcosa di Ruben Östlund (probabilmente Play) in un cineforum radical chic, per trasformare le vignette invisibili sopra le teste degli spettatori in colore verde e grassetto (se non l’avete capita, recuperate Asterix e la zizzania, poi mi...

Muzik - FilmTv n° 41/2022

Il segreto del ritorno - inaspettato ma gradito - degli Yeah Yeah Yeahs sta forse nella citazione esplicita di Fleez, che tira in ballo gli ESG, pionieri punkfunk di una stagione bella del rock di 40 anni fa. Un viaggio di contaminazione, di nozze tra groove e chitarre...

Cinerama - FilmTv n° 39/2022

L’approccio adottato da Brett Morgen, alle prese con un archivio immane e con il moloch della carriera di David Bowie, è chiaro, fin da subito: spingere su quel che del Duca è universalmente noto ed elevarlo a grandeur. Fantascienza, trasformismo (musicale e identitario), ego e astuzia di David...

Legami! - FilmTv n° 37/2022

Debbie e Pete sono spostati da 14 anni. Raggiunti i 40 anni da entrambi, è tempo di bilanci. Pur nei suoi eccessi scatologici o nelle sue pulsioni da adolescente fuori tempo – che sono il prezzo da pagare per ottenere il resto – Judd Apatow rimane osservatore ineguagliabile della natura...

Il lungo addio - FilmTv n° 37/2022

Troppo pochi hanno parlato di lui, in vita come post mortem. Kobayashi Masahiro, scomparso il 20 agosto 2022 all’età di 68 anni, non è mai stato oggetto di feticismo nerd né di celebrazioni sgangherate. Il suo cinema acuto, mai banale, sfuggente è rimasto materia da...

Legami! - FilmTv n° 37/2022

Il barone squattrinato Ferdinando Cefalù si innamora, ricambiato, di Angela, cugina sedicenne. L’ostacolo, insormontabile in un Paese che non autorizza il divorzio, è la moglie Rosalia. Con la sana voglia di novità che caratterizza ogni inizio di gennaio, nasce una nuova rubrica, che si...

Cineteca - FilmTv n° 36/2022

È bistrattato, sottovalutato, vilipeso. Per pura pigrizia o per spocchia, Fantozzi contro tutti è spesso considerato “uno dei tanti” episodi successivi ai primi due di Luciano Salce, indistinguibili nel loro reiterare gag sempre più scontati. Falso. Il Fantozzi ...

Legami! - FilmTv n° 36/2022

Inghilterra, XVIII secolo. Lady Susan, rimasta vedova, lascia Langford insieme alla figlia Frederica per stabilirsi dai parenti del defunto consorte. La cognata Catherine diffida di lei, ma sembra non potere nulla contro lo schema della fascinosa vedova, che intende sedurre il fratello di...

Muzik - FilmTv n° 36/2022

Capita raramente, ma capita ancora, di incontrare talenti alieni alle semplificazioni e dalle virtù così eterogenee da rendere complicato raccapezzarsi nelle loro sonorità. Con Sudan Archives, per esempio, il rischio è sempre quello di smarrire qualche elemento. C’è chi ha...

Cinerama Piattaforma - FilmTv n° 34/2022

Cinema come atto di fede e di coraggio. Jessica Beshir, messicana con l’Etiopia paterna nel cuore, si reca a Harar per raccogliere testimonianze tra i consumatori di khat, sostanza vegetale dagli effetti simili all’anfetamina coltivata in quella regione dell’Etiopia. Attraverso questo percorso...

Speciale - FilmTv n° 33/2022

Da definizione una pietra miliare è un «avvenimento di straordinaria importanza, tale da segnare una tappa fondamentale nel corso storico». Maggiore è la distanza tra il momento in cui un’opera d’arte è esposta al pubblico e quello in cui scrive il critico e migliore è la prospettiva storica...

Cinerama - FilmTv n° 32/2022

Di soppiatto, in punta di piedi, Il mammone si è infilato nelle sale italiane, deserte e disertate. Un’uscita e una permanenza transitorie, al contrario di quella, asintoticamente tendente a infinito, del suo protagonista, trentacinquenne che avrebbe tutto per abbandonare il nido - un...

Piattaforma: Servizio - FilmTv n° 32/2022

2020: l’anno del distacco. Abbiamo visto tanto, sicuramente troppo, cinema prodotto della/nella/durante la pandemia. Pochissimo che abbia saputo convertire l’orribile fatalità in una riflessione originale sulla natura umana, sul senso della vita. O su quello del cinema, che ben sappiamo essere...

Muzik - FilmTv n° 31/2022

C’è chi li detesta per la loro tecnica strabiliante, messa al servizio di un sound che più progressive non si può. E chi per la supponenza insita in un atteggiamento apparentemente disincantato e in realtà calcolatissimo. I Black Midi sono pieni di nemici e detrattori, ma sono...

Cinerama Piattaforma - FilmTv n° 30/2022

Per Yu Jin-ah tutti i giorni si ripete la stessa routine: il lavoro in un call center, mentre ascolta clienti maleducati o palesemente disturbati; lo stesso piatto consumato in una tavola calda; infine il ritorno al monolocale per addormentarsi guardando drama in tv. La spinta verso l’...

Legami! - FilmTv n° 29/2022

Due giovani sono innamorati della stessa ragazza e litigano per lei. Ma la fanciulla preferisce un terzo. C’è stato un tempo, durato forse un battito di ciglia, in cui l’Italia era in equilibrio. Lo racconta, nelle sue circonvoluzioni romantiche, Poveri ma belli di Dino Risi. Con...

Muzik - FilmTv n° 28/2022

Difficile attendersi da Thom Yorke che il “sorriso” in questione, quello degli Smile, la nuova band assemblata insieme a Jonny Greenwood e Tom Skinner di Sons of Kemet (una volta l’avrebbero chiamata supergruppo), sia un segno di gioia e di ottimismo. Per fugare ogni dubbio, il...

Serial Minds Piattaforma - FilmTv n° 28/2022

Prima c’era solo la speranza di uscire con le ossa rotte. Dopo l’assurda sensazione di ritrovarsi sul tetto del mondo. Per riprendere quel che diceva Adriano De Grandis sul numero scorso, per provare a comprendere cosa fu Italia-Brasile di Spagna 1982 non resta che rivederla. Lo sforzo dei doc...

Muzik - FilmTv n° 27/2022

La voglia di etichettare frettolosamente tutto quanto, alla stregua di bollini incollati sui cibi al supermercato, ha relegato Zola Jesus nel genere neo gothic. Sminuendola, inevitabilmente. Non che Nika Roza Danilova non sia anche questo, ma c’è molto altro da...

Cineteca - FilmTv n° 27/2022

Sook-hee viene rapita in tenera età per essere addestrata a uccidere: prova a rifarsi una vita con un’altra identità, ma il suo passato la insegue. L’inizio è roba da Hardcore!. Soggettiva girata con la GoPro, fotografia grezza e brutale, un body count (conta dei cadaveri...

Cinerama - FilmTv n° 26/2022

Ci sono film in cui conta più il cuore che il cervello, a proposito dei quali si tende a sorvolare su imperfezioni stilistiche e narrative (come i “buchi” di sceneggiatura, alacremente invocati dai cinefili del web). Ci sono film a cui si vuol bene, a prescindere. Casablanca Beats è un...

Pagine

FilmTv.Press è una pubblicazione di Tiche Italia s.r.l. - p.iva 05037430963 - Registrazione Tribunale di Milano n° 109 del 6 maggio 2019
Credits - Contatti - Supporto tecnico
Privacy Policy