Tommaso Labranca

Tommaso Labranca

Collateral - FilmTv n° 52/2009

A 15 anni mi appassionai di letteratura romantica tedesca e i miei eroi erano quegli sfaccendati ragazzetti d’inizio Ottocento, figli di ricchi commercianti, che giocavano a fare i poveri, ma sovversivi. Esattamente come gli animatori degli attuali centri sociali. Avrei voluto essere come loro...

Collateral - FilmTv n° 51/2009

Ero appena tornato a casa, avevo trovato parcheggio a un chilometro di distanza, trascinavo le borse della spesa, uscivo da una giornata inconcludente e pioveva. Per finire, nella casella della posta ho trovato una comunicazione della parrocchia locale, comprensiva di busta per le offerte....

Collateral - FilmTv n° 50/2009

No, non è un errore di stampa. Lo scrivo proprio così: iMbecille. Secondo quella moda grafica che, per indicare derivazione o relazione con il digitale, aggiunge una i minuscola davanti a qualsiasi parola. Si legge: aimbecille. Che ricorda un po’ il vocativo romanesco...

Collateral - FilmTv n° 49/2009

Ero bloccato in fila alla cassa di un megastore e dovevo fare qualcosa per combattere la noia. A destra svettavano altissime pile del nuovo volume di Bruno Vespa, coronate da uno spaventevole ritratto dell’autore. Visione insostenibile, da medusa, che spingeva a distogliere lo sguardo dall’...

Collateral - FilmTv n° 48/2009

Se oggi mi viene in mente di parlare di Giorgio Gaber non è per qualche vacuo legame con le ricorrenze. Il fatto che nel 2009 Gaber avrebbe compiuto settant’anni è stato già ampiamente ricordato ed è per me ininfluente. Se questa mattina, verso l’alba, mi è tornato in mente Gaber è perché ho...

Collateral - FilmTv n° 47/2009

Non molto tempo fa, un lettrice di Film Tv scriveva meravigliata perché sui manifesti di Angeli e demoni appariva con risalto il nome di Tom Hanks e non quello di altri attori impegnati nella pellicola. Le si rispondeva che sono meccanismi tipici del cinema: usare il nome più famoso...

Collateral - FilmTv n° 46/2009

Valentina è un nome che per me ha il doppio profumo dell’irraggiungibile e degli anni 70. In ben tre casi. La prima Valentina irraggiungibile era quella di Crepax, chiusa in un libro che chissà come era finito a casa mia e che non potevo toccare. Il divieto acuisce il desiderio. Ma quando lo...

Collateral - FilmTv n° 45/2009

Quando ripenso alla mia vita mi rendo conto che nessuno mi ha fatto tanto male quanto i cattolici praticanti. Le persone più perfide, viscide, arroganti, pettegole, calunniatrici, malvagie erano tutte beghine, frequentatrici di oratori fino a tarda età, zerbini di sacerdoti. Di questa bella...

Lost Highway - Piccole storie di cinema - FilmTv n° 44/2009

Come diceva quella canzone? Stramilano/esse ti erre a emme i elle a enne o/vai lontano/a Parigi con l’autostrada a Berlino in low cost. Più o meno. Nel 1929, anno in cui fu scritta la canzone, i low cost non c’erano. Oggi sì e in questo momento sono presi d’assalto da quei nostri...

Collateral - FilmTv n° 44/2009

Forse l’ultimo contributo originale dato da Roma al mondo sono state le corse delle bighe e tutta quella paccottiglia in corazza ed elmo tanto grossolana da avere conquistato facilmente Hollywood più di venti secoli dopo. Per il resto la nostra Capitale ha dormicchiato sugli allori (imperiali...

Collateral - FilmTv n° 43/2009

Quanti di voi conoscono l’esistenza di un canale radiofonico della Rai chiamato GR Parlamento? Credo pochi. Ed è un peccato, perché è davvero una fonte di meravigliose sorprese, oltre che uno dei due soli motivi per cui pago il canone (l’altro è il quinto canale della filodiffusione). Su GR...

Collateral - FilmTv n° 42/2009

Quante cose faccio nel corso di ventiquattr’ore: carico la lavatrice, scrivo questa rubrica, prendo almeno cinque mezzi pubblici, cambio l’olio alla mia auto, sistemo una presa elettrica, mi preparo il riso al vapore che poi consumo guardando la televisione. E resto stupito, con le bacchette a...

Out

Collateral - FilmTv n° 41/2009

Non so ancora come mai, devo essere stato vittima di una distorsione spazio-temporale. Ma venerdì 2 ottobre 2009, verso mezzogiorno, mi sono trovato sotto il Cavallo Morente che decora (non trovo altro verbo) l’ingresso della sede Rai di Roma, quella in viale Mazzini. Davanti al Cavallo ce n’...

Collateral - FilmTv n° 40/2009

Quando mi domandano: «Hai letto Stieg Larsson? Hai letto Paolo Giordano?» rispondo sempre di no. Un po’ perché non mi interessa la narrativa mainstream, un po’ perché il tempo che dovrei impiegare per consumare quella mole impressionante di pagine posso usarlo per fare altro. Magari nulla. O...

Collateral - FilmTv n° 39/2009

Stavo facendo jogging lungo i pendii insubrici quando me la sono trovata davanti. Giovane, frangetta da Victoria Cabello (e non è garanzia di simpatia), sguardo estasiato al quale un grafico non proprio cool aveva aggiunto due stelline luccicanti. Mi sono fermato per riprendere fiato e per...

Collateral - FilmTv n° 38/2009

Una delle prime cose che faccio al mattino è sfruttare una delle applicazioni più utili dell’iPhone. Si chiama “News Europe” e offre una vasta rassegna stampa delle testate di tutto il continente, dalla russa “Pravda” al “Bondia” di Andorra. La mia vera passione restano però i quotidiani in...

Lost Highway - Piccole storie di cinema - FilmTv n° 37/2009

Mike Bongiorno, diranno le enciclopedie, nacque a New York e morì a Monte-Carlo. Saranno dati fuorvianti. Perché, come già per Stendhal, sulla lapide di Mike dovrebbero scrivere solo: milanese. I luoghi in cui si nasce e si muore sono sempre accidentali. Quello che conta è il luogo in cui si...

Collateral - FilmTv n° 37/2009

Buon anno. Non è un errore. È sempre più forte la sensazione che l'anno prenda il suo vero via a settembre. Avrete visto quante sono le agende in vendita che offrono spazio bianco ai nostri buoni propositi iniziando proprio da questo mese. D'altronde per molte culture antiche il ciclo...

Collateral - FilmTv n° 36/2009

Doveva succedere, perché tutto ha una fine. Spesso ingloriosa. Per questo bisogna sapersi fermare per tempo e lasciare il gusto dolce del rimpianto e non quello amaro della nausea. Renzo Arbore è un maestro in questo ritirarsi un momento prima, mentre il pubblico è ancora affamato. Purtroppo la...

Collateral - FilmTv n° 35/2009

Vi sono canali satellitari che paiono specializzati nell’emissione di film italiani fallimentari. Quelli prodotti tra il 1995 e il 2005, nessuno dei quali è mai stato distribuito. A volte nei crediti ritrovo nomi di persone che ho incontrato per lavoro: tutti filmmaker dalle grandi speranze che...

Collateral - FilmTv n° 34/2009

Gentile signora Letizia Moratti, sindaco di Milano. Ho molto apprezzato la sua iniziativa che proibisce la vendita di alcolici ai minori di sedici anni. E non sono stato l’unico, visto che altri comuni stanno seguendo il suo esempio. Eppure un dubbio sotterraneo mina quella soddisfazione:...

Collateral - FilmTv n° 33/2009

Voglio farvi un doppio regalo per Ferragosto. Il primo regalo è un quiz, un ulteriore giochino che andrà ad aggiungersi ai tanti quesiti enigmistici, test sulla libido e questionari di Proust che infestano la stampa estiva di ogni tendenza. Il secondo regalo è finalmente uno scritto del genere...

Collateral - FilmTv n° 32/2009

Un’ottima lettura per l’estate potrebbe essere il Dizionario di Scienze Occulte di Armando Pappalardo. Ammesso che riusciate a trovarlo nel reparto libri del vostro ipermercato, visto che si tratta di un manuale Hoepli del 1910. Il Pappalardo scrisse diversi testi sull’occultismo,...

Collateral - FilmTv n° 31/2009

A fine luglio posso anche prendermi un po’ di vacanza. Così una sera di sabato particolarmente calda decido all’improvviso di partire. Come bagaglio ho solo un cd e una borraccia d’acqua. La borraccia proviene da un magazzino dell’esercito svizzero. Il cd è di una arpista, Floraleda Sacchi, una...

Collateral - FilmTv n° 30/2009

È un sabato di luglio e percorro l’autostrada verso Pescara con un plotone di automobili dirette verso la Riviera. Lo scarso numero di portapacchi mi fa capire che quasi tutti stanno andando al mare per passarvi una giornata e non un’intera vacanza. Ma è normale in periodo di crisi. Ho fatto...

Collateral - FilmTv n° 29/2009

Vi ho scovato un’idea per le ferie che vi farà spiccare nel vostro microambiente sociale. A settembre non subirete umiliazioni quando alla macchinetta del caffè i colleghi vi parleranno delle loro esclusive vacanze, descrivendo «persino il bidet», come la cugina prima di Paolo Conte,...

Collateral - FilmTv n° 28/2009

La musica registrata non ha l’aura, scriveva Walter Benjamin. I dischi, tanto detestati da Sergiu Celibidache, uccidono l’irripetibilità della musica dal vivo. Parole al vento, se oggi per le strade gli adolescenti ascoltano la musica attraverso i vivavoce dei telefoni cellulari. Una musica che...

Collateral - FilmTv n° 27/2009

Caro Tiziano Scarpa, questa mattina alle 5.30 tu sicuramente dormivi ancora in qualche bell’albergo romano, stordito dal giallo nettare intellettuale con cui hai festeggiato. Al trillo della consueta danza degli elfi che uso come sveglia sul cellulare, mi sono alzato. Ho fatto colazione...

Collateral - FilmTv n° 26/2009

Ho appena letto L’eroe dei due mari di Giuliano Pavone, un libro che, per ora, voi non potete leggere perché è ancora in forma di dattiloscritto. Spero davvero che qualcuno lo pubblicherà perché il romanzo oltre a essere divertente come una vecchia commedia all’italiana degli anni 70,...

Collateral - FilmTv n° 25/2009

Ancora pubblicità. Proprio così. In fondo sta diventando l’unica cosa che valga la pena di seguire in televisione. E prima o poi qualche obliato africanista & cinefilo inizierà a condurre una nuova battaglia contro i programmi che frammentano gli spot al grido di Non si interrompe una...

Pagine

FilmTv.Press è una pubblicazione di Tiche Italia s.r.l. - p.iva 05037430963 - Registrazione Tribunale di Milano n° 109 del 6 maggio 2019
Credits - Contatti - Supporto tecnico
Privacy Policy