Roberto Silvestri

Roberto Silvestri

Al cinema sono transgender (da Lloyd Kaufman a Straub-Huillet passando per Claudia Weil e Jerry Lewis). Primo film visto Scaramouche, primo film perso I cavalieri della tavola rotonda. Tessera Filmstudio dal 1968. Cofondatore del Politecnico cinema nel 1974.  Critico del manifesto dal 1977 al 2012. Nato a Lecce. Studi con Garroni, Brandi, Abruzzese. Registi preferiti Bunuel e Rocha (sia Paulo che Glauber), Aldrich e Siegel. De Antonio e Grifi. Diop Mambety e Ghatak. Dorothy Arzner e Stephanie Rothman (nata a Paterson come Lou Costello), Fassbinder e Aki Kaurismaki, Russ Meyer e… Rivista di cinema preferita Velvet Light Trap/Camera Obscura. E oggi Trafic. Consigli ai giovani appassionati di cinema? Partire dai formalisti russi.

Il CiottaSilvestri - FilmTv n° 08/2024

Travestiti da ufficiali della Wehrmacht, il maggiore britannico Jonathan Smith e il tenente americano Morris Schaffer, liberano il generale di brigata Usa George Cannaby, prigioniero dei nazisti in un castello sperduto tra i monti, e smantellano l’ala filo-hitleriana dei servizi segreti inglesi...

Cinerama - FilmTv n° 08/2024

«Le grandi rivoluzioni del passato hanno fallito, la Rivoluzione francese ha dato libertà senza uguaglianza, quella sovietica ha dato uguaglianza togliendo la libertà. In futuro bisognerà provarci ancora, coniugando uguaglianza e libertà». A questa dichiarazione da “comunista irriducibile”, che...

Editoriale - FilmTv n° 07/2024

Alla fine degli anni 70 dai sotterranei del FiatNam emerge un total filmmaker autodidatta che pur occupandosi di vita vera riesce a farsi finanziare documentari fuori norma da una allora illuminata Rai-Piemonte. Lo affascineranno per sempre i ritratti. Avvolgere di luce magica e...

Cinerama - FilmTv n° 06/2024

Loi & Triggiani (Lady Gucci, Il branco sul caso Piovanelli) eccellono nella ricostruzione, tra documentario e fiction, di fatti di cronaca nera. Ma il rapimento (e la tortura) nel 2003 dell’imam milanese è intrigo internazionale più complesso. CIA e “corpi separati” dei...

Servizio - FilmTv n° 05/2024

È ora disponibile su Prime Video l’ultimo immenso lavoro di Martin Scorsese, da noi eletto miglior titolo del 2023: per l’occasione torniamo a parlare di questa epopea western, nero ritratto d’America.

Il CiottaSilvestri - FilmTv n° 05/2024

Un acquario, un uomo che legge André Malraux e una sequenza di La Marsigliese di Renoir. L’inquadratura fissa dell’acquario coi pesci rossi imprigionati, nel ristorante thai “Chez Meng” a Parigi, è infranta dopo sei minuti muti dalla Musica strumentale sopra le 7 ultime parole...

Il CiottaSilvestri - FilmTv n° 03/2024

Laura e Sandro, dopo anni di matrimonio e routine, credono di non amarsi più. Lei è del nord, colta e raffinata. Gestisce a Venezia una libreria antiquaria dove il marito, romano de Roma, ex gestore di carrozzerie, è un disincantato e annoiato pesce fuor d’acqua. Ma quando scopre nel...

Il CiottaSilvestri - FilmTv n° 01/2024

William Walker, avventuriero americano, organizza (per conto di Londra) un’insurrezione di schiavi, affidando la guida al più indomito lavoratore della canna da zucchero José Dolores, ma costringendolo a consegnare il potere al proprietario mulatto Teddy Sanchez e ai magnati indipendentisti,...

FilmTv.Press è una pubblicazione di Tiche Italia s.r.l. - p.iva 05037430963 - Registrazione Tribunale di Milano n° 109 del 6 maggio 2019
Credits - Contatti - Supporto tecnico - Satispay
Privacy Policy