Emiliano Morreale

Emiliano Morreale

Speciale - FilmTv n° 52/2018

Chi ha visto lo sguardo di un ragazzo di vent’anni dopo aver visto Prima della rivoluzione (privilegio che per mestiere mi capita ogni anno) può verificare quanto la sintonia con la giovinezza fosse un tratto fondamentale di quel film e del suo regista. E trovo giusto che l’ultima...

Servizio - FilmTv n° 43/2018

Ai funerali di Grifi, a poche centinaia di metri dai luoghi di Anna, il prete parlò con voce rotta di quel film, che conosceva e amava, come di un atto d’amore, di un gesto profondamente cristiano. In effetti è difficile trovare un film che riesca, a costo della propria stessa forma, a...

Cinerama - FilmTv n° 40/2018

Papa Francesco sembrava dapprima un anti-spettacolare, il suo stile poco adatto per tempi di ipercomunicazione, e invece questa mitezza si è rivelata la sua vera arma vincente. La forza delle sue parole è proporzionale al suo ...

Servizio - FilmTv n° 34/2018

Come scrisse Pasolini, Accattone ha la durata di un’estate, quella del governo Tambroni, dell’alleanza della DC con la destra, di un paese che «pareva riprecipitato nelle sue eterne costanti di grigiore, di superstizione, di servilismo e di inutile vitalità». Il magnaccia Accattone...

Lost Highway - Piccole storie di cinema - FilmTv n° 30/2018

Cinquant’anni fa il cinema “fuori norma” era la norma. I colori, i sapori, gli odori del mondo cambiavano e bisognava saper cogliere il nuovo aprendo gli occhi, sperimentando. Salvo sparire come arte morente e insignificante. Il cinema d’autore è esploso proprio attorno al Sessantotto come...

Il lungo addio - FilmTv n° 26/2018

Stanley Cavell è stato, insieme a Gilles Deleuze, il più importante filosofo a occuparsi di cinema, ma in Italia ce ne siamo accorti solo in parte. L’unico suo libro tradotto sul tema, Alla ricerca della felicità (1981), è una rilettura della commedia...

Speciale - FilmTv n° 26/2018

Il critico Kent Jones lo ha definito «il solo film americano di questo periodo a essere arrabbiato, puramente e senza vergogna, per ciò che Reagan ha fatto all’America». Non depresso o amareggiato: proprio incazzato nero. E non da liberal, ma in nome di un individualismo anarchico all-american...

Lost Highway - Piccole storie di cinema - FilmTv n° 18/2018

Se volessimo semplificare, potremmo dire che il cinema italiano sul terrorismo si è mosso lungo tre ondate successive ma in parte intrecciate: il Complotto, il Privato e il Vintage. Si tratta di tre ondate consecutive, anche se ovviamente non così rigide (Dopo la guerra, di Annarita Zambrano, è...

Lost Highway - Piccole storie di cinema - FilmTv n° 14/2018

Quando si incontrano, nel 1954, Franco Franchi e Ciccio Ingrassia hanno i nomi invertiti. All’anagrafe sono entrambi Francesco, ma all’epoca Ingrassia si fa chiamare Franco, e Franchi ha come nome d’arte Ciccio Ferraù. Nella gerarchia dei reietti dello spettacolo, Ingrassia è più in alto,...

FilmTv.Press è una pubblicazione di Tiche Italia s.r.l. - p.iva 05037430963 - Registrazione Tribunale di Milano n° 109 del 6 maggio 2019
Credits - Contatti
Privacy Policy