Fiaba Di Martino

Fiaba Di Martino

Fiaba riceve in fasce un nome lezioso che le profetizza l'amore per le storie, nel cinema, sul cinema e del cinema: a dieci anni vota i film disegnando a matita i pollici di Film Tv accanto ai biglietti della multisala più bella di sempre, l'Arcadia; di lì a poco si innamora delle finestre di Hitchcock, degli occhi di Jean Gabin e dell'aplomb di Lauren Bacall, e lo urla al mondo prima dal giornalino scolastico del classico poi dai siti web (MyMovies, Players, PositifCinema, BestMovie.it), mentre frequenta corsi di scrittura alla Scuola Civica di Cinema milanese e scrive un libro su Xavier Dolan con la collega positivista Laura Delle Vedove. Lost in translation nello stereo totale, ritrova se stessa nella pioggia di Madison County, nelle lettere di Gramsci, nelle ferite di David Grossman, nelle urla liberatorie di Sion Sono, nelle risate di Shosanna Dreyfus, nei silenzi di Antonioni, nelle parole di Frances Ha («non sono ancora una vera persona») e nello spazio tra i titoli di testa e quelli di coda.

Piattaforma: Servizio - FilmTv n° 12/2020

Al marchio family friendly (che sta a indicare un prodotto “adeguato alle famiglie”) i titoli del reame Disney, in ottemperanza a un autoproclamato ruolo di guida morale per le sue nuove generazioni di spettatori, devono allinearsi. Per questo, dal pacchetto Pixar disponibile su...

Lost Highway - Piccole storie di cinema - FilmTv n° 11/2020

Dietro a un grande uomo-mito (Hayao Miyazaki), a un grande uomo nell’ombra (il rimpianto Isao Takahata), e alla nascita di un colosso artistico che rima ormai con l’eccellenza animata non solo nipponica, c’è un fan della primissima ora. Ex reporter, produttore dal fiuto infallibile, patrono dei...

Cinerama - FilmTv n° 10/2020

Ragazzo incontra ragazza su Tinder, ma l’appuntamento è un mezzo fiasco. Lui la sta riaccompagnando a casa in auto quando un poliziotto li ferma, per una sciocchezza. Solo che loro sono neri e il poliziotto è bianco. E violento. La situazione precipita; lui, per difendere lei, spara allo sbirro...

Serial Minds - FilmTv n° 10/2020

Verso la fine del primo libro e della prima stagione di L’amica geniale, mentre è in procinto di convolare a (ingrate) nozze, Lila conferisce “ufficialmente” a Lenù l’appellativo che dà il titolo alla quadrilogia di Elena Ferrante e alla trasposizione tv di Saverio Costanzo. Durante...

Cinerama - FilmTv n° 09/2020

Sicilia, anni 60. Un’undicenne subisce i traumatici effetti dell’emigrazione passiva: i genitori vanno a cercar fortuna in Francia, e lei si ritrova impigliata nei precetti inflessibili dell’anaffettiva nonna Maria, che però ha un buon motivo, e doloroso, per tarparle le ali. Nel raccontare di...

Servizio - FilmTv n° 09/2020

il consiglio di GIULIO SANGIORGIO
«La Cineteca non chiude», annuncia il comunicato stampa della Fondazione Cineteca italiana di Milano. Nel senso che, nonostante le serrande abbassate, su www.cinetecamilano.it/biblioteca...

Avere vent'anni - FilmTv n° 09/2020

Taeko, 27enne di Tokyo, ripensa alla sua infanzia. Only Yesterday, “solo ieri” (come da titolo internazionale che traduce, alla lettera, quello originale). Appena un attimo fa, un battito di ciglia, uno scroscio di pioggia, un voltar di pagina: il passato non è alle spalle di Taeko, ma...

Cinerama - FilmTv n° 08/2020

Rieccola: la “solita” Hollywood periodicamente in crisi d’ispirazione e in preda all’accidia fruga tra i film stranieri (che l’Academy ha rinominato benevolente “film internazionali”) e ripesca il melodrammone danese post Dogma che nel 2006 portò Susanne Bier a un soffio dall’Oscar. Apportando...

Cinerama - FilmTv n° 08/2020

Cinque uomini veri (vigili del fuoco paracadutisti americani) e una culla... di deliziosi guai (cioè una casetta in fiamme da cui i Nostri traggono in salvo un baby trio combinaguai che li educherà all’amor familiare e al potere team building dei My Little Pony). Dopo Schwarzy...

Cinerama - FilmTv n° 07/2020

All’inizio di Ad Astra, un alienato Brad Pitt attraversa una superficie lunare ormai colonizzata dall’uomo e meta turistica quotata. Lo scenario immaginato da James Gray è quello che in Lunar City (assai meno pessimisticamente) prefigurano per il 2024 tecnici, scienziati e...

Avere vent'anni - FilmTv n° 07/2020

È nata di marzo, Francesca. Per questo, secondo l’esausta mamma, è tutta matta. E infatti si sposa, diciassettenne, con un architetto di vent’anni più grande. Conosciamo Francesca (l’incontenibile Jacqueline Sassard) mentre s’affaccia birichina dalla testa della statua di san Carlo Borromeo...

Scanners - FilmTv n° 06/2020

Se, come sostiene il malinconico Luo Hongwu, il cinema è un’ordinata successione di bugie e i ricordi un concentrato di verità e finzione, nei film del giovanissimo Bi Gan (vedi anche da pag. 15) l’amore è fatto di entrambi, e quando lo perdiamo ne restano delle tracce fra memoria e schermo: un...

Cinerama - FilmTv n° 04/2020

La nostra casa è in fiamme, ma nel primo lungometraggio del nipponico Studio Trigger la colpa è dei Burnish, mutanti infettati da una forma di vita aliena che dà loro il potere (anzi la necessità) di sputare (e finanche diventare) fuoco. Incompresi e braccati dalle autorità, la loro...

Scanners - FilmTv n° 04/2020

«Non sai che l’amore è una patologia?» ci apostrofavano gli Afterhours una quindicina d’anni fa. Lo sa, lo scopre il circa-trentenne Eli che dopo una giornataccia passata a bighellonare tra l’appartamento della sua ex (che lo allontana), la casa dei suoi (che gli danno il benservito) e il posto...

Cinerama - FilmTv n° 03/2020

La prima volta che si veste da ragazza, il quattordicenne Charlie pesca gli abiti usati di sua sorella dalla spazzatura. Dà loro una nuova vita mentre la cerca per sé, scavando a mani nude in cose rotte, respinte: una condizione in cui di lì a poco i parametri pregiudiziali e l’ignoranza...

Serial Minds - FilmTv n° 03/2020

«Hello, friend », «Ciao, amico». Con queste parole, nel 2015 facevamo la conoscenza di Elliot Alderson, programmatore informatico di giorno, hacker vigilante di notte. Con “noi”, Elliot ha sempre avuto una relazione frontale, esplicita. Siamo stati la sua unica costante in un mondo di...

Avere vent'anni - FilmTv n° 03/2020

Inizio XXI secolo. Daniel Plainview, estrattore di petrolio, trova una nemesi nel giovane predicatore Eli. Il primo quarto d’ora compendia il processo di nascita del cinema: dalle ombre alla luce, al colore, al suono. Ma a nascere è anche Daniel Plainview, self made man espulso da...

Cinerama - FilmTv n° 02/2020

A un certo punto di Il cinema come preghiera, Tarkovskij rievoca una proiezione di Lo specchio al termine della quale il battibecco dei critici dalle esegesi discordanti era stato interrotto dalla donna delle pulizie, che li aveva pregati di tagliar corto, anche perché il...

Cinerama Piattaforma - FilmTv n° 01/2020

Chi ha paura delle app, nuova frontiera sentimentale di relazioni allegramente trasgressive? Di sicuro non Niccolò, virgulto cresciuto nella bambagia familiare milanese, che, prossimo all’esordio da attore negli onerosi panni di Gesù (!), si vede proporre dalla fidanzatina francese l’esperienza...

Servizio - FilmTv n° 01/2020

  • BAIT DI MARK JENKIN
    Un pescatore privo di barca, il fratello dedito alla causa turistica, una comunità che abbandona le radici per il progresso. Un melodramma familiare, girato in un 16 mm degradato e autoparodico à la Guy Maddin, con la lingua del...

Servizio - FilmTv n° 01/2020

  • CHERNOBYL SKY ATLANTIC
    Il 2019 è stato l’anno in cui gli autori delle notti da leoni sono diventati grandi: Todd Phillips al cinema col Joker, Craig Mazin in tv con questa miniserie sul disastro nucleare del 1986 (premiata con dieci Emmy...

Intervista - FilmTv n° 01/2020

Haiti, 1962: un uomo viene strappato alla morte e costretto, da zombie, alla schiavitù nelle piantagioni. È la leggenda del morto vivente Clairvius Narcisse, che Bertrand Bonello fa risuonare nel presente con il suo Zombi Child (vedi Film Tv n. 45/2019), presentato alla Quinzaine di...

Avere vent'anni - FilmTv n° 01/2020

L'ebrea Shosanna ha un progetto per eliminare i capi nazisti, Hitler compreso. Qualcuno, fomentato dalla sequenza fulciana nel ranch di C’era una volta a... Hollywood, si augura che la sua decima e ultima opera (croce sul cuore, QT?) sia un horror. Qualcun altro incrocia strette le...

Cinerama - FilmTv n° 52/2019

Un dalmata, un bulldog inglese, una cockapoo, un labrador, un pastore tedesco, una siberian husky e un razza mista: c’è posto per tutti e ce n’è per tutti i gusti (prescolari) nella democratica squadra di salvataggio a 28 zampe Paw Patrol. In questo film (che accorpa uno special tv e un...

Scanners - FilmTv n° 51/2019

Becky Something irrompe in scena tra gli schiamazzi della folla, si attacca a microfono e chitarra e si lancia nella cover di Another Girl, Another Planet dei The Only Ones: «Flirto sempre con la morte/Potrei uccidere, e non m’importerebbe». Leader della band punk rock Something She, a...

Avere vent'anni - FilmTv n° 51/2019

Charlie e Nicole divorziano. Gli avvocati squalo di entrambi affilano i coltelli retorici con cui dissezionare la carne morta del loro amore. Oggetto della contesa: il figlioletto Henry. A un certo punto della scena(ta) clou, Nicole dichiara che, quando ripensa a se stessa nella relazione...

Cineteca - FilmTv n° 50/2019

Mentre tenta di conoscere l’identità di Matrix, il programmatore Neo scopre di essere l’Eletto che una comunità segreta aspettava da tempo immemore per trovare salvezza e speranza. La matrice eretta dai Wachowski, un’opera di culto monumentale e spartiacque, affonda le sue radici...

Serial Minds Piattaforma - FilmTv n° 50/2019

Dimenticate gli implosi, lirici dagherrotipi del magnifico A Quiet Passion di Terence Davies: è tutta un’altra Emily la Dickinson rivista da Alena Smith (The Newsroom, The Affair) e reincarnata da Hailee Steinfeld come un prolungamento della sua irriverente Nadine di...

Servizio - FilmTv n° 50/2019

10 REGISTE EMERGENTI

  • SARA COLANGELO
    Italiana di Brooklyn, diplomata in cinema alla New York University, coccolata dal Sundance dove ha presentato il progetto di laurea Little Accidents (2014) e vinto il premio alla regia per ...

Cinerama - FilmTv n° 49/2019

La liceale Ruka, esclusa dalle attività sportive scolastiche dopo un episodio di aggressività, sta trascorrendo un’estate amara quando incrocia il cammino di un coetaneo per cui nuotare è come respirare, e quello del suo scontroso fratello. Nessun triangolo amoroso all’orizzonte, le incoscienze...

Pagine

FilmTv.Press è una pubblicazione di Tiche Italia s.r.l. - p.iva 05037430963 - Registrazione Tribunale di Milano n° 109 del 6 maggio 2019
Credits - Contatti - Supporto tecnico
Privacy Policy