Sergio M. Grmek Germani

Sergio M. Grmek Germani

L'albergo degli assenti - FilmTv n° 48/2021

Duna crisi di coppia con tentato suicidio alla distruzione di Los Angeles. Se i film di disastri attraversano i decenni, il sottogenere “catastrofico” ha un perno nei mutanti anni 70, all’incirca dal primo dei tre Airport (1970) al già reindirizzato verso il terrore politico ...

L'albergo degli assenti - FilmTv n° 47/2021

Franco si trova solo con la piacente Giovanna e con del burro, che fare? In una giornata di inventivi palinsesti, che si conclude con la notte di Fuori orario su De Robertis e Rossellini, segnaliamo l’ottima mattinata in cui Cine34 ripropone ben quattro film di Nando Cicero: con l’ultimo...

Piattaforma: Servizio - FilmTv n° 46/2021

Un’ottima programmazione di tre cortometraggi di Luigi Di Gianni, curata per Tënk da Daniela Persico, attinge a un corpus d’autore vasto e meno monotematico di quanto appaia (al polo etnografico si aggiungono la fascinazione di Dreyer e l’attiva frequentazione dell’...

L'albergo degli assenti - FilmTv n° 45/2021

A Pietralata, altre storie dei ragazzi di vita. Nel 1962, dopo che l’anno prima Pasolini esordisce nella regia con Accattone (che Fellini produttore non volle intuendovi quella geniale decostruzione di La dolce vita che esso divenne, a cominciare dal recasting di Franca...

L'albergo degli assenti - FilmTv n° 44/2021

Il figlio del Cid guida la resistenza all’invasione dei mori in Spagna. Viene in mente la domanda ripetuta con ansia da Isa Miranda in Scipione l’Africano di Gallone: «Chi vince?». Nessuno vince le guerre, insomma. Negli anni 60 introvertiti sul presente anche nei film rievocanti...

L'albergo degli assenti - FilmTv n° 43/2021

Alla morte strisciante nelle trincee-budello della prima guerra mondiale, gli uomini tra ricordi angosciosi del passato e l'inconsolante profezia dei prati che rinasceranno dai cadaveri. Altra grande notte di Fuori orario dove, tra il più recente Straub (che già con Danièle Huillet...

L'albergo degli assenti - FilmTv n° 42/2021

Il fuoco vivo nel corpo del nuotatore parte dalla terra, si libra nell’aria e s’immerge nell’acqua. Difficile superare i vertici di bellezza di questa notte di Fuori orario, che completa con la precedente l’opera rimasta dalla brevissima vita di Vigo, costituita da quattro capolavori...

L'albergo degli assenti - FilmTv n° 40/2021

Come salvare un matrimonio non ancora nato? Cambiando gli sposi. Certo, non è tra i massimi film di Matarazzo, come lo sarà il capolavoro finale Amore mio e come lo furono quasi tutti i film precedenti, interni o esterni alla serie Nazzari-Sanson conclusasi al settimo titolo l’anno...

L'albergo degli assenti - FilmTv n° 39/2021

Un uomo sfugge al sacrificio della battaglia finale di Fort Alamo per correre il rischio di salvare altre vite. Da rosselliniani amiamo il cinema che ci fa imparare, e se è vero che sull’”epopea” di Alamo, dove si tentò la difesa dell’indipendenza del Texas, e dunque della sua americanità,...

L'albergo degli assenti - FilmTv n° 37/2021

Contro i delitti mafiosi a New York si scatena l’estetica del pop. Bei tempi quando alla Mostra del cinema di Venezia nella stessa edizione si poteva vedere questo film insieme a Colpo di stato di Luciano Salce e W la foca di Nando Cicero, e a quella successiva Franco...

L'albergo degli assenti - FilmTv n° 36/2021

Quattro novelle di Luigi Pirandello con una cornice che ricorda che “questa è la vita”. Decisamente il miglior film italiano a episodi degli anni 50 insieme a quelli d’autore di Alessandro Blasetti dei quali inverte il procedimento: lì un solo regista per molteplici fonti letterarie, qui...

L'albergo degli assenti - FilmTv n° 35/2021

In un quiz televisivo ci si può lasciare la vita. C’è voluto un geniale dilettante del cinema come Paolo Isotta per capire che Camillo Mastrocinque è stato forse il massimo dei registi di Totò. Al grande critico musicale però non piace granché questo film, che invece unisce a mio avviso il...

L'albergo degli assenti - FilmTv n° 34/2021

Londra. L’uccisore seriale di donne strangolate con la cravatta ha un doppio innocente. Il penultimo film di Hitchcock, come l’ultimo di cui già scrivemmo, conferma l’esplicitarsi del fondo più duro nell’opera del regista. Che non a caso in quegli anni ipotizzava di realizzare un hardcore,...

Servizio - FilmTv n° 32/2021

ESTATE VIOLENTA di Valerio Zurlini [1959]
Comunque vi si entri, il primo capolavoro convinto di Zurlini si apre con lo sguardo di chi ha capito la vita e il cinema. Se non fosse per il titolo non lo si ricorderebbe come un film di spiaggia. Eppure esso inizia...

L'albergo degli assenti - FilmTv n° 31/2021

Tre acrobati-paracadutisti ambulanti fanno tappa nel paesino americano che per uno rievoca il passato, e a tutti apre e talvolta chiude un futuro. Quando tra 1965 e 1966 uscirono di seguito due film di gare automobilistiche come Linea rossa 7000 di Hawks e Grand Prix di...

L'albergo degli assenti - FilmTv n° 30/2021

Fuorilegge si salva dalla morte con una finta sepoltura messa in scena dall’amico che si sacrifica, comincia una nuova vita nella legge e nell’amore. Un “piccolo western” passato inosservato come questo rivela meglio che mai la grandezza di un cinema americano non codificabile nei culti...

L'albergo degli assenti - FilmTv n° 29/2021

Attrazione tra sguardo femminile occidentale e corpo di donna orientale, con lo sfondo dell’Asse nippo-germanico. Liliana Cavani, cui la recente Mostra di Pesaro ha dedicato la retrospettiva, appare da tempo tra i cineasti italiani più capaci di impreviste accensioni. Troppo legata nella...

L'albergo degli assenti - FilmTv n° 28/2021

Antologia di sequenze con Totò realizzata subito dopo la sua morte. I dati di regia indicati si riferiscono ai brani dei film, mentre questa antologia è montata anonimamente dalla produzione Manenti Film, ed è a questa confezione che si riferisce il nostro giudizio nonostante i brani...

L'albergo degli assenti - FilmTv n° 27/2021

Un bidello alleva, a madre morta, il figlio destinato a professore. Difficile che oggi qualcosa delle epoche d’oro del cinema italiano non ci affascini comunque, anche quando appartiene a quel livello più medio, da cui però nell’immediato dopoguerra nacquero i due film che percorrono l’arco...

L'albergo degli assenti - FilmTv n° 26/2021

Tra le mondine delle risaie, le amare agnizioni di rapporti filiali, con la violenza che sempre incombe sull’amore. Dei film originati dal desantisiano Riso amaro, questo La risaia pur collegandosi produttivamente (Ponti-De Laurentiis) a La donna del fiume di...

L'albergo degli assenti - FilmTv n° 25/2021

Donna bianca in fuga col figlio avuto dall’apache che la rapì fanciulla, e ora incombe come uno stalker invisibile nella notte. Un film stupendo, tra i più belli realizzati nel 1968, anche perché del tutto antideologico nella vicenda di terrore innestata sul doloroso tema dello sterminio...

L'albergo degli assenti - FilmTv n° 24/2021

Padre, madre e figlio nel paradiso terrestre delle meraviglie animali, dove però la morte non si elude. Più che nel cinema italiano coevo, dove anche il minore ci attrae, nel cinema americano rimane una distanza tra le punte di grandezza e ciò che rientra nella norma produttiva. La MGM...

L'albergo degli assenti - FilmTv n° 23/2021

Se una coppia felice apprende che il loro matrimonio è legalmente invalido, lo rifarebbe? Con Fuori orario condivido un rapporto con Truffaut che va oltre i facili culti cinefili, per cui non meraviglia che quest’ulteriore notte curata da Roberto Turigliatto sia tutt’altro che...

L'albergo degli assenti - FilmTv n° 22/2021

Nella Roma fondata da Romolo e Remo e disseminata di statue di Castore e Polluce, la voce off iniziale c’introduce alla nuova coppia Franco e Ciccio, in veste di vigili con missione di multare. Tra le molteplici ricchezze del cinema italiano anni 60 fu forse difficile accorgersi subito che...

L'albergo degli assenti - FilmTv n° 21/2021

Le guerre finali contro gli indiani, destinati alle riserve. Nel 1964 escono con sorprendente coincidenza i due film americani più lucidi sulla “soluzione finale” del problema indiano: Il grande sentiero di John Ford e questo, che resterà l'ultimo film di Raoul Walsh, uniti...

L'albergo degli assenti - FilmTv n° 20/2021

Impuri per gli indiani di cui attraversano il cimitero, un uomo che fu un bandito e una donna che subì violenza trovano l’amore. Ecco un’altra conferma che nei film piccoli e occasionali i grandi registi chiosano magnificamente la propria grandezza. E per chi scrive Mario Bava, cui le...

L'albergo degli assenti - FilmTv n° 19/2021

Una sedicenne passa dalla madre all’esperta insegnante a una più giovane amante. Difficile dire quanto il film arriverà tagliato in tv rispetto alla versione soft con visto di censura d’epoca: vige tuttora infatti la barbara legislazione che prevede “derubricazioni” con tagli ulteriori per...

L'albergo degli assenti - FilmTv n° 18/2021

La guerra civile nelle Langhe, dove nulla è più questione privata. In una notte di Fuori orario dedicata a Fenoglio, accanto a versioni e materiali televisivi si può rivedere la più recente versione cinematografica dal romanzo uscito nell’anno della morte dello scrittore, il 1963,...

L'albergo degli assenti - FilmTv n° 17/2021

Montagne asiaghesi, 1945: un reduce dalla Russia ritrova paese, famiglia, amori, ma non un lavoro, e si unisce a un bizzarro anarchico nella ricerca sotterranea dei residui della Grande guerra. In un periodo, quello attorno al 1968, particolarmente fertile per Ermanno Olmi, questo film...

L'albergo degli assenti - FilmTv n° 16/2021

Due donne s’incontrano in un cimitero, inizia una cerimonia tra madre e figlia. Nel 1968 ci colpì la stranezza di due film di Losey, accomunati dalla presenza di Elizabeth Taylor, poco amati dai loseyani, sia quelli già passati di “Présence du cinéma” che quelli perduranti di “Positif”....

Pagine

FilmTv.Press è una pubblicazione di Tiche Italia s.r.l. - p.iva 05037430963 - Registrazione Tribunale di Milano n° 109 del 6 maggio 2019
Credits - Contatti - Supporto tecnico
Privacy Policy