Pier Maria Bocchi

Pier Maria Bocchi

Pier Maria Bocchi guarda cinema da quando aveva 5 anni. E forse anche prima.

Servizio - FilmTv n° 32/2017

Può sembrare un paradosso, visti gli innumerevoli adattamenti, ma Stephen King non ha (quasi) mai dato nulla al cinema. Mi spiego, prima che si scateni l’inferno. È vero il contrario: il cinema ha sempre dato tantissimo a King, che i film li ha amati, imparati, traslitterati con...

Gli amori che restano - FilmTv n° 32/2017

Londra. Lauren ha un dottorato di ricerca che però non le dà l’agio economico sperato. Diventerà una squillo di lusso, ma finirà per restare intrappolata in pericolose trame politiche. Ultimi scampoli dello spionaggio “classico” (mentre la Guerra fredda è agli sgoccioli), prima della sua...

Il Sassolino - FilmTv n° 31/2017

Film Tv n. 28/2017 mi informa che la Warner è orgogliosa di ripresentare sul mercato home video i dvd di alcuni film ormai fuori catalogo. Le chicche, li ha chiamati. Siamo già nel quarto lustro del nuovo secolo, e una major ha la brillante pensata di rieditare Le streghe di Eastwick...

Lost Highway - Piccole storie di cinema - FilmTv n° 31/2017

A Thal, nello stato federato austriaco della Stiria, il museo dedicato all’eroe natio è contenuto in un edificio che dall’esterno ha l’aspetto di una latteria di campagna. Dentro c’è anche il lettino della cameretta di quando era bimbetto. Trovo un po’ tutto miserino, devo confessarlo: per...

Gli amori che restano - FilmTv n° 30/2017

Nei pressi di Saint-Tropez, in una villa con piscina, una coppia consuma un affiatato amore fisico. Ma la visita di un vecchio amico con la figlia diciottenne aumenta la tensione sessuale: fino alla tragedia. Adesso va di moda svalutarlo, con accuse di tedio, di languore monotono, di ritmo...

Gli amori che restano - FilmTv n° 29/2017

Un restauratore giunge in un paese del Ferrarese per rimettere in sesto un affresco del San Sebastiano: ma il lavoro sarà più difficile del previsto perché il pittore aveva segreti inconfessabili che torneranno a farsi vedere e sentire. Celeberrimo, almeno per gli appassionati di terrore...

Gli amori che restano - FilmTv n° 28/2017

Nell’Europa dell’Est, sul confine fra Germania Ovest e Cecoslovacchia, l’uccisione di un disertore riaccende la miccia fra due colonnelli, l’americano Knowles e il russo Valachev: si daranno reciprocamente molto filo da torcere. Il Muro è già caduto (ma la vicenda si svolge poco prima), e...

Il Sassolino - FilmTv n° 27/2017

Esiste ancora la vergogna? No. A Hollywood la vergogna è come il Giano: guarda davanti a sé, cioè gli spettatori, e guarda dietro di sé, dietro le quinte; in questo modo, gli sguardi opposti e complementari si annullano reciprocamente. La vergogna non esiste, è un fuoco fatuo, un fantasma a cui...

Gli amori che restano - FilmTv n° 27/2017

Una conduttrice tv sta perdendo il suo pubblico: fingerà di rimanere sfigurata in un incidente per ritrovare il successo, d’accordo col marito chirurgo plastico. Grande Corsicato, impudico eppure serissimo, apparentemente (e volutamente) superficiale e invece energico, travolgente, teorico...

Cinerama - FilmTv n° 26/2017

«I walk from here». E poi la macchina da presa si allontana rovesciata, fugge spaventata, davvero capovolta, e gira su se stessa, e le immagini sono inimmaginabili, sfocate, indefinite. «Da qui procedo a piedi»: l’esordio nel lungometraggio di Corbet finisce quando il male, con le sue...

Gli amori che restano - FilmTv n° 26/2017

La Grande Mela è a pezzi per un’esplosione nucleare: i sopravvissuti di un condominio si rifugiano nel bunker di uno di loro; ma verranno alla luce gli istinti più bestiali, con conseguenze a dir poco raccomandabili. Di film cosiddetti post-nuke (cioè del dopo-bomba) è pieno il...

Gli amori che restano - FilmTv n° 25/2017

Un Ufficiale della Marina deve indagare sull’omicidio dell’amante, che condivideva a sua insaputa con il Segretario della Difesa. Che al Pentagono si aggiri una spia del KGB? Non giriamoci intorno, l’australiano Donaldson è sempre stato una mezza calzetta, anche ai suoi esordi in patria; ma...

Gli amori che restano - FilmTv n° 24/2017

Iowa. C’è la crisi, e due fratelli contadini si vedono obbligati dalla banca a rinunciare alla fattoria di famiglia, sommersa dai debiti. Ma non gliela daranno vinta facilmente. Questo è un piccolo film indipendente purtroppo misconosciuto, ed è strano soprattutto per due motivi: Richard...

Gli amori che restano - FilmTv n° 23/2017

Un barbone si vendica di chi gli ha ucciso i genitori: ma la famiglia assassina è composta da tipi spietati, e non sarà facile toglierli di mezzo. Revenge movie spiccio e serrato, B-movie che guarda e riga dritto, con una confidenza che oggi non è scontata, e con una bella attenzione al...

Gli amori che restano - FilmTv n° 22/2017

Fra la metà degli anni Sessanta e quella dei Settanta, vita, amori e miracoli sul ring del campione dei pesi massimi Cassius Clay, poi ribattezzatosi Muhammad Ali per abbandonare il suo nome da schiavo. Fuoriclasse Mann, che spezza il biopic e il film sportivo in decine di frammenti,...

Gli amori che restano - FilmTv n° 21/2017

Uno sbirro, una banda di spietati criminali, un ex galeotto deciso a rigare dritto: su Hong Kong sta per arrivare una “tempesta” che travolgerà tutto e tutti. Al di là della nostalgia per il cinema hongkonghese che fu, in nome del quale siamo sempre disposti a piangere un passato glorioso...

Gli amori che restano - FilmTv n° 20/2017

Frank è solo e pazzo: uccide le ragazze che incontra per ottenerne lo scalpo da applicare ai suoi manichini. Operazione praticamente impossibile: il remake ad anni zero ormai terminati di Maniac (1980) di William Lustig, capolavoro horror “impressionistico”, uno dei giri di boa per...

Scanners - FilmTv n° 19/2017

Non ricordo un film sul corpo maschile più primario da Beau travail (1999) di Claire Denis. Il corpo quale visione sacrale e sensazione impossibile. Il corpo come “interesse”. Il cinema...

Scanners - FilmTv n° 19/2017

A oggi, forse il capolavoro di Marco Berger. Il più chiaro, il più indifeso, il più nudo. Destinato senza dubbio a essere un precedente, perché la forma si depura completamente, e perché l’astrazione di Taekwondo viene da qui. Viene da questa estate fra due amici d’infanzia...

Scanners - FilmTv n° 19/2017

Il primo bacio. Quello che giunge al termine di un percorso che non è di ricognizione bensì di ipotesi. Un bacio vero, un bacio quale forma di verità, prova decisiva della rinuncia alla maschera, all’imbarazzo, ai conformismi. Un bacio che prima è sempre mancato e poi infine è compiuto: allora...

Servizio - FilmTv n° 19/2017

Quando After Life (1998) attirò l’attenzione di molti, dopo il successo nel circuito dei festival internazionali, il cinema giapponese viveva una specie di ricapitolazione. Erano anni in cui il mercato doveva assimilare una recentissima eredità cinematografica straordinaria, quella...

Gli amori che restano - FilmTv n° 19/2017

Nella Chinatown più sommersa di San Francisco, per ritrovare una cinese dagli occhi verdi il camionista Jack Burton deve combattere suo malgrado contro forze soprannaturali e stregoni. Fra la fantascienza umanista del magnifico Starman (1984) e gli orrori urbani del capolavoro...

Cinerama - FilmTv n° 18/2017

Prima o poi faremo i conti con i nuovi womenoir, la “nuova onda” di drammi thriller post-liberated, neo-femministi, neo-conservatori, post-neo-weepie. Roba che fa sembrare Nora Ephron una consanguinea di Robert Aldrich e La mano sulla culla un’invettiva anti-...

Cinerama - FilmTv n° 18/2017

Spesso si gioca a sfottere quei registi da sempre “incalcolabili”. Poco etichettabili. Un tempo li si sarebbe chiamati mestieranti. Ce ne sono molti, non soltanto a Hollywood. Quei registi che vengono dal nulla e improvvisamente acclamati, per poi essere ridotti all’anonimato o all’oblio. John...

Cinerama - FilmTv n° 18/2017

Ritratto di famiglia in un interno. Dove tutti fanno i conti con lo stato delle cose. Le loro cose. Generazioni a confronto, bambini, adulti e anziani, e poi la loro realtà. Perché di realtà ce ne sono diverse, e quella delle emozioni, del crollo dell’amore, della ripresa, dell’assenza e del “...

Gli amori che restano - FilmTv n° 18/2017

Una teppista drogata al servizio segreto dell’Élysée, dopo necessaria disintossicazione e relativo apprendistato. Ancora oggi inviso a tanti, Besson è uno col quale bisogna fare i conti, perché la sua importanza è riuscita a trascendere la propria epoca (diversamente per esempio da Jean-...

Cinerama - FilmTv n° 17/2017

Naturalmente si useranno confronti e similitudini fra personaggio e autore. Benissimo, e corretto. La cosa più scontata sarebbe però la comparazione fra l’Howard Hughes di Beatty e quello di The Aviator: scontata perché banale e prevedibile, tanto che potrebbe venire liquidata con l’...

Gli amori che restano - FilmTv n° 17/2017

In Sardegna viene rapito il figlio di un noto possidente locale. Famigliari e amici non vogliono avvertire la polizia: ma finirà male. Forse sarebbe ora di riscoprire un pochino Gianfranco Mingozzi, generalmente dimenticato e vilipeso (benché sia stato negli anni Sessanta un apprezzato...

Gli amori che restano - FilmTv n° 16/2017

Sul Tennessee, i coniugi Garvey hanno una fattoria e due figli. Ma sopravvivere alle piogge e all’avanzamento industriale non è facile. Fra le conseguenze nefaste della reaganomics ci furono anche quelle riservate agli agricoltori. Reagan favorì principalmente il mercato e le lobby...

Il Sassolino - FilmTv n° 15/2017

Soltanto gli stupidi non cambiano mai opinione, d’accordo. Però: o negli ultimi quarant’anni ho avuto le traveggole, oppure si è verificato quell’abile esercizio atletico a disposizione di grandi e piccini che permette di saltare - quando torna comodo, anche senza enfasi, spesso in maniera...

Pagine

FilmTv.Press è una pubblicazione di Tiche Italia s.r.l. - p.iva 05037430963 - Registrazione Tribunale di Milano n° 109 del 6 maggio 2019
Credits - Contatti - Supporto tecnico
Privacy Policy