Roberto Manassero

Roberto Manassero

Roberto Manassero lavora come selezionatore al Torino Film Festival, è capo-redattore del sito www.cineforum.it e collaboratore delle riviste Film Tv e Doppiozero. Ha scritto un libro su P.T. Anderson, uno su Hitchcock e uno sul melodramma hollywoodiano. Tra i curatori del programma del Circolo dei lettori di Novara, tiene lezioni di cinema in scuole, musei e associazioni cultura.

Cinerama - FilmTv n° 26 / 2018

Nel cinema di Lanthimos la disumanizzazione delle relazioni e degli ambienti è raccontata con una freddezza che coinvolge sia la messa in scena sia la narrazione. Non c’è reazione nei personaggi delle storie raccontate e nei loro sentimenti anestetizzati: solo riproposizione. Il mondo sullo...

Cinerama - FilmTv n° 25 / 2018

Che brutta bestia la violenza al cinema. Non per forza la sua esposizione o la sua oscenità, ma anche solo, come nel caso di L’affido, la sua eco sulla storia e sui personaggi. Lasciata fuori campo, evocata, elusa, la violenza, in un film su una famiglia divisa fra una madre protettiva...

Intervista - FilmTv n° 25 / 2018

Dopo Segreti di famiglia (2015), produzione internazionale girata negli Stati Uniti, il norvegese Joachim Trier è tornato in patria per girare l’opera quarta: un horror ambientato nella sua città, Oslo. Uno strano ritorno, un’immersione nella mente di una giovane donna che scopre una...

Servizio - FilmTv n° 24 / 2018

L’ultima è di Michel Platini, che ha ammesso imbrogli pro-Francia nei sorteggi dei Mondiali del 1998. Mondiali di calcio e Olimpiadi non sono più l’affare del secolo, ma continuano a essere business più che sport. Giovano meno ai paesi ospitanti che a chi, come Sepp Blatter, ex leader della...

Cinerama - FilmTv n° 24 / 2018

Emily Dickinson, poetessa. Tra le più grandi di sempre. Donna del New England puritano di metà Ottocento; spirito libero e indipendente; figlia devota di genitori osservanti e inflessibili; sorella amorevole di Austin e Vinnie; animo gentile condannato all’infelicità da un’intransigenza morale...

Cinerama - FilmTv n° 23 / 2018

Prima di Il medico di campagna, il francese Thomas Lilti aveva già parlato di medicina e di medici in questo Ippocrate, racconto di formazione ospedaliera di un giovane internista, Benjamin, che affronta la sua prima esperienza lavorativa nell’ospedale di cui il padre è...

Serial Minds - FilmTv n° 23 / 2018

Homeland, ovvero come scrivere una serie usando la storia contemporanea come canovaccio, senza preoccuparsi se a volte gli eventi superano la finzione o se la finzione finisce per anticipare la realtà. Che fare, per esempio, quando per realizzare una stagione - la numero sei - si...

Intervista - FilmTv n° 23 / 2018

In un pianeta così realistico da sembrare fantasioso, alla periferia di una città - Roma, ovviamente - così definita da diventare il paesaggio impossibile di un noir, di un western, quasi di una fiaba morale, Damiano e Fabio D’Innocenzo hanno ambientato il loro primo film, La terra dell’...

Editoriale - FilmTv n° 22 / 2018

Prima o poi se ne andranno tutti, ma quando se ne vanno i padri è più difficile da accettare. Philip Roth era uno di questi, uno dei nostri padri, anche se da tempo aveva smesso di scrivere e dunque aveva già preparato all’idea della sua mancanza. Negli ultimi decenni, più o meno da La...

Intervista - FilmTv n° 22 / 2018

L’hanno chiamata favola, quella di Marcello Fonte, ma il percorso che ha portato l’attore calabrese dai lavori come comparsa alle piccole parti in serie tv e film (La mafia uccide solo d’estate, L’intrusa, Io sono Tempesta) al ruolo da protagonista in Dogman ...

Cinerama - FilmTv n° 22 / 2018

La candida ottusità del Lazzaro di Alice Rohrwacher osserva vuota un mondo che non è mai esistito. La mezzadria non ha mai fatto a meno del denaro e in Italia la classe contadina non è mai passata da una servitù di stampo medievale all’indigenza del sottoproletariato, escluso dal benessere...

Cinerama - FilmTv n° 20 / 2018

Non è un’altra stupida commedia americana, ma è senza dubbio un’altra commedia francese, l’ennesima, non proprio stupida ma assolutamente prevedibile e risaputa. Antoine è un pubblicitario quarantenne di Parigi: macho, pieno di energia, scapolo impenitente, benestante. La sua vita viene...

Lost Highway - Piccole storie di cinema - FilmTv n° 19 / 2018

Il rapporto fra Don Chisciotte e il cinema è segnato dall’epico fallimento di due progetti, quello di Orson Welles e quello di Terry Gilliam, diventati col tempo il segno di una sorta di maledizione. Welles lavorò alla sua versione del romanzo di Cervantes dalla metà degli anni 50 fino...

Cinerama - FilmTv n° 19 / 2018

Cosa ha ucciso il piccolo Amir, otto anni, arrivato già morto in ospedale dopo giorni di vomito e diarrea? Un avvelenamento da botulino, come sostiene l’autopsia, o la microfrattura di una vertebra del collo, come teme il medico legale che pochi giorni prima ha per errore investito con la...

Cinerama - FilmTv n° 18 / 2018

Manuel, ragazzone alto e sgraziato, irruento ma sensibile, uno dei tanti adolescenti disagiati del cinema italiano, immerso anche lui nel grigiore della periferia romana, viene sfiorato dall’anima crudele del mondo: figlio di una carcerata, senza un padre, è cresciuto in una casa famiglia, e...

Cinerama - FilmTv n° 17 / 2018

“Youtopia” è un gioco di parole che serve a tenere a distanza l’orrore che di norma il cinema italiano prova nei confronti dell’internet. Il film di Berardo Carboni sta dalle parti di Che vuoi che sia di Edoardo Leo, che se non altro usava il sesso in streaming e il consumo di...

Cinerama - FilmTv n° 17 / 2018

Cosa si dovrebbe dire di un film che racconta la storia di un palazzinaro romano potentissimo e corrotto, colluso con la malavita, abituale utilizzatore finale di prostitute, proprietario di una villa sfarzosa, che a un certo punto, dopo essersi risvegliato dal coma a seguito di un attentato,...

Intervista - FilmTv n° 17 / 2018

I fantasmi d’Ismael, come ogni film del cineasta francese Arnaud Desplechin, dà forma sullo schermo alla fantasia di un autore che da sempre scavalca con disinvoltura il confine tra realismo e rappresentazione onirica del mondo, ossessioni creative e cinema di genere. Ogni film di...

Cinerama - FilmTv n° 16 / 2018

Cosa aspettarsi da un biopic sulla vita di Pablo Escobar, prodotto dagli spagnoli, girato da un regista spagnolo, interpretato da due attori spagnoli, ma parlato in inglese? Noi italiani possiamo al massimo dire di essere abituati a certi scempi del mercato internazionale grazie agli scempi del...

Cinerama - FilmTv n° 16 / 2018

Una storia semplice, in cui la struttura di base regge tutta l’impalcatura. Nazareth, oggi: un padre e un figlio palestinesi, il primo anziano professore divorziato, il secondo architetto quarantenne tornato da Roma dove vive da tempo, consegnano a mano le partecipazioni al matrimonio della...

Intervista - FilmTv n° 16 / 2018

Con Ex Libris Frederick Wiseman ha completato un nuovo capitolo della sua monumentale enciclopedia cinematografica sugli Stati Uniti e sul funzionamento del suo sistema democratico. Dopo At Berkeley, sull’università californiana, è entrato nella New York Public Library, nei...

Cinerama - FilmTv n° 15 / 2018

La casa sul mare di Guédiguian, la villà, con l’accento sulla a, come va pronunciato il titolo originale, è come il moonrise kingdom di Wes Anderson: un frammento di mondo isolato, delimitato da confini precisi; non fuori dal tempo ma sfiorato dal presente e prossimo per...

Cinerama - FilmTv n° 15 / 2018

Il re Sole di Albert Serra sta tutto nella figura immobile di Jean-Pierre Léaud affossato nel letto di morte e sommerso da una gigantesca parrucca: un’immagine grottesca, parossistica, che riassume la visione della Storia secondo il regista catalano, che in questo caso ha scelto una figura...

Cinerama - FilmTv n° 14 / 2018

La cucina, la diversità, il riscatto: sono tre gli elementi attorno a cui ruota questa commedia senza troppe ambizioni, se non quella di raccontare l’incontro fra due personaggi entrambi a loro modo problematici e incapaci di comunicare, con un terzo a fare da tramite. Arturo è un ex grande...

Cinerama - FilmTv n° 14 / 2018

Ci sono modi e modi di affrontare le ferite di una nazione, i suoi tratti distintivi che non svaniscono. Qui lo si fa in modo esplicito, non proprio fine, ma in fondo efficace. I protagonisti sono quattro: un ex insegnante omosessuale che la notte si traveste da donna; il padre anziano e...

Intervista - FilmTv n° 14 / 2018

Con Charley Thompson l’inglese Andrew Haigh ha girato il suo primo film americano: la storia di un ragazzo di Portland, Oregon, dall’animo dolce e solitario, che trova nel cavallo da corsa Lean on Pete (da cui il titolo originale) un amico, un rifugio dal dolore dopo un lutto, e un...

Cinerama - FilmTv n° 13 / 2018

Una leggenda lontana infetta le immagini del presente. Le surbiles, creature mitiche del folklore sardo, donne che si pensava succhiassero il sangue ai bambini entrando di notte nelle case sotto forma di fumo, vento, acqua, oppure trasformandosi in mosche, tornano come messaggere di...

Cinerama - FilmTv n° 13 / 2018

Guerre vecchie e nuove, amori lontani, ricordi diventati segreti e storie da raccontare. L’ultimo viaggio ripesca i fantasmi del Novecento e li collega alle nuove tragedie del XXI secolo, tra la Seconda guerra mondiale e la guerra civile in Ucraina, con la storia di un ex soldato...

Cinerama - FilmTv n° 13 / 2018

Una delle colpe del digitale è di aver concesso al cinema dal basso di rifarsi un look simile a quello dall’alto. Nel caso di questa commedia parliamo di voce over del narratore, fotografia contrastata, andirivieni temporali, musiche indie spalmate sulle immagini. Il gioco dei grandi, insomma,...

Cinerama - FilmTv n° 12 / 2018

Fixeur, in inglese fixer, cioè intermediario, colui che conosce una situazione e aiuta altre persone a sbrogliarsela. Nel giornalismo è il contatto, sovente il traduttore. Come il protagonista di questo film, il trentenne Radu che, venuto a sapere del ritorno in Romania di due...

Pagine

FilmTv è una pubblicazione di Tiche Italia s.r.l. - p.iva 05037430963
Credits - Contatti
Privacy Policy