Roberto Manassero

Roberto Manassero

Roberto Manassero lavora come selezionatore al Torino Film Festival, è capo-redattore del sito www.cineforum.it e collaboratore delle riviste Film Tv e Doppiozero. Ha scritto un libro su P.T. Anderson, uno su Hitchcock e uno sul melodramma hollywoodiano. Tra i curatori del programma del Circolo dei lettori di Novara, tiene lezioni di cinema in scuole, musei e associazioni cultura.

Servizio - FilmTv n° 51 / 2016

Capita, a volte, che una storia mai indagata dal cinema diventi improvvisamente così importante da generare non uno, ma addirittura due film nel giro di poco tempo. Una decina di anni fa successe con Truman Capote e la creazione del suo capolavoro A sangue freddo, al centro di due...

Cinerama - FilmTv n° 50 / 2016

Chi era Fritz Lang? Un genio, un egocentrico o addirittura un assassino? E come è nato il suo capolavoro del 1931 M - Il mostro di Düsseldorf? E, ancora, cosa lega il regista tedesco, vedovo della prima moglie Lisa Rosenthal, morta in circostanze misteriose, e Peter Kürten, il serial...

Servizio - FilmTv n° 50 / 2016

Il 2016 del cinema americano era cominciato con un hashtag diventato in brevissimo tempo virale: #OscarsSoWhite. Inventore dell’espressione: la giornalista April Reign. Oggetto della polemica, rapidamente supportata da diverse personalità, tra cui Spike Lee: l’Academy of Motion Picture Arts and...

Serial Minds - FilmTv n° 49 / 2016

New York. Sempre New York. Non solo al cinema, ma anche - e oggi forse soprattutto - nelle serie. New York come metropoli da ricostruire e reinterpretare (The Knick, Vinyl); come terreno di scontri politici (i sobborghi di Show Me a Hero); come ambientazione distopica...

Cinerama - FilmTv n° 47 / 2016

È certamente casuale, ma decisamente ironico, che nei giorni in cui Bob Dylan dichiarava di non avere intenzione di ritirare il Nobel per la letteratura, sia arrivato nelle sale, dopo la presentazione a Venezia 2016, un film che inizia con una cerimonia di premiazione all’Accademia di Stoccolma...

Editoriale - FilmTv n° 47 / 2016

È di pochi giorni fa la notizia che la Berlinale 2017 dedicherà la sua retrospettiva al cinema di fantascienza e a ciò che ha definito il “futuro imperfetto”. Anticipando la tendenza, il Torino Film Festival negli ultimi due anni ha dedicato la sua retrospettiva alle “cose che verranno”. Come...

Cinelab: Intervista - FilmTv n° 47 / 2016

Yo-Yo Ma e i musicisti della via della seta mette insieme due cinesi, un iraniano, un siriano, una spagnola e un americano. Non sono i protagonisti di una barzelletta, ma illustri musicisti riuniti dal più grande e famoso di tutti, Yo-Yo Ma, tra i più celebri violoncellisti al mondo, e...

Cinerama - FilmTv n° 46 / 2016

Chi ancora si ricorda di Roberto Cimetta? Il suo nome, per storici e appassionati, evoca una stagione eroica del teatro italiano, gli anni 70 e i primi anni 80 delle avanguardie e delle sperimentazioni. Cimetta fu un protagonista di quel periodo, un sognatore un po’ matto che collaborò con Luca...

Cinerama - FilmTv n° 46 / 2016

Due amici ed ex criminali si ritrovano dopo anni. Il primo, Sandro, è appena uscito di galera; il secondo, Gianni, si è tirato fuori dal giro. Il passato, però, chiama: Sandro vuole recuperare dei soldi nascosti e soprattutto incontrare suo fratello Antonio, l’uomo che lo ha tradito e gli ha...

Cinerama - FilmTv n° 45 / 2016

David Duke è un distinto signore bianco della Louisiana: 66 anni, aria da intellettuale, cravatta intonata alla camicia, come diceva De André dei neofascisti. David Duke, infatti, è un ex gran maestro del KKK, un neonazista che sul web, in radio e in tv fa attiva propaganda razzista e appoggia...

Servizio - FilmTv n° 45 / 2016

Ora che la figura di Terrence Malick ha perso l’aura mitologica che fino a qualche anno fa la circondava; ora che l’autore di soli quattro film in più di trent’anni, pur tenendo fede alla propria riservatezza, è diventato un regista infaticabile e prolifico (quattro film dal 2011 a oggi, un...

Servizio - FilmTv n° 45 / 2016

Essi vivono, sono vissuti e vivranno ancora. Sono gli anni 60, e come tutte le mode non passano veramente, ma ritornano, resistono e si ripresentano a ondate. Solo ultimamente, nel giro di poche settimane, sono usciti un film, un romanzo e una serie tv dedicati a quel decennio sempre più...

Cinerama - FilmTv n° 44 / 2016

Il regista di Hostile, Nathan Ambrosioni, è nato nel 1999. Un enfant prodige, dicono, uno che fa cinema da quando andava ancora alle medie. Ovviamente il suo genere prediletto è l’horror e altrettanto ovviamente il suo primo lungometraggio del genere saccheggia ciò che si è...

Cinerama - FilmTv n° 43 / 2016

A dispetto del realismo crudo, dello sguardo disadorno, dell’ossessivo e letterale pedinamento dei personaggi, il cinema dei Dardenne è da sempre caratterizzato da impianti narrativi e letterari molto forti. In Il ragazzo con la bicicletta era la fiaba a dettare le tappe del racconto;...

Cinerama - FilmTv n° 42 / 2016

In Io, Daniel Blake c’è una scena bellissima: quella in cui Katie, ragazza madre trasferitasi con i figli da Londra a Newcastle, non resistendo ai morsi della fame mangia avidamente da una confezione di fagioli mentre si trova in un banco alimentare, e subito dopo, travolta dalla...

Cinerama Piattaforma - FilmTv n° 42 / 2016

Il territorio curdo, al confine fra Iraq e Turchia, come teatro di un conflitto da vecchio film western. Un paesaggio montagnoso trasformato da frontiera reale (usata per trasportare illegalmente armi e droga) a frontiera ideale, location inedita di un genere che oggi ha bisogno di nuovi mondi...

Cinerama - FilmTv n° 41 / 2016

Tratto da Ognuno muore solo di Hans Fallada, romanzo tedesco del 1947 ripubblicato da Sellerio nel 2010, Lettere da Berlino è il classico prodotto mainstream europeo di cui sono piene le giornate della memoria e le annate cinematografiche. Una co-produzione fra più paesi, con...

Cinerama - FilmTv n° 41 / 2016

Una bevanda, il caffè ovviamente, e tre sapori: amaro, aspro, profumato. Tre storie, tre paesi e altrettanti generi: il dramma realista, il thriller, il mélo. Più qualcos’altro ancora (l’impoverimento della classe lavoratrice, l’integrazione degli immigrati, lo sviluppo economico selvaggio) per...

Cinerama - FilmTv n° 40 / 2016

Per chi ha superato i sei anni di età, o per chi non è genitore di bambini sotto i sei anni di età, non è scontato sapere cosa sia e da dove venga Il trenino Thomas. Tratta dai libri del reverendo W.V. Awdry, la serie televisiva d’animazione è nata in Inghilterra nel 1984 e da allora...

Cinerama - FilmTv n° 40 / 2016

«Lo and Behold», cioè «guarda un po’», espressione che con internet non c’entra nulla, ma che l’informatico Leonard Kleinrock, uno dei pionieri dell’Università della California che nel 1969 partecipò al primo esperimento di comunicazione fra computer, usa per raccontare come andò quella volta:...

Editoriale - FilmTv n° 40 / 2016

Café Society segna una svolta nella carriera di Woody Allen: primo film prodotto da Amazon Studios (per il quale il regista newyorkese ha realizzato anche la serie Crisis in Six Scenes), primo film girato in digitale e prima collaborazione con Vittorio Storaro, il celebre,...

Servizio - FilmTv n° 40 / 2016

«Un falso biopic». Così Pablo Larraín definisce Neruda, il film dedicato al poeta cileno presentato a Cannes 2016 e nelle sale italiane dal 13 ottobre 2016. Nel frattempo il regista ha girato un altro film, Jackie, in concorso a Venezia 73, anche questo un biopic (su...

Cinerama - FilmTv n° 39 / 2016

Dove sta il confine? Il confine tra lucidità e follia, fede e superstizione, malattia e condizionamento, osservazione e plagio? Un film come Liberami su questo confine cammina senza paura, accettando che a emergere siano due sensazioni contrastanti: il dubbio che tutto ciò che si vede...

Cinelab: Intervista - FilmTv n° 39 / 2016

Le ultime cose, in sala dal 29 settembre 2016 segna l’esordio nella finzione di Irene Dionisio. In origine anche questo lavoro avrebbe potuto essere un documentario, ma la regista torinese, dopo aver osservato la vita che ruota attorno a un banco dei pegni e i rapporti di forza che ne...

Intervista - FilmTv n° 39 / 2016

Un film di arti marziali, un wuxiapian, da uno dei registi più raffinati e intimisti del cinema contemporaneo, il maestro taiwanese Hou Hsiao-hsien. All’apparenza, un controsenso. Nei risultati - dopo anni di lavorazione, mesi di riprese e infinite sedute di montaggio - un capolavoro di...

Cinerama - FilmTv n° 38 / 2016

Raccontare l’invisibile, l’inaccessibile, ciò che ancora è recluso alla vista. Due registi tedeschi, Peter Bardehle e Andreas Martin, sono riusciti in questa impresa proibitiva per i nostri tempi, entrando con le macchine da presa nella repubblica monastica del Monte Athos, territorio autonomo...

Cinerama Piattaforma - FilmTv n° 38 / 2016

Ispirato a una storia vera, tratto dall’autobiografia di uno dei protagonisti, nato dal successo della pièce e del documentario realizzati a partire da quelle stesse memorie, Holding the Man è l’ultimo tassello della straordinaria vicenda editoriale che ha coinvolto le vite di Timothy...

Intervista - FilmTv n° 38 / 2016

La Prima guerra mondiale è finita, la Germania sconfitta è un paese in lutto e ogni famiglia piange i propri morti. Ogni giorno, la giovane Anna visita la tomba di Frantz, l’uomo che avrebbe dovuto sposare, morto invece in Francia. Nel cimitero incontra Adrien, ragazzo francese venuto anche lui...

Cinerama - FilmTv n° 36 / 2016

I personaggi di Lisandro Alonso sono da sempre fantasmi, e i suoi film sguardi dall’aldilà. In Jauja i fantasmi sono ovunque, dal formato 4:3 che simula la pellicola ai colori saturi che fanno pensare a un bianco e nero virato a mano; dalle posture plastiche dei personaggi, che...

Cinerama - FilmTv n° 35 / 2016

Un padre cinquantenne e medico, Romeo. Una figlia diciottenne e studentessa modello, Eliza. Un sogno che appartiene all’uomo ma riguarda la ragazza: andare a studiare all’estero per garantirsi un futuro migliore di quello offerto dalla moderna Romania, a quasi trent’anni dalla Rivoluzione del...

Pagine

FilmTv è una pubblicazione di Tiche Italia s.r.l. - p.iva 05037430963
Credits - Contatti
Privacy Policy