Adriano De Grandis

Adriano De Grandis

Nasce a Venezia nel 1955. Giornalista professionista ha lavorato nella redazione del Gazzettino, prima allo Sport e successivamente agli Spettacoli. Ha seguito per il giornale i principali avvenimenti sportivi mondiali e i più importanti festival cinematografici continentali. Da una trentina d’anni collabora a “Segnocinema”. È stato selezionatore dal 2005 al 2008 della Settimana della Critica a Venezia. Tra i suoi hobby la cucina, scrivendo per le più note guide gastronomiche. Come cantautore ha pubblicato il cd “Anche i pesci parlano d’amore” con suoi brani inediti.

Cinerama - FilmTv n° 03/2022

Di Federico Fellini si è scritto ormai di tutto, eppure ci sono parentesi ancora poco conosciute. Per esempio la sua attenzione alla psicanalisi, Jung e il rapporto con il dottor Ernst Bernhard. È su questo che indaga Claudia, una documentarista portoghese: ne vuole fare un film, mettendosi...

Cinerama - FilmTv n° 02/2022

Ci sono tre momenti in cui la commozione risulta insostenibile. Il ricordo sfocia in lacrime trattenute, in un nodo alla gola che libera lo sconforto, l’orrore: il primo è l’incapacità di sostare davanti ai forni crematori in cui da giovane la protagonista era costretta, internata nel lager di...

Piattaforma: Servizio - FilmTv n° 01/2022

Collective (su IWONDERFULL dal 4/1 a € 2,99), documentario sulla sconcertante situazione sanitaria rumena, a firma Alexander Nanau, è un caso di serendipità sociale e investigativa. Tutto parte da un tragico fatto di cronaca avvenuto a Bucarest nel...

Cinerama - Articolo per il sito - Solo online

Meglio le ceneri di un padre falso, che la presenza di un padre vero. Hitzain è un adolescente di Città del Messico, che vaga nel Chihuahua: cerca la cassa di suo padre, uno dei tanti scomparsi ogni giorno e poi sepolti anonimamente in fosse comuni, ma improvvisamente si trova davanti un uomo,...

Cinerama - FilmTv n° C0/2021

Non bisognerebbe mai attaccare discorso con gli sconosciuti in treno, ma provarci aiuta ad avere un brivido nella vita: può andare male come insegna Hitchcock, può andare meglio come illustra Linklater. A una giovane finlandese, in viaggio verso un sito archeologico del Mar Artico, fa scoprire...

Cinerama - FilmTv n° C0/2021

Il caos come coscienza collettiva, un mondo chiuso in autobus, in appartamenti soffocanti, le strade in mano alla follia: la Russia è uno scenario tellurico, mentre il tempo scorre indecifrabile, c’è un’influenza che ammorba l’aria e i corpi, l’allucinazione cattura l’istinto. Tratto dal...

Cinerama - FilmTv n° C0/2021

Damien è un pittore. Dipinge grandi tele, dal tocco irruento. Ha una moglie che fa la restauratrice, e un bambino. Damien è bipolare. Irrequieto e per questo anche fortemente irresponsabile, tanto da lasciare da solo il figlio in alto mare, perché rientri con la barca. Tiene costantemente in...

Cinerama - Articolo per il sito - Solo online

C’è un rimbalzo continuo, un frenetico parlarsi a distanza tra le canzoni e la Storia, quando tutto si fa memoria, documento e congiunzione: la Bologna degli anni d’oro, com’è profondo il mare, la strage alla Stazione, l’operaio Gerolamo, la Mille miglia, Tazio Nuvolari, l’avvocato Agnelli,...

Il Sassolino - FilmTv n° 52/2021

È abbastanza curioso, diciamo così, notare come la corsa al Colle (in Italia si vota a gennaio) sembri influenzare, in modo improprio e censorio, anche traduzione e doppiaggio di una serie televisiva molto apprezzata e seguita come Succession, giunta ora alla terza...

Cinerama - FilmTv n° 50/2021

In un paese dell’Italia centrale, chiuso nel silenzio del lockdown, arriva una donna misteriosa. Traendolo dal proprio romanzo omonimo, Guarducci (anche sceneggiatore con l’attore principale Sebastiano Somma) vorrebbe disegnare una mappa di sentimenti e relazioni colpiti dalla pandemia...

Serial Minds Piattaforma - FilmTv n° 50/2021

Negli ultimi decenni lo sport agonistico ha subìto progressive intrusioni dello sguardo: la partita, intesa come momento clou della vita di una società, non è bastata più e quindi si è passati alle interviste sul campo, prima e dopo il match (e poi anche durante), fino a inoltrarsi (...

Cinerama - FilmTv n° 49/2021

A vent’anni, sul palco di Sanremo, Caterina Caselli sfiora la vittoria con un manifesto d’intenti generazionale: Nessuno mi può giudicare è la vincitrice morale di un festival che premia Modugno e la Cinquetti (Dio, come ti amo), che della Caselli è quasi l’esatto contrario,...

Cinerama - FilmTv n° 48/2021

Fa’ la rosa giusta. Eve ne ha fatte molte: un tempo creava dei fiori leggendari, ma questo appartiene al passato. Proprietaria di una piccola azienda ereditata dal padre, da otto anni vede il prestigioso premio Rosa dell’anno finire nelle mani di Lamarzelle, che vanta una produzione industriale...

Cinerama - FilmTv n° 47/2021

In territorio georgiano ai confini con l’Azerbaigian, una piccola comunità minoritaria dei testimoni di Geova subisce un attentato durante una riunione, nella quale si discute sul sacrificio di Isacco: la molotov lanciata all’interno manda a fuoco e distrugge l’edificio, mentre la gente si...

Cinerama - FilmTv n° 46/2021

Correre: l’istinto brama la velocità, la prova muscolare dell’essere vivo e l’ebbrezza di un istante di eternità, il bisogno di un vuoto da colmare e il rumore assordante del motore che toglie la percezione del mondo attorno. Scappare: l’alienazione di un’adolescenza già consumata nell’oblio e...

Cinerama - FilmTv n° 45/2021

Cosa si nasconde dietro questa improvvisa, nuova e recente attrazione cinematografica per grandi calciatori, da Totti, Baggio, ora anche Ibrahimovic, assi del pallone, non meno tormentati nella vita di chi non ha avuto in dono un talento sportivo fuori dal comune? Forse solo la popolarità, l’...

Cinerama Piattaforma - FilmTv n° 45/2021

Come Jim Morrison, Janis Joplin, Jimi Hendrix, Kurt Cobain, Amy Winehouse e diversi altri, anche Dash Snow è morto a 27 anni, l’età più crudele per gli artisti. Meno conosciuto (almeno da noi in Italia) di tanti altri, la sua vita, non solo artistica, non è stata meno travagliata di quella dei...

Cinerama - FilmTv n° 44/2021

Un uomo, una donna. Passeggiano di notte. Sono appena usciti da una serata con amici. Parlano del più e del meno. Lui fa piccoli rimproveri. Il loro rapporto va avanti. Entriamo in casa. Pian piano l’uomo inizia a fare pressione psicologica, che diventa sempre più asfissiante. La tensione...

Scanners - FilmTv n° 43/2021

Una gola recisa, il sangue che forma velocemente una pozzanghera, un ragazzo portato in carcere. Si chiama Jaime, possiede un certo fascino e ha alle spalle una vita già tormentata. Attratto dai maschi, cerca di sfatare il desiderio finendo malamente tra le gambe di una MILF, poi si infatua di...

Cinerama - FilmTv n° 41/2021

Nel 1998 Pantani vinse consecutivamente Giro d’Italia e Tour de France: è stata l’ultima volta che un ciclista ha ottenuto questa straordinaria doppietta, riuscita solo a sette ciclisti nella storia di questo sport. Il migliore è un documentario che meglio di altre simili operazioni...

Cinerama Piattaforma - FilmTv n° 41/2021

Dodge è un ex atleta di Detroit, più veloce di gamba che di testa. Ha fallito in campo immobiliare, ha enormi problemi finanziari, una moglie incinta e per non farsi mancare nulla gli viene diagnosticato un tumore al cervello non operabile, e comunque non avrebbe un’assicurazione. Gli restano...

Cinerama - FilmTv n° 40/2021

In una villa del nordest è iniziata una festa. Vi partecipa il fior fiore della borghesia locale, che ha visto dilapidata la propria forza economica per investimenti sbagliati e adesso con il crollo della Banca popolare si ritrova sul lastrico. Si beve, si balla, mentre affiorano aspri...

Cinerama - FilmTv n° 40/2021

La vita straordinaria e dolorosa di Ezio Bosso riassunta in quasi due ore accende l’emozione, quando Ezio appare con la sua voce frastagliata, con la sua passione per la musica e per la vita, ripercorrendo le tappe di bambino prodigio, di artista incredibile e di uomo sfortunato, scomparso nel...

Cinerama - FilmTv n° 39/2021

Aretha Franklin è solo l’ultimo nome entrato in quel filone particolare che è il biopic dedicato a cantanti di fama internazionale. Solo negli ultimi tempi si potrebbero ricordare Nico, Judy Garland, Elton John, Freddie Mercury, ma la lista, andando indietro nel tempo, è numerosa: in alcuni è...

Cinerama Piattaforma - FilmTv n° 38/2021

Lento è lo scorrere del tempo, ma breve è spesso la vita. In Mama, opera prima della regista cinese Dongmei Li, la quotidianità è sospesa nei piccoli gesti, spesso insignificanti o automaticamente ripetitivi, la cui percezione si allunga o si contrae a seconda di ciò che si prova, in...

Intervista - FilmTv n° 35/2021

Fiorentino, prima delegata donna della storia della Settimana internazionale della critica, al suo debutto. Per tanti un fatto storico, forse semplicemente il riconoscimento dell’ottimo lavoro svolto in questi anni.
È una nomina che mi inorgoglisce, ma credo che ognuno,...

Cinerama Piattaforma - FilmTv n° 34/2021

Lina è una domestica peruviana che lavora in Cile presso una famiglia agiata. Sta per tornare a casa per le vacanze di Natale. Ha già preso i regali, soprattutto una maglietta (originale) di Messi per il figlio, che sembra piuttosto disinteressato alla madre. Ma una distrazione le fa combinare...

Cinerama - FilmTv n° 33/2021

C’è un aspetto inquietante che travalica il significato di questo documentario di Marco Spagnoli, dedicato all’edizione 2020 della Mostra di Venezia, in piena pandemia, primo grande festival a essere celebrato, dopo le cancellazioni di analoghi appuntamenti, Cannes in testa. Chi parla, da Anna...

Servizio - FilmTv n° 33/2021

LE 24 ORE DI LE MANS di Lee H. Katzin [1971]
Le 24 ore di Le Mans, ovvero, nella vulgata, «uno dei più bei film di macchine della storia del cinema», o meglio ancora «una stringente testimonianza su una delle gare automobilistiche più famose del circuito...

Servizio - FilmTv n° 32/2021

ESTATE VIOLENTA di Valerio Zurlini [1959]
Comunque vi si entri, il primo capolavoro convinto di Zurlini si apre con lo sguardo di chi ha capito la vita e il cinema. Se non fosse per il titolo non lo si ricorderebbe come un film di spiaggia. Eppure esso inizia...

Pagine

FilmTv.Press è una pubblicazione di Tiche Italia s.r.l. - p.iva 05037430963 - Registrazione Tribunale di Milano n° 109 del 6 maggio 2019
Credits - Contatti - Supporto tecnico
Privacy Policy