Adriano De Grandis

Adriano De Grandis

Cinerama - Articolo per il sito - Solo online

Meglio le ceneri di un padre falso, che la presenza di un padre vero. Hitzain è un adolescente di Città del Messico, che vaga nel Chihuahua: cerca la cassa di suo padre, uno dei tanti scomparsi ogni giorno e poi sepolti anonimamente in fosse comuni, ma improvvisamente si trova davanti un uomo,...

Cinerama - FilmTv n° C0/2021

Non bisognerebbe mai attaccare discorso con gli sconosciuti in treno, ma provarci aiuta ad avere un brivido nella vita: può andare male come insegna Hitchcock, può andare meglio come illustra Linklater. A una giovane finlandese, in viaggio verso un sito archeologico del Mar Artico, fa scoprire...

Cinerama - FilmTv n° C0/2021

Il caos come coscienza collettiva, un mondo chiuso in autobus, in appartamenti soffocanti, le strade in mano alla follia: la Russia è uno scenario tellurico, mentre il tempo scorre indecifrabile, c’è un’influenza che ammorba l’aria e i corpi, l’allucinazione cattura l’istinto. Tratto dal...

Cinerama - FilmTv n° C0/2021

Damien è un pittore. Dipinge grandi tele, dal tocco irruento. Ha una moglie che fa la restauratrice, e un bambino. Damien è bipolare. Irrequieto e per questo anche fortemente irresponsabile, tanto da lasciare da solo il figlio in alto mare, perché rientri con la barca. Tiene costantemente in...

Intervista - FilmTv n° 35/2021

Fiorentino, prima delegata donna della storia della Settimana internazionale della critica, al suo debutto. Per tanti un fatto storico, forse semplicemente il riconoscimento dell’ottimo lavoro svolto in questi anni.
È una nomina che mi inorgoglisce, ma credo che ognuno,...

Cinerama Piattaforma - FilmTv n° 34/2021

Lina è una domestica peruviana che lavora in Cile presso una famiglia agiata. Sta per tornare a casa per le vacanze di Natale. Ha già preso i regali, soprattutto una maglietta (originale) di Messi per il figlio, che sembra piuttosto disinteressato alla madre. Ma una distrazione le fa combinare...

Cinerama - FilmTv n° 33/2021

C’è un aspetto inquietante che travalica il significato di questo documentario di Marco Spagnoli, dedicato all’edizione 2020 della Mostra di Venezia, in piena pandemia, primo grande festival a essere celebrato, dopo le cancellazioni di analoghi appuntamenti, Cannes in testa. Chi parla, da Anna...

Servizio - FilmTv n° 33/2021

LE 24 ORE DI LE MANS di Lee H. Katzin [1971]
Le 24 ore di Le Mans, ovvero, nella vulgata, «uno dei più bei film di macchine della storia del cinema», o meglio ancora «una stringente testimonianza su una delle gare automobilistiche più famose del circuito...

Servizio - FilmTv n° 32/2021

ESTATE VIOLENTA di Valerio Zurlini [1959]
Comunque vi si entri, il primo capolavoro convinto di Zurlini si apre con lo sguardo di chi ha capito la vita e il cinema. Se non fosse per il titolo non lo si ricorderebbe come un film di spiaggia. Eppure esso inizia...

Cinerama Piattaforma - FilmTv n° 31/2021

Se le parole, come direbbe Moretti, sono importanti, i numeri non lo sono meno. Così 41, e non 42, cambia la storia di Ignacio, che tempo prima aveva sposato la figlia del presidente messicano, con lo scopo anche di diventare governatore dello stato del Messico, pur essendo omosessuale e...

Cinerama Piattaforma - FilmTv n° 31/2021

Lindy non è una bambina come le altre. Ha una forza enorme, spettacolare. Purtroppo la governa in malo modo e quando si arrabbia la situazione precipita: i malcapitati ne escono con le ossa rotte. Finisce puntualmente in cura e il suo psichiatra si spinge a sperimentare un apparecchio assai...

Cinerama - FilmTv n° 30/2021

Kevin Costner è lo sceriffo in pensione George Blackledge, Diane Lane è sua moglie Margaret. Vivono nel Montana, a contatto con la natura e i cavalli. Hanno un figlio, James, sposato e con un bambino. Alla morte accidentale di James, vedono la nuora scappare col nuovo marito, che appartiene a...

Servizio - FilmTv n° 30/2021

Ulteriori dispacci da Cannes: una dichiarazione d’amore al vincitore, un dubbio sul potenziale rivoluzionario del premio, un punto sul cinema italiano visto al festival, lo stato del racconto cinematografico della pandemia.

Cinerama - FilmTv n° 27/2021

Un(a) motociclista in primo piano squarcia la notte con un rumore da trapano nella testa. Qualcuno nella Roma più anti turistica possibile compie rapine tra banche e gioiellerie. La polizia non sa cosa fare. L’investigatore principale (Ivano De Matteo) chiede aiuto a un collega parigino, che ha...

Servizio - FilmTv n° 27/2021

Una guida alla sezione parallela del Festival dedicata alle opere prime e seconde.

Intervista - FilmTv n° 26/2021

La paura, mai come in questi tempi pandemici, ci conduce sempre alla fine del mondo. All’infinito, al silenzio, al vuoto, alla desolazione. Luoghi disabitati, da cui l’umanità è scomparsa quasi del tutto. La terra dei figli è una zona impervia, tra il fiume e la solitudine, tra la...

Cinerama Piattaforma - FilmTv n° 24/2021

Parigi, Anna lascia Tamás. Budapest, Tamás torna a casa dalla famiglia. Budapest non è Parigi, basta guardare i cartelloni pubblicitari che ti accolgono, dice Tamás. Tamás ha già passato i 30 anni, ma la sua breve vita è già densa di ricordi e rimpianti: si rivede bambino, adolescente, giovane...

Cinerama Piattaforma - FilmTv n° 24/2021

Lasciato da Lorenzo, dopo una convivenza più che decennale, Antonio scopre di aver vissuto sempre all’ombra del compagno, anche economicamente. Sull’orlo della disperazione è sorretto dall’amica Cristina, ma soprattutto dal marchettaro Denis, con la fissa per il melodramma, che gli affitta una...

Cinerama - FilmTv n° 23/2021

Cosa c’è dietro (dentro) un’immagine, specialmente se ritrae uno scenario di guerra? 13 fotografi spiegano le ragioni della loro passione, il senso del convivere con il pericolo, la combinazione tra il desiderio di testimoniare la crudeltà dell’uomo e l’ulteriore violazione di sensazioni...

Telepass: Servizio - FilmTv n° 23/2021

L’Italia ci riprova. Stavolta tocca a Roberto Mancini cercare di bissare Ferruccio Valcareggi, unico CT azzurro ad aver vinto un Europeo di calcio. Era il 1968, anno che lasciò quindi anche nel calcio un minimo di euforia. Furono molte le circostanze che segnarono il trionfo:...

Cinerama Piattaforma - FilmTv n° 22/2021

 In piena pandemia, ormai da tempo insopportabile, non è facile addentrarsi in un film che propone una storia che affronta una malattia diffusa, anche se circoscritta ai cani, pur essendo in grado di attaccare gli umani. Kala azar è una delle tante pesti nere che il mondo rischia di...

Piattaforma: Servizio - FilmTv n° 21/2021

Il 17 maggio scorso si è celebrata la Giornata internazionale contro l’omofobia, la bifobia e la transfobia. Il 17 maggio 1990 (sì, avete letto bene: 1990, solo 31 anni fa), l’OMS finalmente eliminò l’omosessualità dall’elenco delle malattie mentali. Quando si straparla di “lobby gay”, per...

Cinerama - FilmTv n° 20/2021

Gloria è una bambina che nasce a inizio film ed è ovviamente un simbolo di speranza in un mondo che sia migliore di oggi, già abbondantemente peggiore di quello di ieri. (Sic transit) Gloria mundi è altrettanto l’evidente e risaputa locuzione sulla fragilità di ogni cosa...

Cinerama Piattaforma - FilmTv n° 20/2021

La sera del 25 maggio 2020 George Perry Floyd venne ucciso a Minneapolis da un poliziotto che, durante un controllo, lo soffocò tenendogli il ginocchio a lungo sul collo, mentre l’afroamericano stava disteso a terra. Com’è noto la scena, non rarissima nella quotidianità degli States, ha fatto...

Cinerama - FilmTv n° 19/2021

Per metà film osserviamo una signora, dallo sguardo spesso catatonico, aggirarsi per casa, per la strada, nel posto di lavoro, negli uffici, come se cercasse qualcosa, come fosse vittima di un trauma, di una situazione non chiara che la riporta al passato. Siamo in Serbia, lei si chiama Ana, fa...

Cinerama - FilmTv n° 19/2021

José Adolfo Quisocala non è famoso quanto Greta Thunberg, ma non è meno decisivo in un mondo dove le generazioni più giovani (adolescenti, ragazzi, bambini) cercano, con azioni pratiche e non soltanto con affermazioni lodevoli di intenti, di ricordarci l’insensibilità degli adulti, dai grandi...

Il lungo addio - FilmTv n° 18/2021

Negli anni in cui le cantanti sembravano inquiline di uno zoo affollato (la tigre, l’aquila, l’usignolo e ovviamente la pantera); negli anni in cui era già alle sue spalle la nativa landa ferrarese, dove il Po, passando per Goro, sente ormai l’odore del mare; negli anni in cui la...

Cinerama Piattaforma - FilmTv n° 17/2021

Nel settembre 1990 gli ebrei sovietici poterono finalmente lasciare l’allora Urss e fare ritorno in Israele. Tra questi, una coppia di storici doppiatori, Victor e Raya, subito a contatto con una realtà ben diversa da come probabilmente se la aspettavano, soprattutto in virtù del loro lavoro,...

Piattaforma: Servizio - FilmTv n° 17/2021

-

Cinerama Piattaforma - FilmTv n° 16/2021

Gennaro è un bimbo irrequieto, tanto da rompere un violino in testa a una compagna di classe. Vive a Taranto in una famiglia di artigiani. A 19 anni decide di rovesciare il proprio futuro, partendo volontario per aiutare le persone più bisognose in ogni angolo della Terra. Daniele Cini racconta...

Pagine

FilmTv.Press è una pubblicazione di Tiche Italia s.r.l. - p.iva 05037430963 - Registrazione Tribunale di Milano n° 109 del 6 maggio 2019
Credits - Contatti - Supporto tecnico
Privacy Policy