Adriano De Grandis

Adriano De Grandis

Nasce a Venezia nel 1955. Giornalista professionista ha lavorato nella redazione del Gazzettino, prima allo Sport e successivamente agli Spettacoli. Ha seguito per il giornale i principali avvenimenti sportivi mondiali e i più importanti festival cinematografici continentali. Da una trentina d’anni collabora a “Segnocinema”. È stato selezionatore dal 2005 al 2008 della Settimana della Critica a Venezia. Tra i suoi hobby la cucina, scrivendo per le più note guide gastronomiche. Come cantautore ha pubblicato il cd “Anche i pesci parlano d’amore” con suoi brani inediti.

Cinerama - FilmTv n° 09/2024

Che cosa si può ancora fare nella nostra società per cercare e affermare la verità, senza compromettere la propria serenità, i rapporti con gli altri, la correttezza delle proprie azioni? Non è solo un dramma scolastico questo La sala professori del regista turco-tedesco Ilker Çatak,...

Piattaforma: Servizio - FilmTv n° 09/2024

-

Cinerama - FilmTv n° 08/2024

Essere grandi nelle vittorie, ma anche nelle sconfitte: non è da tutti. Solo i migliori ci riescono. Prendete Julio Velasco, che fece imbattibile l’Italia del volley. Quasi imbattibile, a dire il vero (l’Olimpiade è stata sempre la sua bestia nera). Nel calcio i nomi potrebbero essere...

Cinerama - FilmTv n° 08/2024

La Bussola, in Versilia, non è mai stato un locale. Un mondo, piuttosto. Lo specchio di una grande mente dello spettacolo: Sergio Bernardini. La Bussola è stato l’immagine di un’Italia uscita dalla guerra, con la sua euforia, un luogo spumeggiante dove credere al futuro. Santo, amico, fratello...

Cinerama - FilmTv n° 07/2024

Kakhi vive a Tbilisi. Un tempo è stato campione di lotta e qualcuno in giro ancora lo ricorda. In età anziana vorrebbe vivere giorni sereni, sebbene i problemi economici non manchino. Ma il fratello perde la casa alle scommesse e il figlio, che Kakhi raggiunge presto a New York, anziché essere...

Cinerama - FilmTv n° 02/2024

Innamorarsi di un’immagine, di un fantasma, di un corpo che può nascondere un’altra identità. Sara è Sara solo per chi vuole credere che sia Sara (perché di quella Sara ha bisogno), ma la realtà tradisce, confonde, disorienta. Il poliziotto Daniel vive un momento travagliato. È stato appena...

Cinerama Piattaforma - FilmTv n° 01/2024

Nella Lapponia di fine Seconda guerra mondiale, mentre i tedeschi battono in ritirata, un minatore locale va a caccia d’oro. Quando si imbatte in un commando nazista deve cercare di non farsi rubare le pepite preziose, evitando di essere ucciso. Ma i soldati non sanno con chi hanno a che fare....

Cinerama - FilmTv n° 52/2023

Contro il logorio della vita moderna. Anche se a essere assediato non è Ernesto Calindri, seduto a un tavolino accerchiato dal traffico cittadino come si vedeva in una nota pubblicità cara ai boomer, ma Toni, madre quarantenne di ben cinque figli adolescenti, che ha perso il marito e...

Cinerama - FilmTv n° 48/2023

L’adolescenza, il mare, l’estate. Le lunghe giornate, il sole, le prime esperienze sessuali, l’euforia dei nuovi contatti, talvolta da nascondere, soffocare, per paura degli altri. Tamara e il suo gruppo passano il tempo tra il cazzeggio e la voglia di imparare presto tutto. Sem coração...

Cinerama Piattaforma - FilmTv n° 48/2023

C’è sempre la foresta, ovviamente. Quella zona misteriosa, oscura, pericolosa, dove infiltrarsi è perdersi, fino a entrare in contatto con una spiritualità di anime cangianti: fate, orchi, mostri. Nella pelle di mia madre sta oltretutto dalle parti di Hänsel e Gretel, bambini perduti (...

Intervista - FilmTv n° 47/2023

Un anno dopo il ritorno al comando del Torino Film Festival, è già tempo di fare le valigie e lasciare spazio ad altri. Con quale sensazione si vive questa breve parentesi?
Un po’ come in quella canzone di Sergio Endrigo, in cui si dice «la festa appena cominciata è già...

Cinerama - FilmTv n° 47/2023

Datato 2019, e raggiunto nel frattempo da un sequel del 2022, One and All, ancora inedito, Fisherman’s Friends diretto da Chris Foggin ci porta dritti nelle baie struggenti della Cornovaglia, dove un gruppo di pescatori dediti alle ballad locali divenne famoso, per quei...

Cinerama - FilmTv n° 46/2023

Un pub-teatro, un tempo robusto come una quercia, in un paese della contea di Durham, Inghilterra. Un luogo chiuso, un mondo chiuso. Tra ricchi e poveri, tra comunità locale e immigrati, c’è sempre qualcuno più emarginato degli altri, qualcuno cui si vorrebbero sottrarre dignità e forza. Così,...

Cinerama - FilmTv n° 45/2023

Napule è… Trudie Styler porta il suo sguardo dentro una città dai mille riflessi, cercando di raccontarla superandone gli stereotipi, ma senza abbandonarli. Una città quasi inafferrabile nella sua incontenibile esuberanza, nel bene e nel male, raccontata da personaggi famosi e da gente...

Cinerama - FilmTv n° 44/2023

Sarebbe riduttivo oggi collegare Maria Callas, che fu un’indimenticabile Medea per Pasolini, a una voce, per quanto magnifica. Essere diva significa anche assecondare il proprio talento, esprimendo una percezione di sé che non soddisfi soltanto il proprio ruolo principale. Nel centenario della...

Mur

Cinerama - FilmTv n° 43/2023

La Storia è piena di muri. Reali e simbolici. Quando è caduto quello di Berlino, nel sogno almeno di un’Europa senza frontiere, abbiamo sperato che fosse l’ultimo. Invece sulla spinta dell’incontenibile flusso migratorio sono riapparsi i fili spinati e poi i muri; e il tempo sembra quello di un...

Cinerama - FilmTv n° 42/2023

Camminare. Attraversando il cuore della Francia. Da sud a nord. Per oltre 1.000 km. Contro tutto, cercando quell’emozione «per ritrovar se stesso». Un viaggio che è in primis un’esplorazione esistenziale, una sfida perenne, il segno indistinguibile di un bisogno, di un’ossessione....

Piattaforma: Servizio - FilmTv n° 41/2023

E poi, di che parliamo? È snervante, desolante, pure avvilente tornare ogni volta a dire le stesse cose, dopo avere rivisto sempre le solite, scarne immagini, ascoltato le consuete dieci canzoni che sembrano le uniche composte in trent’anni di straordinaria, fertile, irripetibile...

Cinerama - FilmTv n° 40/2023

Il narcisismo e la menzogna sono tra le più gravi malattie sociali contemporanee. E a Signe, una barista infelice che patisce l’indifferenza della gente nei suoi confronti, per sconfiggere la quale si inventa qualsiasi balla capace di farla finire al centro dell’attenzione, non mancano di certo...

Piattaforma: Servizio - FilmTv n° 39/2023

Ci siamo chiesti qualche volta quanto si mangi al cinema? No, non al cinema inteso come sala, che meriterebbe di per sé un’analisi sociologica tra popcorn, bevande gassate, micidiali caramelle coloratissime e magari qualche panino. A cominciare dai film asiatici, dove è piuttosto raro non...

Servizio - FilmTv n° 35/2023

Nata nel 1984 e organizzata dal Sindacato nazionale critici cinematografici italiani, la Settimana della critica è una sezione indipendente dedicata alle opere prime. La sua storia è ricca (vi hanno esordito da Pedro Costa a Harmony Korine), il suo presente di successo. Sette film (oltre ad...

Cinerama - FilmTv n° 34/2023

Ci sono film che si propongono meritevoli obiettivi, come ricordare un avvenimento storico dimenticato, spesso risalente ai periodi bellici, quasi sempre legato alla colonizzazione o a eccidi rimossi: Io sono tuo padre di Mathieu Vadepied è uno di questi. Purtroppo non è raro che tutto...

Servizio - FilmTv n° 30/2023

Attenzione! Questa non è una guida al cinema erotico. Quindi badate bene: è inutile far la conta di chi e cosa manca, lamentarsi dell’assenza di Nagisa Oshima o Tinto Brass, Andrzej Zulawski o Louis Malle, Gaspar Noé o Alain Guiraudie, Adrian Lyne o Paul Morrissey. Ecco. Questa è una semplice...

Cinerama Piattaforma - FilmTv n° 29/2023

Il pregio principale di Chevalier, o probabilmente l’unico, è didattico. Racconta la tormentata vita del talentuoso musicista Joseph Boulogne Chevalier de Saint-George, arrivato in Francia ancora bambino a metà Settecento e riposizionato tardivamente, dopo essere stato dimenticato...

Cinerama - FilmTv n° 28/2023

Bisognerebbe essere assai prudenti nel maneggiare rimandi, riferimenti, omaggi a grandi film come Signore & signori, che qui entra immediatamente in campo per uscirne solo ai titoli di coda, dopo che si è provveduto, se ancora non si fosse capito, a mostrarne la locandina. Siamo...

Cinerama Piattaforma - FilmTv n° 27/2023

Costantemente irrorato da una tensione sotterranea, alimentata da una spinta di erotismo soffocato da parte di madre e figlia verso l’amico del marito e del padre, tornato ad affacciarsi nella loro vita per concludere un affare su un’isola della costa meridionale croata, Murina segna l...

Cinerama - FilmTv n° 26/2023

I morti che galleggiano in piscina non mancano al cinema, a cominciare da quello più celebre filmato da Billy Wilder, che più di 70 anni fa gli faceva pure raccontare che cosa fosse successo (e da lì in poi non si contano più nemmeno i morti che parlano...). In Silent Land non c’è un’...

Piattaforma: Servizio - FilmTv n° 25/2023

In questi giorni Sergio Endrigo avrebbe compiuto 90 anni, essendo nato il 15 giugno del 1933. Tra i cantautori che la musica italiana ha reso celebri, è stato tra i più sensibili, si direbbe dall’indole fortemente malinconica, identificabile anche attraverso una voce leggera,...

Pagine

FilmTv.Press è una pubblicazione di Tiche Italia s.r.l. - p.iva 05037430963 - Registrazione Tribunale di Milano n° 109 del 6 maggio 2019
Credits - Contatti - Supporto tecnico - Satispay
Privacy Policy