Fabrizio Tassi

Fabrizio Tassi

Critico cinematografico, giornalista professionista, ma anche scrittore, autore di opere teatrali, direttore artistico di festival culturali, docente di cinema per scuole, enti, associazioni. Vicedirettore di Cineforum, rivista e sito, oltre a collaborare con FilmTv scrive anche per Micromega. L'incontro con l'animatore marchigiano Simone Massi ha prodotto un libro (Nuvole e mani per minimum fax), un documentario (Animata resistenza, regia di Girotto-Montagner, Leone nel 2014 per il Miglior documentario sul cinema ) e la sigla della Mostra del cinema di Venezia. Appassionato di montagna, libri e filosofia (soprattutto orientale). Ottimo camminatore. 

Cinerama - Articolo per il sito - Solo online

[Concorso]

Lui, lei e il cinema. Che è il luogo dei sogni. Anche se a dirlo (farlo) oggi rischi di passare per un nostalgico o un ingenuo. La La Land è il sogno di un sogno che si chiama musical. È l’impresa cinefila di un giovane regista sognatore (31 anni) che usa il massimo...

Cinerama - Articolo per il sito - Solo online

[Concorso]

Nel giardino in cui fioriscono le parole, nel pieno dell’estate, una pièce di Peter Handke incontra le canzoni di Nick Cave, dentro l’illusione di uno spazio reso profondo dal 3D, che in realtà imprigiona lo sguardo, perché qui la vita e la realtà si possono solo dire, evocare...

Cinerama - Articolo per il sito - Solo online

[Concorso]

La morte e l’eternità. Il racconto delle origini e la celebrazione rituale della fine. I limiti dell’uomo e le sue illimitate capacità di creare, cercare, lottare, conoscere. Tra i Lakota o le meduse immortali, nella fabbrica dei suoni di due artigiani-musicisti o tra le...

Cinerama - Articolo per il sito - Solo online

[Fuori Concorso]

Tommaso fa l’attore, un giorno forse farà il regista. Intanto è ossessionato dalle donne, senza riuscire ad avere con loro un rapporto normale, equilibrato, vagamente soddisfacente. Kim Rossi Stuart dirige se stesso, tenta la commedia, sfiora il dramma, imbastisce sogni...

Servizio - FilmTv n° 49/2016

Al cinema è arrivato quando aveva 30 anni. Grazie a una raccomandazione. Fu Lauren Bacall a convincere Hollywood che quell’attore di Broadway, con una fossetta clamorosa sul mento, era perfetto per il grande schermo. Occhi azzurri, spalle da atleta, voce profonda. Terribilmente vanitoso e...

Cinerama - FilmTv n° 48/2016

Guardare il mondo con gli occhi di un bambino di nove anni. Guardare anche la morte, il dolore, l’abbandono. Con la sincerità disarmante, l’angoscia senza reti, la gioia pura, di un bambino di nove anni. Incontriamo Zucchina (al secolo Icaro) nella sua casa, insieme a una madre alcolizzata,...

Cinerama - FilmTv n° 48/2016

Comincia da un applauso, una sala teatrale che si svuota, un uomo che passeggia nella notte, prima in compagnia di Dostoevskij e poi di Kafka. Quell’uomo è Giorgio Pressburger, nato a Budapest nel 1937, fuggito in Italia nel 1956, simbolo di una cultura mitteleuropea incarnata nella città di...

Cinerama - FilmTv n° 47/2016

Agostino lotta contro la montagna. Tutti se ne vanno da quel luogo inospitale, dove la roccia oscura il sole, e nella terra inaridita crescono solo le tombe. È una vita miserabile, ma lui vuole rimanere, insieme alla moglie e al figlio. Siamo nel Medioevo, in un luogo imprecisato. Siamo sempre...

Cinerama - FilmTv n° 43/2016

Dal passato remoto del cinema a tesi, edificante e moralista, in cui conta solo il contenuto (la forma è archeologia televisiva), ecco spuntare un film che illustra in modo esemplare quanto il “religioso” possa diventare involontariamente anti-spirituale e anche un po’ greve. È la storia di...

Cinerama - FilmTv n° 40/2016

Tra la quinta Era glaciale e il terzo Kung Fu Panda, tra tentativi maldestri di tradurre i videogiochi in cartoon (Angry Birds o Ratchet & Clank) e la solita Pixar che sforna classici istantanei, emerge un film che ha la grande virtù di non prendersi...

Cinerama - FilmTv n° 27/2016

Ci sono film che hanno bisogno delle istruzioni per l’uso. Chi non frequenta il mondo PlayStation, non può sapere che Ratchet & Clank è un must per gli appassionati di platform game, dotato di umorismo, trama fantascientifica avventurosa e modalità “sparatutto”. D’altra...

Cinerama - FilmTv n° 23/2016

Oltre lo specchio non c’è più Humpty Dumpty. Non ci sono fiabe, miti, mondi paralleli, inconsci collettivi. L’immagine riflessa ha intrappolato la realtà dentro una superficie senza profondità. La Bellezza, quella pura, innocente, primigenia, creativa, è stata cannibalizzata dall’ossessione per...

Cinerama - FilmTv n° 23/2016

Un tradimento. Un matrimonio che finisce. Una morte atroce e misteriosa. Dieci minuti di cinema, senza enfasi, senza strappi, ed è già accaduto di tutto. Eppure siamo solo all’inizio di un dramma umano e di un’odissea giudiziaria lunghi 27 anni. Il film di Vincent Garenq si muove, con misura e...

Servizio - FilmTv n° 22/2016

Un film sul carcere? No, un film sull’amore. In Fiore (già nelle sale di Milano e di Roma, dal 1° giugno 2016 in uscita nel resto d’Italia) il carcere è “l’antagonista”, il luogo in cui i desideri sono proibiti, i sentimenti un lusso, la felicità un’illusione. Ma a due ragazzi si può...

Cinerama - FilmTv n° 14/2016

Avete presente Lo Zoo di 105? Ecco, dimenticatelo. Perché altrimenti vi viene l’acquolina in bocca pregustando l’irriverenza scema e la volgarità virtuosistica del programma radiofonico più ascoltato d’Italia. E invece vi dovrete accontentare della storia (di successo) del suo...

Cinerama - FilmTv n° 08/2016

Schiacci un bottone nei dintorni di Las Vegas e uccidi qualcuno in Afghanistan, in Pakistan o nello Yemen. Un drone, un joystick, un bersaglio. La guerra - sempre più astratta, impersonale, pulita - si combatte tra un non luogo e l’altro: il pilota sta in un container nel deserto del Nevada; le...

FilmTv.Press è una pubblicazione di Tiche Italia s.r.l. - p.iva 05037430963 - Registrazione Tribunale di Milano n° 109 del 6 maggio 2019
Credits - Contatti - Supporto tecnico
Privacy Policy