Nicola Cupperi

Nicola Cupperi

Scrive per FilmTv perché gliel'ha consigliato il dottore. Nel tempo libero fa la scenografia mobile. Il suo spirito guida è un orso grigio con le fattezze di Takeshi Kitano. Su FilmTv.press si occupa della sezione News.

Serial Minds - FilmTv n° 38/2020

The Loudest Voice non è solo un titolo - di questa miniserie monopolizzata dall’ingombrante interpretazione di Russell Crowe, ma anche del biblico e quasi omonimo (The Loudest Voice in the Room) libro-inchiesta pubblicato da Gabriel Sherman nel 2014 da cui la serie è stata...

Serial Minds Piattaforma - FilmTv n° 36/2020

Moritz Zimmerman ha il superpotere di un’adolescenza nerd (sono parole sue) ai tempi della Generazione Z. Quando non sa come comportarsi con le persone, chiede consiglio a Google. E nel momento in cui decide che diventerà (per rivalsa) il più importante spacciatore di MDMA a Rinseln - piccolo (...

Servizio - Articolo per il sito - Solo online

La cattiveria gratuita del titolo - Bradley, se ci leggi: ti si vuole bene - è solo un appunto malizioso. Deriva dal fatto che l'ottimo Bradley Cooper, negli ultimi sette anni, è stato costretto a sorbirsi altrettante edizioni degli Oscar da nominato senza portarsi a casa nessuna statuetta. È...

Servizio - Articolo per il sito - Solo online

Ne parlava l'altro giorno Bradley Cooper, a proposito della futilità degli Oscar. Oggi arriva a confermare, dalle pagine di Variety, anche Halle Berry, una persona che la statuetta l'ha vinta - nel 2002, per l'interpretazione in Monster's Ball - e che sperava potesse significare...

Servizio - Articolo per il sito - Solo online

Attorno a un falò le cose migliorano sempre. Il cibo diventa più buono, le birre più dissetanti, e persino il tizio che strimpella la chitarra è meno fastidioso del solito. Ora attorno al fuoco metteteci due cineasti, uno fra più importanti della storia del cinema, l'altro fra i più...

Servizio - Articolo per il sito - Solo online

Tempo un sacco di anni e i film di Christopher Nolan, come succede ai grandi autori, verranno richiamati alla memoria con un'etichetta sintetica. Ma se i film di Lars von Trier, ad esempio, saranno quelli “matti e depressi” e quelli di Clint Eastwood saranno quelli “anziani e fascisti” (si...

Serial Minds - FilmTv n° 33/2020

Le polemiche sul doppiaggio in Italia sono vecchie come Windows 95 e altrettanto stantie. Da una parte della sbarra gli ottimi professionisti e gli adattatori, che difendono l’operato della settima arte e mezzo come strumento di mediazione culturale: un facilitatore che semplifica la fruizione...

Piattaforma: Servizio - FilmTv n° 33/2020

-

Serial Minds - FilmTv n° 32/2020

«Dicono che il denaro non faccia la felicità, ma se devo piangere preferisco farlo sul sedile posteriore di una Rolls Royce anziché su quelli di un vagone del metrò». Parola di Marilyn Monroe, e chi siamo noi per contraddirla. Solo che Monroe non ha mai fatto in tempo a conoscere la nuova...

Serial Minds Piattaforma - FilmTv n° 31/2020

«Questo è uno show che parla di un giovane arabo musulmano del New Jersey che si masturba troppo»: è la sinossi più estrema e riduttiva possibile di Ramy, eppure arriva direttamente dal co-creatore della serie (anche protagonista vincitore del Golden Globe, regista e sceneggiatore)...

Serial Minds Piattaforma - FilmTv n° 30/2020

Nelle puntate precedenti: Emily Byrne è un’agente dell’FBI di Boston che scompare durante la caccia a un assassino seriale. Sei anni più tardi viene ritrovata dal marito (e collega) Nick in una baita sperduta nei boschi, immemore degli anni di prigionia ma segnata dalle torture subite. Dopo due...

Serial Minds - FilmTv n° 30/2020

Fin dalla sua uscita, nel 1981, U-Boot 96 è stato riconosciuto (a ragione) come uno dei migliori film di guerra nella storia del cinema. L’unico a non apprezzare fu, paradossalmente, Lothar-Günther Buchheim: l’autore del bestseller (adattato per il grande schermo da Wolfgang Petersen)...

Serial Minds Piattaforma - FilmTv n° 28/2020

«Una persona vive tre vite: la prima termina con la perdita dell’ingenuità, la seconda con la perdita dell’innocenza, e la terza con la perdita della vita stessa». Parola di Adam, l’uomo sfigurato che fin dai primi momenti della seconda stagione di Dark (dapprima solo nominato, quindi presenza...

Serial Minds - FilmTv n° 26/2020

Quella descritta dalle cinque stagioni di Legends of Tomorrow (con una sesta confermata per il 2021) è la parabola di una serie tv che compulsa attentamente i risultati dei focus group. Spinoff di Arrow e The Flash, quarto mattoncino (il terzo è Supergirl...

Serial Minds - FilmTv n° 20/2020

La parabola di ogni sitcom di successo che si rispetti, da che esiste la televisione, è sempre quella: costruire personaggi su stereotipi esagerati e al passo con i tempi, ribadire fino a creare un buon numero di tormentoni e situazioni familiari che fidelizzano lo spettatore, ripetere fino ad...

Serial Minds - FilmTv n° 17/2020

Berlino, 1929. Mancano cinque settimane allo scoppio della Grande depressione, la crisi globale della borsa valori che metterà in ginocchio l’economia e la pace sociale della Repubblica di Weimar, creando l’humus ideale per l’ascesa al potere del Partito nazionalsocialista tedesco dei...

Funny People - FilmTv n° 11/2020

Bill Burr può pure (voler) essere uno di quelli con cui non tutti vanno d’accordo, ma è prima di tutto un comico che si esibisce da 30 anni e ha imparato sul campo regole sempre valide per consegnare uno spettacolo di successo. Burr dice di non fidarsi degli stand-up che si rifugiano troppo...

Cinelab: Intervista - FilmTv n° 08/2020

La saga del ladro più scapestrato di sempre continua: dal 27/22020 arriva nelle sale italiane Lupin III: The First. Abbiamo incontrato il regista, Takashi Yamazaki.

Avete cominciato a lavorare al film nel 2015 e quattro anni sono...

Funny People - FilmTv n° 07/2020

Che magnifici quegli aneddoti, così imprecisi e densi di condiscendenza, che ti spiegano come si formano gli ideogrammi cinesi e come raccontino una storia, oh, così piena di filosofia e saggezza esotiche. Tipo che metti il radicale di un maiale sotto il radicale di un tetto e hai una casa che...

Funny People - FilmTv n° 03/2020

Dice, il manuale dei giovani comici, che il linguaggio della stand-up ha una grammatica costruita su un’unità minima di senso: la battuta. A sua volta la battuta, sempre da manuale, è composta da un setup (una preparazione) seguito da una punchline (la risoluzione). Nel 2018...

Servizio - FilmTv n° 50/2019

  • ELLEN DEGENERES
    Colei che, per dirla come Barack Obama quando le ha conferito la Medal of Freedom, ha fatto la storia dei diritti civili LGBTQ danzando ogni pomeriggio nel suo seguitissimo talk show è nata come stand-up comedian, e così si è fatta conoscere dal...

Funny People - FilmTv n° 46/2019

Il luogo comune, quello con l’articolo determinativo, sulla gente che di mestiere ci fa ridere l’ha raccontato meglio Rorschach in Watchmen, commentando la morte del Comico con la barzelletta sulla paradossale cura per la tristezza che un dottore prescrive al clown Pagliacci: andare a...

Funny People - FilmTv n° 42/2019

Da un certo punto di vista, Joe Rogan è un figuro oggettivamente interessante. La versione di un’artista rinascimentale prodotta da una cultura che ai tempi del Rinascimento non era nemmeno lontanamente un’opzione per i puritani; che peraltro, sempre ai tempi, proprio non...

Servizio - Articolo per il sito - Solo online

Blufi, appoggiata sulle alture delle Madonie non distante da Palermo, mille abitanti malcontati e arrotondando per eccesso. Antonio e Agostino, amici per la pelle, crescono insieme in questo antico mondo rurale. Diventati ragazzi, sognano di scappare dalla campagna e di vivere insieme il sogno...

Funny People - FilmTv n° 38/2019

Il bravo comico, per prima cosa, dev’essere abbastanza psicopatico da salire su un palco rivolto dalla parte sbagliata davanti a un gruppo di persone più o meno dignitosamente brille che non vedono l’ora di essere moleste; poi contano tecnica, tempi comici, esecuzione, improvvisazione e lettura...

Funny People - FilmTv n° 33/2019

Lo show business logora chi non ce l’ha? Da una parte dello spettro c’è Aziz Ansari, che ha perso (brevemente) il suo privilegio da uomo di spettacolo a causa di una condotta opinabile resa impietosamente pubblica. Per tornare nelle grazie del pubblico, Ansari ha cesellato uno stand-up (...

Funny People - FilmTv n° 29/2019

Le complicazioni di uno stand-up: il comico deve essere in grado di consegnare una performance che sia spontanea e lasci spazio all’improvvisazione, ma a partire da un testo scritto e riscritto centinaia di volte, limato altrettante, eseguito davanti a un pubblico dal vivo (e modificato a...

Funny People - FilmTv n° 25/2019

Shakespeare, con la storia che la rosa potrebbe pure chiamarsi “rafflesia” ma manterrebbe comunque il suo profumo e il suo aspetto, vede il bicchiere mezzo pieno, ché alla fine in Romeo e Giulietta non c’era bisogno di tante altre tragedie. Insomma, la sostanza di un’idea non cambia...

Funny People - FilmTv n° 21/2019

Già si sapeva che il passaggio da un fronte all’altro viene quasi naturale. Comici, intrattenitori, iene, guitti da quiz in tv hanno dimostrato che gli stessi meccanismi di controllo emotivo su un gruppo di persone che assistono a uno spettacolo - piaggeria (questa città è talmente la...

Servizio - Articolo per il sito - Solo online

Una delle caratteristiche più belle e peculiari del campanilismo comunale italiano è che ogni singolo paese sul nostro territorio ha la sua propria sagra e il suo personale Festival del cinema. Non si scampa (grazie al cielo): anche il più piccolo villaggio arroccato sul colle più impervio si...

Pagine

FilmTv.Press è una pubblicazione di Tiche Italia s.r.l. - p.iva 05037430963 - Registrazione Tribunale di Milano n° 109 del 6 maggio 2019
Credits - Contatti - Supporto tecnico
Privacy Policy