Giulio Sangiorgio

Giulio Sangiorgio

Nasce su quel ramo del lago di Como e, quando non guarda, scrive. Gli piace il cinema comico - Buster Keaton, Jerry Lewis, Charlie Bowers, Pierre Etaix - quindi non può che diffidare della facile ironia. Pretende che i film sfidino le convinzioni del suo sguardo, per questo preferisce, sempre, ciò che eccede. Lo guida Chris Marker, piange Alain Resnais e, ingenuamente, crede che non esista correlazione tra l'r moscia e la voglia costante di cinema francese. Dirige Film Tv, sceglie film per Filmmaker, edita libri per Bietti Heterotopia. Non è in grado di stendere un suo profilo, ma sa che l'anagramma del suo nome è Luigio Nasogrigio. «E di me dico "egli"; – uno che non mi riguarda». Solo per ora, però.

Cinerama - FilmTv n° 39/2012

Provincia profonda, prossima all'apocalisse, presente di degrado. La terra è marcia, il cielo è grigio, il sole, semplicemente, non c'è. I bambini scompaiono, rapiti dal nulla, come il futuro: «È stato l'uomo alto» si sussurra di fronte a una birra, nella routine di un lutto trasformato in...

Cineteca - FilmTv n° 39/2012

Da Adolfo Bioy Caseres, un allucinato mélo che separa l’uomo dalle immagini, dal loro luttuoso persistere, da quelle copie che (non) serbano memoria degli originali. Anna Karina è uno struggente desiderio Nouvelle Vague. Fuori dal tempo. Come un Inception, ma immaginato da Borges. ...

Cineteca - FilmTv n° 39/2012

Nella 2ª Stagione dei Masters of Horror, Landis (già autore di Deer Woman) danza sull’abituale linea rossa che separa grottesco e terrore, risate e urla, caricatura e amara sfumatura. E ci regala un gioiellino fumettistico su note gospel, uno Psyco versione sitcom per...

Lost Highway - Piccole storie di cinema - FilmTv n° 39/2012

Ci sono due cineasti che amiamo e che sono immersi nell’oblio, due autori che negli anni 60 facevano cinema a elevate temperature stilistiche, sciogliendo e sformando il linguaggio classico dei generi americani. Prima dei ...

Cineteca - FilmTv n° 39/2012

Il ballo della scuola, le prime mestruazioni, la sensazione di inadeguatezza, il fascismo della folla imberbe. De Palma adatta Stephen King. E proietta con furore stilistico frastornante le ombre di un’età acerba e crudele. Il teen movie è un horror gotico: il cinema ringrazia. Epocale,...

Cinerama - FilmTv n° 38/2012

Dal 1968 al 1975 Vincenzo Rabito (1899-1981), bracciante siciliano, s'è dedicato alla stesura delle sue memorie, guerreggiando con l'essere «inafabeto», analfabeta, abbarbicando i ricordi a una lingua nuova, raccontando la propria «maletratata e molto travagliata e molto desprezata vita». E,...

Cineteca - FilmTv n° 38/2012

Cinema nudo, abitato da caricature prossime alla parodia, allergiche al realismo. Cinema vivo, miniatura di psicologie impossibili. Cinema cinema, nient’altro. Come declamano i Massimo Volume in Manciuria (l’ultimo John Ford):«Un buon posto per dimenticare». Il West non esiste. 

Cineteca - FilmTv n° 38/2012

«Ogni via della conoscenza comincia nelle tenebre prima di uscire alla luce»: è una citazione di Ippocrate, chiosa a questo Ladri di cadaveri. Burke & Hare secondo il verbo Rko. Saggio sul fuori campo, miracolo d’economia narrativa. Scarna ballade necrofila, ironico...

Intervista - FilmTv n° 37/2012

Con i suoi ruoli lei continua a mettere in scena maschere italiane che rappresentano dei nodi sociali cruciali, certezze e incertezze di un Paese. Il divo, Il gioiellino, Gomorra, i due film in Concorso a Venezia guardano alla realtà italiana in maniera frontale....

Serial Minds - FilmTv n° 36/2012

Rifacimento - riga per riga, parola per parola - della serie israeliana BeTipul, ferma alla Stagione 2, il prodotto Hbo, orfano, si affida per questa 3ª Stagione a copioni originali, riducendo le puntate settimanali da 5 (una per giorno feriale) a 4 (appaiate negli Usa il lunedì e il...

Cinerama - FilmTv n° 35/2012

Come fu per La donna che canta di Denis Villeneuve, la canadese micro_scope produce un'opera basata su un testo teatrale in cui riaffiora, nella quotidianità di Montréal, la ferocia della Storia. Tratto da Bashir Lazhar di Évelyne de la Chenelière, Monsieur Lazhar...

Locandina - FilmTv n° 34/2012

È datato, forse, Zabriskie Point, padre di Paris, Texas, avo di This Must Be the Place. Vero. Ma perché è tutto lì, a cavallo tra gli anni 60 e i 70, come fosse un corallario americano di La cinese di Godard, come fosse il verseggiare caotico dello stato...

Editoriale - FilmTv n° 34/2012

Olivier Assayas e Ulrich Seidl. E poi Costanza Quatriglio, Filippo Vendemmiati, Leonardo Di Costanzo. Nomi da Venezia 69, cinemi frequentemente estranei ai circuiti della distribuzione. Anche di loro parlano Il film in cui nuoto è una febbre. 10 registi fuori dagli sche(r)mi e Il...

Cinerama - FilmTv n° 34/2012

Due bambini s'innamorano, poi si separano. Lei, dopo anni, torna, ritrova lui, lo riama, lo riperde. Ma l'amore è più caldo della morte: così lei lo clona, portandoselo in grembo, crescendolo come un figlio, soffrendo per questo amore che ha cambiato forma. Fliegauf riscrive il mondo:...

Cinerama - FilmTv n° 33/2012

Via dall'Africa, per tornare a New York. Fuggire per farsi rinchiudere in uno zoo. Madagascar 3. Ricercati in Europa 3D si presenta come un possibile viaggio di ritorno, una (provvisoria?) chiusura del cerchio aperto con il primo capitolo, nel quale Alex & Co. evadevano dagli agi...

Cinerama - FilmTv n° 33/2012

Uomo colto e raffinato, Matteo Argento. Uno che può seguire le conseguenze di una crisi ecologica (sic), abbandonare la dimensione urbana per la tranquillità della campagna, innamorarsi di una donna del luogo, gonfio e tronfio di voglia di natura, di primitivo. Sono queste le passioni...

Cinerama - FilmTv n° 32/2012

Marc è un cantante nomade, si esibisce in case di riposo, intona pop song strappalacrime, invita il vetusto pubblico femminile ad ammirarlo: si vuole oggetto del desiderio, titilla ricordi d'istinti bassoventrali per preservare il proprio triste mercato. Quando finisce in un villaggio di...

Cinerama - FilmTv n° 32/2012

Giacomo e Stefania, due adolescenti, il torpore umido dell'estate, la campagna, il Tagliamento. E il dispositivo filmico di Alessandro Comodin, classe 1982, che pedina questi corpi impazienti, che preserva lo scorrere del tempo nella forma del pianosequenza, che cerca la verità nei dettagli,...

Cinerama - FilmTv n° 31/2012

5 amici, una cena marocchina, parole parole parole: gruppo di bobo in interno parigino, un effetto domino di segreti e bugie, un jeu de massacre dialettico, parenti che sono serpenti, borghesia che rima, da copione, con ipocrisia. Il fattore scatenante: il nome scomodo con cui...

Cinerama - FilmTv n° 31/2012

Nosotras. Noi che siamo ancora vive, documentario di Daniele Cini, realizzato in collaborazione con Osvaldo Alzari e dedicato al processo svoltosi dal 2006 al 2007 a Roma e che ha portato alla condanna di Jorge Eduardo Acosta, Alfredo Ignacio Astiz, Antonio Vanek, Héctor Antonio Febres...

Cinerama - FilmTv n° 31/2012

Barbara e Nicolas si incontrano, lui sta dietro al banco di una videoteca, lei è una cliente, il loro gioco di seduzione è un balletto di titoli di film: lei gli mostra il dvd di In the Mood for Love, lui fatica a cogliere, poi comprende, arranca nel rincorrerla. Infine lei cede: ...

Cinerama - FilmTv n° 30/2012

Sotto la sua espressione umbratile è radicato un trauma, che lo lacera, lo ammutolisce. Riguarda la morte del padre, la follia della madre. E una lettera di questa, che smuove la terra del passato. L'intento di Samuel è laconico, sa di western mai dimenticati, il suo diminutivo, Sam, significa...

Cinerama - FilmTv n° 30/2012

Possibile definizione di birding: passione per lo studio, l'osservazione e il riconoscimento (visivo e uditivo) dei volatili in natura. Ma «non paragonarlo al golf. Il golf è un hobby», il birding qualcosa di più. Tanto che un manager sull'orlo costante del pensionamento, un...

Locandina - FilmTv n° 29/2012

«Si dirà che è un film sulla cultura e sulla libertà, una critica sociale o forse una diatriba contro i Paesi in cui si bruciano i libri. [...] Forse nel libro ci sono, ma io personalmente non m’interesso a queste grandi idee [...]. Io posso fare un film solo a partire da una mia idea personale...

Cinerama - FilmTv n° 29/2012

Non serve essere responsabili delle risorse umane per comprenderlo: il curriculum di Seth Grahame-Smith, autore del soggetto e della sceneggiatura di Dark Shadows, presenta attitudini precise. La passione per i margini, per i generi del corpo (il porno, l'horror), per i crossover...

Cinerama - FilmTv n° 29/2012

Della poesia di Simone Massi non ci si stanca, perché questo cinema cocciuto, artigianale, privato e resistenziale, è da difendere, da diffondere. Nuvole, mani, 8 minuti, il frutto di un lavoro minuzioso, di fogli dipinti con pastelli a olio e poi graffiati con strumenti da incisione,...

Cinerama - FilmTv n° 28/2012

Tra le righe di La carta e il territorio del sodale Michel Houellebecq, Frédéric Beigbeder dice: «L'amore è raro. Non lo sapeva? Non gliel'aveva mai detto nessuno?». E in quel libro, e in quel cameo/omaggio, ci sono tutti i sintomi superficiali di una certa tendenza della letteratura e...

Cinerama - FilmTv n° 28/2012

Sarah, americana in Italia, porta il marchio tatuato di un passato indelebile, cerca redenzione in un convento, trova l'agonia di un martirio: le consorelle la privano gradualmente dell'udito, della vista, del tatto e della parola, affinché a quel corpo menomato non rimanga che l'anima, per...

Cinerama - FilmTv n° 27/2012

15 sono gli anni di Camille, 19 quelli di Sullivan, «amore» è la parola con cui chiamano ciò che li unisce. Ma è un termine instabile, il suo significato oscilla, per ognuno, in ogni istante. Lui parte per il Sudamerica, da lontano, poi, le scrive «addio». Lei non crede che ciò che sente sia...

Cinerama - FilmTv n° 26/2012

Immagini cupe, dense di odori, soffocano in Le paludi della morte, opera seconda di Ami Canaan Mann. Che, a 10 anni dall'esordio Morning, si confronta con il genere abitualmente frequentato dal padre Michael (qui produttore): il poliziesco. Gli ingredienti sono canonici: una...

Pagine

FilmTv è una pubblicazione di Tiche Italia s.r.l. - p.iva 05037430963
Credits - Contatti
Privacy Policy