Giulio Sangiorgio

Giulio Sangiorgio

Dirige Film Tv, sceglie film per Torino Film Festival, co-dirige I mille occhi di Trieste. Non è in grado di stendere un suo profilo, ma sa che l'anagramma del suo nome è Luigio Nasogrigio.

L'inedito - FilmTv n° 04/2023

«C’è n uomo la cui moglie si è suicidata e gli appare come un fantasma. Il fantasma lo segue ovunque, sotto il letto, sotto i tavoli... Dopo aver visto così spesso questo fantasma, l’uomo comincia a somigliarle, in una spirale in cui scopriamo che non è mai stato sposato e che ciò che sta...

Intervista - FilmTv n° 03/2023

Cosa è, oggi, Il Mereghetti, a 30 anni dalla prima edizione?
Era nato come una guida, da tenere in salotto, per decidere quali film guardare in televisione, con schede brevi. Poi, pian piano, questo obiettivo si è ampliato: oggi, mi permetto, è una specie di piccola...

Cinerama - FilmTv n° 02/2023

Ci sono film che sono piccoli miracoli. Piccoli nel senso che sono fatti, apparentemente, di cose minuscole, di dettagli e di rime che li trasformano in musica concreta, di cose che passano pudiche sotto un realismo piano, modesto, in apparenza neutrale. Sono film che non rimarcano, ma...

Cineteca - FilmTv n° 02/2023

Alba, spagnola in procinto di sposarsi, incontra Natasha, russa e madre di due figli. Sono nella città eterna, prendono una stanza. Per loro 12 ore di intense passioni, erotismo e scoperta di un sentimento nuovo. Fino alla fine della notte. Breve incontro. Ultimo tango a Roma. Prima dell’...

Libri - FilmTv n° 01/2023

“PHILM - Rivista di filosofia e cinema”, n. 1/2022, www.philm.univr.it 
Lo spiega Gianluca Solla, direttore di questa rivista annuale dell’Università di Verona: «PHILM che qui si inaugura è dedicata all’idea di un’immagine aperta...

Cinerama - FilmTv n° 01/2023

Opera n. 3 di Marnier, dopo Irréprochable (inedito) e L’ultima ora: ancora un cinema del colpo su colpo (di scena), dell’occhio che facilmente s’inganna, dello sguardo che s’affida e si fida delle strade sbagliate, regalando inutilmente empatia. Ancora un film che fa credere a...

Editoriale - FilmTv n° 01/2023

Perché nella tabella dei 400 colpi c’è il mio 5 a Avatar: La via dell’acqua? Non mi si fraintenda: il film di Cameron è un evento, apice dell’industria, sostentamento del mercato, vera avanguardia di massa, cosa per cui rendere grazie. Lo so. È probabilmente oltre lo...

Intervista - FilmTv n° 01/2023

Kumla, Svezia, 1985. Il regista Jan Jönson è chiamato in un carcere per un seminario teatrale. Il gruppo di attori/detenuti coinvolti lo colpisce: decide di attivare una vera e propria produzione interna alla prigione: Aspettando Godot. Perché quale pièce, se non quell’...

Cinerama - FilmTv n° 52/2022

A 23 anni dall’esordio, e alle soglie dei 70 titoli, bisognerebbe dedicare uno studio e una personale all’opera di Sgarbi. Un’editrice, una promotrice e animatrice culturale, un’industria a sé stante. E un’autrice. Fuori formato (letteralmente: questo è un mediometraggio), lontana dalle mode e...

Cinerama Piattaforma - FilmTv n° 52/2022

Dlin dlon: ecco il nostro schiavo quotidiano. Lo diceva perfettamente In Time di Andrew Niccol: il capitale è per prima cosa una questione di tempo. Così, in quella che è una vera e propria società servile di massa, i lavoratori della società contemporanea (quella della...

Servizio - FilmTv n° 52/2022

Quando si sceglie di costruire una rivista costituita da firme eterogenee, in nome della pluralità e della possibilità, per ogni film, di trovare la voce che meglio sappia pensarlo e farlo parlare, succede che le singole classifiche di fine anno siano divergenti. E che i film che...

Servizio - FilmTv n° 52/2022

Che annata è stata, questa, per il nostro cinema? La stranezza di Andò - autore che ammiriamo per la capacità di fondere popolare e colto in modo obliquo, mai banale - riporta un pochino di pubblico in sala, proponendo un - fine e divulgativo - lavoro di scavo su...

Libri - FilmTv n° 51/2022

Dizionario del western americano 1899-2022, a cura di Roberto Guarino con la collaborazione di Matteo Pollone, Gremese Editore, pp. 500, € 40

Presentato in occasione della retrospettiva Mezzogiorno di fuoco dedicata dal 40° TFF a otto western rari ed...

Cinerama Piattaforma - FilmTv n° 51/2022

«La vita è un gioco»? Il cinema pensa di sì. Oggi più di ieri. E che uno dei territori maggiormente interessanti da mettere alla prova e su cui fare morale sia proprio il confine confuso tra reale e simulato. Giocato. Film tratti da giochi da tavolo (il reboot di Jumanji...

Libri - FilmTv n° 50/2022

“Riga 44 - Giorgio Manganelli”, a cura di Andrea Cortellessa e Marco Belpoliti, Quodlibet, pp. 514, € 26
«Ho molto rispetto per i cappelli di Fellini». Cominciano così le pagine dedicate al maestro riminese contenute in questo numero di “Riga” (un “44” che fu un “25”,...

Cinerama - FilmTv n° 50/2022

Erano solo due, fino a oggi, i libri di Don DeLillo tradotti in film: Cosmopolis (pp. 184) da David Cronenberg (2012) e Body art (pp. 126), in À jamais di Benoît Jacquot (2016). A questi si aggiungono due sceneggiature dell’autore (il corto The Rapture of the...

Editoriale - FilmTv n° 50/2022

Il 1º dicembre 2022 sono usciti i risultati dell’abituale sondaggio decennale di “Sight and Sound”: 1.639 tra registi, critici, programmatori, accademici sono stati invitati a votare i 10 migliori film di tutti i tempi. Come saprete, al primo posto - dopo ...

Editoriale - FilmTv n° 49/2022

«Siete tutti qui» dice il Geppetto di Tom Hanks - col suo filologico, posticcio, patetico parrucchino - ai propri animali domestici e a Pinocchio, dopo che sono sopravvissuti al mare e alle sue bestie. «Siete tutti qui». Ma chi c’è, realmente, intorno al corpo, e all’evidente trucco e parrucco...

Libri - FilmTv n° 48/2022

“L’Écran fantastique: Reboot”, novembre 2022, € 9,90
“L’Écran fantastique: Vintage”, ottobre 2022, € 12,90

A partire dal 2020, “L’Écran fantastique”, fondata nel 1969 come fanzine da Alain Schlockoff, si è sdoppiata: otto numeri l’anno col sottotitolo “Reboot” e...

Piattaforma: Servizio - FilmTv n° 48/2022

Mentre torna in sala per i suoi 40 anni, con restauro del BFI, il primo film per la sala di Peter Greenaway, cioè I misteri del giardino di Compton House, I WONDER distribuisce sulla sua piattaforma (dal 13/12/2022 a € 2,99) il film successivo del maestro, ovvero ...

Intervista - FilmTv n° 48/2022

Per me è un complimento, non so per te. Eccolo: una commedia grottesca (Brutti e cattivi), un ritratto alienato figlio di Ferreri (Io e Spotty), ora un revenge movie in seno alla ’ndrangheta. Si direbbe che non c’è dietro lo stesso sceneggiatore e regista....

Cinerama - FilmTv n° 47/2022

Il titolo è secco, preciso, dritto al punto. Umanista e didascalico. A tesi: due nomi propri, Tori e Lokita, ad appropriarsi di un film il cui obiettivo è dare voce, volto, parola, dignità a due persone invisibili, emarginate, non riconosciute. Due ingranaggi minori e umiliati della macchina...

Cinerama - FilmTv n° 47/2022

All’epoca del mockumentary demoniaco L’ultimo esorcismo, il tedesco Stamm è parso un possibile nuovo autore. Promessa non mantenuta da 13 peccati. Questo suo ritorno al cinema cerca una porta d’ingresso eccentrica al filone esorcistico: protagonista una suora - giovane, bella...

Cinerama - FilmTv n° 47/2022

Goro, in fondo al Delta del Po. Un mondo chiuso. Circondato dall’acqua. Economicamente autonomo, per merito delle vongole, della loro pesca e commercio. Utopia? Distopia? Le stesse domande di Marghe e Giulia, crescere in diretta, vedi Film Tv n. 46/2022: è il luogo in cui vivono i...

Cinerama - FilmTv n° 47/2022

Tom Ballard, dicunt, è stato uno dei migliori alpinisti della storia. È scomparso nel 2019, cercando di intraprendere una via impossibile sul monte Nanga Parbat. Non era quello il suo sogno proibito, lui che era cresciuto col mito delle cose fatte da sé: l’ossessione per quella vetta,...

Libri - FilmTv n° 46/2022

“Birdmen - Cinema, serie, teatro”, n. 9, 2022, Brucia tutto, € 13,50 
Nato nel 2015 in seno all’Università di Pavia e diretto da Lorenzo Filippo Giardina, un progetto dal basso, che ora si muove con passi certi, mirati, precisi (anche sul sito birdmenmagazine.com). Il...

Cinerama - FilmTv n° 46/2022

Autofiction, new sincerity, narcisismo, falsi movimenti, fughe da fermo. Sapere dire e cogliere lo spirito del tempo, di questo tempo in cui l’io è una prigione da cui è faticosissimo evadere, può essere un sintomo non volontario, anche un merito cercato, ma non sempre finisce per...

Cinerama Piattaforma - FilmTv n° 46/2022

Potremmo chiamarlo «il paradosso Chiara Ferragni - Unposted»: nel momento in cui il quadro si amplia, la scena si allarga, il dietro le quinte si rivela, e il posting è sostituito dal cinema, l’immagine degli influencer, nuovi idoli privi di contenuto che non sia il proprio sé...

Piattaforma: Servizio - FilmTv n° 46/2022

-

Servizio - FilmTv n° 46/2022

Di Ruth Beckermann, protagonista della retrospettiva (completa, sottolineamolo: una rarità) della rassegna milanese in particolare del suo Mutzenbacher. Ma la regista austriaca, già vincitrice del festival nel 2016 con The Dreamed Ones (due corpi di giovani attori, le parole...

Pagine

FilmTv.Press è una pubblicazione di Tiche Italia s.r.l. - p.iva 05037430963 - Registrazione Tribunale di Milano n° 109 del 6 maggio 2019
Credits - Contatti - Supporto tecnico
Privacy Policy