Giulio Sangiorgio

Giulio Sangiorgio

Nasce su quel ramo del lago di Como e, quando non guarda, scrive. Gli piace il cinema comico - Buster Keaton, Jerry Lewis, Charlie Bowers, Pierre Etaix - quindi non può che diffidare della facile ironia. Pretende che i film sfidino le convinzioni del suo sguardo, per questo preferisce, sempre, ciò che eccede. Lo guida Chris Marker, piange Alain Resnais e, ingenuamente, crede che non esista correlazione tra l'r moscia e la voglia costante di cinema francese. Dirige Film Tv, sceglie film per Filmmaker, edita libri per Bietti Heterotopia. Non è in grado di stendere un suo profilo, ma sa che l'anagramma del suo nome è Luigio Nasogrigio. «E di me dico "egli"; – uno che non mi riguarda». Solo per ora, però.

Cineteca - FilmTv n° 47 / 2017

Jack, 11 anni, vive nel Midwest insieme ai suoi due fratelli e ai suoi genitori. Sono gli anni 50. La madre gli insegna la grazia, il padre cerca invece di motivare la sua autostima. Oggi è a Boston, tra i grattacieli. Si interroga sulla bellezza della natura, sull’esistenza, sulla morte. ...

Cinerama - FilmTv n° 47 / 2017

Per Adam Smith, economista e filosofo, l’uomo «perseguendo il suo interesse, spesso persegue l’interesse della società in modo molto più efficace di quando intende effettivamente perseguirlo». Riducendo a una frase, potremmo dire che per Smith l’uomo, imprenditore o operaio, è guidato solo da...

Scanners - FilmTv n° 47 / 2017

Il diavolo, probabilmente. Da The Place di Genovese a The Killing of a Sacred Deer di Lanthimos pare che il cinema d’oggi stia frequentando questioni come la tentazione, la scelta, la (ir)responsabilità, il confronto con le conseguenze. Oggi diremmo l’abuso del potere e l’...

Intervista - FilmTv n° 47 / 2017

Al Torino Film Festival dal 2007, vicedirettore con Nanni Moretti, Gianni Amelio e Paolo Virzì, poi direttore fuori dall’ombra dal 2014: la nostra Emanuela Martini è all’ultimo anno di mandato, ma per lei no, non è ancora tempo di bilanci. «Sarei felice di continuare», dice. «E lo dico sia per...

Cinerama Piattaforma - FilmTv n° 46 / 2017

Nel 1998 Milos Forman gira Man on the Moon, biopic dedicato ad Andy Kaufman. Un comico. Un terrorista del set e della scena sociale, una messa alla prova della tenuta della fiction, del confine tra realtà e messa in scena, uno sfregio critico ai rituali con cui godiamo dello spettacolo...

Editoriale - FilmTv n° 46 / 2017

Da questo numero di Film Tv, con il primo intervento firmato da Alberto Pezzotta, vi proponiamo una serie di articoli analitici e di spigolature personali (anche contraddittorie) sull’affaire Weinstein e successivi, sulle denunce per molestia sessuale che han coinvolto James Toback,...

Cineteca - FilmTv n° 45 / 2017

Jack e David, studenti americani in vacanza in Inghilterra, sono assaliti in una notte di plenilunio da una mostruosa creatura. Jack è orrendamente dilaniato, David viene ferito e il mostro finisce ucciso dagli abitanti del villaggio. A David, ricoverato in ospedale, appare in sogno Jack che lo...

Cinerama - FilmTv n° 45 / 2017

To play. Un verbo che sta per recitare, interpretare, giocare. Simulare. È questo ciò che interessa a Ruben Östlund, regista svedese Palma d’oro 2017 con The Square: rimettere in scena un teatrino sociale, osservare il comportamento degli attori al suo interno, ricostruirne ed...

Cineteca - FilmTv n° 45 / 2017

Alba, spagnola in procinto di sposarsi, incontra Natasha, russa e madre di due figli. Sono nella città eterna, prendono una stanza. Per loro 12 ore di intense passioni, erotismo e scoperta di un sentimento nuovo. Fino alla fine della notte. Breve incontro. Ultimo tango a Roma. Prima dell’...

Cinerama - FilmTv n° 44 / 2017

Avechot, cittadina alpina e immaginaria, luogo di nebbia, di chiusura e autosalvaguardia, di usuale ipocrisia. Lo guardiamo dall’alto: è un plastico di Porta a porta, non una Repubblica di Lubitsch, Italia mitteleuropea da cronaca nera tv, gretta e bugiarda. In ufficio ci sono un...

Cinerama - FilmTv n° 44 / 2017

«C’è la Resistenza proprio com’era, di dentro e di fuori, vera come mai era stata scritta, serbata per tanti anni limpidamente dalla memoria fedele, e con tutti i valori morali, tanto più forti quanto più impliciti, e la commozione, e la furia». Così Italo Calvino scriveva di Una questione...

Serial Minds Piattaforma - FilmTv n° 44 / 2017

Dopo che l’intero catalogo di umori sessuali è stato sdoganato a vista dai Farrelly e Apatowlandia in commedie sull’eterna pubertà di maschi e femmine contemporanee, una serie animata Netflix mette ordine, reinquadrando anagraficamente il tutto: non una categoria dello spirito, ma un...

Editoriale - FilmTv n° 44 / 2017

«Se non siete mai andati al cinema, Susanna vi sembrerà una cosa nuova, un prodotto eccentrico della scuola della farsa demenziale. Ma chi non è mai stato al cinema?». Il virgolettato fa parte di una recensione di Frank S. Nugent, poi sceneggiatore di Sentieri selvaggi. Una...

Cinerama - FilmTv n° 43 / 2017

«Tutti i giorni/penso a come sciogliere/le corde che mi legano/Voglio una vita pura/Guardare un cielo sereno/Non succederà/Ma è un bel sogno» sussurra Iggy Pop nel brano che chiude il film, The Pure and the Damned. «Nice dream». O Good Time. Il titolo è un paradosso, l’...

Scanners - FilmTv n° 43 / 2017

L’abbiamo conosciuto nei film di Quentin Dupieux aka Mr. Oizo (vedi Film Tv n. 32/2014). In Steak, Wrong, Wrong Cops. Ci siamo accorti d’averlo incrociato in Pecan Pie, due minuti di sogno firmati Michel Gondry. Abbiamo recuperato i suoi film da attore (tra...

Editoriale - FilmTv n° 43 / 2017

In copertina ci sono due attori, Ambra Angiolini e Pietro Sermonti. Sono i protagonisti di Terapia di coppia per amanti di Alessio Maria Federici, una commedia distribuita da Warner. Li intervistiamo da pagina 8, per dare voce ai caratteri di un cinema popolare e industriale che, come...

Cineteca - FilmTv n° 43 / 2017

Uno sceriffo a un passo dalla pensione, un assassino dall’assurda capigliatura e un reduce dal Vietnam casualmente imbattutosi in una valigetta piena di dollari: i tre seguono le tracce l’uno degli altri, nel paesaggio di un Texas scarno e feroce. «Quella notte io feci un sogno. Tutti i...

Cinerama - FilmTv n° 42 / 2017

Avrebbe dovuto girarlo Martin Scorsese, che è rimasto nel ruolo di produttore esecutivo. Johnny Greenwood avrebbe preparato una colonna sonora per il film, che non è stata usata. Dopo le riprese, ci sono state sessioni di re-shooting. Nei titoli di testa, il montaggio è attribuito a...

Editoriale - FilmTv n° 42 / 2017

Ve lo annunciamo come una news, ma ci stiamo lavorando da un anno. Accogliendo la proposta di un’associazione no profit con cui collaboro da tempo, Dinamo Culturale, Film Tv estende la sua attività: non solo questa rivista e filmtv.press, ma anche un laboratorio gestito dall’associazione, in...

Servizio - FilmTv n° 42 / 2017

«Era sera tarda quando K. arrivò. Il paese era sprofondato nella neve». Comincia così Il castello di Kafka. «Sappia che sono l’agrimensore fatto venire dal signor conte», dice K. Un uomo con un ruolo, e un lavoro che lo identifica. Hannah Arendt scriveva che «l’aspirazione di K., lungi...

Ida

Cineteca - FilmTv n° 42 / 2017

Polonia, primi anni 60. Anna, novizia in procinto di pronunciare i voti perpetui deve, per ordine della madre superiora, lasciare il convento e incontrare la sua unica parente, che mai si è curata di lei. E che le rivela la sua reale identità e la storia della famiglia. Bianco e nero,...

Cinerama - FilmTv n° 41 / 2017

Quattro anni dopo la presentazione a Orizzonti Venezia, la Cineteca italiana di Milano recupera il film d’esordio di Pallaoro, trentino di casa statunitense, nel 2017 al Lido in Concorso con Hannah. Euripide nella provincia rurale americana. Un uomo dedito alla terra e a dio, la...

Editoriale - FilmTv n° 41 / 2017

Nel momento in cui scrivo, questi sono gli incassi dei film italiani presentati a Cannes, Locarno, Venezia e in sala in questo momento: Il contagio (€ 104.378), Una famiglia (€ 53.827), L’intrusa (€ 102.415), L’equilibrio (€ 80.355), Gatta Cenerentola...

Cinelab: Intervista - FilmTv n° 41 / 2017

Dal 12 ottobre 2017, in sala c’è Dove non ho mai abitato, ultimo film di Paolo Franchi. Un regista che sulle pagine di Film Tv abbiamo sempre difeso, perché in grado di lottare per preservare una terra abbandonata: film come teatri interiori, luoghi simbolisti, prossimi all’enigmatica...

Editoriale - FilmTv n° 40 / 2017

«Dopo gli immigrati clandestini, i Rom. Possibile che il grande Cinema italiano non abbia di meglio da proporre?». Così Matteo Salvini, sulla sua pagina Facebook, commenta la scelta di A Ciambra di Jonas Carpignano (vedi Film Tv n. 34/2017) come possibile candidato italiano all’Oscar...

Serial Minds - FilmTv n° 39 / 2017

«Dove mi trovo?», chiede Cooper. È nella loggia, con Mike. È di fronte alla porta rossa di una casa a Las Vegas, mentre Janey-E e Sonny Jim lo chiamano «Dougie» e «papà». È nel bosco di Twin Peaks, per salvare Laura, mano nella mano, Fuoco cammina con me. Dove si trova, Coop? «È il...

Cinerama - FilmTv n° 39 / 2017

Se fosse un brano musicale, la maggior parte del cinema d’autore sarebbe medio cantautorato. Due accordi. Un tema. La poesia. Il cinema Usa? Pop. Giocoso. Autocosciente. madre! è prog. Prima inscheletrito, poi orgiastico, sempre pacchiano, infine rigonfio di kitsch. Arie rubate in alto...

Cinerama - FilmTv n° 39 / 2017

Napoli. La Masseria è un giardino per bambini, un doposcuola ricreativo, un luogo di crescita. Un riparo dalla mafia, la possibilità di un’isola. Giovanna - forse 50 anni, gli abiti prammatici degli eroi privi di medaglie, il piglio operaio di chi pensa soprattutto a risolvere i problemi,...

Cinerama - FilmTv n° 38 / 2017

Un giovane benestante ma depresso, un clochard saggio (ma non troppo), due fanciulle indigenti e ospitate nei letti della parrocchia, un prete che non sente la voce di dio, ma quella dell’amore terreno. Galletta, sotto l’egida produttiva del pater familias Calvagna, torna con...

Serial Minds Piattaforma - FilmTv n° 38 / 2017

C’era un tempo la «narrativa d’immagine». Una narrativa che «pretendeva l’accesso della letteratura al di là degli obiettivi, schermi e titoli di giornale, per reinventare poi quella che può essere la vita normale laggiù, oltre il baratro dell’illusione, della mediazione, delle statistiche, del...

Pagine

FilmTv è una pubblicazione di Tiche Italia s.r.l. - p.iva 05037430963
Credits - Contatti - Privacy