Emanuela Martini

Emanuela Martini

Capelli rossi, lettrice forte, brutto carattere (dicono). La prima volta mi hanno portata al cinema che avevo tre anni. Ci stavo dalle 2 alle 8, orario continuato. Praticamente, non ne sono più uscita: adesso ci sto anche dalle 8 alle 20, e a volte pesa. Ma la passione resta e non mi annoio (quasi mai). Onnivora: mi piace tutto (quando mi piace). Autori di culto: Michael Powell e Robert Altman. Serie: Twin Peaks e I Soprano forever. Rimpiango il cinema americano anni ’70 e il metabolismo dei trent’anni. Vivo in un disordine "escheriano", tra libri, oggetti, dvd, foto, abiti e scarpe, con Lucrezia, gatta petulante di 19 anni. Credo allo Stregatto (quello di Alice): qui in giro aleggia il sorriso di Blimp, Sibella e Oreste.

Cinerama - FilmTv n° 53 / 2001

Back to the Sixties, nello stile, nella struttura narrativa e nell'aplomb ironico con cui tutti i componenti della banda (e gli altri) attraversano le sale dei casinò e le scene di "Ocean's Eleven", il film di Steven Soderbergh remake di "Colpo grosso" (che in originale aveva lo stesso titolo...

Cinerama - FilmTv n° 52 / 2001

Vigilia di Natale a New York, nel 1993, il grande albero decorato del Rockfeller Center, ultimi acquisti, trionfi di giocattoli. Pare una famiglia serena e più che benestante quella che si prepara a celebrare le feste. Ma il padre e la madre, belli, giovani, eleganti, lei portoricana, lui...

Cinerama - FilmTv n° 52 / 2001

«Ti ricordi quando sapevamo distinguere i cattivi dai buoni?», chiede un agente della Cia che sta per andare in pensione a un suo capo. «Quello che facevamo aveva uno scopo nobile, no?». Sotto sotto, probabilmente, voleva giocare su questo dilemma, "Spy Game" di Tony Scott: come eravamo quando...

Cinerama - FilmTv n° 50 / 2001

Operazione curiosa "Novocaine", peccato che non sia riuscita se non in minima parte o, forse, solo nelle intenzioni di autore e interpreti. Il regista (esordiente) è David Atkins, che prima aveva scritto "Arizona Dream", il film americano di Emir Kusturica. Anche quello sbalestrato, ma...

Cinerama - FilmTv n° 49 / 2001

I banditi della buonanotte, li chiamano i giornali e la televisione, perché vanno la sera prima a casa del direttore di una banca, lo sequestrano con educazione e, il mattino dopo, lo accompagnano in ufficio dove prelevano tutto il contante. Sono evasi, improvvisando, dalla prigione dell'Oregon...

Cinerama - FilmTv n° 49 / 2001

In una presentazione di "Nobel", l'autore, Fabio Carpi, rievoca il suo secondo film, "Quartetto Basileus", che diresse nel 1981, per l'affinità dei temi: paternità negata, confronto tra generazioni, rimpianto del tempo perduto, conflitto tra arte e vita. Temi grossi, come si vede, che se nell'...

Cinerama - FilmTv n° 48 / 2001

Fuori tempo massimo, è il minimo che si possa dire di "Il quarto angelo", thriller sul terrorismo, la corruzione della politica e il bisogno di giustizia del cittadino che lo sceneggiatore Allan Scott e il regista John Irvin hanno tratto dal romanzo omonimo di Robin Hunter. Perché la realtà ha...

Cinerama - FilmTv n° 47 / 2001

Un film che, se l'avessero fatto una volta (mettiamo negli anni '60 in cui Hollywood raschiava il fondo del barile), avrebbe avuto probabilmente una sua dignità e certamente più pathos narrativo e più spregiudicatezza di oggi: "Il mandolino del capitano Corelli", dal best-seller di Louis de...

Cinerama - FilmTv n° 46 / 2001

Torna (a tamburo battente, visto il successo del primo film) la banda preppie-trash di "American Pie": Jim, Finch, Stifler, Oz, Kevin, e amiche, fidanzate, parenti, genitori svitati o maldestri, un anno dopo, nell'estate che segue il primo anno di college. Non un anno di frenetiche esperienze...

Cinerama - FilmTv n° 45 / 2001

Genere, solo genere per il nuovo film sul detective, scrittore, psicologo Alex Cross, che avevamo già incontrato nel '98 in "Il collezionista" di Gary Fleder. Questa volta non alle prese con un serial killer, ma con un rapitore megalomane ed esibizionista, che vuole emulare uno dei più celebri...

Cinerama - FilmTv n° 45 / 2001

Una ragazzina del college, con le sopracciglia cespugliose e la malagrazia di un'adolescenza non ancora sbocciata, scopre all'improvviso di essere la principessa ereditaria di Genovia, romantico principato europeo. Il babbo è morto e a San Francisco arriva la nonna, la regina Clarissa, per...

Cinerama - FilmTv n° 45 / 2001

Genere, solo genere per il nuovo film sul detective, scrittore, psicologo Alex Cross, che avevamo già incontrato nel '98 in "Il collezionista" di Gary Fleder. Questa volta non alle prese con un serial killer, ma con un rapitore megalomane ed esibizionista, che vuole emulare uno dei più celebri...

Cinerama - FilmTv n° 44 / 2001

Mi si nota di più se vado o se non vado? O mi si nota di più se vado e sto appartato?, diceva più o meno Nanni Moretti in uno dei suoi film, riassumendo un'ansia che almeno una volta nella vita ha colto tutti. Bene, state certi che vi si nota di più se andate mascherati a un garden party dal...

Cinerama - FilmTv n° 44 / 2001

Chiuso tra un paesaggio bruciato dal sole, sullo sfondo di un cielo rosso attraversato in sovrimpressione da uccelli neri, e il ricordo, la brutalità ghiacciata, la desolazione astratta di un mondo invaso dalla neve, "La promessa", che Sean Penn ha tratto dal romanzo di Dürrenmatt, è uno di...

Cinerama - FilmTv n° 43 / 2001

Una sequenza pretitoli da manuale, con due esorcisti che si prendono cura di una sosia di Linda Blair incatenata al letto e fanno a gara con lei in diavolerie e schifezze (e James Woods, l'esorcista capo alla Max von Sydow, non fa rimpiangere Marlon Brando che avrebbe dovuto interpretare la sua...

Cinerama - FilmTv n° 41 / 2001

Come fare oggi un musical: strafare, direbbe probabilmente Baz Luhrmann, l'eccentrico regista australiano al quale, piaccia o no, alla terza prova registica va concesso il titolo di autore. Con "Ballroom" aveva fatto delle prove generali, in economia e attenendosi a un immaginario più sottomano...

Cinerama - FilmTv n° 40 / 2001

Quel bravo ragazzo George Jung e il suo passaggio da allegro consumatore e piccolo spacciatore di marijuana sulle spiagge californiane anni '60 a primo trafficante di cocaina sul suolo statunitense a metà degli anni '70. Ogni rimando al film di Scorsese del 1990 non è casuale perché, almeno...

Cinerama - FilmTv n° 40 / 2001

Nel 1955 ci fu la corsa del coniglio; nel 1993 ci furono i ragazzi che si sdraiavano sulla linea spartitraffico; oggi ci sono quelli che praticano nelle strade di Los Angeles il "drag racing", le corse di accelerazione con automobili di importazione. Solo tre dei film che raccontano la sfida...

Cinerama - FilmTv n° 37 / 2001

Tutto il contrario di quello che ci si aspetterebbe da un film che si intitola "Panic" ed è interpretato dalla reginetta del new horror giovanilistico Neve Campbell. Niente maniaci, niente sobbalzi mischiati a risate, nessuna frenetica rincorsa, ma un film dal passo piano e dall'atmosfera...

Cinerama - FilmTv n° 36 / 2001

Come fanno un dissacratore sanguigno come Robert Rodriguez e un seduttore impenitente come Antonio Banderas, con il sulfureo alone di scandalo che sempre li circonda, a realizzare un perfetto film per famiglie? Trasformando in caos gioioso la provocazione, rendendo ancora più squillanti i...

Cinerama - FilmTv n° 27 / 2001

Film di palude, di provincia, di corpi appiccicosi e feriti, di un caldo umido che non risparmia nessuno, di grovigli e crocicchi familiari che si macerano nell'immobilità: "La ciénaga" di Lucrecía Martel, regista argentina poco più che trentenne, è uno degli esordi più impressionanti degli...

Cinerama - FilmTv n° 25 / 2001

«Io me ne torno a casa. Vado a riposarmi». E il vecchio attore francese, che sta recitando in inglese le battute talvolta impronunciabili di un film tratto da "Ulisse" di Joyce, si allontana di spalle dal set, lasciandoci con il primo piano attonito del regista. È Michel Piccoli in "Ritorno a...

Cinerama - FilmTv n° 24 / 2001

Molto rumore per nulla: si ritenta il colpo dello scandalo annunciato, della pubblica indignazione, che aveva riempito le sale per "Hannibal", ma la versione cinematografica di "American Psycho", dal libro chiacchieratissimo del 1992 di Bret Easton Ellis, non fa scalpore. Becca un divieto ai...

Cinerama - FilmTv n° 24 / 2001

Nel 1998 John Boorman diresse un film molto bello che per qualche motivo non è mai uscito nelle nostre sale. S'intitolava "The General" ed era la storia secca e ironica di Martin Cahill, famoso gangster dublinese che divenne una leggenda sfuggendo ai poliziotti che lo pedinavano giorno e notte...

Cinerama - FilmTv n° 23 / 2001

Gli inglesi si sono accorti, all'improvviso un paio di anni fa, di possedere un genere che, fin dagli anni '40, si era nettamente differenziato dall'originale americano. Un genere autoctono, cockney, spesso ai limiti della serie B: il gangster film (che ebbe il suo momento di massimo splendore...

Cinerama - FilmTv n° 19 / 2001

C'è aria da "Nashville" in giro; e aria da "American Graffiti". Come eravamo e come non saremo mai più, con tenerezza critica e consapevolezza distante. Ma "Quasi famosi" non è un film sulla nostalgia dei "favolosi Settanta" (prima furono i Sessanta e tra un po' saranno gli Ottanta e i Novanta...

Cinerama - FilmTv n° 17 / 2001

Immersa in un universo lustrato e asettico che rifà un po' il verso alle soap televisive e all'immaginario "modernista" anni '70, la storia di una coppia che, attraverso successive finzioni, personificazioni, illusioni di primi incontri, cerca di rivitalizzare sempre il suo amore. Maestro di...

Cinerama - FilmTv n° 17 / 2001

Filmone processual-marinaresco che mette faccia a faccia il veterano (sia in senso cinematografico che in senso narrativo) Robert De Niro e l'eroe nero Cuba Gooding jr, discriminato, osteggiato, ma deciso, nonostante tutti i pregiudizi, gli ostacoli burocratici e persino la perdita di una gamba...

Cinerama - FilmTv n° 16 / 2001

Giallo-nero spagnolo, con un occhio ai malefici, inquietanti vicinati dei romanzi di Ballard e un altro al grottesco sanguigno di matrice iberica, dove tutti gli abitanti di un condominio spiano, corteggiano, accerchiano, inseguono una donna agente immobiliare che per caso ha messo le mani su...

Cinerama - FilmTv n° 15 / 2001

Storie intrecciate di attrazioni fatali, di contorti rapporti familiari, di distruzione e autodistruzione. Ci sono due coppie su una barca che vanno alla ricerca di prove e tracce di una strage compiuta quasi un secolo e mezzo prima a Smuttynose, un'isola al largo della costa del Maine, sede di...

Pagine

FilmTv è una pubblicazione di Tiche Italia s.r.l. - p.iva 05037430963
Credits - Contatti
Privacy Policy