Emanuela Martini

Emanuela Martini

Capelli rossi, lettrice forte, brutto carattere (dicono). La prima volta mi hanno portata al cinema che avevo tre anni. Ci stavo dalle 2 alle 8, orario continuato. Praticamente, non ne sono più uscita: adesso ci sto anche dalle 8 alle 20, e a volte pesa. Ma la passione resta e non mi annoio (quasi mai). Onnivora: mi piace tutto (quando mi piace). Autori di culto: Michael Powell e Robert Altman. Serie: Twin Peaks e I Soprano forever. Rimpiango il cinema americano anni ’70 e il metabolismo dei trent’anni. Vivo in un disordine "escheriano", tra libri, oggetti, dvd, foto, abiti e scarpe, con Lucrezia, gatta petulante di 19 anni. Credo allo Stregatto (quello di Alice): qui in giro aleggia il sorriso di Blimp, Sibella e Oreste.

Cinerama - FilmTv n° 47 / 2000

I fratelli Coen on the road, svagati e vaganti, avvolti dal filo rosso di una ballata popolare che si srotola attraverso l'America della Grande Depressione, distratti dagli incontri casuali e dalle inaspettate deviazioni di un poema orale e corale. È come se gli fosse rimasta addosso un po'...

Cinerama - FilmTv n° 47 / 2000

Anno 2000: si apre la corsa alla scorrettezza politica. Altri fratelli (i Wayans, che sono tre, Keenen Ivory, il regista, Shawn e Wallace, attori e collaboratori alla sceneggiatura) si aggiungono ai Farrelly per alzare il tiro dello sberleffo, della disinvoltura, della volgarità. In "Scary...

Cinerama - FilmTv n° 46 / 2000

Umani e mutanti. Intolleranza e pacifica convivenza. Mutanti che si schierano a fianco dell'umanità e mutanti che, invece, la combattono. Negli "X-Men" creati negli anni '60 da Stan Lee per i Marvel Comics erano effettivamente contenute molte idee trasferibili al nostro mondo, a un universo...

Cinerama - FilmTv n° 46 / 2000

Se hai un segreto veramente importante, confidalo alla fessura di un albero secolare, che lo conserverà per sempre. Un uomo e una donna a Hong Kong, nel 1963: storia dei brevi incontri ritrosi tra Chow e Li-zhen, vicini di casa che scoprono casualmente che i rispettivi coniugi sono amanti e...

Cinerama - FilmTv n° 45 / 2000

Uno spot pubblicitario prolungato: quello "mediterraneo" per Dolce e Gabbana in occasione del quale si conobbero e si promisero di incontrarsi su un vero set Monica Bellucci e il regista Giuseppe Tornatore. Che, ahimè, è anche sceneggiatore di questa storia inesistente che, per almeno 40 minuti...

Cinerama - FilmTv n° 45 / 2000

Ex yuppie, ex scrittori in carriera che fino a dieci anni fa, nella New York dell'editoria o nella Pittsburgh dell'università, raccoglievano allori e soldi e oggi sono alla ricerca di un'ispirazione, una vocazione, una strada da percorrere. Michael Douglas è un professore universitario, autore...

Cinerama - FilmTv n° 44 / 2000

L'individuo, con i suoi desideri e le sue tensioni, e un ambiente sociale, con le sue costrizioni, convenzioni, intrighi. È il conflitto intorno a cui ruotano i modelli letterari cari a James Ivory e alla sceneggiatrice Ruth Prawer Jhabvala. Quindi (dopo "Gli europei", 1979, e "I bostoniani",...

Cinerama - FilmTv n° 44 / 2000

Una vita infame: Selma, una giovane cecoslovacca emigrata in America, fa l'operaia alla catena di montaggio, vive in uno squallido sobborgo di motorhomes, sta diventando cieca e mette via ogni centesimo per far operare il suo bambino e salvarlo dalla cecità che gli ha trasmesso. Infagottata in...

Cinerama - FilmTv n° 44 / 2000

L'individuo, con i suoi desideri e le sue tensioni, e un ambiente sociale, con le sue costrizioni, convenzioni, intrighi. È il conflitto intorno a cui ruotano i modelli letterari cari a James Ivory e alla sceneggiatrice Ruth Prawer Jhabvala. Quindi (dopo "Gli europei", 1979, e "I bostoniani",...

Cinerama - FilmTv n° 43 / 2000

Assomiglia a un film di John Landis (quando Landis era in gran forma), appena più sbilanciato sul versante della commedia, dove lo slapstick entra in maniera ancora più esplosiva. Una storia costruita col bilancino sull'intreccio paradossale dei due protagonisti: Oz, un dentista di Chicago che...

Cinerama - FilmTv n° 37 / 2000

Procede quieto, scosso da un rancore sordo e dalla disperazione ineluttabile della vecchiaia. Ogni venerdì, attaccato alla dignità ormai lisa del suo abito buono, il colonnello va ad attendere la lettera che gli annuncia, finalmente, l'arrivo di una pensione promessa da molti anni e mai versata...

Cinerama - FilmTv n° 36 / 2000

Vatel, ovvero della grandeur. Grandeur di una corte ammuffita e scheletrita nell'esibizione della pompa; grandeur di un personaggio borghese (un cuoco, meglio: un artista della cucina) più imponente, vanitoso, esigente dei signori che serve, materializzato dalle forme ormai infinite di Gérard...

Cinerama - FilmTv n° 35 / 2000

Un ragazzotto un po' svagato di Baltimora e la sua procace fidanzata, che lavora in una lavanderia e, ogni tanto, si slaccia la camicetta e si lascia fotografare da lui: naïf, un po' benpensanti ma genuini sono i due protagonisti del penultimo film di John Waters (che nel frattempo ha già...

Cinerama - FilmTv n° 31 / 2000

Elezioni americane: intrighi, sotterfugi, ricatti sulla vita personale, trappole. E naturalmente, il candidato favorito è anche quello senza scrupoli, il più bastardo. Si svolgono proprio come nella vita politica della nazione le elezioni per la presidenza del comitato studentesco di una scuola...

Cinerama - FilmTv n° 30 / 2000

«Che cosa è nata prima, la musica o la sofferenza?», si chiede nella prima scena di "Alta fedeltà", guardando in macchina, Rob Gordon, trentacinquenne circa, una vita all'insegna della delusione sentimentale e della passione per la musica rock. E attacca il lungo monologo che ci accompagna per...

Cinerama - FilmTv n° 29 / 2000

È nato il nuovo 007. Se Pierce Brosnan, nonostante le speranze suscitate con la prima prova nei panni di James Bond, non riesce a rinvigorire il mito dell'agente segreto più famoso del cinema, c'è qualcun altro che ne ha preso il posto: Ethan Hunt, agente speciale, non in «missione difficile,...

Cinerama - FilmTv n° 25 / 2000

Nonostante la presenza e la bravura inossidabile di due mostri sacri hollywoodiani come Gene Hackman e Morgan Freeman, nonostante la sicurezza di un film alle spalle del quale poter "mimare" le pause, i tempi sospesi, la tensione inarrestabile, "Under Suspicion" riesce a snodarsi con la...

Cinerama - FilmTv n° 24 / 2000

Piccola commedia non sofisticata che ambisce alla follia romantica del mélo ottocentesco, alle brughiere, le agnizioni, i ritorni inaspettati, ma viene sempre ridimensionata nei caratteri e negli ambienti più prosaici dell'Inghilterra contemporanea, tra un pub e una main street, una sbronza e...

Cinerama - FilmTv n° 24 / 2000

È un brutto film, diseducato, aggrovigliato, sgradevole, irrisolto, condannato da una sceneggiatura che precipita nel ridicolo ogni dieci minuti e da dialoghi impronunciabili (la tirata dello scrittore ad Amsterdam, gli assalti del produttore a Londra e Los Angeles, la conoscente lesbica che...

Cinerama - FilmTv n° 21 / 2000

Viaggio a Marte, nel 2020, nell'era pacificata delle imprese spaziali. Esploratori che sono buoni padri di famiglia, che si addestrano allo spazio con le mogli (una coppia a bordo è utile al morale degli altri), che davanti a tutto mettono l'amicizia, la famiglia, la voglia del viaggio....

Cinerama - FilmTv n° 19 / 2000

Si chiama Sarah. Porta degli abiti scollati, setosi, complicati da drappeggi e sciarpe, e quattro mollette sulla testa a drizzare i capelli biondi e corti. È chiacchierona, a volte sbrigativa, altre volte distratta. E ha gusti molto, molto costosi: le suite più belle degli alberghi migliori,...

Cinerama - FilmTv n° 18 / 2000

Erin Brockovich è una mamma sola con tre bambini da mantenere; è intelligente, decisa, bella e appariscente; ne ha abbastanza degli uomini. E, invece di cercarsi un altro marito, cerca un lavoro; incappa in un avvocato grasso, ruvido ma di buon cuore e si fa assumere da lui. Comincia come una...

Locandina - FilmTv n° 18 / 2000

Tutto è diverso da quello che sembra: un carro funebre è rimpinzato di alcool, una camera ardente nasconde nei suoi recessi uno speakeasy, una gigantesca torta di compleanno, invece di una bella ragazza, contiene un killer con un mitra, un miliardario impotente non è il signor Shell ma...

Cinerama - FilmTv n° 16 / 2000

Un grande inizio, quello di "The Million Dollar Hotel": lo skyline di downtown Los Angeles, una canzone, la macchina da presa che arriva sull'insegna in cima all'hotel, le gira intorno, scopre un ragazzo con i capelli ispidi che guarda giù, poi prende la rincorsa, percorre tutta la terrazza, fa...

Cinerama - FilmTv n° 16 / 2000

Una tragedia giovanile di Shakespeare, molto amata dal pubblico dell'epoca perché clamorosamente "pulp", sanguinaria e viscerale, pian piano (per le stesse ragioni) caduta in disgrazia nel teatro dei secoli successivi e mai adattata dal cinema: "Tito Andronico" è uno spettacolo di morte e...

Cinerama - FilmTv n° 14 / 2000

Ci sono casi e coincidenze e intersezioni che regolano e intrecciano le nostre vite. Nel 1958, un ragazzo si getta dall'ultimo piano di un grattacielo e, durante il volo, incrocia la fucilata che sua madre sta sparando a suo padre nell'appartamento due piani più sotto. È uno degli episodi che...

Cinerama - FilmTv n° 13 / 2000

Ogni uomo ha un suo talento. Thomas Ripley ha quello di imitare le voci, falsificare le firme, entrare nei panni di qualcun altro. Un ragazzo dall'aria posata, che vive di lavoretti e trucchi e ha una passione per la musica classica; un ragazzo che sa afferrare al volo un'occasione e prepararsi...

Cinerama - FilmTv n° 12 / 2000

Ifilm bruciano; sempre più in fretta. Divorano le tappe del cult istantaneo, del modello da imitare, dell'inflazione. "Trainspotting" è straripato nell'immaginario collettivo, in particolare in quello cinematografico britannico, ultimamente abbastanza povero di idee. E ha distorto l'angolo di...

Cinerama - FilmTv n° 10 / 2000

La capacità e il coraggio di un cinema che si prende il suo tempo, che indugia sulle facce e sui particolari (le mani sempre in moto di Al Pacino, gli occhiali e i silenzi di Russell Crowe, un solitario, inquietante giocatore di golf nella notte, gli elementi ravvicinati di una camionetta di...

Cinerama - FilmTv n° 10 / 2000

Attacco nervoso, e subito immagini di Bangkok che rimandano alla confusione post-evacuazione del "Cacciatore". A rincarare la dose, una partecipazione speciale di Robert Carlyle rapato e ammattito, che pare un "piccolo Kurtz". "Apocalypse" occhieggia nelle prime sequenze di "The Beach", il film...

Pagine

FilmTv è una pubblicazione di Tiche Italia s.r.l. - p.iva 05037430963
Credits - Contatti - Privacy