Ilaria Feole

Ilaria Feole

Ilaria Feole è nata nell’anno di Il grande freddo, Il ritorno dello Jedi e Monty Python – Il senso della vita e tutto quello che sa l’ha imparato da questi tre film. Scrive di cinema e televisione per Film Tv e  Spietati.it. È autrice della monografia Wes Anderson - Genitori, figli e altri animali edita da Bietti Heterotopia.

Servizio - FilmTv n° 21/2017

Questa è la prima parte del nostro Speciale Cinerama tutto dedicato al Festival di Cannes 2017.

Raccoglie le recensioni dei film visti dai nostri collaboratori fino al 19 maggio 2017.

E se volete recuperare le altre due puntate: Seconda parte - ...

Cinerama - FilmTv n° 21/2017

Il realismo magico è il registro in cui trovano voce i traumi indicibili di una nazione, i rimossi da cui il realismo si ritrae pudico. È la voce scelta da Grassadonia e Piazza per raccontare la mafia e l’orrore delle sue ramificazioni: la storia di Giuseppe Di Matteo, rapito e ucciso per...

Cinerama Piattaforma - FilmTv n° 21/2017

Il generale Glen McMahon è un eroe sbucato da un’altra epoca, quella in cui «la guerra la facevano gli uomini». Di stanza in Afghanistan, gli viene negata l’unica cosa che chiede: più truppe per mettere in atto la “controinsurrezione” e collaborare con la popolazione per ricostruire, non per...

Servizio - FilmTv n° 20/2017

In America hanno battezzato il fenomeno “Kidmanaissance”, il rinascimento di Nicole Kidman: tutto è iniziato con la nomination all’Oscar per Lion (ehi, la Kidman recita ancora), poi c’è stato il successo clamoroso della miniserie Big Little Lies (ehi, ma è ancora bravissima...

Cinerama - FilmTv n° 20/2017

La shiva, nella religione ebraica, è il periodo di sette giorni in cui la famiglia osserva il lutto per la morte di un parente. Quando entriamo in casa Spivak, è il settimo giorno per piangere la scomparsa del figlio ventenne di Eyal e Vicky, ed Eyal è impegnato a sconfiggere...

Cinerama - FilmTv n° 20/2017

Due coppie di genitori, due figli adolescenti, un gesto imperdonabile e numerose portate, in un lussuoso ristorante, per discutere di come risolvere il guaio. Il testo di partenza è La cena di Herman Koch, già filmato anche da De Matteo con I nostri ragazzi; lo svolgimento è...

Cinerama - FilmTv n° 19/2017

Sotto copertura e mai riconciliata con se stessa per non aver impedito la morte di 34 civili in un attentato a Parigi, l’agente CIA Alice Racine ha sete di riscatto, e quando crede di intercettare una cellula di terrorismo islamico a Londra si riattiva e coinvolge MI6 e intelligence americana,...

Cinerama - FilmTv n° 19/2017

Massimo Scaglione, da non confondere con l’omonimo regista scomparso nel 2015, è stato consulente d’immagine per il sindaco Veltroni, e con questa parabola su un timido figlio di palazzinaro che si fa squalo, vuole raccontare Roma con lo sguardo scafato (con tanto di spezzoni di repertorio dell...

Cinerama Piattaforma - FilmTv n° 19/2017

Complice l’attentato del 22 marzo 2016 a Bruxelles (spunto sufficientemente straniante per un film semi-parodico), un carico di droga deviato innesca una serie di sanguinosi equivoci per mano di un manipolo di coatti e strafatti. Tarantinato fino al midollo, dai titoli dei capitoli alle...

Il Sassolino - FilmTv n° 19/2017

Anche noi, come Maureen in Personal Shopper (vedi Film Tv n. 14 e 15/2017), aspettiamo un segno. Un segno della bravura o dell’intensità di Kristen Stewart, che secondo la globalità delle opinioni contribuisce a fare del film di Assayas un capolavoro con una performance «magnetica». È...

Serial Minds - FilmTv n° 18/2017

Lo dichiariamo senza remore: se Mozart in the Jungle proseguisse per un’altra dozzina di stagioni, non smetteremmo di guardarlo. Gioiosamente frivolo, intriso di ottima musica, popolato di personaggi bislacchi, nella misura aurea dei 20 minuti a puntata: perché abbandonarlo? Come...

Cinelab: Intervista - FilmTv n° 18/2017

Dentro set in colori pastello si muovono esseri affetti da deformità (esteriori) e mostruosità (interiori): Pelle è il dissacrante esordio del madrileno Eduardo Casanova, classe 1991 e tanta voglia di provocare lo sguardo dello spettatore. L’abbiamo incontrato.

È stato...

Lost Highway - Piccole storie di cinema - FilmTv n° 18/2017

Il 31 dicembre 1999 Barbra Streisand si esibiva su un palcoscenico di Las Vegas in Timeless (concerto poi divenuto uno speciale tv e un album live): «Grazie, potevate essere ovunque in questa notte speciale, ma avete scelto me». Bluffava, ovviamente: dove altro si poteva passare l’...

Serial Minds Piattaforma - FilmTv n° 17/2017

Abbiamo un debole per il volto amaro, perennemente piegato in una smorfia, di Giovanni Ribisi: uno che recita da quand’era infante, che è riuscito nell’impresa di lavorare con Lynch, Spielberg e Mann senza mai passare in serie A, che si porta il costume da perdente sempre addosso. Sneaky...

Editoriale - FilmTv n° 17/2017

«Allora, ecco cosa penso dell’aborto...» esordisce sul palco Louis C.K., nel suo nuovo spettacolo realizzato per Netflix e disponibile sulla piattaforma dal 4 aprile 2017. Louis C.K. 2017 è titolo minimalista e in apparenza pigro: ma quella semplice cifra sottende la carica grottesca...

Cinerama Piattaforma - FilmTv n° 17/2017

C’è una ragazza che ha l’ano in faccia, al posto della bocca. C’è un ragazzo che non vuole più le gambe, perché sa di essere una sirena. C’è un uomo che appaga la sua pedofilia scegliendo fanciulle da un catalogo di lusso. C’è una donna dal volto deforme che ama un ustionato. E c’è una...

Cinerama - FilmTv n° 17/2017

L’idea centrale del film di Liana Marabini, all’attivo una manciata di titoli a tema spirituale, era effettivamente efficace. Affrontare il tema dei foreign fighter europei arruolati nella jihad dal punto di vista delle loro madri, che in un gruppo di sostegno si confrontano e...

Cinerama - FilmTv n° 16/2017

Cosa sta succedendo alla DreamWorks Animation? La recente produzione del colosso californiano pare indicare un cambio di rotta, o semplicemente un po’ di confusione, di cui Baby Boss è la sintesi: un tentativo di riacciuffare il pubblico infantile (come già con Trolls) con un...

Cinerama - FilmTv n° 16/2017

Il 15 aprile 2013, durante la maratona di Boston, due ordigni piazzati da due cittadini statunitensi musulmani, originari del Kirghizistan, hanno causato 264 feriti e tre morti. Il film di Berg è la ricostruzione quasi millimetrica dei fatti: camera a mano nervosissima, piglio da ricostruzione...

Cinerama - FilmTv n° 16/2017

Girato lungo le rotte migratorie che dall’Africa occidentale portano a Lampedusa, il doc di Merletto dà voce a punti di vista diametralmente opposti sulla realtà dei migranti. A parlare, davanti a un obiettivo che ambisce alla neutralità, sono le mogli di chi è partito e di chi non è...

Cinerama - FilmTv n° 16/2017

Ci sono così tante vite, nella vita di Chantal Ughi, che forse un solo doc non basta nemmeno a fare da introduzione: modella e attrice (negli anni 90 in piccoli ruoli, fra gli altri, per Peter Del Monte e Giuseppe Piccioni) volata dall’Italia a New York, per breve tempo cantante, poi folgorata...

Serial Minds - FilmTv n° 16/2017

C’è un uomo morto che cammina, in città, e si chiama James Keziah Delaney. Di lui si dice che sia il diavolo, che in Africa abbia mangiato carne umana, che dalla madre, nativa americana, abbia appreso una lingua che suona come «corvi che combattono». Ma Delaney se ne infischia delle dicerie:...

Cinerama - FilmTv n° 15/2017

La malattia di Gabrielle, nel villaggio francese degli anni 50 dove vive, non sono i calcoli renali; a invaderle il ventre, oltre alle pietre, è un desiderio troppo ardente per la comunità puritana. Le alternative sono due: il manicomio o il matrimonio senza amore. Sposata in fretta e...

Cinerama - FilmTv n° 15/2017

In esergo è chiamato in causa il compianto Abbas Kiarostami: «Esiste una preghiera che dice: dio, mostrami le cose e le persone per quello che sono, ed elimina le falsità che possono confondere la mia percezione. E dio creò la telecamera digitale». Una dichiarazione di intenti a posteriori:...

Scanners - FilmTv n° 15/2017

La raccolta di racconti da cui è tratto Certain Women si intitola Both Ways Is the Only Way I Want It, ossia “in entrambi i modi, è l’unico modo in cui lo voglio”: un rovello contraddittorio da cui traspare la miscela di ostinazione e frustrazione che anima le protagoniste del...

Intervista - FilmTv n° 15/2017

Cosa fare della propria vita quando un matrimonio finisce, di colpo, dopo 25 anni? Se lo chiede Nathalie (incarnata da una folgorante Isabelle Huppert) in Le cose che verranno, quinto lungometraggio della giovane regista francese Mia Hansen-Løve, autrice di Il padre dei miei figli...

Cinerama - FilmTv n° 14/2017

C’è una ragione schiettamente tecnica per cui la forma cinematografica è più potente di altre, per raccontare l’invalidità di una persona affetta da SLA. La percepiamo subito, all’inizio del film di Laura Viezzoli, quando l’obiettivo inquadra lo schermo sul quale, tramite i movimenti degli...

Cinerama - FilmTv n° 14/2017

Fúsi è grande e grosso, come una montagna, ma questo non gli impedisce di essere umiliato, negli spogliatoi, da coetanei che si accaniscono sulla palese goffaggine delle sue interazioni umane. Neanche fosse una versione maschile, sovrappeso e ultra-quarantenne di Carrie, la sua verginità...

Cinerama - FilmTv n° 14/2017

Revengeance è una parola che non esiste, l’incrocio di revenge e vengeance, come a dire stra-vendetta: quella che cerca Lana contro chi l’ha privata dei genitori. La ridondanza del titolo calza bene a un film che pare il figlio tarantinato di Ralph Steadman...

Cinelab: Intervista - FilmTv n° 14/2017

Tre ragazze arabe a Tel Aviv sono Libere disobbedienti innamorate, ma frenate dal sessismo e dall’integralismo religioso. Del film, in sala dal 6 aprile 2017, abbiamo parlato con la regista Maysaloun Hamoud.

Il suo lavoro ha avuto un forte impatto in Israele e Palestina....

Pagine

FilmTv.Press è una pubblicazione di Tiche Italia s.r.l. - p.iva 05037430963 - Registrazione Tribunale di Milano n° 109 del 6 maggio 2019
Credits - Contatti - Supporto tecnico
Privacy Policy