Ilaria Feole

Ilaria Feole

Ilaria Feole è nata nell’anno di Il grande freddo, Il ritorno dello Jedi e Monty Python – Il senso della vita e tutto quello che sa l’ha imparato da questi tre film. Scrive di cinema e televisione per Film Tv e  Spietati.it. È autrice della monografia Wes Anderson - Genitori, figli e altri animali edita da Bietti Heterotopia.

Cinerama - Articolo per il sito - Solo online

Nel luglio del 1995 oltre 8.000 uomini sono stati trucidati dalle milizie serbe entrate a Srebrenica. È stata la più grave strage europea dopo la fine della Seconda guerra mondiale, e Zbanic la racconta da un osservatorio privilegiato: da dentro la base ONU, dove lavora come interprete Aida, il...

Cinerama - Articolo per il sito - Solo online

Un parto domestico che evolve in dramma, la ricerca inutile delle colpe, la coppia che si frantuma sotto i colpi del dolore. Mundruczo dirige, la sua compagna Kata Weber scrive: il film è semi-autobiografico, esorcizzante e catartico, brutale e cesellato. Semina immagini e simboli smaccati per...

Cinerama - Articolo per il sito - Solo online

San Paolo, 1899: il Novecento incombe in casa Soareses, dove l'anziana Isabel è sola con le figlie (una suora e una pianista cagionevole). Per risanare il corpo della madre, le due sorelle chiedono l'aiuto di Ina Nascimiento e dei suoi rituali africani, e i destini delle due famiglie si...

Cinerama - Articolo per il sito - Solo online

"Lo so, volevate una storia realistica", dice beffardo il narratore di Favolacce, che partendo dal diario interrotto di una bambina imbastisce per lo spettatore il racconto dell'estate grottesca di un quartiere nella periferia romana. I gemelli D'Innocenzo calcano la mano sulla natura...

Cinerama - Articolo per il sito - Solo online

Autumn ha 17 anni e una gravidanza indesiderata. Le leggi della Pennsylvania non le consentono di abortire senza il consenso dei genitori, così scappa a New York con la cugina - coetanea - per sottoporsi all'operazione in una clinica aperta alle minorenni. La regista di Beach Rats...

Cinerama - Articolo per il sito - Solo online

Ci sono film sbagliati che riescono ad avere un loro bislacco, paradossale fascino. E poi ci sono film sbagliati durante i quali pare di intravvedere che perfino cast & crew non fossero così convinti: è il caso, purtroppo, dell’inerte mélo con derive vagamente fantasy...

Cinerama - Articolo per il sito - Solo online

Inés è doppiatrice e membro di un coro femminile: ama far ascoltare la sua voce, ma non per dire le fatidiche parole che il suo nuovo compagno vorrebbe sentire. Il "ti amo" le resta strozzato in gola, perché la relazione finisce in modo violento, e ora Inés ha gli incubi, si sveglia dentro...

Speciale - FilmTv n° 52/2020

Viene da chiedersi come lo avrebbe raccontato, Fellini, questo grottesco anno 2020, in cui avremmo dovuto celebrare il suo centenario in molteplici occasioni e ci siamo ritrovati a poterlo ricordare, con poche eccezioni, solo da casa. Se c’è un regista degli assembramenti, degli spettacoli dal...

Serial Minds Piattaforma - FilmTv n° 52/2020

Riportandoci in giro per la galassia col mandaloriano Din Djarin (Pedro Pascal sotto il quasi inamovibile elmo), in missione per riconsegnare il potente Bambino (alias Grogu) al suo popolo, la seconda annata della serie creata da Jon Favreau conferma la sua capacità di fungere...

Corpo a cuore - FilmTv n° 52/2020

La vedova Loretta Castorini accetta la proposta di matrimonio di Johnny Cammarieri. Ma poi conosce suo fratello Ronny. Leggendo il nostro Speciale Nicolas Cage si potrebbe pensare che questa sua deriva furiosamente metacinematografica e stilizzata sia qualcosa di recente. Basta tornare alle...

Servizio - FilmTv n° 52/2020

Le serie, in questo 2020 di pandemia, di lockdown, di misure emergenziali, di sale chiuse e di ridotto numero di nuovi film, hanno avuto un ruolo peculiare; sarà per questo che, per la prima volta (eccezion fatta per i casi degli Autori David Lynch e Bruno Dumont), i “Cahiers du cinéma...

Cinerama Piattaforma - FilmTv n° 51/2020

Nonostante l’impianto parzialmente spettacolare da space opera...

Piattaforma: Servizio - FilmTv n° 51/2020

-

Corpo a cuore - FilmTv n° 51/2020

Pessima giornata per Helen: è stata licenziata e ha appena perso la metropolitana. Ma in una dimensione parallela, quel treno l’ha preso, e le ha cambiato la vita. Gelosa, Jeanne Tripplehorn la definisce «bellezza equina britannica», ma sbaglia due volte; prima perché Gwyneth Paltrow è...

Locandina - FilmTv n° 51/2020

Tratto da (più di) una storia vera: «Per tutta l’infanzia, ho creduto che il vecchio film che Kevin guarda in Mamma ho perso l’aereo (Angels with Filthy Souls) fosse un vero vecchio film». L’ha twittato Seth Rogen un paio d’anni fa, dando la stura a un buon numero di simili...

Piattaforma: Servizio - FilmTv n° 50/2020

-

Piattaforma: Servizio - FilmTv n° 50/2020

-

Corpo a cuore - FilmTv n° 50/2020

Un barbiere ebreo presta servizio come soldato e, quando torna al ghetto, lo trova vessato dal tracotante dittatore Adenoid Hynkel. Egli danza. Il comico W.C. Fields, invidioso, diceva di Chaplin che era «il migliore ballerino mai esistito»; il coreografo Roland Petit, che lo conosceva, gli...

Servizio - FilmTv n° 50/2020

[COFANETTO BLU-RAY] TWIN PEAKS FROM Z TO A 21 DISCHI UNIVERSAL DA 153,47 EUR
Potete optare per il “...

Corpo a cuore - FilmTv n° 50/2020

Il regista Blasetti cerca una bimba per il suo prossimo film: Maddalena Cecconi è determinata a far sì che la parte vada a sua figlia, la piccola Maria. Che Anna Magnani fosse la più grande, non c’è alcun dubbio: era talmente grande che si vedeva perfino dallo spazio, se è vero che Gagarin...

Corpo a cuore - FilmTv n° 49/2020

Agosto 1944: nella Toscana liberata dagli alleati, un gruppo di morti di fame si esibisce in incontri di pugilato. Oltre tre anni sono passati dalla scomparsa di Paolo Villaggio, formidabile maschera di italica mediocrità, inventore del «più grande perditore di tutti i tempi», portatore...

Cinerama Piattaforma - FilmTv n° 49/2020

C’è un dettaglio che, più della trama sornionamente attorcigliata, più degli sgangherati piani da gangster, più dell’ambientazione londinese, dice tanto della visione di Guy Ritchie del cinema: è il superbo barbecue del protagonista, Raymond/Charlie Hunnam, dove buona parte del film si svolge....

Piattaforma: Servizio - FilmTv n° 49/2020

-

Corpo a cuore - FilmTv n° 49/2020

Quando Julianne riceve un invito per le nozze del suo amico Michael, si accorge di essere innamorata di lui: farà di tutto per impedire il matrimonio. È per certi versi paradossale che il nome di Julia Roberts sia sinonimo, per il grande pubblico, di commedia romantica: prima del clamoroso...

Serial Minds Piattaforma - FilmTv n° 48/2020

Tra il fashion movie (o meglio, la fashion series) e il catalogo, la collaborazione tra il direttore artistico di Gucci Alessandro Michele e Gus Van Sant nasce per sopperire alla mancanza, in un anno di emergenza sanitaria, delle sfilate in presenza: i sette episodi ambientano...

Piattaforma: Servizio - FilmTv n° 48/2020

-

Corpo a cuore - FilmTv n° 48/2020

1969. Una serie di omicidi, rivendicati da un certo Zodiac, insanguina la California. Giunti all’85esimo ciak della medesima scena, mentre David Fincher camminava verso di lui, Mark Ruffalo ne era certo: veniva a dirgli che non era l’attore giusto per il ruolo. Se lo sentiva, perché a...

Cineteca - FilmTv n° 47/2020

New York, 1958: sulla Nbc riscuote successo il quiz Twenty-One, sponsorizzato da una nota casa farmaceutica. Da settimane ne è campione incontrastato Herbie Stempel, un proletario ebreo di Brooklyn; ma i sondaggi lo danno in calo di popolarità e Dan, l’organizzatore, gli intima di...

Cinerama Piattaforma - FilmTv n° 47/2020

Scritto dal romanziere e critico cinematografico Steve Erickson come un teorema sul potere della settima arte e un atto d’accusa ai blockbuster che dagli anni 70 hanno cambiato le regole, Zeroville (Bompiani) è un trip fra i fotogrammi e lo scintillio vacuo di Los Angeles. James Franco...

Piattaforma: Servizio - FilmTv n° 47/2020

-

Pagine

FilmTv.Press è una pubblicazione di Tiche Italia s.r.l. - p.iva 05037430963 - Registrazione Tribunale di Milano n° 109 del 6 maggio 2019
Credits - Contatti - Supporto tecnico
Privacy Policy