Matteo Marelli

Matteo Marelli

Nota biografica in forma di plagio (Io copio talmente tanto che neppure più me ne accorgo):
pensierino della sera:
«Il critico non fa il cinema, ci va. La sua grandezza – non il suo limite – è questa: teniamocela stretta»
buon proposito del mattino:
«Il critico se vuole uscire dalla marginalità deve inventarsi nuovi modi di scrivere, parlare, far passare il cinema, il pensiero che il cinema mette ancora in forma»

Cultura - FilmTv n° 28/2017

«Aveva capito che i fatti succedono, ma nessuno li può raccontare. E quando uno si mette a raccontare... racconta e racconta... e all’inizio dice quello che è successo veramente, ma poi finisce per raccontare quello che avrebbe voluto che succedeva». Lo dice Ascanio Celestini in Scemo di...

Cultura - FilmTv n° 27/2017

«È un balletto che pesta i piedi, sbraita come un indemoniato, che contiene un’umanità in bilico [...] tra il puro piacere corporale e quello cerebrale. Ho messo a fuoco lo sguardo sul mio amore perverso per la danza, gettandola nella scena senza nessun appiglio». A parlare è Matteo Levaggi,...

Cinelab: Intervista - FilmTv n° 26/2017

Da tempo Francis Ford Coppola parla di un nuovo progetto (cominciato nel 2016 e che lo terrà impegnato per diversi anni) dove poter esplorare le potenzialità del live cinema, per tentare un racconto dal vivo come mai prima era stato fatto. Un’urgenza che si fa sempre più diffusa, come...

La sera della prima - FilmTv n° 26/2017

Mercuzio e altre utopie realizzate, in scena l’8 luglio 2017 per la chiusura del Vimercate Festival, è il racconto teatrale con cui la Compagnia della fortezza ripercorre i suoi quasi 30 anni di attività. Ma chi è Mercuzio? Per la maggior parte delle persone si tratta di un personaggio...

Cultura - FilmTv n° 26/2017

«Nella Divina Commedia ho sempre visto un richiamo a un aspetto vitale e tattile della contemporaneità, così la realizzazione di questo spettacolo mi è subito apparsa come un’opportunità straordinaria per formare una comunità di cittadini e accompagnarli a ritrovare una consapevolezza...

Cinerama - FilmTv n° 25/2017

L’idea di guardare ai bagnini come a una “specie” da sottoporre a studio entomologico con tanto di “esperto in materia” chiamato in causa per contestualizzare la categoria in un discorso di ampio respiro è interessante, ma necessitava di un approccio registico rigoroso, cosa che a Paleari...

Cultura - FilmTv n° 25/2017

Un attore in cerca d’autore - Sulle tracce di Pirandello, così si intitola l’indagine attorno a Pirandello che Rai5 trasmette alle 9.10 di sabato 1° luglio 2017. L’attore in questione è Fabrizio Falco (visto al cinema in È stato il figlio di Daniele Ciprì, Bella...

Cinerama - FilmTv n° 24/2017

«Molti di loro sono dei giovani che ho incontrato lì sulla corniche, con cui in osmosi abbiamo ricostruito la sceneggiatura. La prima volta che li ho visti da lontano, ho avuto un brivido». A parlare è la regista, Dominique Cabrera, una pied-noir (francese nata in Algeria e...

Cinerama - FilmTv n° 24/2017

Cronologico, didascalico e agiografico («Lui rimane per sempre il sole che illumina le nostre vite»): Clémentine Deroudille nel comporre il ritratto di suo nonno, Robert Doisneau, dimostra di non aver assimilato la lezione che questi cercava di trasmettere, ovvero che di fronte alle cose...

La sera della prima - FilmTv n° 24/2017

MDLSX (all’Elfo Puccini di Milano dal 19 al 23/6/2017) è un «ordigno sonoro, un inno lisergico e solitario alla libertà»; un dj/vj set che mixa una playlist di brani tesa a raccontare la fuga irrequieta dagli stereotipi imposti dal pensiero “eterocentrico” con un...

Cultura - FilmTv n° 24/2017

Abbondanza/Bertoni (Michele Abbondanza e Antonella Bertoni) sono un’eccellenza della ricerca coreografica e drammaturgica contemporanea, un duo-compagnia che ha cercato di sondare nei modi più diversi il tema del rapporto con l’altro. Lavorano con i bambini come completamento del loro percorso...

Cinerama - FilmTv n° 23/2017

«E così a 14 anni e mezzo, due dopo la morte di mia madre, uccisi papà e uccisi tutta Gerusalemme, cambiai nome e andai da solo, [...] a vivere lassù, sopra le rovine». Il parricidio di Amos si compie nel momento in cui decide di cambiare il proprio cognome - Klausner - adottandone uno del...

Cinerama - FilmTv n° 23/2017

Diceva Cimino che quando ti trovi a filmarla «devi rispettare la montagna. La devi rispettare proprio come farebbe uno scalatore». Reinhold Messner, considerato da molti il più grande alpinista del Novecento, già protagonista del doc Gasherbrum - La montagna di luce e autore del...

Cinelab: Intervista - FilmTv n° 23/2017

Sieranevada è l’ultimo film di Cristi Puiu, presentato a Cannes 2016 e distribuito in sala da Parthénos: ritratto di un gruppo di famiglia in un interno all’ombra dei fatti di “Charlie Hebdo”.

Innanzitutto, perché questo titolo?
La tradizione ci insegna che il...

Cultura - FilmTv n° 23/2017

Scrive Antonio Costa, in un saggio su Georges Méliès intitolato La morale del giocattolo, che «il cinema evoca, negli anni del crepuscolo in cui si è frantumato il suo sogno di onnipotenza (sosteneva Vincenzo Buccheri che oggi appare come un mezzo di comunicazione sconfitto, residuale...

Cinerama - FilmTv n° 22/2017

E se la risposta alle prossime emergenze alimentari, conseguenza della crescita demografica, ci venisse offerta da bacherozzi, scarrafoni, cavallette, formichine e formiconi, e insetti d’ogni tipo? E se la vera rivoluzione (se non altro in termini di offerta proteica) altro non fosse che l’...

La sera della prima - FilmTv n° 22/2017

«Home Visit Europe giustappone l’idea astratta di Europa con le specifiche caratteristiche di un appartamento privato. Ogni performance prende posto in un appartamento diverso e la tournée [...] crea un network decentrato che si estende in tutto il continente da una porta all’altra....

Cultura - FilmTv n° 22/2017

«Abbiamo girato uno spettacolo senza capovolgerlo: Urge al cinema. E niente è per caso. È un po’ che il cinema mi scalpita addosso». A dirlo è Alessandro Bergonzoni che con il regista Riccardo Rodolfi ha ripensato in chiave filmica lo spettacolo nato nel 2010 che si è sviluppato nel...

Cinerama - FilmTv n° 21/2017

«Non credo si debba conoscere affatto un artista di persona. Le opere parlano già per loro, no?». È attorno a questa idea che Axelrod ha voluto costruire il video-ritratto dedicato a Cattelan, che ha votato la sua vita non all’arte, ma al successo nell’arte; che ha contribuito a elevare al...

Cinerama - FilmTv n° 21/2017

Ricordava Ilaria Feole, scrivendo di La battaglia di Hacksaw Ridge, quel che sosteneva Truffaut a riguardo dei film di guerra, cioè che finiscono sempre «per essere pro-guerra». Noi eravamo di Tiberi, traboccante bolsa retorica patriottica e militaresca, non fa che confermare...

Cultura - FilmTv n° 21/2017

Neverending Photo Masterclass è un progetto di Oliviero Toscani che si è concretizzato in una serie di workshop: sessioni di confronto con al centro la fotografia e le se sue contaminazioni con altre espressioni creative (grafica, scrittura, video, storia dell’arte, lifestyle...

Cinerama - FilmTv n° 20/2017

Quella di L’uomo che non cambiò la storia, il film che Enrico Caria ha liberamente tratto dal libro di memorie Hitler e Mussolini, 1938: il viaggio del Führer in Italia di Ranuccio Bianchi Bandinelli, è un’operazione talmente improbabile da risultare ingiustificatamente...

Intervista - FilmTv n° 20/2017

«È stato un lungo lavoro; ho cercato di salvaguardare la mia idea di cinema di prossimità. Ora non so cosa ci sia sullo schermo. Il film a un certo punto deve fare la propria vita, il regista non può più difenderlo, deve raccontarsi da sé». A parlare è Leonardo Di Costanzo, che presenterà a...

Cultura - FilmTv n° 20/2017

«La poetica dell’opera “aperta” tende [...] a promuovere nell’interprete “atti di libertà cosciente”, a porlo come centro attivo di una rete di relazioni inesauribili». Questo è lo stralcio di uno dei saggi scritti da Umberto Eco che compongono la raccolta Opera aperta : forma e...

Cinerama - FilmTv n° 19/2017

La terza regia cinematografica di Zach Braff (noto ai più come J.D. nella serie tv Scrubs) si colloca nel solco di quello che negli anni si è insinuato come un vero e proprio filone transgenere, il cosiddetto “geriatrico”, dove, spesso, la sola nota d’interesse, all’interno di una...

Cultura - FilmTv n° 19/2017

A fare da cornice è l’enorme schermo di un tablet sul quale scorre una sequenza di scene che procede attraverso schemi di connessioni interne e simboli, come una poesia modernista, con immagini ripetute e ricorrenti. Si tratta di CO2, la proteiforme opera lirica del compositore Giorgio...

Cinerama - FilmTv n° 18/2017

C’è stata una stagione, in Italia, durante la quale la politica si espresse nella sua forma più pura, in maniera appassionata e disinteressata, e cioè come fondamento di esistenza e di comunità teso a rendere concreta qualsiasi idea di “star bene”. Discepoli di questo pensiero i tanti che, a...

Cinerama - FilmTv n° 18/2017

Tra le tante collaborazioni di Carlo Di Palma, che cominciò giovanissimo (appena diciottenne era già assistente operatore di Visconti sul set di Ossessione), sono note soprattutto quelle con Michelangelo Antonioni e con Woody Allen. Con Antonioni reinventa l’utilizzo del colore...

La sera della prima - FilmTv n° 18/2017

Lear di Edward Bond, ovvero un progetto che fa della liminalità, dell’idea di margine, di soglia, oggi drammaticamente attuale e sofferta, una questione eminentemente politica. Bond, che insieme a Harold Pinter è uno dei grandi esponenti della drammaturgia britannica del...

Cultura - FilmTv n° 18/2017

Il tema scelto è quello della rigenerazione, da sempre connesso all’universo artistico, che è posto alla base delle riflessioni critiche attorno a cui si articola il primo Festival di Sky Arte (vedi Film Tv n. 17/2017). Tre giorni, dal 5 al 7 maggio 2017, finalizzati a “celebrare tutte le forme...

Pagine

FilmTv.Press è una pubblicazione di Tiche Italia s.r.l. - p.iva 05037430963 - Registrazione Tribunale di Milano n° 109 del 6 maggio 2019
Credits - Contatti - Supporto tecnico
Privacy Policy