Matteo Marelli

Matteo Marelli

Nota biografica in forma di plagio (Io copio talmente tanto che neppure più me ne accorgo):
pensierino della sera:
«Il critico non fa il cinema, ci va. La sua grandezza – non il suo limite – è questa: teniamocela stretta»
buon proposito del mattino:
«Il critico se vuole uscire dalla marginalità deve inventarsi nuovi modi di scrivere, parlare, far passare il cinema, il pensiero che il cinema mette ancora in forma»

Cinerama - Articolo per il sito - Solo online

Anche qui va in scena Il gioco delle coppie, a cambiare però è il contesto. Non sono più i salotti dell’alta borghesia parigina il teatro dello scontro ma lo Stretto della Florida, le sponde opposte che vedono contrapposti da un lato gli ultimi discepoli della rivoluzione cubana e dall...

Cinerama - Articolo per il sito - Solo online

Quella di Roy Andersson è un’estetica granitica, qualcuno potrebbe credere che è tanto imperturbabile rispetto alle tendenze quanto prevedibile: in effetti il dispositivo è lo stesso di Un piccione seduto su un ramo... (una riflessione in quadri - come sempre splendidamente composti -...

La sera della prima - FilmTv n° 53/2019

I MIGLIORI 10 SPETTACOLI ITALIANI DELL’ANNO

  • AMINTA DI ANTONIO LATELLA
    Una partitura musicale che passa da Monteverdi a Vitamin C dei Can fino a Rid of Me di PJ Harvey. Nelle mani di Latella Aminta, dramma...

Cultura - FilmTv n° 53/2019

Scriveva Goffredo Fofi: «I registi di cui si può dire che i loro film, nella storia del cinema italiano, non somigliavano a nessuno dei precedenti sono molto pochi. Forse solo Rossellini, Pasolini e Fellini hanno avuto il dono dell’invenzione e della diversità - della novità». Nell’anno del...

Punti di vista - FilmTv n° 53/2019

Che cos’è una reliquia? I dizionari etimologici dicono che è «ciò che resta di qualcosa». Giorgio Manganelli, nelle ultime pagine del suo libro parallelo, ne evoca la presenza quando scrive che quel «burattino meraviglioso» e «buffo», nella casa del nuovo Pinocchio (...

La sera della prima - FilmTv n° 52/2019

Mi piace credere che a monte di Mangiafoco di Roberto Latini (è stato in scena al Piccolo Teatro Studio Melato di Milano fino al 22 dicembre 2019) ci sia il Pinocchio di Giorgio Manganelli, quel libro parallelo, quel «commento interlineare», per dirla con parole di...

Cultura - FilmTv n° 52/2019

«Finalmente, una trasmissione impossibile, anacronistica. Un non dico niente che, così, risuona. Non dico niente. Soffio di vento, divento soffio. Importa solamente come suono, questo non dico niente». Così si aprono i Quattro momenti su tutto il nulla, il “film...

Cultura - FilmTv n° 51/2019

Piazza Fontana, Piazza della Loggia, Italicus, Stazione di Bologna, Capaci… Dal 1969 ai primi anni 90 l’Italia è teatro di una lunga saga di morte e terrorismo, misteri e attentati, e ogni nuovo capitolo si apre con l’esplosione di una bomba, fatta detonare da una longa manus che vede coinvolti...

Secondo Matteo - FilmTv n° 51/2019

Un film sul cinema attraverso gli scarti che il cinema stesso produce. Grifi e Baruchello salvano la pellicola dal macero e le ridonano vita. Nulla si crea e nulla si distrugge ma tutto si ricicla. Sorta di proto-Blob, una vera e propria opera-frankenstein di ispirazione...

Cinelab: Intervista - FilmTv n° 51/2019

Un ragazzino, un anziano, un cacciatore, un carabiniere, un naturista: cosa unisce queste figure sparse nel paesaggio? Lo abbiamo chiesto a Andrea Caccia, regista di Tutto l’oro che c’è, in sala dal 9 dicembre 2019.

Il tuo film mi ha...

Cinerama - FilmTv n° 50/2019

Diceva il poeta che la vita è sventura. Vero, soprattutto se nasci nella parte sbagliata del mondo, in uno di quei paesi germogliati sulle macerie delle guerre jugoslave, e oggi hai 32 anni ma ne dimostri 42, come ti senti dire durante un colloquio a cui hai avuto accesso previa raccomandazione...

La sera della prima - FilmTv n° 50/2019

In un libretto denso, dritto e snello, intitolato Un’etica del lettore, l’autore, Ezio Raimondi, si domanda: «Dove siamo quando leggiamo?». Risposta: «Nel momento in cui leggo sono come sospeso in un altrove tessuto di ombre e di fantasmi». È questa la sensazione che si prova...

Cultura - FilmTv n° 50/2019

Sostiene Claudio Magris: «Non è bene chiedere ai poeti indicazioni politiche». Alcuni dei più grandi scrittori del Novecento (pensiamo al Céline delle Bagatelle per un massacro o Hamsun e le sue imperdonabili celebrazioni di Hitler) si sono identificati con il male, che probabilmente...

Secondo Matteo - FilmTv n° 50/2019

In flashback scorre la vicenda di Pu Yi, nato nel 1903 e ultimo sovrano della Cina: da fanciullo al quale - dato il suo rango - tutto era dovuto al re fantoccio del “Manchukuo” in mano ai giapponesi, fino alla prigionia nei campi di rieducazione maoisti e alla morte, avvenuta nel più completo...

Secondo Matteo - FilmTv n° 49/2019

Christian è un ventenne che produce film e riprende i suoi incontri a tre. La fidanzata Tara è una modella. Le loro vite cambiano dopo un incontro sessuale. «Abbiamo tutti sperimentato le frustrazioni che derivano dall’aver a che fare con la censura delle major. Ma oggi, grazie ai progressi...

Cultura - FilmTv n° 49/2019

«Ho, dunque, due madri: la mia e quella di tutte le bombe. Io avvengo insieme a piazza Fontana, crescerò avendo per fratelli tutti i fantasmi, i morti, gli assassinati successivi, gli accusati, gli innocenti...». A scriverlo è Giuseppe Genna, nato il 12 dicembre del 1969 mentre...

Cinelab: Intervista - FilmTv n° 49/2019

Dal 5 dicembre 2019 è finalmente in tour in alcune sale I passi leggeri, l’ultimo film di Vittorio Rifranti, un autore che, per come vanno oggi le cose, potremmo definire “inattuale”, il più olmiano dei registi di ultima generazione.

In un mondo che è...

Cinerama - FilmTv n° 48/2019

Che si tratti dell’Istituto tecnico per il turismo Marco Polo alle porte di Firenze ha poca rilevanza. Ciò che a Duccio Chiarini interessa cogliere non è tanto la particolarità del contesto, quanto le dinamiche su cui si regge quel grande teatro, in cui ciascuno recita la propria parte, che è...

La sera della prima - FilmTv n° 48/2019

Il 16 e il 17 novembre 2019 è andato in scena al Teatro Gerolamo di Milano, in prima nazionale, My Darling Clemmie (testo di Hugh Whitemore diretto da Gareth Armstrong), uno dei tanti gioielli usciti da quello scrigno di tesori che è il Fringe Festival, manifestazione nata nel 1947...

Cultura - FilmTv n° 48/2019

Forse il momento più emozionante di Philadelphia è quando l’avvocato Miller vorrebbe provare con Andrew la strategia difensiva che adotteranno, l’indomani, in aula di tribunale, ma l’assistito, invece di entrare nella parte d’imputato, si lascia attraversare dalla musica di sottofondo...

Secondo Matteo - FilmTv n° 48/2019

Freddie vive le conseguenze del secondo conflitto mondiale. Nel suo errare, si imbatte in Dodd, leader pseudo-religioso. «Il problema» – diceva Fassbinder «è che c’è sempre una classe che vuole educarne un’altra, un uomo la sua donna, un uomo un altro uomo: sempre questo rapporto di...

Cinelab: Intervista - FilmTv n° 48/2019

La performer e videoartista Francesca Lolli e il regista Bruno Bigoni sono autori che prediligono la contaminazione, l’ibridazione di generi, stili, linguaggi, forme artistiche. Insieme hanno realizzato Voglio vivere senza vedermi,...

Cultura - FilmTv n° 47/2019

Arancia meccanica uscì nelle sale italiane nel settembre del 1972. Lo stesso anno Fruttero & Lucentini pubblicano La donna della domenica. Non so se i due scrittori ebbero l’opportunità di vedere con anticipo il capolavoro di Kubrick (...

Cinelab: Intervista - FilmTv n° 47/2019

Il sottotitolo di Aspromonte, l’ultimo film di Mimmo Calopresti, è La terra degli ultimi. Ed è proprio di questo aspetto che abbiamo parlato con il regista.

I fatti raccontati in Aspromonte risalgono...

Servizio - FilmTv n° 47/2019

Cinque chiavi di lettura e cinque curiosità per guardare da vicino, o con lenti inedite, il nuovo gangster movie di Martin Scorsese, attualmente nelle sale e dal 27 novembre 2019 in streaming su Netflix. Da leggere dopo aver visto il film.

Cinerama - FilmTv n° 46/2019

Comincia male Citizen Rosi, con le parole di Carolina, secondogenita di “Franco”, come lei era abituata a chiamare il padre, che sembrano comporre un’oleografia celebrativa del genitore e per quanto insista a ripetere «questo non è un documentario su di te» si fa fatica a crederle: ad...

La sera della prima - FilmTv n° 46/2019

«Eschilo sente l’angoscia a cui il mondo occidentale si condanna per la prima volta e per sempre». È così che Anagoor presenta Orestea (in scena dal 13 al 16 novembre 2019 al Piccolo teatro Strehler di Milano), la più antica delle trilogie tragiche, l’unica a esserci giunta completa....

Cultura - FilmTv n° 46/2019

«Mi avvicino ai miei soggetti come se mi trovassi ai primordi del cinema, ai tempi di Georges Méliès e dei fratelli Lumière... Mi piace creare ...

Secondo Matteo - FilmTv n° 46/2019

Michele Apicella, dopo i successi dei suoi primi film, è continuamente richiesto per interviste e convegni. Sta lavorando a una nuova sceneggiatura dal titolo La mamma di Freud ma è in piena crisi creativa ed esistenziale. Nanni Moretti o altrimenti detto il più felice caso di...

Cinerama - FilmTv n° 45/2019

Sfogliando Ghirlanda (2017), libro denso di segno, imponente e sorprendente, si ha l’impressione che, in certi passaggi, Mattotti ci stia facendo scorrere davanti agli occhi un film animato; come se il fumettista (di certo non estraneo al cinema: ha partecipato all’antologia di...

Pagine

FilmTv.Press è una pubblicazione di Tiche Italia s.r.l. - p.iva 05037430963 - Registrazione Tribunale di Milano n° 109 del 6 maggio 2019
Credits - Contatti - Supporto tecnico
Privacy Policy