Roberto Silvestri

Roberto Silvestri

Al cinema sono transgender (da Lloyd Kaufman a Straub-Huillet passando per Claudia Weil e Jerry Lewis). Primo film visto Scaramouche, primo film perso I cavalieri della tavola rotonda. Tessera Filmstudio dal 1968. Cofondatore del Politecnico cinema nel 1974.  Critico del manifesto dal 1977 al 2012. Nato a Lecce. Studi con Garroni, Brandi, Abruzzese. Registi preferiti Bunuel e Rocha (sia Paulo che Glauber), Aldrich e Siegel. De Antonio e Grifi. Diop Mambety e Ghatak. Dorothy Arzner e Stephanie Rothman (nata a Paterson come Lou Costello), Fassbinder e Aki Kaurismaki, Russ Meyer e… Rivista di cinema preferita Velvet Light Trap/Camera Obscura. E oggi Trafic. Consigli ai giovani appassionati di cinema? Partire dai formalisti russi.

Piattaforma: Servizio - FilmTv n° 49/2022

La passione per il cinema, insegna Herzog, può condurre il cineasta all’ossessione. Niente, neanche il carcere, può fermarlo. Quanti filmmaker sono fuggiti dal proprio paese per continuare a girare, cioè a vivere? La più famosa fuga è quella di Shin Sangok (1926-2006), il “...

Intervista - FilmTv n° 48/2022

Mentre esce in libreria il suo saggio Il cinema, l’immortale (Einaudi), sui fertili sentieri dell’audiovisivo, Daniele Vicari, che per l’anticonformismo e le combattive origini contadine potremmo definire il Fridrikh Markovich Ermler italiano, si conferma narratore pugnace con il nuovo...

Lost Highway - Piccole storie di cinema - FilmTv n° 47/2022

Luca Guadagnino, forse perché è un po’ magrebino - come Asia Argento, forse perché è un po’ brasiliana - è il nostro cineasta più apolide e visionario, un dolly danzante. Indocile ai riti, al design e alle figure del cinema italiano ufficiale, s’è fatto nell’ambiente fama di snob, perché fa...

Cinerama - FilmTv n° 44/2022

Il 3 marzo 2022 la pay tv russa Dozhd (“pioggia”) è stata chiusa per alto tradimento. Fondata nel 2008 dalla fantasiosa imprenditrice dei media Natalya Sindeyeva e da Alexander Vinokurov, ora esuli, Dozhd è raccontata con passione in Tango con Putin da una sua ex autorevole notista...

Cinerama - FilmTv n° 44/2022

Sudamerica, 1960. Mentre Eichmann, rapito dal Mossad, viene giustiziato in Israele, il signor Polsky (David Hayman), ebreo polacco, ex scacchista, scampato ai lager dove ha perso la famiglia, è certo che il signor Herzog (Udo Kier), nuovo vicino di casa, solitario e scontroso come lui, sia...

Il CiottaSilvestri - FilmTv n° 43/2022

Filmati amatoriali, riprese di dubbia provenienza, alterazioni cromatiche in un collage straniante e curioso. «Il titolo è quello di una poesia di Ginsberg, il decoupage è classico, quasi convenzionale. Come Sternberg esibiva Marlene Dietrich e Godard Anna Karina io esibisco, metto al...

Telepass: Servizio - FilmTv n° 43/2022

«Dal punto di vista cinematografico il più importante filmmaker underground italiano degli anni 60-70», scrive il critico francese Jean François Garsi su “CinemAction”, «è stato Pierfrancesco Bargellini». Anche se le sue rare immagini non arricchiscono ancora l’immaginario...

Il CiottaSilvestri - FilmTv n° 42/2022

Tre killer aspettano il treno: sono lì per sterminare la famiglia proprietaria di una sorgente che fa gola al padrone della ferrovia. Dopo aver deformato il West nel fantastico mondo della trilogia del dollaro di Clint Eastwood, che ha definito stile, ritmo e atmosfera degli spaghetti-...

Cinerama - FilmTv n° 42/2022

Il film giusto al momento giusto. Col nuovo governo certo andrà in prima serata unificata Rai e nelle scuole. A 100 anni dal golpe che regalò all’Italia una dittatura moderna ci volevano l’occhio acuto e lo spirito anglosassone di Mark Cousins per analizzare con più distacco, ironia e...

Il CiottaSilvestri - FilmTv n° 41/2022

1948. Sette oligopoli a Hollywood e tre a Detroit (Ford, General Motors e Chrysler) controllano il mercato dei sogni (leciti) e della mobilità (privata). I primi vengono ridimensionati dalla sentenza antitrust che favorisce il business televisivo rampante. Ma i secondi no: Musk non è ancora...

Cinerama - FilmTv n° 40/2022

Il pluripremiato regista iraniano Jafar Panahi, finché ancora può farlo - adesso è ai domiciliari, per sei anni - fugge al confine del paese per seguire da vicino le riprese del suo nuovo film. Una coppia iraniana, bloccata in Turchia, cerca di volare a Parigi. Zara ottiene il passaporto falso...

Cinerama Piattaforma - FilmTv n° 39/2022

Nel terzo film di Romain Gavras, scritto anche con Elias Belkeddar e Ladj Ly (I miserabili), un guerrilla movie che si avvale di una drammaturgia secondaria troppo rispettabile, letteraria e perfino tragico-mitologica, e di personaggi e unità spaziotemporali stereotipati, l’...

Servizio - FilmTv n° 38/2022

Storie quotidiane che hanno il potere di dare i brividi. Il cineasta ginevrino Alain Tanner, morto a 92 anni l’11 settembre scorso, si è formato nell’Inghilterra del free cinema, 1955-1958: documentare con rabbia, il suo metodo di visione. Nel 1951 aveva fondato il cineclub universitario della...

Servizio - FilmTv n° 38/2022

-

Il CiottaSilvestri - FilmTv n° 37/2022

Transilvania, 2000. Dracula (Toni Bertorelli), conquistato dalle veline tv italiane, scoperte via satellite, con servo e mantello al seguito, alla ricerca di colli profumati (non più all’aglio) sprofonda nell’incubo kafkiano dell’extracomunitario a Roma senza soldi, visto un cambio valuta poco...

Il CiottaSilvestri - FilmTv n° 36/2022

Nella metà degli anni 60 il sud degli Usa è in rivolta. Boicottaggio degli autobus e dei locali proibiti ai neri, ingresso nelle scuole sotto scorta federale, fino a quel “Bloody Sunday” del 7 marzo 1965, quando la guardia nazionale dell’Alabama, su ordine del governatore democratico George...

Piattaforma: Servizio - FilmTv n° 35/2022

Lo scontro è totale in Among the Believers (dal 30/8/2022 sul Prime Video Channel di IWONDERFULL, incluso nell’abbonamento mensile a € 6,99): scienza contro religione. La modernità del fisico nucleare Pervez Hoodbhoy, e di una società civile laica coraggiosa, contro l’...

Il CiottaSilvestri - FilmTv n° 34/2022

Alieno incontra terrestre. Arriva dall’infinito dentro gigantesche uova antracite, oblunghe come palloni da rugby che planano in 12 luoghi del mondo. Che intenzioni hanno? Come comunicare? La musica di Spielberg non funziona più. E non parlano inglese. Il brusco colonnello G.T. Weber...

Lost Highway - Piccole storie di cinema - FilmTv n° 34/2022

Alla Columbia University di New York Paul Schrader ha insegnato per anni Sceneggiatura moderna, mentre continuava a essere il più radicale, temuto e tormentato regista New Hollywood. Nel suo disgusto senza nome per un ambiente nemico, nell’America anni 70 che puzza di avidità, Vietnam, sesso...

Piattaforma: Servizio - FilmTv n° 33/2022

Nella primavera del 1971 il film indipendente Sweet Sweetback’s Baadasssss Song (su arte.tv), scritto, diretto, montato, scenografato, musicato e interpretato da Melvin Van Peebles (1932-2021), esce nei soli due cinema, a Detroit e Atlanta, che lo...

Il CiottaSilvestri - FilmTv n° 32/2022

Tre camionisti texani fuggono verso il New Mexico inseguiti da orridi piedipiatti guidati da Papà Orso (Ernest Borgnine), mentre i loro colleghi (e Ali MacGraw) li proteggono. Peckinpah fa un Mucchio selvaggio picaresco e on the road, ispirandosi a una canzone country. C’è inusuale...

Piattaforma: Servizio - FilmTv n° 32/2022

In Irlanda passano il tempo cantando, bevendo e facendo a pugni…. Gli stereotipi del “film irlandese” sono diventati canonici tra Un uomo tranquillo (1952) e gli altri capolavori romantico-nostalgici di John Ford, e Darby O’Gill e il re dei folletti (1959), diretto da Robert...

Il lungo addio - FilmTv n° 32/2022

«Mi sono preso una piccola vendetta. Ho ammazzato il personaggio del critico cinematografico odioso con una bella accettata sul cranio!». Nel 1982 Dario Argento “uccide” John Steiner - alto, magro e scarno, occhi di ghiaccio, baffetti biondi, virtuoso nel controllo del sopra le...

Servizio - FilmTv n° 31/2022

«L’arte che è inaccessibile ai giovani non sarà mai arte». Questo pensa André Bazin quando ospita nel 1949 il diciassettenne e squattrinato Truffaut e l’intero commando di Giovani turchi (Rivette, Godard...) a Biarritz, nei paesi baschi francesi, inventando un effimero appuntamento forte...

Il CiottaSilvestri - FilmTv n° 30/2022

Regina torna a Parigi per ottenere il divorzio, ma scopre che il marito è stato ucciso e che tutti i loro soldi sono scomparsi. Commedia thriller,set magnetico, modello principale Sciarada di Stanley Donen (di cui è remake e make-up); modello secondario Truffaut - sulla cui tomba...

Servizio - FilmTv n° 30/2022

Potete leggere un capitolo di La grande illusione - Storie di uno spettatore di Roy Menarini sul nostro sito, al link https://www.filmtv.it/articoli/317/la-grande-illusione-di...

Servizio - FilmTv n° 29/2022

THE RINK (CHARLOT AL PATTINAGGIO)
DI CHARLIE CHAPLIN [1916]
Ci sono una spazzola che diventa una bistecca, un cliente che paga il conto sulla base di quanto cibo gli è stato rovesciato addosso, un gag stupefacente con le porte girevoli (poi...

Piattaforma: Servizio - FilmTv n° 29/2022

Cadaveri sul selciato. Bambini disperati. Nonni piangenti. Sepolture di fortuna. Palazzi sbriciolati dai bombardamenti. Strade divelte. Cecchini implacabili. Rifugi strapieni di cittadini inermi, senza acqua, luce, cibo, medicine e spazio. In un paesaggio dominato da carri armati sulle colline...

Il CiottaSilvestri - FilmTv n° 28/2022

Fritz Bauer è un procuratore impegnato a inseguire i criminali nazisti dopo la fine della guerra. Omaggio non stilistico ma emozionale al Nuovo cinema tedesco da parte della nuova generazione. Con Il labirinto del silenzio di Giulio Ricciarelli, questo film forma un potente dittico storico-...

Il CiottaSilvestri - FilmTv n° 28/2022

In una metropoli intossicata del nord-est cinese, sfocata, uggiosa e grigio metallizzata, quattro solitari in fuga intrecciano un’intera giornata, brutta e dannata. L’adolescente Wei Bu rompe con la famiglia e ferisce a morte il bullo della scuola Yu Shuai, spingendolo dalle scale per salvare...

Pagine

FilmTv.Press è una pubblicazione di Tiche Italia s.r.l. - p.iva 05037430963 - Registrazione Tribunale di Milano n° 109 del 6 maggio 2019
Credits - Contatti - Supporto tecnico - Satispay
Privacy Policy